Creato da imperatoreinca il 17/02/2009

la giustizia

non è uguale per tutti

 

 

poveri sorcetti!

Post n°1572 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da imperatoreinca

 

Er sorcio de città e er sorcio de campagna
 
Un Sorcio ricco de la capitale
invitò a pranzo un Sorcio de campagna.
- Vedrai che bel locale,
vedrai come se magna...
- je disse er Sorcio ricco - Sentirai!
Antro che le caciotte de montagna!
Pasticci dorci, gnocchi,
timballi fatti apposta,
un pranzo co' li fiocchi! una cuccagna! -
L'intessa sera, er Sorcio de campagna,
ner traversà le sale
intravidde 'na trappola anniscosta;
- Collega, - disse - cominciamo male:
nun ce sarà pericolo che poi...?
- Macché, nun c'è paura:
- j'arispose l'amico - qui da noi
ce l'hanno messe pe' cojonatura.
In campagna, capisco, nun se scappa,
ché se piji un pochetto de farina
ciai la tajola pronta che t'acchiappa;
ma qui, se rubbi, nun avrai rimproveri.
Le trappole so' fatte pe' li micchi:1
ce vanno drento li sorcetti poveri,
mica ce vanno li sorcetti ricchi!
 

 

 
 
 

IL "POMPIERE" SERRA

Post n°1571 pubblicato il 26 Ottobre 2014 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

Mai stato un pompiere. Duro, secco, poche subordinate e concetti affilati. Quando il finanziere Davide Serra, 43 anni, un passato nella banca d’affari Morgan Stanley, un presente come amministratore delegato del fondo Algebris, si materializza al fianco di Matteo Renzi (e capita spesso nei momenti nevralgici), l’incendio è garantito.
Due anni fa, in piene primarie, ingaggiò una rissa verbale sulle Cayman, condita da minacce di querela, con l’allora segretario pd Pier Luigi Bersani.

Ieri, sotto le volte della Leopolda, la giornata pareva partita bene. Al tavolo 50, quello sulle Piccole e medie imprese, la presenza di Serra faceva da catalizzatore. Poi, zac, la scintilla che ha acceso l’incendio. Campo di battaglia: il diritto di sciopero. Roba da scossa elettrica nel giorno in cui la Cgil ha riempito le piazze. Gli chiedono tra una pausa e l’altra dei lavori: limitare il diritto di sciopero dei lavoratori pubblici? E lui, dritto come un treno: «Esatto, va molto regolato prima che tutti lo facciano random. Se volete scioperare, scioperate tutti in un giorno: in caso contrario, chi vuole venire qui ad investire, non ci viene. Quello che voglio dire è che lo sciopero è un diritto, ma anche un costo». Ed era solo l’antipasto. Il Jobs Act? «Potrebbe essere più aggressivo. In Italia siamo rimasti agli Anni 60: ma che vadano a vedere come funziona in Russia e in Cina!». E sul minacciato sciopero generale: «Se vogliono aumentare i disoccupati, facciano pure».

 

 

 

 
 
 

VANITA'

Post n°1570 pubblicato il 26 Settembre 2014 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

Vanità delle vanità: tutto è vanità. Quale guadagno viene all'uomo per tutta la fatica con cui si affanna sotto il sole? Una generazione se ne và e un'altra arriva, ma la terra resta sempre la stessa. Il sole sorge, il sole tramonta e si affretta a tornare là dove rinasce. Il vento va verso sud e piega verso il nord. Gira e va sui suoi giri ritorna il vento. Tutti i fiumi scorrono verso il mare, eppure il mare non è mai pieno: al luogo dove i fiumi scorrono, continuano a scorrere. Tutte le parole si esauriscono e nessuno è in grado di esprimersi a fondo. Non si sazia l'occhio di guardare nè l'orecchio è mai sazio di udire. Quel che è stato sarà e quel che si è fatto si rifarà; non c'è niente di nuovo sotto il sole. C'è forse qualcosa di cui si possa dire: " Ecco, questa è la novità"?
BOYSCOUT RENZI DOVE E' LA NOVITA'? E' SOLO LA TUA VANITA'? PRESTO LO SAPREMO PERCHE' NON ARRIVIAMO NEANCHE ALLA SECONDA SETTIMANA

HASTALAVICTORIA SIEMPRE

 
 
 

POVERACCI!

Post n°1568 pubblicato il 22 Settembre 2014 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

.............................QUELLI DELLA LEGA

 
 
 

cliccare sulla foto

Post n°1567 pubblicato il 30 Agosto 2014 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

CLICCARE SULLA FOTO

 
 
 

GUAI A VOI......

Post n°1566 pubblicato il 27 Agosto 2014 da imperatoreinca

GUAI A VOI, POLITICI, TRAFFICHINI, TRAFFICONI, EVASORI, ....CHE PAGATE LA DECIMA SULLA MENTA, SULL'ANETO E SUL CUMINO, E TRASGREDITE LE PRESCRIZIONI PIU' GRAVI DELLA LEGGE: LA GIUSTIZIA, LA MISERICORDIA E LA FEDELTA'. QUESTE ERANO INVECE LE COSE DA FARE, SENZA TRALASCIARE QUELLE. GUIDE CIECHE CHE FILTRATE IL MOSCERINO E INGOIATE IL CAMMELLO! GUAI A VOI CHE PULITE L'ESTERNO DEL BICCHIERE E DEL PIATTO, MA ALL'INTERNO SONO PIENI DI AVIDITA' E D'INTEMPERANZA. POLITICI E TRAFFICONI ED EVASORI PULITE BENE PRIMA L'INTERNO DEL BICCHIERE PERCHE' ANCHE ALL'ESTERNO DIVENTI PULITO!
liberamente tratto dal Vangelo secondo Matteo

 
 
 

L'E' TUTTO DA RIFARE

Post n°1565 pubblicato il 23 Agosto 2014 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

POVERO BERLINGUER ENRICO

 
 
 

ISRAELE (NETANYAHU) RICORDATI DI EZECHIELE

Post n°1564 pubblicato il 20 Agosto 2014 da imperatoreinca

MI FU RIVOLTA QUESTA PAROLA DEL SIGNORE: "FIGLIO DELL'UOMO, PROFETIZZA CONTRO I PASTORI D'ISRAELE, PROFETIZZA E RIFERISCI AI PASTORI: COSI DICE IL SIGNORE: GUAI AI PASTORI D'ISRAELE, CHE PASCONO SE STESSI! I PASTORI NON DOVREBBERO FORSE PASCERE IL GREGGE? VI NUTRITE DI LATTE, VI RIVESTITE DI LANA, AMMAZZATE LE PECORE PIU' GRASSE, MA NON PASCOLATE IL GREGGE. NON AVETE RESO FORTI LE PECORE DEBOLI, NON AVETE CURATO LE INFERME, NON AVETE FASCIATO QUELLE FERITE, NON AVETE RIPORTATO LE DISPERSE. NON SIETE ANDATI IN CERCA DELLE SMARRITE, MA LE AVETE GUIDATE CON CRUDELTA' E VIOLENZA. PER COLPA DEL PASTORE SI SONO DISPERSE E SONO PREDA DI TUTTE LE BESTIE SELVATICHE: SONO SBANDATE. VANNO ERRANDO LE MIE PECORE SU TUTTI I MONTI E SU OGNI COLLE ELEVATO, LE MIE PECORE SI DISPERDONO SU TUTTO IL TERRITORIO DEL PAESE E NESSUNO VA IN CERCA DI LORO E SE NE CURA..............ECCOMI CONTRO I PASTORI A LORO CHIEDERO' CONTO DEL MIO GREGGE E NON LI LASCERO' PIU' PASCOLARE IL MIO GREGGE, COSI' NON PASCERANNO PIU' SE STESSI, MA STRAPPERO' LORO DI BOCCA LE MIE PECORE E NON SARANNO PIU' IL LORO PASTO....

ISRAELIANI RICORDATEVI DEL PROFETA EZECHIELE E PENSATE A CHI POSSANO ESSERE LE PECORE POICHE' TUTTI ABITAVANO LA PALESTINA

 
 
 

CRISTIANI CROCEFISSI DALL'ISIS

Post n°1560 pubblicato il 15 Agosto 2014 da imperatoreinca
 

Cristiani crocefissi dall'Isis

 
 
 

DA NON IMITARE.....MAI!

Post n°1559 pubblicato il 13 Agosto 2014 da imperatoreinca

chi la fa l'aspetti!

 
 
 
 
 

COSA TE NE FREGA DELLA STRISCIA DI GAZA?

Post n°1557 pubblicato il 17 Luglio 2014 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

Ma la Siria? E l’Iraq? Non muoiono dei bambini anche là, da mesi? Perché non te n’è mai fregato nulla? Che cos’hanno di speciale quelli palestinesi? Cosa c’è di speciale nei bombardamenti di Israele per farti indignare come non ti hanno mai indignato le armi chimiche di Assad o le stragi in Egitto?”(provocazione)

 
 
 

ignoranza

Post n°1556 pubblicato il 18 Giugno 2014 da imperatoreinca

14 Senatori

 
 
 

dinasty....

Post n°1555 pubblicato il 04 Giugno 2014 da imperatoreinca

Così, perfino la ferina Paola Taverna (quella che urlò ai senatori di tutti gli altri partiti: “Siete niente!”), intervistata ieri dal Tg3 sui fantomatici brogli ventilati da Grillo, ha nicchiato, tergiversato e alla fine ammesso che sui risultati non si discute. Vuoi vedere che anche i più spietati tra i fedelissimi, dopo la cura elettorale, cominciano a vergognarsi di fare i portavoce del portavoce supremo? Grillo, si sa, non riveste carica alcuna, motivo per cui, dice di non potersi, né doversi dimettere. Con questa scusa, probabilmente intende esercitare il comando sul movimento di sua proprietà vita natural durante, più o meno come Berlusconi. Il quale, aveva lasciato circolare la voce che potesse essere la figlia Marina a succedergli, giusto come il re di Spagna ha lasciato il trono dei Borbone al figlio Felipe. Mentre Grillo, che accusa di nepotismo anche i morti (e per lui sono tutti morti), si accontenta di farsi scortare in Europa dal figlio di Casaleggio. Trattasi di famiglia allargata o di family bossiana? Chissà.

 
 
 

I BROGLI DEI PENSIONATI

Post n°1554 pubblicato il 03 Giugno 2014 da imperatoreinca

La guerra non è una partita di calcio: il pareggio non è previsto e nemmeno i calci di rigore. Da mesi Grillo urlava che la campagna elettorale era una guerra e ora che quella guerra, unilateralmente dichiarata, l’ha persa, cerca ogni mezzo per rifiutarne le conseguenze. In un primo momento ha dato la colpa ai pensionati, nota lobby abbarbicata ai suoi privilegi, tra cui quello più egoistico è continuare a vivere e percepire la diaria (senza neppure l’obbligo di presentare le ricevute). In seguito, la responsabilità della débacle è state buttata addosso ai giornalisti: sono loro, cioè noi, ad aver calcato la mano sui toni violenti del capo e quelli avvilenti del guru, spaventando gli elettori, incapaci di capire che minacciare processi e sputi è un tantino sgradevole. E ora siamo all’acme giustificazionista: i brogli! Perché, secondo Grillo, il risultato elettorale sarebbe addirittura “irragionevole”! E pazienza: il popolo italiano sarà pure poco ragionevole, ma non scemo di guerra.

 
 
 

FARAGE, CHI E' COSTUI?

Post n°1553 pubblicato il 31 Maggio 2014 da imperatoreinca

Farage, chi era costui? Ecco
i segreti dell'alleato di Grillo

                                                                                                                                                           
                                         
 

Del suo personaggio fanno parte certe ostentazioni polemiche, come il rifiuto di alzarsi, unico fra 700 deputati, quando il principe Carlo si recò in visita all’Europarlamento. Motivo: non poteva tollerare che l’erede al trono d’Inghilterra omaggiasse la roccaforte di coloro che ne minano la sovranità. Ha attribuito a Van Rompuy «il carisma di uno straccio fradicio», e attaccato quasi tutti i governi nazionali come «schiavi della troika». Ammira più di ogni altro statista al mondo Vladimir Putin. «Per la sua abilità», precisa, «non come uomo».

Quando gli chiedono cosa pensi dell’omosessualità, si paragona a quella scimmietta che «non vede, non parla, non sente». Ma i suoi compagni di partito sono molto più espliciti. «Tra omosessualità e pedofilia ci sono tali legami che non basta un’enciclopedia» dice Julia Gasper. E Douglas Kenny incalza: «I gay sono sodomiti e comunisti, la piantino di dirsi normali». Quanto alle donne, Farage ha idee piuttosto chiare: «Valgono meno, è giusto guadagnino meno, vanno in maternità».

Il leader dell’Ukip beve, mangia e fuma senza freno. Ama descrivere se stesso come l’uomo della strada, o per usare le sue parole, «il tizio che incontri al pub». Sostiene di essere in guerra contro l’establishment tutto intero, perché «non c’è più destra e sinistra», ma solo la gente comune e la classe politica. Alla quale finge di non appartenere, benché faccia politica sin da quando aveva vent’anni.

Lasciò il partito conservatore, appena John Major firmò il trattato di Maastricht. Da allora ha militato in diverse formazioni, tutte con un marcato orientamento anti-Ue. Nemico di Bruxelles, dal 1999 passa gran parte del suo tempo nella capitale dell’Unione, venendo regolarmente eletto come rappresentante dell’Ukip in quelle stesse istituzioni alle quali «vorrebbe provocare tanti guai», come ha detto l’altro giorno al suo amico e potenziale alleato Beppe Grillo.

Tuona sovente contro coloro che «campano a spese dei contribuenti», cioè i politici, come se lui appartenesse a un altro pianeta. Già nel 2009 il settimanale Observer calcolava in «oltre due milioni di sterline» le somme incassate da Farage nei dieci anni sino ad allora passati all’Europarlamento.

 
 
 

IL FRINIRE DEL GRILLO

Post n°1552 pubblicato il 28 Maggio 2014 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

In attesa che una stampante tridimensionale fabbrichi elettori muniti di schede già votate a 5 Stelle, Grillo ha perso alla grande la sua sfida contro il Pd, ma naturalmente non si dimetterà. Era solo una delle sue tante balle, esaltate come novità comunicative da commentatori compiacenti e compiaciuti delle loro trovate. Come l’esaltazione del risultato di ascolto raggiunto con la puntata di Porta a porta, durante la quale, evidentemente, gli spettatori non si sono limitati ad ascoltare estaticamente, ma hanno anche giudicato l’inconcludente pericolosità e la minaccia a istituzioni e persone. D’altra parte, uno che si affianca sul palco un Casaleggio conciato da lord Fener, combatte contro se stesso e contro la sfiga.
Ora Beppe Grillo, se vuole, accetti un modesto consiglio: quando sputa contro qualcuno, (che è una cosa bruttissima), almeno controlli dove tira il vento, per evitare l’effetto
boomerang.

 
 
 

TEMPI PERDUTI!

Post n°1550 pubblicato il 09 Aprile 2014 da imperatoreinca

TEMPI CHE NON TORNERANNO PIU'...SIAMO NELLE MANI DI PICCOLI BOYSCOUTS..DI ARRAFFONI....DI COMPRATORI DI MUTANDE VERDI, ROSSE..LECCA LECCA...DI COMICI...DI CONDANNATI RICEVUTI CON ONORI.....DI PICCOLISSIMI UOMINI CHE SI CREDONO GIGANTI....ED IL POPOLO? DORME!

 
 
 

TANTO PER CAPIRCI....

Post n°1548 pubblicato il 07 Marzo 2014 da imperatoreinca

Seguire l’iter delle riforme di Renzi attraverso la tv è molto complicato: il video sceglie gli esempi più raffigurabili, come i bambini che cantano o altre scene che diventano subito «icone» e vengono ripetute fino alla nausea. Per esempio, sembra che i tg non vedano l’ora di dare notizia di Fassina per poter mandare in onda la faccia di lui che sbuffa vistosamente, quasi a confermare l’idea di tipo malmostoso che ne hanno creato i media.
Figurarsi quando danno notizie senza volto, come quella della colossale multa inflitta a Roche e Novartis, due case farmaceutiche che si sono messe d’accordo per favorire un farmaco carissimo (900 euro!), quando ce n’era un altro uguale che costava molto meno. Un genere di truffe particolarmente odiose, perché approfittano dell’ignoranza, della povertà e della malattia per consentire profitti superiori a quelli che già la legge consente e favorisce. Tanto per farci capire che, crisi o non crisi, il capitalismo è vivo e lotta insieme a loro.

 
 
 

ITALICUM

Post n°1547 pubblicato il 04 Marzo 2014 da imperatoreinca

Ultimatum

 
 
 
Successivi »
 

QB

QUESTO BLOG E ' CONTRO LA PEDOFILIA ED IL FEMMINICIDIO

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 71
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ormaliberaimperatoreincaaretusinalarosanigraClaudioN46autumninrom0olegna69carloreomeo0zoppeangeloatapomareblu.rpITALIANOinATTESAdon.francobmassimocoppa
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 71
 

gli scritti, le notizie sono pubbliche e riprese dal web

 

i video sono di pubblico dominio e ripresi dal web