Long away

complicato e controcorrente

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

ULTIME VISITE AL BLOG

suomi5farfalla8300cassetta2aloirbal1961roxanne_roxannecamilla732bottonimarco2008eogimatti13andreapescanteJamila_86rayondusoleilsefossibyaLA_BAMBOLINAxxxromaplacido61
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Perchè Israele ha attaccato i pacifisti (armati)

Post n°553 pubblicato il 31 Maggio 2010 da suomi5

 

 

 
 
 

la storia non è opinabile

Post n°552 pubblicato il 30 Maggio 2010 da suomi5

secondo la speaker della Camera degli Stati Uniti, 'il presidente della repubblica è un grande leader non solo in Italia ma nel mondo. Campione assoluto di democrazia e pluralismo'. I casi sono due: o quando ha fatto questa dichiarazione era sotto l'effetto di alcool/stupefacenti o ha poca conoscenza biografica del personaggio.

 
 
 

Maddie

Post n°544 pubblicato il 03 Maggio 2010 da suomi5

da tre anni sei sparita nel nulla, piccola stella.

Il tuo sorriso doni la forza per sperare di ritrovarti.

 
 
 

per sorridere un pò

Post n°541 pubblicato il 18 Aprile 2010 da suomi5

una ragazza croata rimasta in coma per 24 ore, al risveglio parlava perfettamente tedesco, lingua che aveva appena iniziato a studiare. Se fosse capitato a di pietro, finiva per parlare perfettamente italiano.

domanda a margine: ci si può laureare in 18 mesi in Giurisprudenza (vecchio ordinamento)?

 
 
 

viaggiare è vivere

Post n°531 pubblicato il 04 Gennaio 2010 da suomi5

"Osservavo tutto intorno a me attentamente, ma non ne ero coinvolto, come se io non c'entrassi niente con la vita che vedevo scorrere. Succede sempre un pò così quando arrivo in un posto nuovo. Poi, improvvisamente, c'è un momento in cui desidero fortemente farne parte. Nasce in me una sorta di invidia per chi vive lì. Quando sono all'estero cerco sempre di sembrare uno del posto. Evito per esempio le zone turistiche, le cartine geografiche e la macchina fotografica a tracolla. Ricordo quando passeggiavo a Londra per Leicester Square e incontravo gli italiani con lo zainetto: li guardavo come se io fossi un londinese. Li evitavo, ma al tempo stesso, avevo anche il desiderio di andare da loro per dirgli dove si mangia bene, dove ci si diverte e cose di questo genere. Insomma, fare quello che conosce il posto."

da "Il giorno in più" - Fabio Volo

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: suomi5
Data di creazione: 11/12/2005