Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

Sono44gattinfilax6.2Web_LondonpahAgny4g1b9surfinia60monellaccio19icavallidirosswoodenshiparw3n63angelucci.internimolto.personalemarina.homedivinacreatura59
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 11/08/2017

NUOVA STAGIONE IN TV? SOLITA SOLFA.

Post n°2425 pubblicato il 11 Agosto 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Immagine correlata



La gioiosa macchina da guerra si concede una pausa al mare. Se la merita stando ai racconti dei suoi vicini collaboratori: Maria De Filippi è una stakanovista, mette la testa giù e parte come un rullo compressore. Una nuova stagione si appresta e sia lei che la sua ricca società, la "Fascino", saranno pronte sul nastro senza perdere un solo colpo. Il suo "credo" ereditato dal marito Costanzo, altro mentore infaticabile e ormai alla frutta, ha insegnato a Maria cosa si deve fare per ottenere successo di massa in TV: badare alla attualità e a ciò che la gente vuol vedere: niente meningi che si spremano per creare e inventare programmi di livello, oggi sessualità e nudo vanno alla grande e la De Filippi, molto intelligente e perspicace, ha subito giocato le sue belle carte anche per questa ragione, non ha da pensare molto: sessualità ficcante e pungente con "Temptation Island" e sessualità morbosa e sfacciata, con "Uomini e Donne". Mentre per "C'è posta con te" il discorso si raffina, diventa leggermente più elegante e  puntando sul "dolore architettato" delle storie manipolate, si ottiene la tv del pianto e delle...palle! Con "Amici" invece si va toccare un vecchio tasto visto che non è suo il format: la gara, il dualismo, la rivalità e le corna di due gruppi che si scontrano fino alla fine. Niente di nuovo e pari pari, vi sono altre trasmissioni simili specie per i cantanti: Oggi in Italia vogliono fare tutti i cantanti e arrivare subito a far carriera per poi morire come meteore perdute nell'immenso spazio. Qualcuno su due piedi, sa indicare i vincitori cantanti di "Amici" del recente passato? I pochi piangono miseria e hanno dovuto allargarsi per essere in evidenza, con comparsate e usando tutti i canali social. Siamo alla fiera della vanità e non c'è da prendere niente per reale e vero nella sua televisione: chi non capisce che anche le litigate tra la Cipollari e la Galgani sia tutto creato a regola d'arte con subdola arte? Maurizio Costanzo tiene i fili e comanda per le etichette  da affibbiare ai personaggi. Il direttore è lui, lui ha il grande pregio di aver capito prima di tanti altri come funzionava la tv e dove sarebbe arrivata. Sono contento di avere grandi e importanti critici che abbiano le mie stesse idee, siamo sintonizzati e non posso che essere contento. Voi intanto preparatevi alla grande stagione delle due mantidi: Barbara e Maria non sono poi tanto diverse, sanno come attirare gli ascolti e hanno ragione: finché c'è trippa davanti allo schermo, hai voglia a far soldi con pochi mezzi e poco impegno: sessualità, morbosità e dolore, se c'è anche il pianto e la commozione, meglio ancora. Alè, vamos a matar!
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL PORNO SPONSORIZZA LA GRANDE MELA?

Post n°2424 pubblicato il 11 Agosto 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per red tube

 

Giorni fa il sindaco di New York ha preso una importante decisione: tassare "una tantum" i cittadini più ricchi per pagare importanti e necessari lavori alla metropolitana della grande mela; tanto per capirci parliamo di una rete folta e importante per il trasporto di milioni di cittadini al giorno. Sono spese eccezionali e bene fa il sindaco Adrew Cuomo a bussare a danari visto che l'impegno è piuttosto oneroso; inoltre ha invitato la MTA la società che gestisce la Metro a procurarsi ricchi sponsor per dare una mano. Non si sono fatte  pregare le grandi aziende e pare che ci sarà una corsa all'obolo; in particolare una, la "Red Tube" che gestisce 20 milioni al giorno di visitatori, si è fatta avanti con estrema decisione: "Una stazione della metro la sponsorizziamo noi". Bella notizia, ma con una estrema riserva: la "Red Tube" è uno dei siti porno più importanti della rete. Cuomo deciderà se accettare il prezioso aiuto, ma nel frattempo vediamo se riusciamo a spogliarci dei nostri pregiudizi e del nostro bigottismo per parlarne. Si può dare spazio ad una chiara ed evidente sponsorizzazione ad un "corposo" sito pornografico? Questa è la domanda e se da una parte "pecunia non olet", dall'altra si riesce a superare la riserva ingombrante di dare spazio ad una simile azienda? I siti porno sono una "ricchezza" della rete, bene o male, sono una realtà incontrovertibile dove milioni di persone al giorno fanno i loro comodi. Pertanto perché mettere ancora la testa sotto la sabbia e gridare allo scandalo? Al non "corretto politicamente"? Sono soldi comunque, sono quattrini che aiutano la comunità e poiché si rifiutano solo soldi rubati, questi non sono rubati, sono quattrini guadagnanti regolarmente e onestamente. Ecco, se un grande industriale partecipa alla ristrutturazione del Colosseo sponsorizzando il suo marchio, perché non può farlo un sito porno? Perché nella nostra ignoranza, pensiamo che la stazione della metro di cui fosse sponsor "RedTube", possa essere invasa e tappezzata da foto osè, coppie che fanno sesso ecc.ecc.???? Il massimo che potrebbe esserci, sarà il marchio che vedete su in alto, certo molto riconoscibile e del resto lo si fa per renderlo ancora più noto. Tranquilli, i venti milioni al giorno di visitatori non diminuiranno e se mai, aumenteranno sempre a prescindere dall'accettazione della sponsorizzazione. Il principio deve essere uno solo: chi ha i soldi e tanti pure, dia una mano consistente per lavori di questa portata e consistenza. Questa è vera...sinistra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso