la voce dell'anima

parole in poesia e musica

 

ULTIME VISITE AL BLOG

idnimsmoothfoxterrierfraccalvieri.antoking.artur60colucipsicologiaforensenicolandersenza.nick8morettone6Ra.In.MeGnothiTautonewanescente1fin_che_ci_sonochristie_malryklipper_lot
 

NON PORRE GEOGRAFIE

TRA TE E IL MARE,

NON ESISTONO CONFINI

ALL' ANIMA CHE 

S' ALZA  IN  VOLO,

MOLTE  PAROLE

SILENZIOSE CORRONO

NELL' ANDARE E

TORNARE DI ONDE CHE

TUTTO RIPORTANO

DENTRO NOTE CHE 

VIVONO NEL

VOLO DI UN

GABBIANO.

( scrikk )

 

>

 

 

 

>

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

« ......................Pa.............................. »

..................Patrizia...............

Post n°309 pubblicato il 15 Novembre 2011 da idnim

.....SONO DOVE TU SEI.....

 

Sono nel respiro del deserto

quando il pensiero diventa

            astratto,

sollevo con le mani nuvole di

microscopiche particelle,

apparentemente senza vita

corrono nel vento,

la mia essenza viandante

segue percorsi definiti nel

tremolio di dune trasformate

nella notte diventata giorno.

                So dove andare.

                Dove tu sei

                     Io sarò 

 

Commenti al Post:
coluci
coluci il 15/11/11 alle 09:24 via WEB
Un viaggio "nel deserto" senza riferimenti, ma pur sempre un viaggio verso una meta che il nostro intuito "sa" individuare. C'è un susseguirsi di "particelle microscopiche" tra giorno e notte che si accavallano tra giorno e notte: "respiro del deserto". In esse è scritto il destino del viandante, in esse quel "pensiero astratto" si trasforma in percorso verso quel "tu". Un saluto sincero di stima. Luciano
 
 
idnim
idnim il 14/12/11 alle 06:22 via WEB
intraprendere un viaggio in luoghi che solo in apparenza non indicano punti esatti dove andare, la meta si delinea passo dopo passo in tanti piccoli particolari che il cuore sa intuire, se pur nell'incertezza di quel che si trova alla fine del percorso, ma la stessa incertezza non può, non deve, non vuole fermare quel " tu "che muove questo viaggio.
 
sal_allegraband
sal_allegraband il 17/11/11 alle 07:20 via WEB
C'erano 3 fratelli: Nessuno (Lele ) , Ognuno ( Mirko ) e Cretino ( Sal ). Un giorno Nessuno, durante una rapina, venne ucciso. Ognuno impose a Cretino di chiamare la polizia. Lui la chiamò: "Pronto Polizia… Nessuno è stato ucciso" "Ma lei è pazzo!" "No sono Cretino!" Il mio primo sorriso per augurarti una serena giornata. Il resto, come sempre, sul Blog. Sal PS. RIBADISCO: TROPPO PERSONALE PER POTER COMMENTARE.
 
sal_allegraband
sal_allegraband il 17/11/11 alle 22:29 via WEB
In un certo modo siamo tutti uguali. Sono i nostri difetti e le nostre qualità che ci fanno diversi dagli altri, e sono i pregiudizi ed i preconcetti che ci distanziano dalla percezione di questa evidente ed innegabile realtà. Un sorriso per una serena notte ed un dolce risveglio, Sal
 
sal_allegraband
sal_allegraband il 19/11/11 alle 09:30 via WEB
Il tempo scorre veloce: cambiano gli orizzonti, cambiano i paesaggi, ma le vere meraviglie come i veri problemi rimangono dentro di noi. Ti auguro tanta, ma tanta serenità. Un sorriso, Sal
 
sal_allegraband
sal_allegraband il 26/11/11 alle 10:20 via WEB
Non sono un poeta o uno scrittore, non voglio nemmeno esserlo. Sono un cacciatore di emozioni... mi nutro della vita e di ciò che emotivamente mi regalano le persone, e cerco di trasformare il tutto in parole. Un sorriso, Sal
 
desiodgl0
desiodgl0 il 26/11/11 alle 20:23 via WEB
Il deserto grande amico dell'animo umano; eppure tanti, errando, lo temono; non sanno che esso ci spinge a cercare la via, fra le sue illusioni ottiche, all'orizzonte. Un caro saluto Pat! Franco
 
 
idnim
idnim il 14/12/11 alle 06:29 via WEB
temere il deserto, così pieno di vita porterebbe l'anima in fondo al baratro,senza più possibilità di vivere, un carissimo saluto e un sorriso. Pat.
 
solidale_mente
solidale_mente il 28/11/11 alle 18:37 via WEB
serena settimana, Alessandra ^_^
 
sal_allegraband
sal_allegraband il 28/11/11 alle 19:16 via WEB
Ciao. A volte le parole non bastano. E allora servono i colori.E le forme.E le note.E le emozioni.( A. Baricco ) PS. Ho appena postato su entrambi i Blog, ma sebbene abbia tentato di stare in piedi con oltre 39 di febbre ( influenza ) me ne torno a letto con la speranza di non avere, oltre il mio sorriso, inviato anche qualche virus. Serena serata e dolce risveglio, Salallegraband & salpumanero
 
sal_allegraband
sal_allegraband il 06/12/11 alle 21:34 via WEB
Parlami, io ti ascolterò. Non sarò il migliore dei tuoi interlocutori, ma ascolterò se necessario anche i tuoi silenzi. Guardami, non mi nasconderò. Non sarò la persona che più desideri in quel momento, ma ci sarò ad offrirti la verità del mio sguardo. Porgi la tua mano, io la prenderò. Non sarò il conforto che ti meriti, ma il calore che ne avrai sarà il mio più intimo e sincero. Per i consueti controlli di routine mi dovrò assentare 2-3 giorni, ma so che sarò ben sostituito. Con un sorriso, Sal
 
sal_allegraband
sal_allegraband il 08/12/11 alle 21:04 via WEB
La riflessione è la figlia del dubbio che ci accompagna sempre a relative certezze. Missione compiuta...tutto OK...Un sorriso per una serena notte ed un dolce risveglio, Sal
 
coluci
coluci il 11/12/11 alle 09:56 via WEB
Pat, passando come "viandante" in impenitente ricerca utopica, ti lascio un saluto di speranza: "consapevolezza del possibile inimmaginabile". Buona domenica. Luciano
 
 
idnim
idnim il 14/12/11 alle 06:32 via WEB
l' inimmaginabile è sempre possibilità di aprirsi a noi Pat.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: idnim
Data di creazione: 17/03/2008
 

 

 

 

CON LA BAMBOLA DI PEZZA TRA LE MANI MI FERMO D'INNANZI AL NULLA CHE AVVOLGE l'ANIMA, DA LONTANO MI OSSERVO SCRUTARE LA NEBBIA DEL SILENZIO.

CERCO LA PORTA DELLA VITA

Pat.

 

IL  BRUKO ASSOCIAZIONE CULTURALE ARTISTICA MI HA DONATO QUESTI DUE

DONI SPECIALI,GRAZIE ALESSANDRA ,UN ABBRACCIO E UN SORRISO A TE CON

AFFETTO E AMICIZIA...PATTI

 

 

 

NON PORRE GEOGRAFIE

TRA TE E IL MARE,

NON ESISTONO CONFINI

ALL' ANIMA CHE 

S' ALZA  IN  VOLO,

MOLTE  PAROLE

SILENZIOSE CORRONO

NELL' ANDARE E

TORNARE DI ONDE CHE

TUTTO RIPORTANO

DENTRO NOTE CHE 

VIVONO NEL

VOLO DI UN

GABBIANO.

( scrikk )