Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

lascrivanamonellaccio19annaflower41suoradeodatasilviosilmarrositaplacanicaspalmierosjaguarodgl9maricol1giorgiomrosekelsa.sacgiov.campagnavannidofelici.maumariateresa.savino
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« UNA CODA PER UN SELFIEFICTION FARSA O GROTTESCA? »

MARTINA HA VINTO LA SUA BATTAGLIA

Post n°2605 pubblicato il 13 Novembre 2017 da monellaccio19
 

Risultati immagini per martina diabetica respinta discoteca


Dissi tempo addietro, quanto fosse piacevole scrivere un post riferendosi ad una bella notizia. La storia di Martina o meglio la brutta vicenda vissuta mentre si accingeva ad entrare nella discoteca "Old Fashion" a Milano, aveva colpito un po' tutti passando sui giornali. Martina era stata respinta perché in possesso di alcune bustine di zucchero e un bottiglietta contenente un succo di frutta. La ragazza è diabetica e quella roba non è ammessa in discoteca per ovvie ragioni di sicurezza (droga, liquidi, rischio attentati), eppure erano le sue ancore di salvezza in caso di calo glicemico che spesso sorprende i diabetici. Martina ci rimase malissimo quella sera, la notizia aveva fatto il giro della rete e la discoteca ne era uscita malconcia per le critiche feroci. Ora, il proprietario ha preso una importante decisione: all'ingresso sarà distribuito gratis a chi dimostrerà la patologia anche con il tesserino medico, un kit salvavita con zucchero e succo. Un piccolo passo per non ghettizzare una persona affetta da glicemia ballerina e consentirle l'ingresso come tutti, in discoteca. Il signor Roberto Cominardi, tra l'altro, ha deciso di organizzare una serata speciale sul diabete e devolverà il ricavato dell'evento al S.Raffaele di Milano per la ricerca. "Ho sbagliato nel  rispetto della legge..." ha spiegato il titolare del "Old Fashion: "...ma spero di farmi perdonare. Anzi mi auguro che tutte le discoteche ricorrano a questa iniziativa, evitando di bloccare all'ingresso persone in possesso di zucchero e succo che sono sostanze importanti per loro!". Bravo Roberto, così si fa. Te lo dice un diabetico.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=13583503

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
ranocchia56
ranocchia56 il 13/11/17 alle 08:20 via WEB
E meno male che ogni tanto arrivano delle belle notizie, chiaramente il proprietario ha fatto rispettare la legge non sapendo che le condizioni della ragazza fossero reali. almeno lui si è scusato e si è fatto parte attiva per non discriminare persone che hanno questo grosso problema. Avere delle limitazioni o dei problemi fisici è già pesante di per se almeno dovrebbero cercare di rispettare ed aiutare chi li ha. In quanto a te devi smettere di rubare lo zucchero di notte.. cerco di sdrammatizzare Carlo, mi dispiace tanto per te, ho conosciuto tante persone che hanno quello che hai tu perfino bambini ed hai tutta la mia comprensione. ti abbraccio.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:11 via WEB
Ognuno porta la sua croce, la Martina evidentemente ha spesso cali paurosi ed è costretta, nel vivere serenamente la sua glicemia, premunirsi di zuccheri per fronteggiare improvvisi cali quando è fuori casa. Il mio diabete è un danno collaterale in seguito all'assunzione di medicinali per altra patologia importante. Ero a rischio e...me lo son beccato. Ma va bene così, lo tengo d'occhio, sono insulinico e procedo senza scossoni. Grazie cara, una bella giornata.
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
ALDO il 13/11/17 alle 09:27 via WEB
Bella notizia con un brutto finale: " Te lo dice un diabetico".
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:13 via WEB
Nessuno è perfetto e ognuno si abbraccia la sua croce. "Io sono ciò che ho" diceva Sartre.
(Rispondi)
 
lascrivana
lascrivana il 13/11/17 alle 09:46 via WEB
Esiste ancora gente responsabile. Vorrei poter ringraziare di persona il proprietario; e anche Martina dovrebbe farlo. Sono persone come lui che fanno la differenza in un mondo di egoisti. Bravo Carlo ... Rilevare certe notizie è in compito che ti fa onore. Doppio bacio stamani. È un piacere che commuove, e la sensibilità del proprietario riscalda come il raggio fi sole novembrino di woode.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:16 via WEB
La ragazza sarà sicuramente riconoscente e sono certo che parteciperà alla festa per raccogliere fondi. Mi piace riportare le belle notizie, riempiono la mia giornata di serenità visto che sono "costretto" a raccontarvi di un mondo che va fuori rigo spesso e volentieri. Un bacione e buona giornata Laura.
(Rispondi)
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 13/11/17 alle 10:28 via WEB
Terapia sociale eccellente.Ottima scelta di responsabilità nella patologia,mantenendo fede all'iter legislativo.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:16 via WEB
Basta controllare e nel caso, offrendo loro il kit, sarà ancora meno rischioso per tutti.
(Rispondi)
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 13/11/17 alle 10:28 via WEB
Una buona giornata mio caro Mon..
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:17 via WEB
Felice giornata a te mia cara.
(Rispondi)
 
Spiky03
Spiky03 il 13/11/17 alle 11:05 via WEB
Mi spiace sapere che anche tu sei diabetico... per il resto dico mah..! Questa discoteca è attrezzata di un bar no? Buona giornata Monellino.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:18 via WEB
Ti ringrazio cara, ma sono una persona normale. AhAhAhAhAhAhAh!!!!!! Vivo serenamente le mie patologie e non sto a farmene...una malattia!!!! Buona questa!!!! Ti abbraccio Spiky.
(Rispondi)
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 13/11/17 alle 11:19 via WEB
Weeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!Anche io ho la glicemia alta ma mangio come mi pare:)))A parte lo scherzo,ammirevole il comportamento del titolare della discoteca...e un po' di comprensione va!Molta gente ormai in italia ha problemi di questo genere e vanno salvaguardati.Buon lunedì mio caro e abbi sempre cura di te sennò sono cavoli per diabetici!;))Bye...bye....
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:19 via WEB
Certo cara, sono insulinico e procede tranquillamente. Tutto sotto controllo. Una splendida giornata Divy. Smack!
(Rispondi)
 
nina.monamour
nina.monamour il 13/11/17 alle 11:21 via WEB
E' stato squisito il proprietario, si è reso conto dell'enorme gaffe, quindi questa storia è finita bene. Buon inizio di settimana Carlé.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:22 via WEB
Spero sia un buon segnale per tutti i locali pubblici: le regole sono ferree quando si incontrano moltissime persone in un posto: introdurre roba sospetta è pericoloso quindi bloccare liquidi e polverine varie, è necessario. Ora fornendo loro i kit, saranno più sereni. Buondì Nina.
(Rispondi)
 
fataeli_2010
fataeli_2010 il 13/11/17 alle 12:09 via WEB
che triste storia di questa ragazza mi ha commossa....Un lieto inizio di settimana :)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:24 via WEB
Si è risolta bene, ma non solo per lei. Tutti i diabetici dovrebbero avere l'opportunità di entrare dimostrando quale roba abbiano con loro, oppure, servirsi di kit appositamente preparati. Piacevole giornata Elyna. Ti abbraccio.
(Rispondi)
 
aldogiorno
aldogiorno il 13/11/17 alle 12:24 via WEB
CIAO MONELLACCIO, COMPLIMENTI PER IL POST. UN BUON INIZIO SETTIMANA ED UN CARO SALUTO ALDO.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 12:25 via WEB
Ciao Aldo, goditi una bella giornata.
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
ALDO il 13/11/17 alle 14:12 via WEB
ahahahah sei in vetrina, finalmente! Però Libero non può gestire la classifica e quindi, credo, la eliminerà.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 17:05 via WEB
Sai Aldo? Qunado mi avverti di essere in vetrina, allora è che mi sento un...manichino!!!
(Rispondi)
 
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
ALDO il 13/11/17 alle 19:47 via WEB
ahahahahahah per ragioni caratteriali non potresti mai fare nè il manichino nè il mimo (la statua vivente).
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 14/11/17 alle 08:10 via WEB
Bontà tua, qua la mano.....che te la stritolo!!!!!! Buondì Aldone.
(Rispondi)
 
molto.personale
molto.personale il 13/11/17 alle 14:58 via WEB
Aveva agito in buona fede rispettando la legge ora si è rifatto alla grandissima..queste si che sono davvero belle notizie..ciao Carlo buonissima serata ^_^
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 17:07 via WEB
Una buona e bella conclusione: aspettiamo che si attrezzino tutti i locali pubblici dove si raccoglie molta gente. Una dolce serata Grazia.
(Rispondi)
 
g1b9
g1b9 il 13/11/17 alle 15:30 via WEB
Persona ammirevole, disposta a riconoscere un errore, commesso per rispettare la legge. Da uno sbaglio un'ottima iniziativa. Il governo dovrebbe imparare dai cittadini molte volte..
Sereno pomeriggio, un abbraccio!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 13/11/17 alle 17:09 via WEB
Sono contento per Martina che aveva preso male il respingimento in discoteca. Magari aspettiamo che sia comune a tutti i grandi locali dove si mmassano tante persone, l'usanza di offrire i kit sopravvivenza. Ciao Giovanna buona serata.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.