Creato da: massimocoppa il 22/08/2006
"Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati"


"There is no dark side
of the moon, really.
Matter of fact,
it's all dark"

Pink Floyd

 

 

 

I MIEI LIBRI

 

 

 

DOVE SCRIVERMI

Puoi scrivermi su: massimocoppa@gmail.com

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

"Conosceremo una grande quantità di persone sole e dolenti nei prossimi giorni, nei mesi e negli anni a venire. E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: ricordiamo".

Ray Bradbury, "Fahrenheit 451"

 

Area personale

 

 

"And all this science,
I don't understand:
it's just my job,
five days a week...
A rocket man"

Elton John

 

Un uomo può perdonare
a un altro uomo
qualunque cosa, eccetto
una cattiva prosa

                     Winston
                        Churchill

 
 

Presto /
anche noi (…) saremo /
perduti in fondo a questo fresco /
pezzo di terra: ma non sarà una quiete /
la nostra, ché si mescola in essa /
troppo una vita che non ha avuto meta. /
Avremo un silenzio stento e povero, /
un sonno doloroso, che non reca /
dolcezza e pace,
ma nostalgia
e rimprovero
PIER PAOLO PASOLINI
 

 

 

 

 

Cazzarola!

 

 

 
« Messaggio #988Messaggio #990 »

Post N° 989

Post n°989 pubblicato il 25 Novembre 2008 da massimocoppa

Incredibile a Torre Annunziata: la malavita dispone
di gadget alla 007

ATTENZIONE A QUEL CELLULARE: E’ UNA PISTOLA


007? Alla camorra fa un baffo. Il “Corriere del Mezzogiorno” rende oggi noto che i Carabinieri hanno arrestato tre persone e scoperto un piccolo arsenale a Torre Annunziata. Le solite cose: pistole, munizioni, un po’ di droga. Ma, a differenza di tante operazioni simili, questa si distingue per il rinvenimento di un oggetto straordinario: un cellulare, dal design abbastanza tozzo e datato, ma dotato di una particolarità incredibile. E’ infatti un’arma da fuoco camuffata, che può sparare quattro colpi premendo i tasti 5, 6, 7 e 8!

Si conosce dell’esistenza di questo sofisticato gadget alla James Bond già dal 2006. Ma non era mai stato rinvenuto finora in Italia.

L’articolo del “Corriere del Mezzogiorno” è leggibile anche on line, cliccando QUI. Interessantissime le foto a corredo del pezzo, delle quali una viene riprodotta sfacciatamente in questo post.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog