Community
 
RicamiAmo
   
Creato da RicamiAmo il 26/02/2009
Ricette Consigli e Curiosità in Cucina (dal 2009)
 

In classifica

 
 

Ospiti

 

motori di ricerca italiani

 

Ultime visite al Blog

Bardamutopink_panther5piccolofiore23piripikkioPAOLA11Obelladinotte16rosanna13rsimonelli.barbaraRicamiAmomicramaryanna1564peppe.i24avvbiadiafana68
 

free counters

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 62
 

Area personale

 

Ultimi commenti

Lo prover˛ senz'altro!!!
Inviato da: pink_panther5
il 25/07/2014 alle 18:43
 
CONSIGLIO UTILE GRAZIE
Inviato da: anna1564
il 24/07/2014 alle 21:49
 
GRAZIE
Inviato da: anna1564
il 24/07/2014 alle 21:47
 
SONO AMANTE DELLA PASTA CON IL PESTO OGGI PIU CHE MAI TENTO...
Inviato da: anna1564
il 24/07/2014 alle 21:46
 
OTTIMA GRAZIE
Inviato da: anna1564
il 24/07/2014 alle 21:44
 
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

 

 

blog.libero.it/millericette

 

 

Torta gelato

Foto di RicamiAmo

Le torte gelato sono dei dolci ideali da preparare in estate, questa torta gelato con gianduja ,estratto di mandorle è un dessert fresco, facile da preparare.

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

4 uova

100 gr di zucchero

400 ml di latte

10 gr di gelatina in fogli

1 scorza di limone

200 gr di pavesini

500 ml di panna

100 gr di estratto al gianduja

100 gr di estratto di mandorle

50 gr di riccioli di cioccolato

100 ml di latte

1 cucchiaio di amaretto di saronno

1 cucchiaio di zucchero

Preparazione:

 Preparate la crema inglese scaldando il latte insieme alla scorza di un limone. In una terrina montare i tuorli con lo zucchero finchè il composto sarà soffice e cremoso.

Dopo aver sollevato la scorza di limone, aggiungere ora il latte a filo sulle uova montate e mettere il composto sul fuoco e iniziate la cottura a fiamma bassa mescolando di continuo

Cuocere la crema inglese a fiamma molto bassa mescolando di continuo fino a portarla ad ebollizione. Quando la crema sarà pronta, spegnere la fiamma , aggiungere i fogli di gelatina e mescolare.

Montare la panna in una terrina e una volta raffeeddata, aggiungere la crema incorporandola con un cucchiaio di legno. Dividere il composto in due ciotole, in uno aggiungere l’estratto di gianduja, nell’altro quello di mandorle

Foderare uno stampo a cerniera da 24 cm con dei biscotti pavesini imbevuti in un pò di latte aromatizzato con un cucchiaio di zucchero e uno di liquore ( inzuppare i pavesini solo da un lato e velocemente altrimenti si inzuppano troppo)

Versare sui biscotti il gelato al gianduja e livellare il più possibile Versare ora il gusto alle mandorle Livellare il più possibile la torta gelato quindi cospargerla con dei riccioli di cioccolata

Riporre la torta gelato in freezer per almeno due ore. Togliere la torta gelato dallo stampo e portarla in tavola. Tagliare la torta a fette e servire

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GolositÓ per un pic nic al mare

Foto di RicamiAmo

Torta di alici, melanzane e pomodori

Ingredienti per 6 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia

700 g di alici freschissime

700 g di melanzane

700 g di pomodori San Marzano maturi

sale aglio origano peperoncino in polvere

olio extravergine d'oliva

Spinare e lavare le alici e lasciarle sgocciolare. Pelare e tagliare i pomodori a pezzetti e condirli con 1 o 2 spicchi di aglio divisi a metà, origano, sale e un pizzico di peperoncino.

Lasciarli riposare perché si insaporiscano ed emettano un po' di sughetto. Intanto tagliare le melanzane a fette rotonde, spesse 6-7 mm, cospargerle di sale nel colapasta e lasciare che emettano la loro acqua amara.

Stendere la pasta sfoglia in una tortiera e a strati disporre prima le melanzane, poi le alici e infine i pomodori, ripetendo gli strati due o tre volte. Terminare con i pomodori, distribuire in superficie un filo di olio e origano e infornare in forno preriscaldato a 180 °C per circa 45 minuti.

Per il pic nic lasciare la torta nel suo contenitore, ma con le fette già tagliate. Coprire con carta di alluminio: esposta al sole prima di pranzo, la torta tornerà tiepida e fragrante come appena sfornata.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Risotto con pollo croccante

Foto di RicamiAmo

Risotto con pollo croccante e sentore di paprika

E adesso cosa cucino? Domanda tipica quando amici e parenti arrivano a cena all’ultimo minuto. Ecco una ricetta semplice e veloce, di sicuro effetto

 Ingredienti per 4 persone:

 300 g di riso

2 petti pollo (400 grammi)

1 litro di brodo vegetale

30 g di burro

40 g di Parmigiano Reggiano

30 g di olio extra vergine di oliva

10 g di paprica (si può sostituire con zafferano)

40 g di olive nere

In una casseruola tostare il riso condito con una presa di sale e olio, una volta tostato bagnare gradualmente con il brodo. Nel frattempo prendere il petto di pollo e ricavarne dei bocconcini di circa 60 g. Far rosolare i bocconcini a fuoco vivo e finire la cottura in forno a 200° per 6 minuti.

Continuare a mescolare il risotto per 1 minuto e infine mantecare con il burro ed il parmigiano fino ad ottenere un risotto cremoso. Disporre il pollo sul risotto, spolverando con la paprika e le olive nere tagliate a rondelle.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Piccolo consiglio in cucina

Foto di RicamiAmo

Per togliere i cattivi odori in cucina, un rimedio facile e veloce da fare, rimane un dolce profumo. Mettete in un pentolino acqua e una bustina di vanillina. Fate bollire finche evaporerà tutto il contenuto. Sentirete per tutta la casa un dolce profumo. Tutti i cattivi odori svaniranno.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Brioche col Tuppo

Foto di RicamiAmo

Brioche col Tuppo sono delle brioche profumatissime e molto gustose, tipiche siciliane.

sono ideali con un caffelatte per la colazione o per la merenda accompagnando un buon tè! Se volete assaporarle nella maniera più "siciliana" possibile, allora dovete farcirle con il gelato! ;)

Queste brioche sono realizzate sovrapponendo due palline, di dimensioni una più grande ed una più piccola. Questo impasto di brioche potete sfruttarlo per preparare le briochine delle forme che più preferite, potete anche realizzare delle treccine e guarnirle con della granella di zucchero

Ingredienti (per 6 brioche):

250 gr di farina 00

250 gr di farina manitoba

200 ml di latte (tiepido)

130 gr di zucchero (semolato)

3 uova (intere)

20 gr di lievito di birra (fresco)

130 gr di burro

2 cucchiai di vaniglia (l'essenza)

1 pizzico di sale

Per Spennellare: 1 tuorlo d'uovo1 cucchiaio di latte

Preparazione:

Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido. Nella ciotola di una planetaria o di una impastatrice (potete tranquillamente lavorare l'impasto a mano a patto di lavorarlo a lungo) mettere la farina, lo zucchero un pizzico di sale e le uova

 Lavorare un po' questi ingredienti poi aggiungere il latte con il lievito sciolto.

Lavorare anche questi ingredienti, poi aggiungere l'essenza di vaniglia e lavorare ancora per compattare l'impasto a questo punto aggiungere il burro a pezzetti (pochi alla volta) continuando a lavorare l'impasta aggiungere gli altri pezzi di burro solo quando i precedenti saranno stati assorbiti

Quando tutto il burro sarà stato assorbito trasferire l'impasto in una ciotola e metterlo a lievitare in un luogo riparato fino al raddoppio del volume (circa 4 ore)

Riprendere l'impasto, sgonfiarlo con le mani e dividerlo in 6 palline più grandi e 6 più piccole formare delle palline con i pezzi di pasta più grandi e sistemarli in una teglia rivestita con della carta da forno con la punta delle dita formare un leggero incavo al centro di ogni pallina e spennellare questo buchino con il tuorlo d'uovo sbattuto con il latte (conservate il resto che vi servirà alla fine formare poi altre 6 palline piccole e posizionarle su quelle grandi  a  questo punto mettere le brioche nuovamente a lievitare per 1 oretta

Riprendere le brioche e spennellarle con il resto del tuorlo d'uovo e latte ed infornarle a 180° per 25 minuti

Sfornare le brioche e lasciarle raffreddare. Le vostre Brioche col Tuppo sono pronte, potete gustarle anche calde.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »
 

 

Gli altri Blog di Delia

    

 

Music

 

FACEBOOK

 
 

Utilizza TAG e CERCA per trovare una ricetta

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.