Creato da melissapotrelli il 25/11/2014
come sconfiggerla

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

psicologiaforensesifabrichepizzastiblogkiam0christie_malrylinovenaalpitonemelissapotrelli
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

La muffa : come sconfiggerla

Post n°1 pubblicato il 25 Novembre 2014 da melissapotrelli
 
Foto di melissapotrelli

La muffa in casa é fungo che appare solitamente negli angoli della nostra cucina o nel bagno sotto forma di macchie scure, può essere causata da infiltrazioni, a causa di tubature guaste all´interno del muro ma la maggior parte delle volte é causata da cattiva areazione, umiditá elevata all´interno dell´abitazione e poca luce. Fortunatamente é possibile prevenire la muffa visto che solitamente la sua comparsa è rappresentata da cattive abitudini domestiche.

 

Un ambiente ad una temperatura superiore a 20° C e con un’umidità superiore al 60%, favorisce lo sviluppo di muffe, acari, batteri e scarafaggi. Quindi per ovviare a questo problema dobbiamo cercare di tenere l´umiditá al di sotto di questi parametri.

 

Per fare questo ci sono abitudini semplici giornalieri da ripetere :

Ogni mattina appena svegli aprire le finestre e favorire il ricircolo di tutta la casa, in modo tale che l´umiditá creatasi durante la notte possa abbassarsi. Questa operazione dovrá essere fatta anche in inverno, ma per non piú di 10 minuti onde evitare di raffreddare le pareti di casa.

Evitare di far asciugare i vestiti all´interno della casa , sopratutto non mettete ad asciugare indumenti sopra i termosifoni.

Quando cucinate o stirate, fatelo con la finestra aperta, magari chiudete la porta per non raffreddare il resto della casa, in inverno.

Dopo la doccia calda, aprite immediatamente porta e finestra.

Lasciate sempre qualche centimetro di distanza tra i mobili e la parete, in modo tale da far circolare aria.

 




 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso