Creato da: NoirNapoletano il 28/01/2011
FERMIAMOCI QUI UN MOMENTO ... MI DISSE
Translate Italian to EnglishTranslate Italian to GermanTranslate Italian to FrenchTranslate Italian to PortugueseTranslate Italian to SpanishTranslate Italian to Russian
gadGet by genialFactory
 

Contatta l'autore

Nickname: NoirNapoletano
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 9
Prov: NA
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

 

Ultime visite al Blog

NoirNapoletanolascrivanamolto.personaleoltre.lo.specchioSky_Eaglelab79gabbiano642014Paintedonmyhearts.t.e.f.y5neimieipassidonadam68titower0Nuvola_volaamistad.siempre
 

Ultimi commenti

..hai ragione ..
Inviato da: NoirNapoletano
il 24/05/2017 alle 13:27
 
Si sta insieme anche quando ci si sente così. Nulla deve...
Inviato da: lascrivana
il 24/05/2017 alle 13:25
 
Fermare qualcuno è impossibile la possiamo solo respirare e...
Inviato da: molto.personale
il 24/05/2017 alle 12:25
 
Buona giornata Noir:)
Inviato da: gabbiano642014
il 22/05/2017 alle 09:18
 
Prima o poi si raggiunge la dimensione...
Inviato da: gabbiano642014
il 22/05/2017 alle 09:17
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

ASSENTE

Post n°646 pubblicato il 24 Maggio 2017 da NoirNapoletano

Ecco. Qui termina Noir Napoletano. In questi giorni ho avuto modo di poter riflettere e gardarmi dentro. Ho interagito con me stesso e ho ritrovato una luce, una piccola fiamma che prima non riuscivo a vedere dentro il mio sentire. Mi pesa scrivere, scrivere così intendo, ma non trovo più il senso e lo scopo di continuare questi scritti. Forse, ma non ora, sarò di nuovo parola ma ora no, ma il coraggio di cancellare il blog, quello proprio non ce l'ho. Che dirvi, ricado in uno scritto perchè ho perso la mia poesia, e non mi rimane che salutarVi. Riprendo a camminare ...

 

Adesso no .. non aprire quel battente, mi troveresti diverso, senza cuore, ASSENTE. Non guardarmi, perchè ora sono dove non mi ritrovo, senza vento e senza occhi. Affanno nel silenzio, mentre tu mi deludi nel tormento. Hai l'inganno che dipinge muri di cielo e dividi gli orizzonti. Torno ad ammuffire le pareti del cuore, mentre gli aquiloni tornano a terra morsicati dal vento.

un sincero abbraccio Noir

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PRIMA O POI

Post n°645 pubblicato il 19 Maggio 2017 da NoirNapoletano

 

Prima o poi, mi ritroverai impreparato a non saper cercare come e quando amare il tempo. Allora sì, che il poi sarà giunto, puntuale come la pioggia quando esco senza ombrello. Tu non sai, perché taci nel cuore, che ora e più di prima, mi manchi nel vento e nelle assenze dei miei giorni. Fermati, perché ho perso di vista i miei occhi e nel silenzio, lambisco latente, il respiro sulle mie labbra arrese. Le mie parole iniziano a tremare se rimango ancora sul mio istante e nel suo attimo, soltanto un amaro sorriso, di chi si nasconde e continua a non amare

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LEGAMI

Post n°644 pubblicato il 19 Maggio 2017 da NoirNapoletano

In me il tempo rimane, negli attimi delle semplici cose. Certe volte riesco a dimenticare, ciò che è il male nel solco dell’anima. Sono nudo al mondo e vestito ai miei occhi. Odiami, quando ucciderai il tuo momento, perché oggi, ho solo voglia di piangere, nella follia di amarti come ieri, così come domani, in tutte le altre cose. Ho un cuore che più non scrive e un’ombra ormai, sempre più colma di colla. Ecco, non nasconderti, sono tornato.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL BACIO

Post n°643 pubblicato il 18 Maggio 2017 da NoirNapoletano

Vorrei dipingere il tuo bacio, quell’attimo in cui tutto intorno ha il senso dell’immobile. È un fermo immagine nelle curve del tempo, che cattura il sogno sulle tue labbra. E’ quel segreto che porto dentro e che non ha mai fine, raccolto nei colori della mia anima. È un volo nel cielo dei desideri che mi porta a te, tra il sole la luna e le stelle, mentre il senso dell’infinito è qui che giace nel mio pensiero. Ecco, sei in me, nel mattino e nella notte, in questo spazio che non conosco e che incalza il passo dei tramonti al sorgere dell’alba. All’incanto di uno sguardo, sei scivolata via dalle mie labbra e di quel bacio, io trattengo il respiro. Mi rimani impronta, orma di passione, brace sulla mia anima ... se potessi davvero baciarti.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DOLCE COME TE

Post n°642 pubblicato il 18 Maggio 2017 da NoirNapoletano

 

Ed è così, e allora non chiudo occhio. Sarà l’attesa delle nostre ansie .. come quelle nelle parole di stasera o forse in quelle di tutta una vita. Come lo sguardo di un pensiero che si nasconde tra le mani, nelle scelte del domani, ancora presto da venire. Ti ho nel fiato e mi rimani negli occhi. Ma la speranza non trova ciò che il cuore nasconde e i miei sogni sono tutti nel mio gomito come i tuoi baci della notte, che stringo al mio saperti amare ogni volta più dolce di quanto sarà l’alba del domani ...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »