Community
 
mmcapponi
   
 
Creato da mmcapponi il 30/08/2007

Marco Capponi's Blog

Nel mio blog raccolgo e presento fatti che mi sono capitati davvero e che coinvolgono (oltre a me) persone a me vicine: alla fine però protagonista di ciascuna pagina di questo diario virtuale si scopre essere una reazione chimica (o un elemento oppure un composto) che ha donato al mio quotidiano una particolare nota di colore, invitandomi a riflettere sulla materia che compone l'universo e sulla possibilità che ha l'uomo di conoscerla e, nel bene e nel male, di manipolarla.

 

 

« ELEMENTI DI CHIMICA PER ...TUTTA UNA SAGRA SULLA PR... »

FANTASIA PER LA SAGRA DELLA PRIMAVERA

Un potenziale sussidio didattico per raccontare la nascita della Terra e della Vita è offerto da questo spezzone tratto da Fantasia di Walt Disney, realizzato sulle note della Sagra della Primavera.

Igor Stravinskij compose questo capolavoro per i Balletti Russi di Diaghilev: la prima rappresentazione accolse discordanti pareri, ma il tempo ha reso ragione all'audacia del compositore e del committente.

Walt Disney, con il suo staff, ha usato l'esecuzione diretta dal grande Stokowsky per raccontare in tre momenti la nascita del cosmo e della vita: la genesi degli oggetti celesti, la nascita e l'evoluzione dei primi viventi nell'Archeozoico e la triste estinzione dei dinosauri alla fine del Cretaceo.

Drammatica è la scena del tirannosauro che uccide uno stegosauro, sotto gli occhi di un terrorizzato triceratopo. Sebbene trionfi in una battaglia, non è di certo il più forte che vince la guerra per la sopravvivenza: alla fine vince colui che sa adattarsi meglio ai cambiamenti. Infatti i grandi rettili soccomberanno tutti nell'estinzione che chiude il Mesozoico, sotto un sole che ha inaridito le terre emerse, cercando di bere da pozze fangose in mezzo al deserto.

Ecco che gli originali quadri di una russa pagana, con l'eletta che danzava davanti agli anziani del villaggio fino allo stremo delle forze, soccombendo per ingraziarsi il favore delle divinità, divengono pannelli in cui il timbro del fagotto nel registro acuto e tutto il complesso sviluppo del discorso musicale ci invitano a contemplare la bellezza del nostro pianeta e delle varietà delle forme viventi che l'hanno popolato e che lo popolano.

Terremoti e sconvolgimenti terribili preparano alla fine l'avvento di nuove forme di vita, che però l'animazione non racconta, chiudendo su un'immagine spaziale del pianeta illuminato da una nuova alba...

IL MONDO NEL CRETACEO

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/mmcapponi/trackback.php?msg=11379846

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
anto56 il 14/06/12 alle 01:10 via WEB
Lei che sa tante cose di musica, chi fu a coniare la traduzione "La Sagra della Primavera" ? Per caso ho scoperto giorni fa che la traduzione corretta è "I Riti della Primavera", che è come viene indicata in inglese. Ignoranza delle lingue o cosa ? Anonimo SQ
 
 
mmcapponi
mmcapponi il 14/06/12 alle 10:36 via WEB
Non so chi abbia tradotto il titolo nel modo ormai consueto anche se inesatto: è vero che "Sacre" significa "Rituale", ma è anche vero che l'italiano "Sagra" in origine indicava la festa per la consacrazione della chiesa (da cui anche kermesse, che deriva dal fiammingo kerkmisse, "messa della chiesa") o di un edificio di culto (era quindi legata ad un evento religioso e a una liturgia propria). Oggi il significato è ben diverso. Comunque alla prima del balletto di Stravinskij presenziarono Casella e Malipiero: non so se abbiano un ruolo nella traduzione e nell'importazione di quest'opera in Italia.
 
   
mmcapponi
mmcapponi il 14/06/12 alle 23:40 via WEB
NEWS: ho fatto qualche ricerca sulla prima esecuzione italiana de "Le sacre du printemps". La prima esecuzione parziale avvenne nel 1923 all'Augusteo, con l'Orchestra dell'istituzione che in seguito diverrà l'attuale Orchestra di Santa Cecilia. La prima esecuzione integrale italiana dell'opera ebbe luogo nel 1938 alla Biennale di Venezia. Entrambe furono dirette da Bernardino Molinari, storico direttore d'orchestra che diresse le prime assolute di molti lavori di compositori italiani (Respighi, Pizzetti, Casella, Malipiero, Petrassi) e che per la sagra volle non meno di 35 prove. Almeno così ricordava Severino Gazzelloni, storico flautista italiano... ma chi mutò Sacre in Sagra non l'ho ancora scoperto!
 
     
mmcapponi
mmcapponi il 14/06/12 alle 23:52 via WEB
Dunque: il concerto ebbe luogo l'11 settembre 1938 e il cartellone prevedeva, oltre a Stravinskij, composizioni di Busoni (Sarabanda e Corteggio - Due studi orchestrali per il Faust), Ravel (Dafni e Cloe, seconda suite), Ottorino Respighi (Le Fontane di Roma). Le Sacre du printemps chiudeva il programma e il titolo, sul libretto, era in francese...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: mmcapponi
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 34
Prov: BL
 

SCRIVETEMI ALL'INDIRIZZO MAIL:

mmcapponi@libero.it

 

CONTATTO SKYPE

marco.capponi79

 

ACCOUNT TWITTER

marco_capponi

 

UN LIBRO...

Copertina del libro

Marco Capponi

Appunti per un'alfabetizzazione musicale - Momenti Aics Editore Belluno, 2008.

Euro 10 (spedizione esclusa)

Qualche anno fa ho pubblicato il libro di cui vedete la copertina nella foto qua sopra, realizzata da Carla De Poli.

Nel testo raccolgo qualche appunto riguardante la musica (oramai raro piacere nell'ancor più raro tempo libero) nei suoi aspetti generali; lo corredano alcune foto di amici musicisti o di ensemble che hanno suonato (o suonano tuttora) in Belluno e dintorni.

Chi fosse interessato ad acquistare in sottoscrizione il testo può contattare la casa editrice Momenti Aics Editore, via Vittorio Veneto 166 - 32100 (BL) - Tel e fax: 0437-33981 - e-mail: aicsbl@virgilio.it specificando in oggetto LIBRO MUSICA CAPPONI

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CANALE YOUTUBE

QUI trovate il link al mio canale youtube, dove uso il nick vinculumchemicum (ovvero legame chimico, in latino). 

 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

ULTIME VISITE AL BLOG

psicologiaforensemmcapponikarel_Amattiacettolindarkprojectclaudioscattolinfmcartigianarte.acantropoeticolizmnannare38molto.personalebrave_heart2007kytosenza.1956thomasthf
 

ULTIMI COMMENTI

Concordo: già la sola copertina è un capolavoro, oggi...
Inviato da: mmcapponi
il 10/04/2014 alle 13:55
 
Che dire della sola copertina? Un capolavoro!...
Inviato da: paoloalbert
il 10/04/2014 alle 00:29
 
La risposta è al post successivo! A presto! MC
Inviato da: mmcapponi
il 04/04/2014 alle 18:00
 
E il Monte Fuji, dov' è ? Anto
Inviato da: anto56
il 04/04/2014 alle 12:35
 
... è chimica pure quella, se consideri che antigeni e...
Inviato da: mmcapponi
il 31/03/2014 alle 22:45
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

ODC

Sono obiettore di coscienza al servizio militare. Ho assolto il mio servizio civile sostitutivo e sono fiero della scelta che ho fatto, a cui rimango coerente e che rinnovo ogni giorno e ad ogni occasione.

So che molti mi disprezzeranno come disprezzano tutti gli altri obiettori, ma non importa: il problema non è mio. Io voglio essere coerente con quanto credo, e rimanerlo fino alla morte... NON con un fucile in mano.

 

RINASCITE, UN LIBRO PER PAPA LUCIANI

RINASCITE

Questa è la copertina di "Rinascite", un testo scritto a quattro mani con Carla De Poli, poetessa bellunese.

Esso raccoglie il frutto di una feconda collaborazione artistica consumatasi ormai dieci anni fa, che ci ha portato a scrivere per la parrocchia di Cavarzano, retta allora da Mons. Giorgio Lise, alcune sacre rappresentazioni, con testi sacri, meditazioni poetiche e musiche originali.

Ciò che resta oggi è stato raccolto e offerto in questo libro, il cui ricavato va a sostenere la beatificazione di Papa Luciani per espressa volontà degli autori (Carla ed io).

E' disponibile presso il centro di spiritualità e cultura intitolato all'omonimo Papa bellunese.

 

PREGHIERA A SAN GIUSEPPE DA COPERTINO

SAN GIUSEPPE DA COPERTINO

O san Giuseppe da Copertino, amico degli studenti e protettore degli esaminandi, vengo ad implorare da te il tuo aiuto.
Tu sai, per tua personale esperienza,
quanta ansietà accompagni l'impegno dello studio
(degli esami) e quanto facili siano il pericolo
dello smarrimento intellettuale e dello scoraggiamento.
Tu che fosti assistito prodigiosamente da Dio
negli studi e negli esami per l'ammissione agli Ordini sacri, chiedi al Signore luce per la mia mente e forza per la mia volontà.
Tu che sperimentasti tanto concretamente
l'aiuto materno della Madonna, Madre della speranza, pregala per me, perché possa superare facilmente tutte le difficoltà negli studi e negli esami. Amen.