Community
 
sir_simon
   
 

Terra senza Tempo

Me, Myself... and mysteries!

 

MSN CONTACT

Per chi volesse, puo' aggiungere il mo contatto MSN:

nushuth_chiocciola_libero.it

vi chiedo solo di lasciarmi un messaggino per dirmi chi siete, altrimenti la richiesta verrà rifiutata,
Non mandate email a questo indirizzo, non lo leggo mai..
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

 

Come la Fenice

Post n°97 pubblicato il 06 Ottobre 2009 da sir_simon
Foto di sir_simon

Due anni sono passati dal mio ultimo post.. e devo dire che un sacco di cose sono successe. A cominciare dall'apparizione di Lei, forse la principale ragione della mia scomparsa da queste pagine.

Attenzione però.. nessuna colpa: semmai merito!
Come potete immaginare, è stato a Lei che ho preferito dedicare il mio tempo libero piuttosto che a scrivere per voi... spero possiate perdonarmi.

Ma dovete dare sempre a Lei la colpa della mia riapparizione qui.
E' infatti stata lei che con qualche parolina qui, e qualche altra là che mi ha convinto a ricominciare. quindi sapete con chi prendervela!

Visto che poi stiamo progettando di andare a vivere finalmente insieme, mi piacerebbe che anche Lei decidesse di registrarsi un nick in community e di darmi una mano a portare avanti ancora questo blog.

Le novità "editoriali" invece non sono cosi tante.. vorrei riuscire a continuare sulla strada interrotta, con il solito stile, la solità curiosità, ma anche il solito scetticismo che, per i pochi che mi conoscono, sono assolutamente consueti.

Mi piacerebbe recuperare qualcuo dei vecchi amici che -mea culpa- ho abbandonato per strada.. ma mi piacerebbe che a questi se ne aggiungessero altri. lo spazio "blog amici" si sta rimpicciolendo sempre piu.. molti link sono inesistenti, molti altri non vengono aggiornati da molti mesi.. nei prossimi giorni devo assolutamente fare pulizia! Che ne dite.. ricominciamo insieme?

io devo solo ritrovare il mio "stile" di scrittura, che per ovvi motivi, sarà certamente cambiato in questi anni. ma io ci voglio provare! E voi? siete con me? A presto!

 
 
 

Non sono morto..ma quasi!

Post n°96 pubblicato il 20 Novembre 2007 da sir_simon
 
Tag: Myself
Foto di sir_simon

Rieccomi (quasi) di nuovo tra voi....
mi fa piacere vedere che qualche altor blog "amico" è sparito... meglio cosi! meno siamo e meglio stiamo!
Soprattutto se questi sedicenti "amici" quando sparisci per un po invece di preoccuparsi e magari lasciare un messaggino con anche solo scritto "tutto bene" ti cancellano senza mezze misure dalla lista amici. Al solito, is vede che proprio cosi amici non erano.. giusto? :)

Comunque sia.,. è presto detto il motivo della mia scomparsa: il lavoro. Non "tanto" come è cpaitato in passato.. stavolta lo definirei "troppo" nel vero senso della parola. ma quando il mare si fa grosso, mi piace stare al timone della barca, qualsiasi cosa succeda. Ed è cosi che mi sono ritrovato in un periodo dove ho lavorato anche 20-21 ore di fila. A dire il vero lo scorso weekend sono arrivato a farne 30, di ore.. da venerdi mattina alle 9 fino a sabato pomeriggio alle 2, con una breve pausa cena... e il tutto senza additivi, ne chimici ne naturali!

Adesso comunque le cose dovrebbero tranquillizzarsi un pochino.. ed oltre ad avere finalmente il tempo per scrivere qualche nuova storia, forse avrò anche un po piu di tempo da dedicare a una persona speciale che di recente è entrata a far parte della mia vita in modo travolgente!

E voi invece.. quali novità mi raccontate?

 
 
 

Sulle tracce di Azzurrina

Post n°95 pubblicato il 07 Ottobre 2007 da sir_simon
 

Un sabato sera davvero insolito. Un gruppo di amici, un luogo suggestivo, un tempo da lupi. Un tempo da fantasmi. Ieri sera abbiamo organizzato una serata diversa, all'insegna di Azzurrina, il fantasma della Rocca di Montebello, un piccolo borgo medievale che domina le colline a ovest di Rimini. Un luogo dove il tempo sembra non essersi mai fermato.Ma chi era Azzurrina?
Azzurrina, al secolo Guendalina Malatesta, era figlia di Ugolinuccio Malatesta, signore di Montebello. Ma era una bambina tutta particolare.


Era Albina. Capelli bianchissimi, con un leggero riflesso tendente all'azzurro. A quei tempi, nessuno sapeva che l'albinismo era dovuto a un difetto genetico. Si pensava invece che gli albini fossero la reincarnazione del Diavolo in persona. Per questo motivo, spesso si riservava loro una fine atroce, nei primissimi anni di vita. Ma Guendalina era figlia del signore di Montebello, e per questo il padre decise di proteggerla, all'interno del suo castello da cui non poteva uscire mai, scortata sempre da due guardie.

Il 21 giugno 1375, Guendalina stava giocando con una palla di pezza in un corridoio del castello, senza mai sfuggire allo sguardo attento delle guardie, quando la palla rotolò giu per le piccole e strette scale che conducevano nella ghiacciaia ormai in disuso e scese a prenderla. Le guardie non si preoccuparono piu di tanto: accadeva spesso, e non vi erano altre vie d'uscita da quella stanzina. Passarono i minuti ma Guendalina non risaliva. Scesero a cercarla ma di lei non vi era nessuna traccia. Sparita nel nulla e da allora non si ebbe piu notizia di lei. Oggi, nel solstizio d'estate di ogni anno lustro, si sentono i pianti e le urla di una bambina per i corridoi del castello.

Nel corso degli utimi 20 anni il fenomeno è stato analizzato da numerosi scienziati, senza che ancora sia stata trovata una risposta razionale al fenomeno.
Ma non solo: oltre alle registrazioni audio, si è tentato naturalmente anche di effettuare registrazioni video: ebbene, il primo tentativo venne eseguito installando una telecamera VHS, all'interno di un contenitore protettivo e sigillato da un notaio per evitare manomissioni. al termine delle rilevazioni, aprendo il sigillo, ci si accorse che non solo la telecamera si era guastata, ma anche che la casetta era estratta, con il nastro interamente sparpagliato sul pavimento. successivamente, vennero qiundi installate tre telecamere proprio per evitare che il guasto di una compromettesse tutti gli sforzi. In questa occasione, tutte e tre le telecamere si ruppero, contemporaneamente, nello stesso istante in cui i microfoni cominciarono a registrare un pianto a singhiozzo.

Durante la visita in notturna, completamente diversa dalla visita diurna, piu orientata alle vicende storico-militari della rocca, vengono anche fatte ascoltare le registrazioni effettuate nel 1990, 1995, 2000, e 2005, piu una bevissima ed eccezionale (in quanto non anno lustro) "apparizione" di azzurrina nel 2003, in cui si distingue chiaramente un urlo. Le foto che vi ho proposto le ho scattate personalmente ieri sera. La nebbia che avvolge tutto, ha reso l'atmosfera ancora piu suggestiva. Se volete saperne di piu vi invito a visitale la pagina di Wikipedia dove potete trovare le stesse registrazioni che ho udito io ieri sera, sebbene non siano nitide perche probabilmente sono state registrate di nascosto da un visitatore. Inoltre potete visitare il sito di un mio carissimo amico, Marco, organizzatore dell'evento: L'italia dei fantasmi. Non dimenticate di iscrivervi sul suo Forum!

 
 
 

La navicella di toprakkale

Post n°94 pubblicato il 02 Ottobre 2007 da sir_simon
 

Località di toprakkale, Turchia, estremo sud.


Bentrovati a tutti! Dopo la lunga pausa estiva, principalmente a causa del mio lavoro che non mi lascia il tempo di documentarmi bene sulle cose che voglio raccontarvi, tono finalmente a parlarvi di archeologia mysteriosa.


E' il 29 novembre 1995 quando la stampa diede la notizia di un ritrovamento di eccezionale interesse. Dagi scavi alrcheologici della città di Toprakkale, anticamente chiamata Tuspa", emerge una manufatto di argilla lungo circa 22 Cm, alto 8 e largo 7,5 datato con certezza a oltre 3000 anni fa.
Di forma affusolata al cui centro si riconosce chiaramente una figura umana seduta all'interno di un solco sagomato circa al centro del manufatto. E' curioso notare che l'uomo che siede al centro del solco indossa stivali che oserei dire moderni, e una specie di tuta che ricorda vagamente quelle indossate dai primi astronauti russi, alla fine degli anni 50. Notate ancora qualcosa di curioso? sembrerebbe proprio che quelli che si osservano sul suo retro siano.. gli scarichi di un moderno razzo sspaziale!!

Oggi è possibile vedere questo reperto al museo archeologico di Istanbul, dove e' esposto. piuttosto però.. stavo cominciando a pensare che se e' vero che il primo sogno dell'uomo è stato quello di poter volare, gia in diverse parti del mondo sono stati rinvenuti oggetti che ricordano moderne macchine per il volo, dall'aliante di saqqara, in egitto, fino all'Aereo di bogotà. Allora forse possiamo immaginare che siano davvero esistite civiltà che hanno raggiunto alti livelli tecnologici. E che magari proprio a causa della loro tecnologia si sono quasi autodistrutti. In fondo, è quello che poco a poco stiamo facendo anche noi.

 
 
 

Buon compleanno, smile! :-)

Post n°93 pubblicato il 19 Settembre 2007 da sir_simon
 
Foto di sir_simon

Avete presente le emoticons? quelle che usate tutti, su msn, sui blog, sui forum.. persino sul cellulare.
Vi siete mai chiesti chi li ha inventati e quando? Beh.. oggi, sono 25 anni esatti. Erano i tempi delle Bullettin board System (BBS), quando Internet si chiamava ancora arpanet, ed era in uno stadio molto embrionale e coperto da segreto militare. le BBS erano delle piccole banche dati gestite da privati, ogniuno a casa propria, che apriva una BBS sul proprio PC. gli utenti potevano scambiarsi messaggi e piccoli programmi collegandosi via modem, chiamando direttamente il numero di casa del proprietario della BBS. e le email? Solo tempo dopo si penso' di interconnettere le BBS tra di loro. come? ad orari prestabiliti ogni BBS telefonava alla BBS vicina. una volta al giorno. In questo modo, una "email" da roma poteva impiegare alcuni giorni per arrivare a milano. Ora tutto questo a voi potrà sembrare "archeologico"... ma noi invece sembrava quasi un miracolo.. una specie magia degna di Harry Potter.

Il problema nacque perchè spesso sulle board (un antenato del forum) ci si azzuffava spesso a causa di stupidi fraintendimenti dovuti al fatto che non si riusciva a trasmettere il "tono di voce", scherzoso piuttosto che arrabbiato. E fu cosi che il professor Scott E. Fahlman, della Carnegie Mellon University, propose all'interno della BBS dell'istituto, di utilizzare il simbolo ":-)" per indicare un tono allegro e scherzoso e che a sua volta voleva riprendere in forma elettronica un altro simbolo famosissimo: lo smiley classico, ossia il tondo giallo con due puntini neri e una mezzaluna come bocca, disegnato nel 1963.

Oggi, i duepunti, trattino, parentesi hanno fatto molta strada. emoticons coloratissime, animate, a pagamento e chi piu ne ha piu ne metta. ma io continuo a preferire le vecchie, care, semplici faccine ASCII, duepunti, trattino, parentesi. sarà perche forse, credo che sia piu importante le parole che hai da dirmi, pittosto che i disegnini che usi...e se volete provare, vedrete che ancora oggi, il vostro msn, converte i duepunti,trattino, parentesi in una faccina colorata.

A proposito.. siete curiosi di sapere quante faccine ASCII vennero "inventate"? beh.. la stima parla di circa un migliaio. e il documento che le raccoglieva tutte, ma proprio tutte non e' piu aggiornato dal 1991, ed e' ancora ospitato, per scopi folkloristici, sul sito della Electronic Frontier Foundation. se siete curiosi.. potete andare a guardarvelo qui:

All the Smileys in the Known Universe

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: sir_simon
Data di creazione: 29/10/2006
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lauralilacadimi.mcimicetta86epnapoScorpioncettoAndre_12mododexpander2002kristyn0FarfallinaImprudentelaura.tellarini22vero.nickdarksider0salicepiangente5digitailco
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

MAPS