Creato da Benedettadalcielo il 10/03/2007
 

Accanto al paradiso

Per rifugiarmi nella mia oasi a sognare, per volare con la fantasia, per essere libera, per coccolarmi e circondarmi di sole cose belle!

 

 

...

Post n°4294 pubblicato il 08 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Nel sonno facciamo i viaggi più lunghi.
E l'unico bagaglio che ci serve è la fantasia.
Buonanotte !


Antonio Curnetta

 
 
 

...

Post n°4293 pubblicato il 08 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Vorrei che tu per una volta te ne fregassi.
Che imparassi a dire di no, come sanno dirlo gli altri.
Senza per questo sentirti in colpa.
Vorrei che non pensassi di essere sempre meno di chi ti sta intorno. Che non ti domandassi ogni volta:
«Dove ho sbagliato?».
Vorrei che ti rendessi conto che la gente smette di chiedersi il perché di un errore già un minuto dopo che l'errore è avvenuto.
Perché a nessuno importa di trovare un senso agli sbagli. Mentre tu lo pretendi. Tu in assenza di senso ti senti mancare.
Vorrei che imparassi a difendere i tuoi sogni dal cinismo del mondo, senza per questo sentirti stupida.
Che comprendessi che non sempre è giusto preoccuparsi degli altri, se gli altri sono gli stessi che non si preoccupano di te e poi tu sei costretta a raccoglierti l'anima fatta a pezzetti.
Vorrei che capissi che sono i sogni che fai a renderti unica. Più quelli che fai ad occhi aperti che ad occhi chiusi.
Vorrei che non ti sentissi mai poco bella per l'amore.
E neanche poco romantica. O troppo vecchia.
O troppo grassa.
O semplicemente sbagliata.
Vorrei che sapessi che l'amore è un diritto di tutti e che nessuno dovrebbe accettare di vivere senza.
Neanche tu.
Vorrei che fossi cosciente della grandezza del tuo cuore e che non ne dubitassi soltanto perché un uomo non lo ha apprezzato.
Vorrei che credessi sempre nella potenza di un bacio, anche se qualche bacio non è stato sincero.
Vorrei questo.
Che tu amassi. Che ricominciassi. A qualunque costo e contro qualunque pregiudizio o cattiveria che comunque riceverai.
Perché l'amore, amica mia, fidati...
L'amore ti salverà.


Serena Santorelli

 
 
 

...

Post n°4292 pubblicato il 08 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Vivi, viaggia, sperimenta, benedici,
e non pentirti.


Jack Kerouac

 
 
 

...

Post n°4291 pubblicato il 08 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Così come sei,
Più forte di quanto tu creda.
Più bella di quanto pensi.
Più Degna di quello che credi.
Più amata di quanto tu possa mai immaginare.
Appassionata di fare la differenza.
Ardente quando proteggi coloro che ami.
Imparando, Crescendo. Non da sola.
Riscaldando. Donando. Generosa.
Stravagante. Sexy. Divertente. Smart.
Viziata. . Spaventata. Coraggiosa.
E così, proprio così, di più
Sii forte. Sii Fiduciosa. Sii tu....

 

 
 
 

Buonfelicegiorno!

Post n°4290 pubblicato il 08 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

 

Fai come se il primo raggio di sole che ci sfiora sia una carezza di Dio

e che sia una buona giornata.


Natalina Laganà

 

Un po' di gentilezza, un po' di sorrisi, un po' di pazzie, un po' di abbracci, un po' di entusiasmo, e le nostre giornate avranno buon inizio. Buongiorno amici!
Rosa Ramirez

 
 
 

...

Post n°4289 pubblicato il 06 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

 

Non vi auguro una buona
notte ma un buon inizio.
Perché per noi sognatori adesso
viene il momento più bello.
Sweet Night !


Web

 

 

 
 
 

...

Post n°4288 pubblicato il 06 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

"La lingua più parlata nel mondo è "a vanvera".
Miliardi di parole, ogni giorno, ci investono, ci trafiggono, ci soffocano.
Saper parlare è un gran dono.
Perché l'uomo non dica troppi spropositi Dio gli ha donato dieci dita perché possa ricordare i suoi saggi consigli:
"Che la tua prima parola sia buona...
Che la tua seconda parola sia vera...
Che la tua terza parola sia giusta...
Che la tua quarta parola sia generosa...
Che la tua quinta parola sia coraggiosa...
Che la tua sesta parola sia tenera...
Che la tua settima parola sia consolante...
Che la tua ottava parola sia accogliente...
Che la tua nona parola sia rispettosa...
E la tua decima parola sia saggia.
Poi... taci!"........cretino...

 

 

 
 
 

...

Post n°4287 pubblicato il 06 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

L'amore può avere tre dimensioni.
Una è la dipendenza, nella quale vive la maggioranza della gente.
La moglie dipende dal marito, il marito dipende dalla moglie: si sfruttano e si dominano a vicenda, si possiedono a vicenda e riducono l'altro ad una merce.
Questo è ciò che accade nel mondo nel 99% dei casi, ecco perché l'amore, che dovrebbe aprire le porte del paradiso, apre soltanto le porte dell'inferno.
La seconda è l'indipendenza, questo accade una volta ogni tanto.
Ma anche questa possibilità porta infelicità, perché il conflitto è costante.
Nessun accordo è possibile: entrambi sono assolutamente indipendenti e nessuno dei due è pronto a scendere a compromessi.
Essi danno libertà all'altro, ma essa è più simile all'indifferenza che alla libertà.
Entrambi vivono nei propri spazi e il loro rapporto sembra solo superficiale, entrambi hanno paura di penetrare la profondità dell'altro, perché entrambi sono più attaccati alla propria libertà che non all'amore.
La terza possibilità è l'interdipendenza.
Accade tra due persone né dipendenti, né indipendenti - ma in profonda sincronia tra loro, come se respirassero uno per l'altra, un'anima in due corpi: ogni volta che accade, accade l'amore.
Solo in questo caso è amore.
Negli altri due casi non è vero amore: sono solo degli accordi - sociali o psicologici o biologici - ma solo accordi.
Nel terzo caso l'amore ha qualcosa di spirituale. Accade assai raramente, ma ogni volta che accade una parte di paradiso cade sulla terra.


Osho

 
 
 

...

Post n°4286 pubblicato il 06 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

.... Amati!!!...
Anche quando sei sola devi prenderti cura di te stessa.
Quando mangi da sola, metti una bella tovaglia, piatti e posate, prepara un buon pasto, versati un bicchiere di vino. Non accendere la radio, ascolta piuttosto un pò di musica. Vestiti sempre elegante, profumati, truccati ma non troppo. Quando esci metti dei gioielli, togli sempre una spilla, un anello, un braccialetto. Meno è meglio di troppo. Bisogna sempre avere fiori in casa. Non sentirti in imbarazzo a bere qualcosa da sola in un bar, andare al ristorante, al cinema, a teatro. Non lamentarti perché sei sola, goditi il caffè bollente, l'umorismo del film che stai per vedere, e se ci riesci scrivi, scrivi lettere, scrivi poesie, libri, se puoi, non pensare a ciò che non hai avuto.


C. Schneck

 
 
 

Buonfelicegiorno!

Post n°4285 pubblicato il 06 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Buongiorno amici, aspettiamo solo cose belle da questa giornata,

se incontriamo la tristezza si cambia strada.
Ora il caffè insieme!

 


Sabrina Sgrignuoli

 
 
 

...

Post n°4284 pubblicato il 05 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

A volte ci addormentiamo temendo certi nuovi risvegli,
ma domani sarà un giorno nuovo e lo affronteremo
con nuovi occhi e nuova energia.
Buonanotte!


Linda Reale Ruffino

 

 

 
 
 

...

Post n°4283 pubblicato il 05 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Gli uomini amali ma senza farti troppo male. Amali, ma senza mancarti mai di rispetto. Sono tremendamente imperfetti, a volte sono rozzi, spesso non trovano le parole, anzi, stanno semplicemente troppo zitti quando tu avverti il desiderio di essere inondata di verbi, sostantivi e aggettivi o vorresti che usassero l'infallibile intelligenza del cuore piuttosto che la labile ragionevolezza della mente.. Amali, perchè sono fragili, anche quando esibiscono muscoli da palestra.. Comprendi, senza tradire te stessa, la loro frugalità d'animo: è solo timidezza, a volte e maschera implacabili menti matematiche che non apprezzano la bellezza del caos.. Prova a giustificarli se non riescono ad essere ragionevolmente indipendenti come siamo noi. Il loro cruccio è che non sanno maneggiare i sentimenti e perdonali se pronunciano raramente l'invocato "ti amo", non hanno letto abbastanza poesie. Sii sempre loro amica e te ne saranno grati. L'ironia delle donne è un'arma della quale non conoscono la sottile arguzia, l'alleanza femminile li sconcerta, la generosità li meraviglia.. Spiega loro il coraggio e la lealtà, la potenza di un abbraccio e il languore di una carezza fra i capelli.

Liquid Lives.

 

Fallo.
Indossa quel vestito troppo stretto.
Sciogli i capelli.
Alzati e balla.
Trova ragioni per ridere.
Fai l'amore.
Crea qualcosa di bello.
Parla.
Riconosci il tuo valore.
Non scusarti più per la tua magia
e smetti di nascondere la tua luce.
Amati.
Perdonati.
Fai spazio all'imprevisto.
Smetti di aspettare il momento giusto, fallo ora.
Ignora quello che la gente pensa di te.
Perchè alla fine sarai tu a dover rispondere per tutte le cose che non hai detto,
le persone che non hai amato,
le cose che non hai fatto
ed i luoghi dove non sei andato.
Fallo, adesso.
Brooke Hampton


Lo stile è un modo per dire chi sei, senza dover parlare.
Rachel Zoe


Ci hanno fatto credere che "il grande amore" capita solo una volta, in genere prima dei 30 anni. Non ci hanno invece detto che l'amore non risponde a nessun ordine e non arriva in un momento preciso.
Ci hanno fatto credere che ognuno di noi ha un'anima gemella e che la nostra vita ha senso solo se la incontriamo. Non ci hanno detto che siamo nati già completi, che non abbiamo bisogno di nessuno per perfezionarci.
Ci hanno fatto credere nella formula "due in uno": due persone che pensano allo stesso modo e agiscono allo stesso modo fanno sempre funzionare le cose. Non ci hanno detto che questo, in realtà, si chiama "annullarsi" e che, solo avendo una personalità individuale, potremo avere una relazione sana. Ci hanno fatto credere che il matrimonio è obbligatorio e che i desideri al di fuori di esso devono essere repressi.
Ci hanno fatto credere che le persone belle e magre sono più amate. Ci hanno fatto credere che c'è un'unica formula per essere felici, la stessa per tutti, e che coloro che la evitano sono condannati a restare al margine della vita.
Non ci hanno raccontato che le formule di questo tipo sono sbagliate, che ci rendono persone frustrate e alienate e che a esse ci sono delle alternative.
Nessuno vi dirà nulla di tutto ciò, ognuno di voi lo dovrà scoprire da solo. Da quel momento in poi, quando sarete sufficientemente innamorati di voi, potrete essere felici ed innamorarvi di qualcun altro.
Abbiamo dimenticato il nostro posto nel mondo. Abbiamo paura di non realizzare le aspettative, di non trovare l'amore della nostra vita, di non trionfare, di non raggiungere le mete, di non nascere, crescere e riprodurci.
In fin dei conti, ci siamo sottomessi a ciò che gli altri si aspettano da noi. Siamo arrivati a un punto nel quale non sappiamo né rispettarci né pensare a noi stessi. Non siamo in grado di mostrare la parte più meravigliosa che c'è dentro di noi. Non potete vivere senza di voi:
Imparate a dire " MI AMO" prima di dire " TI AMO ": il vostro amore si fortificherà.
Ricordatevi che senza di voi non potete fare niente. Non potete vivere, respirare, sorridere, innamorarvi.
Questo ragionamento, apparentemente così ovvio e semplice, nasconde una premessa fondamentale che dovrebbe sempre guidare la vostra vita: prendetevi cura di voi stessi e, se necessario, aiutate gli altri affinché si prendano cura di loro.
Offrendo totalmente la nostra vita e il nostro coraggio agli altri e alla loro felicità, otteniamo poco o niente. Ciò non significa che dobbiamo infischiarcene degli altri, ma che dobbiamo raggiungere un equilibrio e non dimenticarci dell'importanza di focalizzarci sulla nostra crescita personale.
Perciò, innamoratevi prima di tutto di voi stessi, prendetevi cura di voi. Amate la vita per poter amare in maniera piena e senza dipendenze. Dovete coltivare la vostra felicità, per poi essere capaci di condividerla con gli altri. Se date affetto al vostro albero e lo innaffiate tutti i giorni, i suoi frutti cresceranno sani e colmi di energia positiva.
La mente è meravigliosa



Eppure, a chi dona amore, l'amore torna.
Può darsi che compia il percorso a ritroso
con passo lento e che porti per questo
un discreto ritardo.
Può darsi che torni sotto una forma
diversa da quella con cui è stato profuso,
ma nessuno mi convincerà del contrario:
a chi dona amore, l'amore torna...

Serena Santorelli



Cosa vorresti per il tuo compleanno?
Niente.
Niente perchè quello che vorrei io, non lo si può avere.
Non lo si può avere, così, come si può volere un cd, una maglietta o una crema che promette di far sparire tutte le imperfezioni.
No.
Vorrei tanto qualcosa di inaspettato.
Una sorpresa. Un sorriso. Un pensiero gentile. Un fiore raccolto. Un bigliettino scritto a mano. Un abbraccio. Tre baci dati e presi. Una torta morbida alle mele. Una tazzona di ginseng. Un divano. Luce morbida che sa di casa. Chiacchere. Risate. Bacini. Una telefonata inaspettata. Una benda sugli occhi. Qualcosa da annusare.



Sei diventata grande.
Il giorno in cui hai compreso che la tua vita non può dipendere dalla presenza di un'altra persona, sei diventata grande.
Quando ti sei guardata dentro e hai scoperto che la forza per sentirti importante era già tutta in te e che non avevi bisogno di specchiarti nello sguardo di un altro, per sapere quanto valessi...
Quel giorno, tu sei diventata grande.
Quando ti sei accorta che amare è condividere la propria vita e non annullarla per l'altro.
Quando guardando negli occhi il tuo uomo, ti sei sentita padrona del mondo, ma non hai smarrito la certezza che il mondo potevi conquistarlo anche senza di lui.
Ecco, quel giorno, tu...
Sei diventata grande.
Serena Santorelli

Eccolo, il mio anno che sta finendo.
Ho imparato a voler bene a persone che non credevo di poter apprezzare e ho smesso di amarne altre che non credevo di poter dimenticare.
Ho fatto i conti con amicizie che si sono rivelate più piccole di ciò che erano, ma ho anche compreso che bisogna donare amore principalmente perché se ne sente il bisogno e non perché si desidera essere ricambiati.
Ho compreso, però, che soltanto sulla reciprocità si fondano i rapporti più autentici.
Ho scoperto che ci sono legami difesi così a lungo, che quando poi finiscono possono portarsi appresso persino le macerie del ricordo.
E lasciarti addosso nient'altro che tracce impercettibili.
Ho imparato che ci sono persone che si credono più di ciò che sono e che l'alta considerazione di sé non permette loro di riconoscere i propri limiti, né di provare ad aggiustarli.
Che si riempiono la vita di forme effimere.
Perchè la forma, pensano, copre i buchi dell'essenza.
Mi sono accorta che i miei difetti coincidono esattamente con i miei pregi.
E ho fatto una gran fatica a capire da quale lato guardarmi.
Alla fine, mi sono guardata dal lato migliore, quello che mi concedeva di amarmi.
Ho scoperto l'ipocrisia di alcuni e la superbia di altri.
Ho capito che nessuno cambia davvero se non ha una motivazione forte e che spesso l'amore non rappresenta affatto una motivazione.
Ma ho conosciuto anche persone che mi hanno donato in maniera incondizionata e da loro ho imparato ad essere migliore.
Eccolo, il mio anno che sta finendo.
Strabordante di ogni emozione possibile.
Perché chi se ne frega se essere sensibile fa soffrire.
Io voglio vivere la mia vita così: con il cuore sulla pelle.
Serena Santorelli

 

 
 
 

...

Post n°4282 pubblicato il 05 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Luglio: Il tempo in cui i giorni gocciolano via come il miele dal cucchiaio.


(Wallace Stegner)

 
 
 

...

Post n°4281 pubblicato il 05 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Sono una donna bella, di una bellezza che non svanisce.
L'ho meritata, scoperta, raccolta come un gioiello nella polvere,
l'ho liberata e fatta splendere.
Non l'ho riconosciuta per anni, sebbene sentissi che era là.
Ora abbaglia e prospera.
Sono sana, capace, indipendente, forte eppure ancora così fragile, sconfitta da un sospiro.
Il mio corpo è quello di una creatrice: angoli che incontrano curve, durezza che sfocia nel morbido.
Sono madre, figlia, sorella, amante di me stessa.
Accogliente e coraggiosa, io espando il mio cuore.
Il mio corpo è la mia casa, la mia casa un santuario alla vita, confortevole, caldo e ricco di tesori.
Mio è l'aroma di spezie calde catturato nel vento, mia la risata
che vola attraverso la porta.
Condivido me stessa soltanto con quelli che mi rispettano
per come sono e proteggo me,la mia casa ed il mio tempo dagli invasori.
Cerco il mio centro nel mezzo del caos, addestro alla pace i cani selvatici che mi urlano nella mente.
Uso il potere per il bene più grande, lascio libera la rabbia in situazioni neutrali, senza alcun innocente sulla linea del fuoco.
Sto imparando come persistere e quando lasciare andare;
sono pronta a sentire la profondità e l'ardore di tutte le emozioni svegliarsi in ogni nervo e non ho più paura.
La mia bellezza e la mia forza trascendono età, tempo e forse anche questa vita.
Ogni giorno sono nuova, ancora più a casa dentro di me.
Attimo per attimo, io creo il mio mondo.


Karen Andes

 
 
 

Buonfelicegiorno!

Post n°4280 pubblicato il 05 Luglio 2017 da Benedettadalcielo

 

 

Un po' di gentilezza, un po' di sorrisi, un po' di pazzie,
un po' di abbracci, un po' di entusiasmo,
e le nostre giornate avranno buon inizio.
Buongiorno Amici!


Rosa Ramirez

 

 
 
 
Successivi »
 

 

DOLLS MANIA!

TENERA

 

JellyMuffin.com - The place for profile layouts, flash generators, glitter graphics, backgrounds and codes
 

SEDUCENTE

 

 

 

 

ROMANTICA

Candybar Dolls

MySpace Candybar Dolls Comments

MySpace Candybar Dolls Comments

MySpace Candybar Dolls Comments
 

 

ANGELICA

MySpace Candybar Dolls Comments

 

 

 

LEGGERA

 

Candybar Dolls

Dolls Myspace Comments

MySpace Candybar Dolls Comments

 

SPENSIERATA

 

 

 

MySpace Candybar Dolls Comments

 

 

FANTASTICA

 

 

 MySpace Candybar Dolls Comments

 

 BAMBINA

MySpace Candybar Dolls Comments

 

 

Candybar Dolls

 

NATURALE

TOP GIFS para Orkut 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 13
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bartriev1lacky.procinoles_mots_de_sableBenedettadalcieloamistad.siemprevololowcastello_nicejenny1966_2016oltreleparole_2010mycheelagiovanni.iavarone50malu12un_uomo_della_follaElemento.Scostanteanima_on_line
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20