Creato da: NoirNapoletano il 28/01/2011
FERMIAMOCI QUI UN MOMENTO ... MI DISSE
Translate Italian to EnglishTranslate Italian to GermanTranslate Italian to FrenchTranslate Italian to PortugueseTranslate Italian to SpanishTranslate Italian to Russian
gadGet by genialFactory
 

Contatta l'autore

Nickname: NoirNapoletano
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 9
Prov: NA
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

 

Ultime visite al Blog

lascrivanamaracicciaNoirNapoletanodonadam68gio123vanniMissdaye_d_e_l_w_e_i_s_ss.t.e.f.y5EMMEGRACENuvola_volafran6319Estelle_ksono_io2010FLEURBLUE1
 

Ultimi commenti

e la respiro...ingordo,,^__^sera Noir
Inviato da: maraciccia
il 28/05/2017 alle 21:04
 
^____*
Inviato da: donadam68
il 28/05/2017 alle 19:04
 
e il video la rende ancora più bella
Inviato da: NoirNapoletano
il 28/05/2017 alle 17:58
 
..sono iniziate le partite ...questo è...
Inviato da: NoirNapoletano
il 28/05/2017 alle 17:57
 
..alcuni si e alcuni no..l'importante è stare bene con...
Inviato da: NoirNapoletano
il 28/05/2017 alle 17:55
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi di Aprile 2017

 

QUESTO IMMENSO DI TE

Post n°594 pubblicato il 30 Aprile 2017 da NoirNapoletano

Lontano, da qualche parte dell’attimo, c'è un lembo di cuore, che imperterrito si annida ai margini dei tuoi occhi. Ed allora incomincio a disegnare il colore dei tuoi occhi e di come può la voce di un pensiero scivolare tra i tuoi capelli sciolti. Dove sei, adesso che esito nel respiro e nell’essenza del tuo profumo. Nell’incanto del buio, apprenderò dal vento i tuoi movimenti, mentre fermo e immobile, attenderò che attraversi la mia anima. Quanto lontana sarà ancora la tua mano. Ora non t’invento, ma racchiudo il pensiero di te, in questo istante che profuma d’infinito.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL SOFFIO DI UN PENSIERO

Post n°593 pubblicato il 30 Aprile 2017 da NoirNapoletano

Cosa sono? L’abbraccio dei tuoi fianchi e l’attimo del tuo momento. Sono anima e sguardo nel vento. Taccio. Mi ascolto. Sono un silenzio d’orizzonte sul brivido dell’emozione per sentire il soffio di questo incanto. Parole nuove che sanno amare purché le stesse siano e diventino parole in oceani immensi a navigare. Incedo lento a respirarti nel mio sentire, per non esser di nuovo, il senso di un pensiero in esilio


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ASPETTANDO LA NOTTE

Post n°592 pubblicato il 29 Aprile 2017 da NoirNapoletano

 

Stanotte portami via con te. Perché qualcuna verrà, portandomi un fiore. Portami lontano, in un mondo diverso in un mondo dove tutto sarà possibile. Portami lontano perché finalmente qualcuna mi porterà una canzone ed io potrò regalare una bugia. Forse, qualcuno dirà che sono andato via gridando d’amore, nel mio silenzio, sì, gridando d’amore, d’amore solo per te. Portami lontano e ti dirò di averti visto al mio fianco nell’alba di un nuovo giorno, tenermi per mano. Due stelle che si specchiano nell’anima giù in fondo ai tuoi occhi, dove il mio sguardo scopre l'anima e la malinconia scompare lontana ma lontana da tutto. Ti aspetterò come si aspetta la sera, come si aspetta la notte, la mia notte vuota e fredda senza il tuo amore. Stanotte portami via con te.


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PENSIERI VICINI

Post n°591 pubblicato il 29 Aprile 2017 da NoirNapoletano

 

C’è un sorriso che prende forma nella primavera del tuo pensiero. Non è lontano e nemmeno appassito, è lì con te fra il sereno e l’equilibrio di un giudizio, nel morire di un ricordo. È una lacrima di vita che nasce tra le ciglia del tuo cuore. Lenta e pigra, scioglie le paure del domani nell’alba di una dolce poesia, al risveglio della tua realtà.

... fai presto a raccoglierlo e

non dar spazio al tempo di sfiorirlo

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

QUANDO TI GUARDO

Post n°590 pubblicato il 28 Aprile 2017 da NoirNapoletano

Quando ti guardo tutto si ferma come magia e tutto mi sorprende … nulla mi appartiene. Quando ti guardo sono emozionato e scivolo lungo un filo di sospiri, rubando il profumo di ogni incanto. Quando ti guardo mi sento rinato e la meraviglia da il senso dell’accenno che tutto si inverta in quest’attimo di emozione. Quando ti guardo mi perdo nel tuo sorriso imprigionato da te e imbavagliato dalle tua labbra. Stregato mi adagio al suono della tua voce. Quando ti guardo sono incantato dai tuoi occhi così splendenti e brillanti che mi inchiodi l’anima. Quando ti guardo ti stringo forte a me e penso che ti amo tanto. Sono felice, immensamente felice di incontrarti ogni giorno nei tuoi occhi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso