Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

mariateresa.savinoalina.elena_cmonellaccio19maps.14ranocchia56Spiky03aldogiornodivinacreatura59ambradistellemaneggia76mmancinellifilippomaria2icavallidirossioly3
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi di Dicembre 2017

DALLA PRIMA LETTERA DEL 2018 A MONELLACCIO

Post n°2693 pubblicato il 31 Dicembre 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per anno 2018



Riferendomi alla tua del 29 u.s. mi preme essere breve, conciso e compendioso: ho piuttosto fretta di arrivare e non posso perdermi in chiacchiere come fai tu. Mettiamola così, visto che come consuetudine siete pronti a implorare, a sperare e ad aspettarvi che vi porti ciò che più desiderate, posso dirvi cosa io mi aspetterei da voi? Bene, per una volta facciamo al contrario: vi siete mai chiesti sin dalla notte dei tempi chi generi, produca e compia tutto ciò di cui vi lamentate? Siete voi, esattamente voi che continuate proditoriamente a commettere sempre gli stessi errori: parlavi di sanità, di giustizia, di atti criminosi, di scuola, di società in degrado, di politici corrotti e menefreghisti...continuerei all'infinito se avessi più tempo, ebbene, non vorrete come sempre imputare a me le responsabilità che puntualmente imputate ad ogni anno che arrivi? Siete voi che dovete cambiare, siete voi che dovete smetterla di fare il bello e il cattivo tempo. L'uomo ha in mano il destino di se stesso, non ne è il padrone ma ha buone possibilità per indirizzarlo, per renderlo sereno per sé e per i suoi simili! Quindi smettetela di nascondervi dietro l'anno che arriva, e sarà sempre un anno di merda se non sarete voi a renderlo quanto meno apprezzabile e migliore del precedente. Io verrò comunque e farò il buono, ma se non sarete buoni tutti, allora non servirà a nulla e sarete punto e a capo. Adesso vado perché mi hai fatto perdere un sacco di tempo Monellaccio della malora. Buon anno...a me e a voi tutti...se lo volete voi!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FINE ANNO: VUOTO IL SACCO

Post n°2692 pubblicato il 30 Dicembre 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per loredana lecciso


Non mi va di chiudere l'anno tenendomi dentro il livore che mi spinge periodicamente a chiacchierare, con cattiveria e malizia, su personaggi che sono così maldestri con i loro atteggiamenti per darla a bere a noi distratti utenti della comunicazione. Per loro è solo un gioco: scherzano con i sentimenti, si trastullano con le accoppiate improponibili, si manifestano nella loro esplicita spocchia come se tutti pendessimo dalle loro labbra. Ecco perché quando accade ciò che sia molto facile da prevedere, dentro di me parte l'applauso, parte la soddisfazione per ciò che in fondo era facilmente prevedibile. Briatore e Gregoraci, ultimo caso, si son mollati: faceva comodo il danaro e la spinta per poi procedere da sola e così sarà; lei farà di tutto per emergere e fino a quando non arriverà il fesso di turno per farsi...mantenere salda nelle sue incertezze. La Lecciso idem con patate, pensava che fosse facile tentare la strada del successo, ma non è bastata una vecchia gloria come Albano per giungere ad un traguardo definitivo. Potrei continuare con altri nomi ma non mi va, le storie sono tutte "copia e incolla", storie fasulle, esecrabili, fanno figli solo per avere un certificato di garanzia tra le mani e poi vada come vada, una volta che si lasciano, le soluzioni alternantive si trovano, l'importante è stare in pole position. Torno a proposito, su Albano: è stato rifiutata la sua partecipazione a Sanremo 2018. Doveva e voleva che fosse il canto del cigno prima di smettere (???) alla fine dell'anno nuovo. Si è lamentato a "Verissimo" dove tutti gli amici (solo loro) Mediaset  vanno a piangere per fare i questuanti e i postulanti. Carrisi ha raccontato la storia della sua vita, delle sue famiglie e delle sue donne. La madre non vuole la Lecciso (la definisce una zoccola) e via lo sciorinare di panni con tanto di asciugatura e stiratura. Non se ne può più: piange perché è stato scartato a Sanremo? Embè? Sono mesi che sta tutti i giorni in tv: tra la proiezione di tutti i suoi film "musicarelli" di 50 anni fa che le tv trasmettono periodicamente a spron battuto, le comparsate, le partecipazioni tutte pagate a buon prezzo, cosa cambia per lui non partecipare a Sanremo? Facciamola finita per favore, siamo noi che permettiamo, procurando ascolti e consensi a questi personaggi, che facciamo le loro fortune; disinteressiamoci, lasciamoli perdere e vedrete che l'algoritmo della comunicazione, si scorderà di loro. E noi finalmente ci saremo liberati di piagnoni e approfittatori inutili. Buon anno cocchi!


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I TWITTER PIU' VELOCI D'AMERICA

Post n°2691 pubblicato il 30 Dicembre 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per trump twitta



Possiede le  dita più veloci d'America, per sparare le sue tavanate non ci mette molto, Trump twitta appena gli unici due neuroni partoriscono una caxxata: "Un po' di riscaldamento globale farà bene agli USA". E mi sembra giusto caro signor Trump, con il gelo che già si presenta con le sue temperature bassissime, sfruttando il riscaldamento globale si potrà godere un po' di calduccio e quelli che dormo sotto i ponti o ai giardinetti, non potranno lamentarsi. Lei poi, men che mai,  considerando i posti al caldo sparsi un po' ovunque e avrebbe solo l'imbarazzo della scelta. Sapete come per il grande genio sia solo invenzione degli scienziati cinesi la storiella del disgelo al polo e dei grandi nevai che si squagliano come se sudassero con temperature estive inaccettabili. Credo che non vi siano dubbi su quest'uomo: fa politica twittando, in un anno circa ne ha postati 2300 di messaggi riferiti alla sua amministrazione e alle sue disposizioni. Il bello è che se dalla sua parte qualcuno plaude dimostrando ignoranza pari alla sua, dall'altra comprese 13 agenzie federali, non hanno dubbi sulla sua carente e limitata informazione."O Donald Trump non capisce la scienza che spiega i cambiamenti climatici, o sta intenzionalmente ingannando il popolo americano". Così twitta un deputato americano ed è esattamente quello che pensiamo noi tutti. Del resto, si può fare politica twittando da mane a sera relazionandosi in tal guisa? A chi potrei rivolgere questa domanda in Italia?


Berlusconi, la vignetta scandalosa di Vauro sul Cav, le sue ministre e il sesso

 

Ecco, posso chiedere a lui: uno scafato ed esperto della comunicazione in tutte le sue espressioni, lo vedo molto vicino a Trump e sicuramante potrebbe darmi risposte esaustive visto che probabilmente sarà il nostro futuro presidente...non so di che ma solo se Strasburgo e altri inghippi giudiziari "con chi ci stava", lo lasceranno libero e giocondo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'ALBERO DI NATALE PIU' GRANDE AL MONDO...

Post n°2690 pubblicato il 29 Dicembre 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per albero di natale di Gubbio


Non è nuovo visto che sia lì dal 1981 sulle pendici del Monte Ingino. Il gigantesco albero di Natale, il più grande al mondo, domina la città di Gubbio con la sua maestosità. Sempre nuovo, nonostante il tempo trascorso e chi lo ammira per la prima volta, resta stupito per la sua posizione dominante. Di diritto e con autorità, è citato come "The World's Largest Christmas Tree" nel libro dei Guinness dei primati. Con un altezza di 650 mt. e una larghezza di 350 mt. la sua imponenza e la sua posizione non passano inosservati: al buio poi, lo spettacolo è impressionante, sublime.  260 lampade verdi corrono suggestivamente  lungo il suo perimetro,  altre 260 lucine colorate sono all'interno e alla sommità splende una stella cometa di circa 1000 metri quadrati. Vederlo in foto o in un filmato, credetemi, non rende giustizia e sminuisce la sua bellezza scenografica: vederlo dal vivo è unico nella sua bellezza naturale. Vi consiglio una visita a Gubbio: non solo per l'albero di Natale che merita, ma per la città ricca di storia e arte. Per i...lupi nessuno problema: docili e mansueti!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DALLA SECONDA LETTERA DI MONELLACCIO AL 2018

Post n°2689 pubblicato il 29 Dicembre 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Immagine correlata

Lo so caro anno nuovo, non è la prima volta che ti importuno qualche giorno prima che tu possa prendere servizio, ma urge una sterzata, è necessaria una presa di posizione precisa e determinata, altrimenti farai la stessa fine di questi ultimi anni "copia e incolla". Noi saremo sempre e puntualmente ogni 31 dicembre, a brindare perché l'anno che si accinga a seguire il vecchio, sia sempre migliore. Invece fai il possibile per lasciarci un buon ricordo, fa che si passi alla politica seria priva di cialtroni, evitaci le scosse dei terremoti che peggiorano sempre più le condizioni di luoghi già colpiti ad oltranza, crea pace nel mondo intero, magari qualche miccia in meno in prossimità di posti ad alta densità di armi nucleari e affini. Permettici di godere di una sanità a misura d'uomo, concedici servizi che giustifichino le alte tasse che paghiamo, fa che si riformi questo paese specie nella giustizia, nella sua applicazione e nelle leggi che ormai logore, non servono a nessuno. Sia possibile l'aiuto a chi non ce la fa ad andare avanti, rendi la scuola attuale al passo coi tempi nel suo più alto senso sociale, occupa più giovani che puoi così capiremo se fanno i delinquenti solo perché non hanno lavoro; evita la disoccupazione che è più deleteria di una peste bubbonica, fai funzionare questo paese come potrebbe e dovrebbe, metti i nostri governanti nella condizione di non essere succubi di nessuno, in Europa fa che si conti sulla stima e la dignità di tutti i paesi senza esclusioni per nessuno. E infine, confidiamo in te e nella buona sorte, affinché la buona salute non manchi a nessuno. Ecco potrei continuare all'infinito sulle cose che potresti portarci e con le quali ci sentiremmo più vivi, più partecipativi e coinvolti socialmente. Non so se potrai e/o vorrai accontentarmi e se lo farai, favorirai tanti italiani che coltivano le mie stesse aspettative. Coraggio, non fare scherzi e mettiti di buzzo buono. Dai un senso al tuo arrivo, evita le solite menate che ci spingeranno a sperare perché poi il 2019, sia migliore di te. Se sarai come ti invito ad essere, ti garantisco che al brindisi del 31/12/18 ti rimpiangeremo tutti. Lo giuro!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso