Community
 
monellaccio19
   
Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

E' vero: le chiacchiere stanno a zero...ma io e i miei amici abbiamo fatto qualche passo avanti. I prossimi? Quando vorrete...non abbiamo fretta!

 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- MARCO PICCOLO
- Un po di me
- massimopiero
- OP - LA !!
- alba chiara
- OCCHI SUL MONDO
- ZIGGY STARDUST
- SONO QUI
- LOSPECCHIODELLANIMA
- IL PETTIROSSO
- donna.....io domani
- LARABA FENICE
- Essere Donna
- VITA E ...SENSI...
- Vita di un Bradipo
- Donne sullorlo di..
- Parole a caso..
- CINOFALLICAMENTE
- come la brezza......
- di sole e dazzurro
- Dico la mia
- Origami
- LOca Nera
- Del sottile pensiero
- Labyrinth
- nun&ugrave;
- io
- IN VIAGGIO....
- raggio di sole
- ~ Anima in volo ~
- ...fini la com&egrave;die
- Soldi e inganni
- c&egrave; tutto un mondo..
- Arte_mia
- di tutto un p&ograve;
- Pensierosamente Me
- Angolo Pensatoio
- CALICI DI STELLE
- I Miei Perche
- PENSIERI SPARSI
- Forse
- 21 grammi
- Giulia La Snob
- donnaetempo
- Lamore &egrave; vita
- casalinga disperata
- Narrativa e oltre...cantastorie61
- LeNote_DellaMiaVita STEFF
- Ultimi pensieri grazia pv
- Un giorno per caso
- vivi e lascia vivere fla
- Chiaror Di Luna carla
- Fuori dal cuore Kathia
- loro:il mio mondo francesca
- ANALFABETA FLO
- Cogito ergo sum
- a proposito di elliy
- Non c&egrave; 2 senza 3 tiffy
- MIRROR MARISA
- Riflessioni/fantomas
- delirio.....W
- SEMPLICI EMOZIONI LIDIA
- PARLIAMONE
- PICCOLO INFINITO
- ricomincio da qui laura
- My Personal Minds laura
- Baciata dagli Dei Mokina
- Fenice_A&reg;
- cera una volta
- My VIDEOMUSIC blog - Kimi
- Amici e parole
- Dolce_eternity
- PensieriInVolo Edelw...
- OLTREICONFINI Lucre
- @Creative Insomnia Alice
- pensieri cuspides O
- Simpatica...Anna
- Dark side of Mars...Giù.
- Bambola di stracci Renata
- Meneraccontiunaltra sparusola
- Io un blog? : annetta
- Rosso come lamore....Cinzia.
- Emozioni e anima
- Pensieri.... martina
- black marbles tanyact
- Fatti e Misfatti marinella
- DOLCI MOMENTI
- Indomani Sel
- libero di pensare oliver
- Sentimentalmente Giovanna
- semplici attenzioni
- Eat Pray Love mary
- Ame Ph&egrave;nix Marq
- Ambra di stelle Tittì.
- Oltreiconfini20 Lulu
- CITAZIONI PATNERS
- Circo della Vita Ser..
- zoe
- BENVENUTI ROSA
- Ok... La smetto...trottolinogiramondo
 
Citazioni nei Blog Amici: 116
 

Ultime visite al Blog

melen.memonellaccio19lascrivanapiccirobalimbalodonnavittorianawoodenshipguchippaigabriellilucaimpelgiocicinelliluanaame.giraPennamaledettasparusolae_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

CHE FACCIO? PASSO DOPO?

Post n°1023 pubblicato il 25 Aprile 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Ci sono cose nella vita che ci piacerebbe conoscere in anticipo. Quante volte, in occasione di avvenimenti speciali, di notizie importanti, di esami, prove, test medici o di lavoro, ci siamo trovati a non stare nella pelle per sapere in anticipo i risultati, gli esiti, gli svilluppi? La curiosità in certi casi punge, solletica la nostra fantasia, le nostre ansie, le nostre paure. Sapere prima, conoscere cosa ci riserverà il destino è una "priorità" che se fosse possibile, tutti vorremmo apprendere. Per far cosa? Beh, per organizzarsi, per preparare un piano, una scaletta e impostare possibilmente nei minimi dettagli, il nostro futuro. Non so  se la signora protagonista di una curiosa avventura, ha appreso con notevole interesse e immensa curiosità la data della sua morte!  Certo, non è stata usata alcuna precauzione nel comunicarglielo e ciò, magari, potrebbe averle procurato uno scompenso, uno sbalzo  tachicardiaco, uno sconvolgimento esistenziale. La  cara signora ha solo rinnovato la carta d'Identita presso il suo comune e al momento del ritiro, ha notato che sul retro, avvalorata dal timbro del comune, vi era segnata la sua data di morte:  18 maggio 2024. Non so quale sia stata la prima mossa della signora. Posso dirvi quale mossa, per semplice istinto maschile, avrei fatto io...avrei cominciato a ridere, a ridere di gusto e a stropicciarmi gli ammenicoli!!! L'interessata ha sorriso, non  ha fatto un piega, ha rifatto la coda perchè la correggessero indicando, invece della data di decesso, la data di scadenza, non sua, ma della carta. L'unica speranza coltivata in cuor suo è stata una sola, univoca e legittima: che non fosse costretta a pagare ancora 17 euro di spese. Bah, io l'avrei tenuta, ne avrei commissionata un'altra dicendo di aver perduto l'originale. Sarei stato l'unico o tra i pochissimi al mondo, ad avere un documento originale e istituzionale, dove la data della mia morte fosse ben visibile; inoltre, sventolandola sotto gli occhi del mio 51%, ottima scusa per dirle: "Ho appena dieci anni di vita, ti lascio e vado a vivere...definitivamente la mia vita al meglio delle mie possibilità!". Un momento, pensandoci bene, perchè dovrei "cazzarmi" dieci della mia vita se posso ancora vivere fin da oggi? Ovvero, e se mia moglie mi sopprime prima che parta? No, preferisco vivere! E voi, cosa vi picerebbe sapere in anticipo? Data di morte o qualcosa altro di più...interessante?

 

"Leggo sempre l'ultima pagina di un libro per prima, così se dovessi morire, so almeno come è andata a finire". ( N. Ephron )

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

E' PIU' FORTE DI ME

Post n°1022 pubblicato il 24 Aprile 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

E io che speravo in una gravidanza lunga, chessò...24 mesi, oppure gravidanze solite modello 9 mesi,  ma ripetute a raffica,  senza soluzione di continuità.  Macchè, prezzemolino  è tornata e strarompe più di prima. Ma che male ho fatto? C'è gente che pagherebbe per incontrarla, io invece condannato a mia insaputa, ad incrociarla sulla stampa e in video con un moto perpetuo indescrivibile. Cambio canale? Non leggo più i giornali e le riviste?  E come campo sul blog? Insomma, non è possibile che il tempo di un sbadiglio e lei sia lì, ammiccante e ruffiana come sempre. Non bastava "Colorado" che vedrei anche, se non ci fosse lei, la fighetta per cui sbavano i fans; ora conduce anche  un pomeridiano tutto suo "Come mi vorrei": una sorta di capolavoro a rappresentare il nulla, il basso livello e il basso profilo. Vabbè cambio canale e sto bene, ma sto ancora meglio dopo che ho letto dell'iniziativa di una ragazza, tale Camilla De Luca (Camilla Bliss per FB), che in pochissimo tempo ha raccolto 30.000 firme perchè il programma su Italia Uno venga soppresso: "..sessista e offensivo, con lanci di messaggi orrendi e irricevibili". Orbene, non ci ho pensato su e  ho firmato! Questa donna, sin dall'inizio della  sua  carriera, non la sopporto: falsa e levantina, spocchiosa come pochi,  abbagliante come tante altre belle e brave che per molto meno, lavorerebbero al suo posto. Mi auguro che la raccolta firme sia un ottimo segnale per chi come me se la vuol togliere dalle scatole. Fosse per me, artisticamente la farei  lavorare pure,  è la sovraesposizione che non accetto e che subisco mal volentieri. Ditemi se non è vero che ogni giornale che sfogliate, ogni canale TV che sbirciate,  vi  guarda, vi sorride, vi strizza l'occhio per dire: "Beh....tu come gli altri, impazzisci per me?". Ma vai a cagare.....mentecatta da strapazzo!!! 

Niente aforsima, sarebbe sprecato. 

Fornisco invece il sito dove potreste votare:

"Change.org"  e rendereste un favore all'Italia e a...Carle'.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C'E' CHI PUO' E CHI NON PUO': NOI POTIAMO!

Post n°1021 pubblicato il 23 Aprile 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Non mi capita spesso di scrivere post seri, impegnati e coinvolgenti. Io sono troppo cazzaro, scherzo, mi piace rimanere sull'ameno e riderci su, magari trascinandovi per i capelli a ridere con me. Il post di ieri, a prescindere dagli interventi interessanti di tutti voi, mi ha procurato con molto piacere, scontri dialettci con il caro amico K.W. Me lo aspettavo, lo conosco da poco ma so il suo spirito polemico e costruttivo, so qual'è la sua posizione e mi fa piacere confrontarmi con lui anche se, al di là del piacere, nulla potrà mai sortire tra lui e me: resteremo solidi sulle nostre idee. Almeno così sembrerebbe se non fosse che solo gli stupidi e gli incapaci, non cambiano mai idea. Pertanto K.W, se mi stai leggendo, non mi mollare. Potremmo farci del male! AhAhAhAhAh!!! Bene, per colpa sua, ieri sera non ho potuto scrivere il solito post per questa mattina, quindi vado a braccio. Poiche la politica era il tema di ieri, racconterò per l'immenso piacere dell'amico dissenziente, un aneddoto personale di qualche tempo fa, quando mio figlio studiava a New York. Un bel giorno mi arriva una mail: "Caro Babbo, va tutto bene, sto una favola, la città è splendida e la gente mi vuole bene. Però babbo, io mi vergogno arrivare al campus con la mia Ferrari 599 GTB in oro, mentre tutti i giovani e i prof, arrivano con il treno". Mi sorprese il mio ragazzo e subito lo tranquillizzai: "Caro figliolo, ho immediatamente provveduto a trasferire 30 milioni di euro sul tuo conto. Ti prego di non metterci più in imbarazzo: va e comprati un treno anche tu! Con affetto, babbo".

 

"C'è una sola classe nella società che pensa al denaro più dei ricchi, ed è quella dei poveri. I poveri non riescono a pensare ad altro".  ( O. Wilde )

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

QUANTO SEI (ERI) BELLA ROMA...

Post n°1020 pubblicato il 22 Aprile 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Parafrasare il celeberrimo film di Rossellini: "Roma città aperta...e a ferro e fuoco",  credo sia il modo più appropriato per definire l'infausto destino della città eterna! Tutto, solo perchè capitale d'Italia e quindi sede di tutte le istituzioni. Ormai un copione logoro e già visto in tante altre occasioni: in nome della libertà d'espressione, della diffusa contestazione e della prerogativa concessa a tutti di manifestare nella capitale. E' vera democrazia concedere tali opportunità, non si potrebbe e/o dovrebbe dire no a chi civilmente e senza ricorrere alla violenza, intenda organizzare cortei o manifestazioni di piazza, per contrastare, uniti e compatti, ciò che  non coincide con la volontà popolare, le aspettative e le richieste della gente. Tutto ciò, in linea di principio, non fa una piega e siamo tutti convinti che debba funzionare così. Ne abbiamo viste e ne sono passate tante di queste "riunioni": cortei e moltitudini di lavoratori pronti con fermezza e verbosità a rivendicare i propri diritti; non abbiamo avuto da ridire, nè da eccepire sulle forme e sui comportamenti. Ciò che è accaduto l'altro giorno, però, credo sia inaccettabile e profondamente offensivo per tutti: per i romani, per la città e per gli italiani. Per colpa dei soliti noti infiltrati e subdolamente immischiati con i "buoni", non possiamo accettare la guerra vera e propria. Sì, guerra senza esclusioni di colpi, battaglie strenue che nulla hanno, come concetto, a che fare con la "guerra" dei popoli e delle nazioni, ma condividono con essa, l'animosità, l'odio e la crudeltà. E' sotto gli occhi di tutti la "giornata" romana: scontri, feriti, devastazioni, barbarie, danni e sfregi. Le forze dell'ordine da una parte e gli altri, i cattivi, dall'altra. In una guerriglia urbana di tali proporzioni, con atti violenti e crudeli, come si può evocare o invocare giudizio  sul comportamento delle forze dell'ordine solleccitati allo scontro diretto, faccia a faccia, corpo  a corpo? Come ci si può appellare ad un codice etico quando la lotta  è tesa a far male?  Andiamo siamo seri, la lagna è sempre la stessa e la parte da cui viene, è sempre quella: "In nome e per conto della libertà, faccio il caxxo che voglio e che nessuno mi tocchi!".  Beh, non funziona così e  sappiano i signori che sguazzano in queste situazioni, appoggiando indirettamente  i teppisti barbari, che noi, persone civili e democratiche, libere nel pensiero e nel credo istituzionale, non accetteremo i tumulti di piazza solo perchè fanno comodo ad una certa politica e/o ai delinquenti che applicano la loro assurda violenza dovunque e comunque. I numerini per i poliziotti? Lasciamo stare il bussolotto e facciamo le persone serie; il "cretino" afffibbiato gratuitamente? Si spiega da se con lo scontro in atto  e certamente non voluto e cercato dal poliziotto. Alfano farebbe bene a chiudere il centro storico, troppi rischi a danno di persone e cose. Non demotiviamo i poliziotti, le forze dell'odine e tutti coloro che difendono lo stato civile e democratico.  Noi non siamo per la guerra o le battaglie cittadine, emarginiamo i violenti e quella parte di politicanti "benpensanti" che sventolano bandiere false, richiamando alla libertà della piazza e al diritto a manifestare: con tutti i mezzi e con  le armi proprie e improprie.  Libertà non significa fare il proprio comodo! 

 

"Se è un dovere rispettare i diritti degli altri, è anche un dovere mantenere i propri". ( H. Spencer )  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA TEMPESTA DOPO LA QUIETE!

Post n°1019 pubblicato il 21 Aprile 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Che giornata ieri, che tavolata, che mangiata! Lo so, tutti a dire da martedì  mi rimetto a dieta!!!  Quale martedì? Venerdì è ancora festa, giovedì 1° maggio pure, quindi? Fissate ben il giorno, guardate il calendario e decidetevi una volta per tutte, tra l'altro l'estate si avvicina e..... Fate come me, uomo probo e coerente, rispettoso e preciso con i suoi impegni....imitatemi, se potete!

 

E se non va bene nemmeno così, il vostro futuro è segnato...ahivoi!!!!

 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »