Creato da corrado.buccieri il 04/04/2009
Confessioni dal Web

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

Ultime visite al Blog

mulier4cara.callagatta_433corrado.buccieriilmiolato_bsemplicelucreziaginevra9dglgabi.1966simona_81_19Aislarlia173bankomattalumil_0mathilda114giuseppinamozzoni
 

Ultimi commenti

Corrado ti auguro una dolce Domenica ^-^
Inviato da: semplicelucrezia
il 23/11/2014 alle 09:06
 
Lascia perdere con le stronzze che no sa che e un vero...
Inviato da: gabi.1966
il 03/11/2014 alle 13:00
 
Baci amore pupici.......abbracci stretti...
Inviato da: corrado.buccieri
il 03/11/2014 alle 12:59
 
Ciao amore baci
Inviato da: gabi.1966
il 03/11/2014 alle 12:37
 
Grazie Lu'....buona domenica a te...un abbraccio.
Inviato da: corrado.buccieri
il 02/11/2014 alle 12:20
 
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« BINARIO BLU...NEL COMMEN...COMMENTI a BINARIO BLU »

Tratto da" Nuvole in paradiso" uno stralcio di Storia di -BINARIO BLU Confessioni dal Web-

Post n°80 pubblicato il 29 Marzo 2012 da corrado.buccieri
Foto di corrado.buccieri

Dopo aver fatto l'amore con lui sentivo di non aver più bisogno di lei,il mio cuore è uno solo e c'è un solo posto libero da occupare al suo interno.Ero felice con lui,ero dannatamente felice,ma l'eroina non fu d'accordo.Fumavo sempre meno,non la tiravo quasi più,volevo essere pulita per lui,volevo vivere tutte le mie emozioni con la testa lucida ed il cuore libero.Dovevo uscire con Ale quel pomeriggio,mentre ero nel bagno a prepararmi mi successe qualcosa,non capivo,mi sentivo strana ed improvvisamente l'eroina riconquistò il podio più alto nei miei pensieri,la volevo. Avevo bisogno di lei, subito.  Ma non capivo,questo stato d'animo si alternava a sbadigli profondi e continui e agli occhi che mi lacrimavano da pazzi.   Tentai di scacciarla in tutti i modi,ma non riuscivo lei era più forte. Tutto si acquietò per un breve istante,per poi tornare più forte di prima,seguiti da dolori atroci alle gambe,grattandomi ovunque,e all'improvviso sentii delle contrazioni fortissime allo stomaco,seguite da vampate di calore a brividi di freddo ed in mente avevo solo lei. La mia prima crisi di astinenza. Raggiunsi il mio cellulare e chiamai immediatamente il mio spacciatore. Giunta da lui stranamente quel giorno non scese in strada ma mi fece salire in casa,non riuscivo a camminare,raggiunsi a stento la porta del suo appartamento,quando mi aprì rise di gusto e disse:

""Bimba ora sei proprio fottuta"". E menomale che tu eri quella de 'io smetto quando voglio' dai idiota ,ho un regalo per te". Le sue parole non mi toccavano. Mi portò nella sua stanza,ovunque c'era odore di roba,la volevo ma non la vedevo da nessuna parte. Mi spinse sul letto e mi disse: " Tu aspetta qui".     Quando tornò aveva in mano una siringa pronta.No,tutto ma non quello,non l'ago.  "Spogliati idiota" Mi faceva paura,lui,la siringa,avevo solo paura ma feci ciò che mi disse.Mi tolse la maglietta .Si mise a scrutare tutto il mio busto,finchè il suo sguardo si fermò tra il mio collo e la spalla. "Questa è perfetta" Tremavo,sudavo sentivo lo stomaco contorcersi sempre di più.Chiusi gli occhi e sentii l'ago bucarmi la pelle,l'ago era dentro di me,lo mosse un poco,poi sentii solo che in un istante tutto il dolore era svanito,stavo di nuovo bene,sentii aghi pungermi in testa,il sangue mi scorreva nelle vene ed era di nuovo caldo,c'era lei dentro a renderlo così bollente,tanto da sentirlo scorrere in ogni minuscola parte del mio corpo,dai piedi fin su alla testa,sentivo il suo bacio sulle labbra,ed il suo sapore particolare in bocca. ......(Continua) su Binario Blu. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog