Creato da francy_62 il 23/10/2008
pensieri in libertà

AMICI PRESENTI AL PRANZO DI DOMENICA 15-4-12

Francy_62
nuovavita2011
vogliorivivere1
gattoficcanaso (e gentile signora)
pennydog
bionda66
dolceelfa75
germano.capoverde

 

BRAZIR

Haiku:

occhi al cielo
cercando una strega
vidi la rana

 

ISRY

Parodia:

 occhi al letto
cercando una rana
vidi un pi ci

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 79
 

TRAFFICO

 

 

RADIO DG.VOICE

 

 

SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO....

Post n°831 pubblicato il 23 Novembre 2014 da francy_62

...oggi sarà...

...'na jurnata emm....a!

Intanto oggi avrei dovuto partecipare ad un incontro di amiche blogger... ma questioni familiari mi hanno costretto a rinunciarvi, con gran dispiacere.

Comunque, visto che da qualche giorno sono ammalata.... non sarei potuta andare ugualmente.

Per cui alzarsi pensando tutto ciò, nonostante il sole, non mi rendeva felice.

In più.... già stando a letto, avevo dolore alla gamba sinistra... ma pensavo fosse un indolenzimento dovuto magari ad una posizione strana assunta durante il sonno. Invece! Alzarsi è stata un'impresa quasi titanica per trovare il modo senza piangere. E camminare mi è quasi impossibile, anche adesso a distanza di ore. La sensazione è... come dire... come se mi avessero scarnificato il gluteo e si fosse staccato dall'osso. Ora.... strappi simili capitano agli atleti... ma io stavo dormendo! E sinceramente non ricordo se ho sognato di fare una gara di salto in alto piuttosto che una corsa ad ostacoli!

Poi..... il dolce risveglio è stato allietato anche dall'assistere la caldaia mentre esalava l'ultimo respiro. Abbiamo cercato di rianimarla.... ha ripreso fiato un paio di volte.... poi è morta! Amen!

Ed hai voglia a chiamare il Pronto Intervento: bla bla bla... interventi 24 ore su 24... e bla bla bla e bla bla bla.... arrivo entro massimo 3 ore.... bla bla bla......
Seeeeee! Col fischio! Intanto, si passa da una segreteria telefonica ad un'altra.... poi... infine.... parli con l'operatore che ti dice semplicemente che il tuo contratto con quella società NON prevede l'assistenza notturna e domenicale... bla bla bla... che nel caso l'avremmo dovuta richiedere noi all'atto del contratto... bla bla bla... pagando solo 50 euro in più. In tal caso, niente spese per la chiamata e niente ore di manodopera da pagare, ma solo i pezzi da sostituire.
Ma..... dirlo prima, no? Sono anni che l'assistenza caldaia la fanno loro, a contratto! LADRI!

Comunque..... vediamo cos'altro capiterà entro sera. Perché temo che questo sarà un post in continua evoluzione.

Buona domenica a tutti.

E un saluto particolare a chi è dove ora dovrei essere pure io! Sigh! Cra cra

PS: post scritto stamattina...
Al momento (ore 16:00)... posso aggiungere che mi è tornata la febbre. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL GIUSTIZIERE DELLA NOTTE...

Post n°830 pubblicato il 16 Novembre 2014 da francy_62

...anzi... la giustiziera della mattina. *___^

Siamo in classe, intervallo.

Tizio arriva piangendo: "Maestra! Maestra! Tizia mi ha buttato la merenda nel cestino!"

Io: "Come sarebbe a dire? E tu cosa le hai fatto?"

Tizio: "Nulla! Giuro!"

Conoscendolo, penso sia una balla o un ennesimo tentativo di fare la vittima o di attirare l'attenzione. Ma non si sa mai.... per cui indago.

Già mi mettevo le mani nei capelli, perché è più facile stabilire se sia nato prima l'uovo o la gallina, piuttosto che venirne a capo in un bisticcio tra bambini.

Comunque ci provo. Ci devo provare. Male che vada.... bastono entrambi! *___^

Io: "Andatemi a chiamare Tizia."

Tizia arriva, passo lento, profilo basso, broncino...

Io: "Allora Tizia, che è successo? Tizio mi ha raccontato un fattaccio, ora raccontami la tua versione dei fatti, poi vediamo di capirci qualcosa."

Tizia, sguardo a terra, non fiata.

Nel frattempo, tra tutti i compagni che si era raccolti attorno a noi, qualcuno dice: "Io ho visto... chiedi a me, chiedi a me...."

Io: "No, adesso me lo racconta Tizia, cosa è successo. Quindi?"

Tizia tace.

Io: "Allora facciamo così: io ti faccio delle domande e tu mi rispondi. Ok?"

Tizia, in silenzio, annuisce col capo. (Tutto questo silenzio, mi fa intuire che si senta in torto, altrimenti le sue ragioni a voce alta, le avreste sentite anche voi, considerando la tipetta pepata che è).

Io: "Tizio mi ha detto che tu gli hai buttato la merenda nel cestino. È vero?"

Tizia, bisbigliando: "Sì."

Io: "Ah! Ma brava! E perché?"

Tizia resta in silenzio... nonostante la mia insistenza nel chiederle spiegazioni.

Io: "Ma tu, Tizio, cosa le hai fatto perché reagisse così?"

Tizio: "Proprio niente, io stavo giocando quando i compagni mi hanno avvertito che mi aveva buttato via la merenda! Io non c'entro!"

Io, un po' spazientita: "Senti Tizia, qui le cose sono due: o sei impazzita, o c'è un motivo. Poiché non sei pazza, dimmi cosa è successo."

Tizia: "Tizio anziché fare merenda, stava perdendo tempo a giocare, ed io gliel'ho buttata, tanto non la mangiava!"

Io: "Parola torna indietro: sei impazzita!"

Mah!

Buona domenica!

E mangiate tutto, mi raccomando! Ed anche in fretta,  altrimenti arriva la giustiziera a punirvi! *____* Cra cra

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VERRÀ IL GIORNO IN CUI....

Post n°829 pubblicato il 08 Novembre 2014 da francy_62

....mi siederò

sull'argine del fiume

e aspetterò

di veder passare

il mio cadavere...


Buon sabato sera.

Andate a folleggiare.

Io andrò a magnà

( almeno fino a quando riuscirò a passare dalle porte).

Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA RANA E LA VIGILESSA (famosizzzzima favola di "Fedropo"... *__^)

Post n°828 pubblicato il 03 Novembre 2014 da francy_62

C'era una volta una rana che si era innamorata. 

Si era innamorata di un profumo. 

Un profumo talmente buono e famoso, che dopo una decina d'anni, fu tolto dalla produzione! :-(

Dopo averlo cercato in ogni profumeria della zona e nello sconfinato mondo delle vendite online senza risultati, decise di tentare un'ultima chance: andare all'estero. Nello specifico, a San Marino (dove, tra l'altro, i prezzi sono più bassi).

Così, un bel dì (oggi) decise di recarvicisi e posteggiò in una zona a disco orario da 30 minuti a 50 metri da una guardiola con tanto di guardia fissa per l'attraversamento pedonale.
Guardò l'ora e sistemò per benino il disco orario.
Poi passò davanti ai due poliziotti sanmarinesi e calcolando il tempo, entrò in qualche negozio senza nulla trovare. 

Sulla via del ritorno, vide un negozio Swarovski dove entrò di corsa per acquistare un bracciale per il 50° compleanno di una sua amica. Il tutto a tempo di record, con l'orologio alla mano. Non si fece fare nemmeno il pacchetto per non arrivare tardi.

Perfettamente in orario, ripassò davanti alla guardia e arrivò alla macchina soddisfatta.

Ma........... c'era la multa!

Ma come?!!!! Non era ancora scaduta la mezz'ora!

Eh no! Così non va!

Lancia in resta, multa in mano e orologio nell'altra, si diresse verso la guardia nella guardiola che alle sue lamentele disse: "Vada dalla mia collega a protestare, è lì in fondo. Io sono di stazionamento qui, la multa l'ha staccata lei".

Così la nostra rana si diresse verso la vigilessa, pensando che contro una donna, non ce l'avrebbe mai fatta.

Rana: " Buongiorno. Mi scusi, ma ancora la mezz'ora non è scaduta"

Vigilessa: "Ma il reato che le ho contestato, non è che la sosta fosse scaduta, guardi bene dietro".

La rana allora lesse il numero dell'infrazione che coincideva con "non ha dichiarato l'orario di inizio della sosta".

R: "Scusi, in che senso?"

V: " Lei non ha messo il disco orario."

R: "Come sarebbe a dire? Io il disco orario l'ho messo!"

V: "No. Lei non l'ha messo. Non c'era. Ho controllato due volte. Quindi non ha indicato l'orario in cui è iniziata la sosta."

R: " Ma lei sta scherzando! Il disco orario c'è e l'ho puntato anche bene. Ho fatto anche le corse e non mi sono nemmeno fatta fare il pacchetto nel negozio, per arrivare in tempo!"

V: "Io controllo sempre due volte, proprio per non sbagliare. Credo nella buona fede delle persone, che possono anche dimenticarsi di metterlo."

R: "Ma secondo lei, ho posteggiato proprio sotto il palo che indica la zona disco, a 50m dalla vostra postazione, e non metto il disco orario?"

V: "Può succedere di tutto... anche che uno, pensando ai fatti suoi, se ne dimentichi... E lei non lo ha messo..."

R: "Mi scusi ma è la sua parola contro la mia! Sicura di averlo visto? È incollato in alto a sinistra, nel parabrezza!!!"

V: "Certo che l'ho visto! Ma non indicava l'ora..."

R: " Mi permetto di farle notare che un disco orario, un'ora la indica sempre! Al massimo poteva indicare le 9 piuttosto delle 17.... e sarei stata fuori regola. Però, prima non mi può dire che non ho messo il disco orario e adesso che non indicava l'ora..."

V: "Io sono sicurissima. Lei non sa quante persone cercano di fregarmi."

R: "Lo posso immaginare. Ma non io. Senta... quant'è l'ammontare della multa? Piuttosto faccio beneficenza al primo che passa, ma non voglio pagare una multa che non merito! Mi dica cosa devo fare, perchè io questa multa la contesto..."

E fu così che dopo una ventina di minuti di accesa discussione, la vigilessa presa da sfinimento, annullò la multa alla ranocchia!

E che cacchio!!!!! Cra cra

E come per ogni favola che si rispetti, ecco la morale:

non pestate le zampe ad una rana.

Potrebbe mordervi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VOLTIAMO PAGINA...

Post n°827 pubblicato il 01 Novembre 2014 da francy_62

... che è meglio. Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

EGOISMO

Post n°826 pubblicato il 26 Ottobre 2014 da francy_62

A volte... tutto l'amore che uno può avere e aver dato (a famiglia, figlio...) si trasforma in egoismo e nella voglia di fuggire e di lasciare che tutto il mondo si arrangi.

Voglia di urlare, di fuggire, di mollare tutto e di scappare.....

Fuggire e non tornare più indietro.

Sparire letteralmente dalla faccia dell'universo sarebbe anche troppo poco.

Buona domenica a voi. Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FACCIA DUE ETTI!

Post n°825 pubblicato il 21 Ottobre 2014 da francy_62

Faccia due etti... Ok, ma di che?

Di ignoranza, direi... ammesso che l'ignoranza si possa pesare in etti e non in quintali.

Avete presente il banco della gastronomia, tra salumi e formaggi?

La cliente chiede: "Mi fa due etti di cotto?"

La commessa affetta e dice: "Altro?"

La cliente: "Un etto di bresaola".

La commessa affetta e chiede: "Altro?"

La cliente: "Mi dà anche un etto di mortadella."

La commessa affetta e chiede: "Altro?"

La cliente conclude: "Altro."

Altro?! ALTROOOOO?!!!!

Come sarebbe a dire: ALTRO?!!!

Vuole due etti di ALTRO?

Tagliato sottile o in un'unica fetta grossa? Così, giusto per capire...

Ma poi, quanto costa all'etto l'ALTRO?

Ora........... mi spiegate perché il 99,9 periodico delle persone, anziché dire "basta" o "no grazie", alla richiesta se vogliono "altro", rispondono ALTRO? 

Giuro che se io fossi al di là del bancone, comincerei ad affettare qualsiasi cosa e gliela metterei nel sacchetto.... tanto, se  vogliono ALTRO, io dell'ALTRO gli darei! *___^ Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DOMENICA FUORIPORTA....

Post n°824 pubblicato il 19 Ottobre 2014 da francy_62

... fuoriporta, fuoriportone, fuoristagno, fuoricittà, fuoriregione e chi più ne ha più ne metta! 

Domenica scorsa avevo deciso di passare una tranquilla domenica di riposo nello stagno, dormicchiando finché non mi fossi stancata di rigirarmi nel letto.

Invece il programma mi è stato sconvolto: chi non desidera compiere oltre 220 + 220 km in una nebbiosa domenica d'ottobre? Tutti, ovviamente!

Così, sveglia prima delle 7:00 e partenza verso le 7:30 (dopo aver caricato bici pieghevole  e rospetto in macchina): direzione Padova!


Prato della Valle


Palazzo della Regione


Basilica di Sant'Antonio

L'inizio del viaggio non è stato molto piacevole, a causa della nebbia che per fortuna dopo Bologna è sparita.

Attivati poco prima delle 10:00 ho mollato l'innamorato alla sua bella, ho cercato un posteggio non a pagamento, ho scaricato la mia bici (mai acquisto fu più azzeccato di questo!) ed ho iniziato a scorrazzare per la città sempre piena di turisti.
Io c'ero già stata anni fa, per cui non sono tornata a visitare chiese, musei o cappelle... ma mi sono goduta la città: ho fatto colazione in un bar vicino alla basilica di Sant'Antonio (mangiando un dolce squisito), ho scattato foto a raffica, ho preso souvenir per mamma e suocera, ho trovato un negozietto con oggettistica di Murano e mi sono regalata una parure dell'Antica Murrina, ho pranzato in piazza in una bancarella che offriva degustazioni di carni o pesce a 2€....

Poi, nel primo pomeriggio, lasciata la città, ho raggiunto Monselice, che si trova poco più a sud ed ho visitato il Castello, il Mastio e  il santuario delle sette chiese.


Sette Chiese


Le sette Chiese ed il Mastio


Castello


Il Mastio Feliciano

Spendida giornata calda... anche troppo, considerando le infinite scale e l'arrampicata su per il sentiero per arrivare sino in vetta a visitare il mastio! 
All'imbrunire ho recuperato il rospetto e verso le 21:30 eravamo nello stagno.

Ora, invece, fuggo!
Fa ancora caldo e vado a scorrazzare in bici dalle mie parti! *__*

Buona domenica a tutti. Cra cra

PS: le foto sono tratte dal web... appena avrò tempo, metterò le mie.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CON LO STRAZIO NEL CUORE....

Post n°823 pubblicato il 13 Ottobre 2014 da francy_62

Avrete sentito la notizia di quel nonno che si è suicidato con in braccio il piccolo nipotino, gravemente malato di una rara malattia genetica.

Penso all'incommensurabile dolore che poteva provare quel nonno... un nonno che, come tutti i nonni, stravedeva per il nipotino.

Un nonno che non ha retto al dolore e al pensiero del tipo di sofferenze che avrebbe dovuto subire il suo piccolo.

Un nonno molto forte, tanto forte da fare quel gesto estremo. Forte, non debole.... perché per prendere una tale decisione, bisogna essere molto forti.

Posso solo immaginare il dolore e lo strazio di quell'uomo, mentre abbracciando il piccolo, entrava nel fiume.

Spero che abbia trovato pace.

Non mi sento di condannarlo.... lo capisco. Il suo è stato un estremo gesto d'amore....

Una preghiera per lui, il piccolo e i genitori...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GIOVEDÌ GNOCCHI, SABATO TRIPPA. E VENERDÌ?

Post n°822 pubblicato il 10 Ottobre 2014 da francy_62

Venerdì pulizie di casa.

Ma anche NO!!!!!

Per una mia amica/collega il venerdì è sacro, perché lo dedica a pulire la casa.

Ora mi domando e dico: la casa si pulisce solo di venerdì?

Ovviamente non tutti i giorni si riesce a fare tutto, ma qualcosina sì. Poi, quando si ha più tempo e voglia (e sottolineo 'voglia') vi ci si dedica un po' più a fondo.

Ma chi l'ha detto che io debba aver tempo e voglia solo il venerdì? O il mercoledì, per dire... che non cambia nulla.

A parte che io davvero le pulizie le faccio (o non le faccio) un po' tutti i giorni... ma voi, avete stabilito una giornata canonica in cui dedicarsi alla casa in modo unico, assoluto e imprescindibile da qualunque cosa?

Io ricordo mia mamma che, ad esempio, la domenica mattina lavava il pavimento in marmo della sala e dei corridoi, dava la cera e passava la lucidatrice. Quello era un rito. Per il resto la vedevo strisciare tutti i giorni.

Alla mia amica non si può proporre niente da fare al venerdì pomeriggio, nemmeno se le dicessero di andare a ritirare un premio milionario, ci andrebbe.
Tant'è che anni fa (viveva già da sola) era innamorata di un uomo che, a dire il vero, poco la filava. Ma se per caso lui le telefonava di venerdi o le proponeva di vedersi per un caffè, lei si rifiutava. Eh... capitela... doveva pulire la casa!

Fatto sta che casa sua al venerdì sera forse sarà stata anche brillante come non mai, ma lui il caffè e tutto il resto se l'è andato a prendere definitivamente con un'altra.
Rimpiange ancora di non aver lasciato perdere le pulizie..... però comunque anche oggi, guai se qualcuno le chiede di fare qualcosa al venerdì, la risposta è: "Eh no!!! Lo sai che al venerdì sono impegnata!"
Per me, questo rasenta l'essere maniacale. No?

Ma voi, avete un giorno particolare in cui fate le pulizie? O avete una specie di menù settimanale?
Tipo: lunedì i bagni, martedì i vetri, mercoledì lo spolvero, giovedì il bucato.... ? *__^ Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

HO ADOTTATO UN GATTO (quasi....)

Post n°821 pubblicato il 06 Ottobre 2014 da francy_62

In primavera, il mio vicino di casa, ha portato a casa una gattina nera.

E si sa, i gatti non stanno nel giardino attorno a casa... per cui spesso la vedevo nel mio stagno.

Mi faceva la posta, mi aspettava... ma se cercavo di farle una carezza, scappava via più veloce della luce.

Poi ha iniziato a strisciarmi tra le gambe, ma appena mi abbassavo per toccarla, fuggiva! Uffff....

Da un po' di tempo ho notato che passa la notte da me, acciambellata ai piedi dell'ulivo, tra un fico d'india e un'agave... che, voglio dire, non mi pareva molto comodo.

Ora, sono tre o quattro notti, che quando esco al mattino, la trovo raggomitolata sotto al porticato, sul cuscino di una sedia! Mica scema, eh?

E da quando dorme lì, mi avvicino e si lascia fare i grattini sulla testa e nel collo! *____* 

Ce n'è voluto di tempo, ma alla fine si è lasciata avvicinare!

Praticamente ora ho un gatto.... ma non ho un gatto! Meglio di così! 

Buona settimana a tutti! Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CHE BELLA STAGIONE!

Post n°820 pubblicato il 29 Settembre 2014 da francy_62

Parlo dell'autunno!

Giornate tiepide... colori caldi... foglie multicolor... castagne, giuggiole, uva, melagrane e funghi... tepore del camino...

Ma anche e soprattutto: piogge e nebbie... abiti più pesanti... scarpe chiuse e collant... giornate corte... casa umida e fredda... bucato che non asciuga... mal di gola, raffreddore, tosse e febbre... 

Ebbene sì, ho aperto le danze ammalandomi. Per me sarà come al solito un disastro! Uffa!

Come AMO l'autunno e l'inverno! Li ADORO proprio!

Ecco... come dicevo a qualcuno, vorrei potermi permettere di vivere qui per sei mesi e poi, di questi tempi, trasferirmi nell'altro emisfero.

Chiedo troppo?

Buone cose a tutti. Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ZINGARE, BARBONI, EXTRACOMUNITARI & COMPANY

Post n°819 pubblicato il 25 Settembre 2014 da francy_62

Ormai in tutti i S&S  (Semafori & Supermercati) ti ritrovi dei soggetti a chiederti l'obolo, non hai che l'imbarazzo della scelta:

- la zingara di lungo vestita, con un bimbo infagottato in braccio e un piattino con un'immagine sacra nell'altra;

- il marocchino con acqua saponata e una spazzola, per pulirti il vetro;

- il povero disgraziato sciancato e storpio, con una scogliosi da paura, tanto che è piegato a 90° e con una malformazione ai piedi;

- il barbone anziano, con barba lunga e capelli grigi che gli arrivano alla vita;

- indiani che entrano nei ristoranti con fasci di rose stupende;

- l'uomo di colore che vende fazzolettini di carta o ti vuole riportare a posto il carrello;

- extracomunitari e uomini di colore che si spartiscono il posteggio di un mercato settimanale, per trovare un posteggio a te che vuoi andare al mercato;

- il ragazzo hippie che staziona con il suo cagnone ed una chitarra vicino all'uscita di una Chiesa o di un supermercato;

- veri o finti sordomuti che ti lasciano sul tavolo del ristorante un bigliettino della loro essociazione e un gadget nella speranza di un'offerta;

- l'artista di strada che col volto bianco ed una tunica, impersona una statua;

- chi strimpella uno strumento qualsiasi ed a terra ha posto un cappello.....

Ogni giorno ti imbatti in più di una di queste tipologie....

E non puoi dare qualcosa a ciascuno di loro.... perché anche se glielo dai oggi, l'indomani te li ritrovi ancora sulla tua strada.

Per cui, che fai? Li ignori. Il 99% delle volte ti giri dall'altra parte. Oppure li guardi in faccia e gli dici: "No, grazie" Ma, grazie di che?!

Poi a volte ti capita di allungare qualcosa ad un vecchio barbone o alla donna di colore che ti vuole riportare a posto il carrello: una moneta o, uscendo dal supermercato, un litro di latte o un pacco di crackers.

A qualcuno tuttavia, proprio non riesco a dare nulla... tipo alle zingare.
Ecco... a loro poi, proprio no! Sono ladre e basta.

Però, poi mi viene da pensare: se fossi nata in un accampamento di zingari, probabilmente sarei pure io a chiedere l'elemosina  di giorno, e magari a rubare di sera.

Quindi, non è che io sia meglio di loro.
Ho solo avuto la fortuna di non essere nata al loro posto.

Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO....

Post n°818 pubblicato il 17 Settembre 2014 da francy_62

... qui sarà notte fonda per sei mesi, come nell'inverno polare!

La scuola è appena iniziata.... e già sto facendo le tacche sul muro aspettando che finisca!

Perché se qualcosa poteva iniziare andando storto... ecco... lo sta facendo.

Siamo appena diventati un IC (cioè un Istituto Comprensivo: per chi non è del settore, vuol dire che un determinato numero di scuole materne, elementari e medie sottostanno allo stesso dirigente). Bene. Ma anche no... Vedremo.

Fatto sta che ora l'intestazione di qualsiasi documento non può più riportare più la dicitura Direzione Didattica... ma Istituto Comprensivo n°....
Per questo ci è stato detto al primo Collegio Docenti, di NON utilizzare i vecchi moduli, ma di scaricare quelli nuovi dal sito della scuola.
Ma secondo voi, andando sul sito della mia scuola, e cliccando su 'modulistica', si aprono file in pdf con i nuovi moduli? Eh? Ma dai! Credete ancora alle favole, voi!

Poi....

Finalmente (ma anche no...) quest'estate hanno montato nella mia classe la LIM  (Lavagna Interattiva Multimediale, quella che tramite un pc si connette ad Internet e da lì a tutto lo scibile umano, che senza di quella, ormai non si può far scuola).
Ed accanto ad essa, una specie di armadietto/scatoletta metallica a muro, provvista di chiave, dove riporre il pc portatile. Bene... anzi male!
Perché:
1° - non si sa dove siano finite le chiavi per aprire l'armadietto...
2° - probabilmente non ci servirà nemmeno aprirlo, perché pare che per la mia classe non ci sia il pc...

Vorrà dire che sullo schermo della LIM, ci appenderò un bersaglio  e giocheremo

Poi... ("Bambini, usate dei sinonimi... non ripetete sempre poi... poi... poi..." )

come lo scorso anno, dobbiamo usare il registro elettronico. Bene. Ma anche no. ("Bambini, non ripetete sempre le stesse frasi" ).

Peccato che si sia passati dalla piattaforma di Linux a quella di Argo... e che....... non sia attiva! Per cui le assenze, l'argomento delle lezioni, la firma di presenza.... vanno scritti su fogli volanti!

Poi...

una povera maestra entra in classe.... saluta festosa l'allegra brigata  e dopo qualche chiacchiera, ritrova i propri... somarelli!
E le viene da esclamare, dopo un breve dettato sulle vacanze: " Ma chi caspita avete avuto come insegnante di italiano lo scorso anno? Una capra?"
E i somarelli in coro: " Ma eri tuuuuuuuuuu!"
Ah... ero io...  Ed anche l'anno prima... e quello prima ancora...
"Ma che bravi che siete!  In fondo fare SOLO 35 o 40 errori in mezza pagina, non è grave.  

Poi...

possibile che dopo aver spiegato anche in aramaico lo scorso anno, quali quaderni dovessero portare quest'anno ed averne portato anche uno come esempio (rigo unico, con i margini)... su tutta la classe, solo in tre (3... dicansi T R E) siano arrivati a scuola con il quaderno giusto?

( A= rigo di prima e seconda, B= rigo di terza, C= rigo di quarta e quinta, 1R= rigo delle superiori e forse delle medie)

Ma sapete che cosa ho pensato?  
Che per me, possono scrivere anche sui rotolini di carta igienica (purchè ancora pulita! ).
In fondo... basta che scrivano...
E comunque, non è colpa dei bambini  
Vi assicuro che questo gruppo, è decisamente il peggiore in assoluto che io abbia avuto. Non il gruppo dei bambini, povere creature ... Parlo dei genitori...

Credo che sarà un anno mooooooolto lungo! Cra cra

PS: post scritto a beneficio di un certo Rospo, che così avrà modo di dirmene quattro, se no non si diverte!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PRIMA PARTE... NON È PARTITA.... SECONDA, ARRIVERÀ MAI?

Post n°817 pubblicato il 07 Settembre 2014 da francy_62

Va beh.... che sono un po' (ma solo un po') latitante, ve ne siete accorti tutti.

So che state fremendo in attesa della seconda parte del post precedente e che non ci dormite di notte....

Ma qui la faccenda è complicata.... complicata assai!

Le ranocchie hanno sempre molto da fare e, come se non bastasse il fatto di non aver visto l'estate nemmeno di striscio, di aver passato tre mesi autunnali... mi ritrovo con un sonno primaverile che Aprile ci fa un baffo!

Per cui, ogni volta che di sera mi accingo a "far partire la seconda parte" vengo rapita da Morfeo! Che... dico io, non potrebbe rivolgere le sue attenzioni a chi soffre d'insonnia? No! 

Oltretutto, sto cercando di mettere ordine alle foto scattate quest'anno... e l'impresa è titanica.

Aggiungete il fatto che ho ripreso in mano tutti i libri per organizzare il lavoro didattico di quest'anno.... ed ecco che il quadro è fatto.

Comunque.... se speravate di esservi liberati di me, vi è andata male.

Ora........ stranissimamente..... forse.... se mi ricordo ancora la strada e come si fa a pedalare.... raggiungo la spiaggia! Con in borsa la protezione solare 50!

Buona domenica a tutti. Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AMICI E AMICHE DI BLOG (prima parte. Forse...)

Post n°816 pubblicato il 24 Agosto 2014 da francy_62

Qualche tempo fa, in messaggeria ho trovato un saluto da parte di una persona che avevo "conosciuto" qui all'inizio di questa mia avventura (quasi 6 anni fa) e col quale poi ci si era persi.
Sapete, le strade dei blog sono infinite.

Mi ha fatto notare che, a differenza sua, potevo contare su un buon numero di persone in lista amici.

Così sono andata ad aprirla ed in effetti, io stessa sono rimasta sorpresa di quanti siate!
Chi me l'ha fatto notate, oltretutto non risulta tra i miei amici, perchè all'epoca ero dell'idea di non inserire nessuno.

A ben guardare, nella mia lista ci sono anche persone che ho perso per strada (poche, a dire il vero), chi ha chiuso il profilo, chi se n'è andata o chi, peggio di un camaleonte, ha cambiato aspetto un tot di volte e contribuisce a riempirmi la lista facendo numero.
Però non riesco a depennare nessuno e non tanto perchè voglio fare la raccolta di figurine, ma perchè sono legata ad ogni nick.

La mia lista è tutta composta da persone che hanno saputo conquistare la mia fiducia ed alle quali spesso rivolgo i miei pensieri con un benevolo (ed ebete) sorriso sulle labbra.

Ognuno di voi ha aspetti del carattere molto particolari.
Devo ammettere che nella mia vita, non ho conosciuto in modo così profondo altrettante persone:
- le donne (tra amiche, colleghe e conoscenti) non si conoscono mai del tutto...
- gli uomini... beh... a parte qualche rospo, non ho mai avuto grandi frequentazioni...

Qui invece, scatta qualcosa di molto particolare con alcune persone: sarà che si resta nell'anonimato, ma si stabiliscono legami confidenziali che difficilmente sarebbero possibili altrove. Ci si parla a cuore aperto, magari tirando fuori cose personali che mai avremmo pensato di dire a qualcuno.
Questo riguarda principalmente gli uomini, che, si sa, non amamo molto parlare di se stessi.
Ma qui succede.
E sono più che sicura che di base ci sia la sincerità, basata sulla fiducia reciproca (che, a poco a poco con gli anni, si sono venute a creare).

Per cui sono grata a questo strano mezzo (che guardavo con mooooolta diffidenza) di avermi dato la possibilità di confrontarmi con tante persone, di mettermi in discussione, di vedere anche l'altra faccia della medaglia, di uscire dal mio piccolo mondo...

Ho ricevuto utili consigli (e spero di averne dati), ho sentito campane diverse che mi hanno fatto aggiustare il tiro, ho sentito la vicinanza e l'affetto di molte persone quando ero in crisi (e spero di essere stata una spalla per qualcuno quando ne ha avuto bisogno)...

Quindi: bilancio positivo, avvalorato dal fatto che ho anche avuto l'opportunità di conoscere personalmente alcuni di voi e devo dire che ogni conoscenza, non ha mai deluso le mie aspettative e ne sono nate delle belle, vere e forti amicizie! *___*
Se si è sinceri, se si stabiliscono dei legami virtuali... è difficile sbagliarsi sulle persone.

Un abbraccio virtuale (ma tanto forte da stritolarvi) a tutti! Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

OGGI È UN GIORNO DA FESTEGGIARE

Post n°815 pubblicato il 12 Agosto 2014 da francy_62

Oggi è un giorno speciale.

Un giorno da festeggiare.

Infatti è successa una cosa meravigliosa:

non è capitato nulla di brutto!

Quando non arrivano sms,

quando non arrivano telefonate inattese,

vuol dire che ai nostri cari

sta andando tutto bene.

Direi quindi che oggi per me

è stata proprio una giornata fortunata

da festeggiare.

Purtroppo

non ci rendiamo conto che

quando le giornate passano normalmente

è una vera fortuna.

Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

UNA TELEFONATA....

Post n°814 pubblicato il 06 Agosto 2014 da francy_62

Fine luglio:

il rospetto è tornato dal campus inglese. Tutto bene.
Alla fine anche se lui e il suo amico erano gli unici romagnoli (gli altri erano tutti del Veneto), si era integrato, ambientato e sarebbe rimasto là ad oltranza. Bon.

Io, curiosa, volevo vedere delle foto... ma ne ha fatte poche e me ne ha fatte vedere ancor meno.

Una comunque rappresentava tutto il gruppo e la professoressa accompagnatrice.

Francy: quanti eravate nel gruppo?

Rospetto: 18

F: quante ragazze c'erano?

R: solo 3

F: (un po' cecata) ma qui non ci siete tutti. Vedo solo due ragazze.

R: no, no... ci siamo tutti. Guarda bene.

F: (ancora più cecata di prima) ....????...

R: (indicando col dito) guarda: una, due e tre!

F: ah! Ma questa sembra un ragazzo, ha i capelli corti corti...

R: (lanciando fumo dalle narici e fiamme dalle orecchie) ma mammaaaaaaaaaaaa!

F: (arghhhhh) No... ehmmm.... è che siete tutti così piccoli nella foto... e non c'è sole.... insomma.... mica si vede tanto bene.... (ufff....)

Oggi:

sono al mare, mi squilla il cellulare:

F: sì? Dimmi?

R: mamma?

F: sì, certo sono io... mi hai chiamato tu. Che è successo?

R: nulla... Senti... ehmmmm.... mi sai indicare qualche hotel?

F: Hotel?! Ma dove?

R: qui in zona.

F: qui?! Ma qui è pieno di alberghi e hotel... però mica ci sono mai stata. Che ne so....

R: magari dimmi quello in cui adesso alloggia XY (la mia amica)

F: ma quello è uno dei migliori a 4 stelle, costa un botto!

R: no... allora no... qualcosa di meno caro ma bello, dove ci si trovi bene e si mangi bene.

F: tesoro mio! Non lo so. Guarda in internet...........

R: ci stanno già guardando anche loro....

F: uhmmmm.... loro?! Loro chi?

R: della gente......

F: (della gente?! ) ehmmmmm.... e quella gente... da dove verrebbe?

R: Padova.

F: (mumble mumble mumble... Gente? Veneto? Padova?  Campus? Ragazza capelli corti? Se la matematica non è un'opininione e se io non sono tonta... 1+1 fa..... boh!!!) 

 

L'avevo detto, io, che questa per me era un'estate strana!

Notte nottina.... va.... Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VARIE, AVARIATE ED EVENTUALI... :-(

Post n°813 pubblicato il 05 Agosto 2014 da francy_62

Amo l'estate... quando c'è.

Quest'anno non posso farlo, perché, di fatto, l'estate non ha ancora risposto all'appello... e sul registro è tutto un segnare A (assente).
E se a scuola dopo un tot di assenze si è bocciati, ecco che l'estate è bocciata. Ci tocca rimandarla al prossimo anno. Forse... se ci va bene... :-(

Tutti aspettiamo questa stagione per cancellare i segni dell'inverno e ricaricare le pile in vista del prossimo autunno e dell'inverno successivo.

Purtroppo le mie pile sono ancora scariche... anzi, si stanno sempre più caricando di energia negativa. Sinceramente, l'idea che il tempo della bella stagione stia finendo senza averlo goduto, mi mette tristezza.

Di fatto, in quasi due mesi, non c'è stata un'intera settimana di bel tempo. Al massimo ci sono stati tre giorni di sole.... o mezza giornata... o niente del tutto per vari giorni a fila.
Ho piante nei vasi che stanno per espatriare e chiedere asilo politico al Sahara, in quanto marciscono le radici.
Ho rischiato più di una volta l'allagamento del garage perché in pochissimi minuti, son venute giù delle vere bombe d'acqua impressionanti e le due pompe che abbiamo, non tiravano abbastanza.
Dalla fine della scuola, credo di aver fatto forse una decina di bagni, e la mia boa l'ho vista da vicino solo 3 o 4 volte.
Impossibile anche prendere la bici e andare... Andar dove, che si parte col sole e si rischia che dopo un'ora venga un diluvio universale!
Ho varie coppie di amici che sono venuti qui in vari periodi, per una o due settimane, ed è stato ed è un pianto greco.
Anche oggi, acqua!
Quando vado al mare in bicicletta, nella borsa, assieme ai teli e alle creme solari, quest'anno metto un ombrellino e un impermeabile tascabile.
Un vero disastro!
Nel lungomare, ci sono MOLTI posteggi vuoti... mentre gli altri anni, già dalle 10:00 di mattina, si doveva andare nelle stradine più lontane a cercare un posto per la macchina, e nemmeno molto regolare.
Qui in Romagna, si parla di un calo di afflusso turistico con picchi pari al 70%...
Il gestore del mio stabilimento balneare ha sempre pianto miseria... ma quest'anno lo fa a ragione.
Tra la crisi e il tempo nefasto, la gente non c'è.
E l'economia della zona ne risente moltissimo.
Anche i contadini, con tutta quest'acqua, son disperati perchè le culture son tutte rovinate.

Va beh... direte che c'è di peggio. Certo, d'accordissimo. Ma anche di meglio, però! Un po' di normalità, no, eh? Proprio mai?

Ok... lo so che non è un gran post originale.
Ma questo passa in convento.
Anzi... il tempo!

Buon agosto autunnale a tutti. :-( Cra cra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SVELIAMO L'ARCANO

Post n°812 pubblicato il 29 Luglio 2014 da francy_62

Dunque... non era poi difficile... visto che parecchi di voi avevano capito.

Ecco la foto per intero:

Foto scattata gironzolando per musei...

Ora ditemi se quel particolare a voi sarebbe passato inosservato! *__^

Cra cra

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

FRANCY CRA CRA

 

IN QUANTI SIETE ORA?

 

 

ARCHIVIO POST 2008

ARCHIVIO POST 2009

 

ARCHIVIO POST 2010

LE MIE RICETTE

fOCACCIA RIPIENA DI
SCAROLA E PORRI
post n° 696

QUADRUCCIOLI AGLI SPINACI
post n° 645

TAGLIATELLE, CIPOLLA, PANNA
E SPECK
post n° 645

OLIVE VERDI SOTT'OLIO
post n° 628

OLIVE VERDI IN SALAMOIA
post n° 626

STINCO DI MAIALE AL FORNO
post n° 617

INVOLTINI
post n° 607

CROSTINO TOSCANO
post n°  599

YOGURT ALLA CANNELLA
(per regolarizzare la glicemia)
post n°  597

FRIGGIONE
post n°  591

RAGU' BIANCO ALLA UMBRA
post n° 588

TORTA DI ALBUMI
post n°  581

ZUPPA INGLESE
post n° 544

STROZZAPRETI VONGOLE E ASPARAGI
post n° 544

CIABATTE VELOCI
post n° 523

PANINI DI PASTA DURA
post n° 519

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA
post n° 516

 

...segue...

CANTUCCI
post n°  493

PASTA E BROCCOLETTI
post n°  475

PEPERONI RIPIENI
post n°  459

SALE AROMATIZZATO
post n°  430

FICHI CARAMELLATI
post n°  427

VERDURE GRATINATE AL FORNO
post n° 423

BARCHETTE DI MELANZANE
post n° 408

FUNGHI E RUCOLA
post n° 390

IL MIO RISOTTINO PRIMAVERA
post n° 369

RISOTTO AGLI ASPARAGI SELVATICI
post n° 354

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE
post n° 336

GATTEAU DI PATATE
post n° 322

CIME DI RAPA ALLA CRA CRA
post n° 304

 

...segue...

TORTA PAESANA
post n°  288

MARMELLATA DI MELONE BIANCO
post n°  266

SEMIFREDDO DI CACHI
post n°  263

MARMELLATA DI CASTAGNE
post n° 263

FICHI CARAMELLATI
post n° 217

VERDURE PASTELLATE 
post n° 237

PASSATA DI POMODORO
post n° 224

CIAMBELLA
post n° 228

DOLCE AL CAFFE'
post n° 196

AGNOLOTTI
post n 130

CHIACCHIERE DI CARNEVALE
post n° 142

ANGUILLA IN FOGLIE DI VITE
post n°242

PIADINA
post n° 132

 

Ultime visite al Blog

francy_62nonsonperfettoEddie_Cranemidnightblues66vivodipanciatiffany2021eheheh1234creative6280Pitagora_StonatoPRONTALFREDOmpt2003Rospo_BrianzoloPhoenix_from_Marsmangiosemprestreet.hassle
 
 

MIA MARTINI

Il video di una canzone che amo a ricordo della stupenda artista che era e dei 15 anni trascorsi dalla sua scomparsa:

 

 

ALLELUIA

  

 

Cerca in questo Blog

  Trova