Creato da: massimocoppa il 22/08/2006
"Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati"


"There is no dark side
of the moon, really.
Matter of fact,
it's all dark"

Pink Floyd

 

 

DOVE SCRIVERMI

Puoi scrivermi su: massimocoppa@gmail.com

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

"Conosceremo una grande quantità di persone sole e dolenti nei prossimi giorni, nei mesi e negli anni a venire. E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: ricordiamo".

Ray Bradbury, "Fahrenheit 451"

 

Area personale

 

 

"And all this science,
I don't understand:
it's just my job,
five days a week...
A rocket man"

Elton John

 

Un uomo può perdonare
a un altro uomo
qualunque cosa, eccetto
una cattiva prosa

                     Winston
                        Churchill

 
 

Presto /
anche noi (…) saremo /
perduti in fondo a questo fresco /
pezzo di terra: ma non sarà una quiete /
la nostra, ché si mescola in essa /
troppo una vita che non ha avuto meta. /
Avremo un silenzio stento e povero, /
un sonno doloroso, che non reca /
dolcezza e pace,
ma nostalgia
e rimprovero
PIER PAOLO PASOLINI
 

 

 

 

 

Cazzarola!

 

 

 
« Messaggio #979Messaggio #981 »

Post N° 980

Post n°980 pubblicato il 20 Novembre 2008 da massimocoppa

Bruttissime notizie provengono dall’Agenzia Internazionale sull’Energia Atomica
NUCLEARE, L’IRAN VA AVANTI ED ORA
C’E’ ANCHE LA SIRIA


L’Agenzia delle Nazioni Unite per l’Energia Atomica (AIEA) ha preparato due dossier che verranno discussi a fine mese e riguarderanno la situazione nucleare in Iran e Siria.

Confermato che l’Iran sta andando avanti con il programma nucleare, presumibilmente anche a scopo militare, e che si dimostra quindi sordo a tutte le reazioni internazionali.

Ma anche la Siria non scherza, e quest’avventurismo di Damasco è un po’ una sorpresa, visto l’estremo storico pragmatismo delle autorità siriane. Secondo l’AIEA tracce di radioattività sono state rilevate nella località desertica di El Kibar, un cui sito gli israeliani, che spesso vedono più lontano e prima degli altri, avevano provveduto a bombardare già nel settembre dell’anno scorso.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog