Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi
 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

liviadisabantoniolascrivanainfotiopietrobellini1949redfly74nicoalnina.monamourmauro.cassinadrimaydbdivinacreatura59monellaccio19donangelobellesinimirkizasimant2006paolo.mazzani
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 07/04/2017

IL MANIFESTO PARLA CHIARO

Post n°2167 pubblicato il 07 Aprile 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

In Inghilterra si candida il partito della vagina

 

Induce alla cattiva tentazione e alla cattiva interpretazione. Ma le donne inglesi, quando vogliono vantare i loro diritti non hanno a che fare con la casta, le titolate dei vari rami sociali, quelle molto vicine alla regina. Quando le donne scendono in politica, so uccelli amari per tutti e non le ferma nessuno. A Liverpool si terranno le elezioni comunali il 4 maggio p.v. e quello che vedete in alto è il manifesto elettorale di un movimento femminile che punta alla conquista di seggi e perché no? Di poltrone importanti: sono operaie, sono lavoratrici incazzate che hanno detto basta ai salari che percepiscono trattandosi di paghe molto, ma molto più basse di quelle maschili. Ora basta, il Partito"Women's Equality Party" capitanato dalla Tabitha Morton vanta in particolare una cifra spaventosa solo a scriverla: rispetto ai maschietti, le donne percepiscono in Inghilterra la bellezza di 30 miliardi di euro in meno! Un lavoro come quello dei maschi ma sottopagato in maniera sproporzionato! Battaglia aperta, scontro frontale e in attesa delle elezioni, parla per loro, in maniera molto eloquente, la foto scelta: sarà dispettosa, sarà fuorviante, sarà di basso livello, certo è che solo le inglesi potevano scegliere un "borsellino" di quel colore, di quella forma e così vuoto come non visto mai". W il WEP il partito che si batte per l'eguaglianza delle donne nel lavoro. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

QUANDO IL PAESE E' PICCOLO E LA GENTE MORMORA

Post n°2166 pubblicato il 07 Aprile 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

Vi presento il Sindaco di Gibilterra, nonché miss Mondo 2009: Kaiane Lopez. Magari in quel lontano anno non avrebbe mai pensato che a trentanni avrebbe ricoperto una carica così importante e delicata; i suoi sogni all'epoca, con una corona così importante sulla testa, erano senz'altro ricchi di altri desideri, altre proiezioni e avere successo come modella, attrice o ruoli nel campo dello spettacolo, sarebbe stata comunissima ambizione. Ma la vita riserva sorprese e oggi seduta sullo scranno più alto del suo comune, non la imbarazza affatto. Il suo compito oggi è veramente speciale visto che dovrà affrontare un problema non nuovo ma più attuale e pressante di ieri. La Spagna. da alcuni decenni vanta sovranità sulla rocca inglese, le discussioni si accendono e sopiscono in continuazione; con l'avvento della Brexit, ora la situazione diventa molto più seria e delicata: la Gran Bretagna, fuori dalla UE, secondo i trattati non dovrebbe avanzare più pretese di protettorato e facilitare il passaggio alla Spagna che in Europa ci sta. Il punto geografico come è noto, è strategico e la penisola iberica, avrebbe tutti i motivi per non lasciare nelle mani di un paese amico ma fuori dalla comunità Europea, la sovranità. Inoltre, e questo è veramente un focale punto di discussione, i 29 mila abitanti e residenti di Gibilterra, hanno votato contro l'uscita della Brexit nella misura del 96%. Un plebiscito che potrebbe costare molto all'Inghilterra. Il sindaco Kaiane sembra determinata a difendere la sovranità inglese e sarà dura per lei, dovrà mostrare forza, carattere e determinazione. Un po' come quando vinse nel 2009 il suo prezioso titolo: dovrà spogliarsi e....mostrare gli attributi, la battaglia politica  sarà dura!

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso