Creato da imperatoreinca il 17/02/2009

la giustizia

non è uguale per tutti

 

 

MA DAVVERO!

Post n°1609 pubblicato il 19 Agosto 2016 da imperatoreinca

Due anni di governo Renzi, Sartori: “Imbroglione eletto da primarie fasulle”

Il politologo Giovanni Sartori, ai microfoni di Fuori Onda su La7, picchia duro contro il premier Matteo Renzi il cui esecutivo ha compiuto recentemente due anni: “Abbiamo un presidente del Consiglio eletto da primarie fasulle trasformate in elezioni politiche altrettanto fasulle”. Anche il paragone con l’ex inquilino di palazzo Chigi è impietoso: “Silvio Berlusconi è un imbroglione morbido, Renzi invece è un imbroglione aggressivo”. Ma c’è qualcosa che il professore salva dell’attuale capo del governo? “La totale mancanza di pudore e la furbizia”

 
 
 

APPRENDO.....

Post n°1608 pubblicato il 31 Luglio 2016 da imperatoreinca

CON STUPORE MISTO AD INCAVOLAMENTO (per essere civili) CHE L'ITALIA E' PRESENTE NEL CALIFFATO DELL'ISIS CON FORZE SPECIALI TIPO "COL MOSCHIN", INCURSORI DELLA MARINA DEL COMSUBIN, 17° STORMO AERONAUTICA, I GIS, LA FOLGORE ED I RANGER DEGLI ALPINI...LA DOMANDA E': SIAMO FUORI DAL MONDO O IL NOSTRO GOVERNO SE NE FREGA DEL PARLAMENTO? PERCHE' PER INVIARE FORZE ARMATE ALL'ESTERO SERVE L'AUTORIZZAZIONE DEL PARLAMENTO O NO? OGNUNO RIFLETTA E PENSI AD UN no ENORME AL PROSSIMO REFERENDUM    ASTALAVICTORIA SIEMPRE

 
 
 

MEDITAZIONE

Post n°1607 pubblicato il 28 Luglio 2016 da imperatoreinca

papaargentino†MA QUALE GUERRA DI RELIGIONE......QUESTA E' UNA GUERRA PER FARE TANTI SOLDONI.....E CHI FABBRICA LE ARMI? MEDITATE GENTE MEDITATE

 
 
 

il pil

Post n°1606 pubblicato il 25 Aprile 2016 da imperatoreinca

PER ABBASSARE IL DEBITO OVVERO IL PIL SI DEVE MORIRE PRIMA
detto dal FMI

 
 
 

GRILLO SAPIENS

Post n°1605 pubblicato il 15 Febbraio 2016 da imperatoreinca

Undici anni fa, quando ancora il Movimento 5 Stelle non esisteva, Grillo criticò il referendum per abolire la legge restrittiva sulla fecondazione assistita, perché «della fecondazione abbiamo fatto un mercato. È una trasformazione epocale: la vita che un tempo apparteneva alla religione, alla patria, alla rivoluzione, ora appartiene al mercato. Ne parliamo come un allenatore parla della sua squadra, come qualcosa di cui si può disporre. Abbiamo manipolato la vita, l’abbiamo clonata, riprodotta in provetta, comprata e venduta. L’abbiamo privatizzata. E si sa dove finiscono le cose privatizzate: non a una persona con nome cognome e odore, ma a una società anonima con fermoposta alle isole Cayman». E concludeva: «Mi fa orrore la sinistra che si occupa solo di crescita economica, di Pil. Se io vado contro un muro e sfascio la macchina, il Pil sale. Nei Paesi devastati dallo tsunami, il Pil salirà. Se avessero messo in rete la notizia qualche ora prima, in centomila sarebbero ancora vivi».

 
 
 

sua eminenza

Post n°1603 pubblicato il 25 Dicembre 2015 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

CARO CARDINALE.....CHI SEMINA VENTO  RACCOGLIE TEMPESTA....COME MAI (si mormora) CHE LA ONLUS DEL BAMBIN GESU' LE HA RIAMMODERNATO L'ATTICO DI CIRCA 700MQ..E LEI COSI' DI IMPULSO HA DONATO ALL'ANZIDETTO  OSPEDALE PEDIATRICO DI ROMA 150 MILA EURO? misteri non gaudiosi

 
 
 

VENERDI SERA......

Post n°1602 pubblicato il 19 Novembre 2015 da imperatoreinca

"Venerdì sera avete rubato la vita di un essere eccezionale, l'amore della mia vita, la madre di mio figlio ma voi non avrete il mio odio. Non so chi siete e non voglio saperlo, siete delle anime morte. Se questo Dio per il quale voi uccidete ciecamente ci ha fatto a sua immagine, ogni proiettile nel corpo di mia moglie sarà stata una ferita nel suo cuore.

Allora non non vi farò questo regalo di odiarvi. L' avete cercato tuttavia ma rispondere all'odio con la rabbia sarebbe cedere alla stessa ignoranza che ha fatto di voi ciò che siete. Voi volete che io abbia paura, che guardi i miei concittadini con un occhio diffidente, che sacrifichi la mia libertà per la sicurezza. Perso. Lo stesso giocatore gioca ancora.

L'ho vista stamattina. Infine, dopo notti e giorni d'attesa. Era così bella come quando è uscita questo venerdì sera, così bella come quando me ne sono innamorata perdutamente più di 12 anni fa. Naturalmente io sono devastato dal dolore, vi concedo questa piccola vittoria, ma sarà di breve durata. So che lei ci accompagnerà ogni giorno e che ci ritroveremo in quel paradiso delle anime libere a cui non avrete mai accesso.

Siamo due, io e mio figlio, ma siamo più forte di tutti gli eserciti del mondo. Non ho peraltro non più tempo da dedicarvi, devo raggiungere Melvil che si risveglia dal suo pisolino. Ha 17 mesi appena, mangerà la sua merenda come tutti i giorni, poi andremo a giocare come tutti i giorni e per tutta la sua vita questo piccolo ragazzo vi farà l'affronto di essere felice e libero. Perché no, non avrete nemmeno il suo odio".
10474735_10152332618409947_6316516207284620489_n.jpg

 
 
 

terrorismo

Post n°1601 pubblicato il 16 Novembre 2015 da imperatoreinca

Il terrorismo è una forma di lotta politica che consiste in una successione di azioni criminali violente, premeditate ed atte a suscitare clamore come attentati, omicidi, stragi, sequestri, sabotaggi, ai danni di enti quali istituzioni statali e/o pubbliche, governi, esponenti politici o pubblici, gruppi politici, etnici o religiosi.

Le organizzazioni dedite a tale pratica vengono definite "organizzazioni terroristiche", mentre l'individuo è definito come terrorista, termine che in storiografia indica un membro del governo in Francia durante il periodo del Regime del Terrore.[1]

In realtà non esiste una definizione accettata da tutti del terrorismo, ma ne è stata data una, nel 1937, dalla Società delle Nazioni: "fatti criminali diretti contro lo Stato in cui lo scopo è di provocare terrore nella popolazione o in gruppi di persone."

Il contrasto al terrorismo, interno e internazionale, ad opera dei governi avviene attraverso l'attività di intelligence e/o di polizia politica.
MA DAVVERO?

 
 
 

COSA SARA'?

Post n°1600 pubblicato il 07 Novembre 2015 da imperatoreinca
Foto di imperatoreinca

Il teatro Quirino di Roma è pieno, fuori restano per motivi di sicurezza almeno in 500. Dentro le facce note al grande pubblico sono poche: Fassina, Claudio FavaCarlo Galli. Poi molti parlamentari di Sel tra cui Nicola Fratoianni, Arturo Scotto e Loredana De Petris, ex del Pd come Alfredo D’Attorre e Monica Gregori e ex del M5s come Francesco Campanella. Si chiama Sinistra Italiana: non è ancora un partito, ma ha buone possibilità di diventarlo. Simbolo: logo in rosso su fondo giallo. Molti padri nobili. Mandano messaggi Sergio Cofferati, Laura Boldrini, Nichi Vendola. Il consigliere economico dei gruppi parlamentari sarà il premio Nobel Joseph Stiglitz. Tra quelli che invece, in quell’area politica, non ci sono, si possono citare sicuramente i nomi di Pippo Civati e Maurizio Landini.

Questa nuova Sinistra che nasce, spiega l’ex viceministro Stefano Fassina, “ha una proposta di governo, alternativa al liberismo da Happy days del segretario del Pd”. E’ la Sinistra per la quale “Enrico Berlinguer non è un pezzo museale” aggiunge Alfredo D’Attorre, finora bersaniano; “dobbiamo bloccare – prosegue – il tentativo in atto di cancellare la sinistra, se vogliamo ricostruire il centrosinistra”. “Chiamateci pure ‘Cosa rossa’ – reagisce il vendoliano Arturo Scotto –  a condizione che cominciate a definire il Pd di Renzi ‘Cosa bianca’. Oppure il M5s ‘Cosa grigia’, visti i proclami apocalittici e populisti di Beppe Grillo su Roma. E cominciate a chiamare ‘Cosa nera’ il sodalizio che domani nella Bologna democratica stringeranno Berlusconi e Salvini“. In Parlamento i deputati di Sinistra Italiana saranno 41: 31 deputati e 10 senatori. A Montecitorio saranno i 25 di Sel e 6 ex Pd. Al Senato la componente nascerà in un secondo momento e includerà i 7 di Sel, Corradino Mineo e due ex M5s. 

 

 
 
 

CARNI ROSSE ...TUMORE?

Post n°1599 pubblicato il 28 Ottobre 2015 da imperatoreinca

L’agenzia ha pubblicato il suo rapporto su Lancet Oncology ed ha incluso tra le carni rosse anche la carne di maiale insieme a quella di manzo, vitello, agnello, pecora, cavallo e capra. Lo stesso gruppo di lavoro ha classificato il consumo di carne lavorata nel Gruppo 1 (sostanze più cancerogene) in base a una evidenza sufficiente per il tumore colon-rettale, e pare sia stata trovata anche un’associazione tra consumo di tali carni e tumore allo stomaco. In altre parole, le carni lavorate come i wurstel sono classificate tout court quali cancerogene e, quindi, da inserire nel succitato Gruppo 1 insieme alle 115 sostanze che causano il cancro, allo stesso livello di pericolosità del fumo e del benzene.


Non è così. L’Oms ha fatto di tutta l’erba un fascio: infatti si riferisce soprattutto a indicazioni epidemiologiche che riguardano il mondo anglo-sassone, dove si inizia la colazione mattutina con bacon fritto, croissant salati con wurstel fritti, uova fritte con maionese e creme varie che aggiungono altri grassi. Il problema non è la carne, ma il suo grasso che, portato ad altissima temperatura e mangiato molto frequentemente nella settimana, può favorire l’insorgenza di malattie sia tumorali sia cardiovascolari.


È bene mettere un po’ di ordine nell’interpretazione di questi dati e tornare a proporre l’esempio della seconda popolazione più longeva dopo il Giappone. La dieta Mediterranea è onnivora con prevalenza vegetale e una presenza della carne minima e distanziata. Fino a qualche decennio fa la carne era domenicale, e non sempre. Oggi la dieta ideale è quella che prevede cibi proteici di origine animale due volte alla settimana per ogni tipo, cioè carne bianca, rossa, uova, pesce, formaggi, prosciutti.


Il mondo anglo-sassone ha l’abitudine di consumare cibi di origine animale, cucinati sempre ad alta temperatura (barbecue, frittura, ecc), ciò mina la salubrità nutrizionale del cibo e peggiora la salute dei consumatori. In Italia si comincia la mattina con del buon latte e caffè o tè e segue poi, sempre o quasi, un pasto ricco di buoni carboidrati, tipo cereali, pane o fette biscottate, che danno una grande energia sia ai muscoli sia al cuore e al cervello. In Italia le tecniche di cottura sono più leggere: lessatura, forno, ecc., e difficilmente ci sono parti carboniose, certamente cancerogene, perché le nitrosamine che si formano nella parte carbonizzata sono da eliminare. Come diceva Paracelso, «è la dose che fa il veleno», principio valido ancora oggi.

 
 
 

PERFETTAMENTE D'ACCORDO

Post n°1597 pubblicato il 21 Ottobre 2015 da imperatoreinca

Csm: “Magistrato che fa politica a lungo non può rientrare nello stesso ruolo”

di | 21 ottobre 2015

 

 

Csm: “Magistrato che fa politica a lungo non può rientrare nello stesso ruolo”

Giustizia & Impunità

 

 

La delibera sulle toghe che assumono altri incarichi è stata approvata: parla anche di un'aspettativa e dell'impossibilità di candidarsi nello stesso luogo dove si svolge l'attività giuridica. Il vicepresidente Legnini: "Vogliamo evitare che sia messa in discussione l'indipendenza della magistratura"
ERA ORA! SONO ANNI CHE LO PREDICO UN MAGISTRATO DOVREBBE ESSERE IMPARZIALE (POLITICAMENTE)....

 
 
 

i ricchi......

Post n°1596 pubblicato il 17 Ottobre 2015 da imperatoreinca

...ed i politici sempre premiati. Sinistra destra o centro...almeno una volta c'erano gli estremisti.....ossia all'estremo del partito

Alla fine Matteo Renzi ha realizzato il sogno di Renato Brunetta. L’ex ministro berlusconiano ha sempre sofferto molto quando arrivava il momento di mettere mano al portafogli per pagare la vecchia Imu e poi la Tasi. Dal prossimo anno, almeno, riuscirà a evitare l’imposta sulla sua villa romana in zona Ardeatina, grazie a Matteo Renzi. Quando c’era ancora quella sanguisuga del governo Monti, il capogruppo di Forza Italia aveva pagato addirittura 2 mila e 750 euro per la sua villa con piscina e altri 7 mila euro circa per le altre ville e villette sparse per l’Italia. Ora, come altri italiani ad alto reddito, può dormire sonni più tranquilli  di Marco Lillo

 
 
 

io c'ero quel giorno

Post n°1595 pubblicato il 16 Ottobre 2015 da imperatoreinca

“Aldo Moro, patto con i palestinesi per evitare attentati in Italia. La Cia impedì le trattive e ordinò la sua morte”

di | 16 ottobre 2015

 

 

“Aldo Moro, patto con i palestinesi per evitare attentati in Italia. La Cia impedì le trattive e ordinò la sua morte”

Cronaca

 

 

Intervista esclusiva a Bassam Abu Sharif, ex leader del Fronte popolare per la liberazione della Palestina. Negli anni Settanta, sostiene, lo statista voleva liberare il Paese dalla "subdola dominazione statunitense". E almeno una volta "incontrò i vertici dei nostri servizi" per avere rassicurazioni che non saremmmo stati colpiti da attentati. Dopo il sequestro da parte delle Brigate rosse, "fummo contattati da Roma e facemmo ogni tentativo per salvarlo. Ma una terza parte lo impedì"

 
 
 

MALEDETTI!

Post n°1594 pubblicato il 12 Ottobre 2015 da imperatoreinca

E' ancora una bambina, la vittima di una storia di ordinaria violenza. Ordinaria per la frequenza con cui vicende simili sono divenute continue in India, nonostante lo sconcerto dell'opinione pubblica e la pressione sulle istutuzioni della politica. Una bimba di appena 4 anni è stata ritrovata in stato di incoscienza, vicino ai binari di una ferrovia a New Delhi, dopo essere stata violentata. A riportare la notizia è l'agenzia di stampa Agi.

Questa storia di abusi arriva ancora una volta dall'India: giovedì scorso la polizia ha arrestato due adulti responsabili di quanto accaduto a questa piccola vittima. Secondo il detective Vijay Singh, la piccola è stata stuprata e colpita con dei sassi. "Stiamo interrogando gli uomini arrestati e cercando di aiutare il padre della vittima ad ottenere le migliori cure mediche per la bambina", ha spiegato Singh. La vittima vive in una baraccopoli della capitale e i genitori lavorano entrambi a giornata. 
TANTI MA TANTI ANNI FA FUI UNO DI QUELLI CHE RACCOGLIEVA DENARO PER COMPERARE GRANO DA MANDARE IN INDIA.....CHISSA' DOVE LO HANNO SEMINATO
 
 
 

COSA FU ELARGITO?

Post n°1593 pubblicato il 11 Ottobre 2015 da imperatoreinca

....la preferii a scettri e a troni, stimai un nulla la ricchezza al suo confronto, non la paroganai neppure a una gemma inestimabile, perché tutto l'oro al suo confronto è come un pò di sabbia e come fango sarà valutato di fronte a lei l'argento. L'ho amata più della salute e della bellezza, ho preferito avere lei piuttosto che la luce, perché lo splendore che viene da lei non tramonta. Insieme a lei mi sono venuti tutti i beni; nelle sue mani è una ricchezza incalcolabile.

 
 
 

MI SONO PERSO.....

Post n°1592 pubblicato il 10 Ottobre 2015 da imperatoreinca

In Olanda esiste la multigenitorialità gay o le plurifamiglie omosessuali. Si tratta di questo ed attenzione a non perdervi tra i legami di "parentela". Jaco e Sjoerd sono una coppia di omosessuali maschi "sposati" tra loro. Hanno anche un altro amico omosessuale, Sean, che ha rapporti sessuali con loro. Jaco e Sjoerd vorrebbero sposare anche Sean ma purtroppo, loro dicono, la poligamia sia etero che omosessuale è vietata in Olanda: "Jaco e io siamo sposati da otto anni. Purtroppo non possiamo sposare Sean, altrimenti lo avremmo già fatto in un batter d'occhio". Ma proseguiamo. Daantje e Dewi sono una coppia lesbica. Anche loro sono "sposate". I cinque si conoscono da anni. La coppia lesbica avrà un figlio tramite una sesta persona. Ora vogliono che questo figlio sia educato da tutti e cinque gli omosessuali. Dunque si sono recati dal notaio per sottoscrivere un regolare contratto di educazione multigenitoriale gay: "Cinque genitori con uguali diritti e doveri, divisi in due famiglie: queste sono le condizioni del contratto che tutti noi abbiamo firmato e sottoposto al notaio".

NON SONO RIUSCITO A CAPIRCI NULLA SARA' CHE NON SONO NE GAY NE OLANDESE

 
 
 

PIANO..PIANO

Post n°1591 pubblicato il 07 Ottobre 2015 da imperatoreinca

SI ESCE ALLO SCOPERTO!
Sacerdote giustifica i pedofili: “Sono bambini che cercano affetto”. Diocesi Trento gli revoca incarico

Don Gino Flaim, collaboratore pastorale della chiesa di San Pio X a Trento, parla a ‘L’Aria che tira’ (La7) della pedofilia nella Chiesa: “La pedofilia posso capirla, l’omosessualità non lo so. Perché purtroppo - dichiara ai microfoni di Giorgia Gay - ci sono bambini che cercano affetto che non hanno in casa e qualche prete può anche cedere. Siamo umani e le malattie vengono“. L’arcidiocesi di Trento si è prima dissociata dalle parole del sacerdote. Poi ha fatto sapere di avergli revocato “l’incarico di collaboratore pastorale e la facoltà di predicazione

 
 
 

un altro intruso

Post n°1590 pubblicato il 03 Ottobre 2015 da imperatoreinca

Il sacerdote cattolico Charamsa avrebbe fatto meglio a riconoscere l’incapacità a mantenere

l’impegno di castità perfetta assunto prima dell’Ordinazione.

Ammetta, in altre parole, l’indisponibilità a vivere il proprio celibato.

E non pretenda dalla Chiesa un sacerdozio a misura delle proprie aspettative.

La Chiesa latina vuole, a ragion veduta, che i suoi preti siano celibi.

Succede che alcuni, nonostante l’impegno liberamente assunto,

si rendono poi conto di non riuscire a mantenerlo, rinunciando al proprio ministero.

È ciò che avrebbe dovuto fare anche lui, evitando tutto

il clamore mediatico intenzionalmente dato al suo abbandono e

incolpando se stesso e non la Chiesa di non poter continuare a svolgere il ministero di prete. Krzysztof Charamsa con il suo compagno  Eduardo

 
 
 

l'intruso

Post n°1589 pubblicato il 01 Ottobre 2015 da imperatoreinca

 
 
 

HA RAGIONE?

Post n°1588 pubblicato il 16 Settembre 2015 da imperatoreinca

foto di Marco Aurelio Marcelli.

 
 
 
Successivi »
 

QB

QUESTO BLOG E ' CONTRO LA PEDOFILIA ED IL FEMMINICIDIO

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 70
 

ULTIME VISITE AL BLOG

il_pablogofomakavelikaStolen_wordschiarasanytobias_shuffleclock1991betaeta7marlow17psicologiaforensemassimocoppaatapoClaudioN46i_papiri_del_cuorealdogiorno
 

CHI PU“ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 70
 

gli scritti, le notizie sono pubbliche e riprese dal web

 

i video sono di pubblico dominio e ripresi dal web