Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- MARCO PICCOLO
- Un po di me
- massimopiero
- OP - LA !!
- alba chiara
- OCCHI SUL MONDO
- ZIGGY STARDUST
- SONO QUI
- LOSPECCHIODELLANIMA
- IL PETTIROSSO
- LARABA FENICE
- Essere Donna
- VITA E ...SENSI...
- Vita di un Bradipo
- Donne sullorlo di..
- Parole a caso..
- CINOFALLICAMENTE
- di sole e dazzurro
- Dico la mia
- Origami
- LOca Nera
- Del sottile pensiero
- Labyrinth
- nun&ugrave;
- io
- IN VIAGGIO....
- raggio di sole
- ~ Anima in volo ~
- ...fini la com&egrave;die
- Soldi e inganni
- c&egrave; tutto un mondo..
- di tutto un p&ograve;
- Pensierosamente Me
- Angolo Pensatoio
- CALICI DI STELLE
- I Miei Perche
- PENSIERI SPARSI
- 21 grammi
- donnaetempo
- Lamore &egrave; vita
- casalinga disperata
- Narrativa e oltre...cantastorie61
- LeNote_DellaMiaVita STEFF
- Ultimi pensieri grazia pv
- Un giorno per caso
- vivi e lascia vivere fla
- Chiaror Di Luna carla
- Fuori dal cuore Kathia
- loro:il mio mondo francesca
- ANALFABETA FLO
- Cogito ergo sum
- a proposito di elliy
- Non c&egrave; 2 senza 3 tiffy
- MIRROR MARISA
- Riflessioni/fantomas
- SEMPLICI EMOZIONI LIDIA
- PARLIAMONE
- PICCOLO INFINITO
- ricomincio da qui laura
- My Personal Minds laura
- Baciata dagli Dei Mokina
- Fenice_A&reg;
- cera una volta
- My VIDEOMUSIC blog - Kimi
- Amici e parole
- Dolce_eternity
- PensieriInVolo Edelw...
- OLTREICONFINI Lucre
- @Creative Insomnia Alice
- pensieri cuspides O
- Simpatica...Anna
- Dark side of Mars...Giù.
- Bambola di stracci Renata
- Meneraccontiunaltra sparusola
- Io un blog? : annetta
- Rosso come lamore....Cinzia.
- Emozioni e anima
- Pensieri.... martina
- black marbles tanyact
- Fatti e Misfatti marinella
- DOLCI MOMENTI
- Indomani Sel
- libero di pensare oliver
- Sentimentalmente Giovanna
- semplici attenzioni
- Eat Pray Love mary
- Ame Ph&egrave;nix Marq
- Ambra di stelle Tittì.
- Oltreiconfini20 Lulu
- CITAZIONI PATNERS
- Circo della Vita Ser..
- zoe
- BENVENUTI ROSA
- Ok... La smetto...trottolinogiramondo
- THE LIBERO PUB
- Channelfy
- Il Diavolo in Corpo/NINA
 
Citazioni nei Blog Amici: 165
 

Ultime visite al Blog

fabiomalbomonellaccio19lucreziamussinina.monamourlascrivanavololowambradistellefantasiaveraml2700annese_micheleGEGE54geishaxcasofed3dglzanna1999
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 12/04/2017

QUANDO CI SI DISTRAE PER LA MISE

Post n°2176 pubblicato il 12 Aprile 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per yuja wang body

 

La pianista cinese Yuja Wang in Italia per una tournée (il 28 aprile sarà a Roma al Parco della Musica) e sicuramente, come da anni ormai, sarà sold out per l’esibizione del mostro Yuja: pianista eccellente, come del resto tutte le cinesi e le coreane, la trentenne e bella concertista non finisce di stupire le platee di tutto il mondo: tecnica superba, Ipad professionale sul leggio al posto del classico spartito e mise esuberanti, eleganti e affascinati. Se non è una perfida minigonna, è un spacco lunghissimo al vestito  (lato pubblico) a mettere in netta evidenza le belle gambe con ai piedi tacchi a spillo dai 12 ai 15 cm. Un caso raro quello di Wang, sempre al top con i suoi concerti di musica classica, eseguiti con una tecnica basata sulla velocità e sulla perfezione: non vi sono pecche, la sua velocità non conosce eguali e la Martha Argerich, veterana e impagabile pianista mondiale, potrebbe solo invidiarla. Ma….ecco il ma: la Yuja su cosa punta quando si esibisce? Sulle sue apprezzabili gambe nude, il suo esorbitante look oppure sulle sue interpretazioni pianistiche? Questo il dilemma amletico su cui si basano le correnti critiche: gli spettatori sono attratti dalla sua forte personalità artistica, ma chi conosce la buona musica classica, i pianisti del passato in particolare, quelli che ormai siedono sull’Olimpo tutti insieme attorno al tavolo dei privilegiati, sanno che l’interpretazione è ciò che conta in una esecuzione. Quando si sente proprio il brano che si suona, quando si entra in simbiosi con l’autore del pezzo, allora si interpreta, si conosce il pathos del brano e quindi, a prescindere dalla tecnica perfetta dell’esecuzione, si può lodare o criticare, oppure cogliere le eventuali mancanze. Le cinesi e le coreane, le musiciste tutte  nate in oriente, sono generalmente eccellenti nella tecnica e nella velocità, però spesso pagano un prezzo sull’altare del pathos: quello da provare mentre si suona e quello da trasmettere al pubblico. Non sempre questo avviene e chi sa notare le differenze le rileva e le critica. E’ un po’ come quando io sento la musica classica su cd: sono in poltrona, mi giungono dall’impianto hifi le note, pulite, nette, perfette ma algide, scostanti nella loro freddezza. Al contrario, se ascolto i miei amati LP sul giradischi dello stesso impianto, il caldo e avvolgente suono, magari anche con qualche scarica elettrostatica, mi arriva direttamente all’anima, al Pathos. C'è empatia tra me e il disco, è come se l’esecutore mi chiedesse di alzarmi ed “entrare” nella musica, coinvolgermi e confondermi tra le note che mi catturano. Se la Wang, mostrasse meno le cosce, rallentasse la velocità delle sue mani sulla tastiera e badasse più all’interpretazione di ciò che esegue, allora potrà  essere meno ammirata, più ascoltata….e più brava!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MAL CHE VADA...CERCO UN LAVORO

Post n°2175 pubblicato il 12 Aprile 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per divani a due posti

 

C'è uno spot pubblicitario in tv, un video insistente e martellante che occupa spazi su tutte le reti nazionali e passa a tutte le ore. Sono offerte imperdibili, prezzacci da cogliere al volo. Ogni sabato c'è una voce fuori campo che avverte: "Attenzione, offerte valide fino a domani (domenica), approfittate!". Infatti dal lunedì lo spottone rimane sempre quello, ma le offerte cambiano. Certo è che con questa pubblicità asfissiante e in onda a tamburo battente, "PoltroneSofà" è una realtà produttiva (almeno credo) perché l'esposizione mediatica frutta molto, la clientela si orienta sempre verso le offerte e il lavoro non dovrebbe mancare. Ed è questo il motivo per cui, dovendo lasciare Libero e non volendo rimanere inattivo, altrimenti cadrei in una depressione latente, ho pensato di cercar lavoro; certo non un lavoro pesante e stressante, ma una occupazione attagliata alle mie modeste possibilità, un impiego vago e moderatamente proficuo. Mi ha incoraggiato, presumo l'abbiate notato anche voi, che sono tutti anziani gli artigiani della qualità, certo non sono giovanotti prestanti e aitanti, ecco, io potrei fare l'aiutante! Posso muovermi a tutti livelli grazie alla mia multiforme formazione professionale: posso fare l'amministrativo, posso fare l'autista, posso dirigere il magazzino, potrei addirittura provvedere al marketing poiché a suo tempo abbia maturato esperienze nel settore e quindi provvedere alla pubblicità e alla commercializzazione dei prodotti. Insomma ho le capacità, mi mettano alla prova e con un rapporto adeguato e proporzionato tra prestazione e salario, penso che si possa avere un intesa. Oh, io ci provo e se mi daranno buca, tenterò altre strade; magari torno alla radio che mi ha dato tanto dalla fine degli anni settanta agli inizi anni ottanta: ho già un idea per un programma azzeccato giusto per gli ospizi di tutta Italia. "Arzilla's Radio", la musica per noi giovani...anziani! Vabbè, ho mandato il curriculum alla azienda, veramente più che un c.v. ho mandato solo una foto indicativa e significativa per dimostrare le mie capacità creative nel campo della pubblicità. Almeno potranno cambiare il logoro spot che va in onda da tanto.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso