Creato da: NoirNapoletano il 28/01/2011
FERMIAMOCI QUI UN MOMENTO ... MI DISSE
Translate Italian to EnglishTranslate Italian to GermanTranslate Italian to FrenchTranslate Italian to PortugueseTranslate Italian to SpanishTranslate Italian to Russian
gadGet by genialFactory
 

Contatta l'autore

Nickname: NoirNapoletano
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 9
Prov: NA
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

 

Ultime visite al Blog

lascrivanamaracicciaNoirNapoletanodonadam68gio123vanniMissdaye_d_e_l_w_e_i_s_ss.t.e.f.y5EMMEGRACENuvola_volafran6319Estelle_ksono_io2010FLEURBLUE1
 

Ultimi commenti

Lacrime di pioggia di Venditti ci può stare.notte di note...
Inviato da: lascrivana
il 28/05/2017 alle 21:09
 
e la respiro...ingordo,,^__^sera Noir
Inviato da: maraciccia
il 28/05/2017 alle 21:04
 
^____*
Inviato da: donadam68
il 28/05/2017 alle 19:04
 
e il video la rende ancora più bella
Inviato da: NoirNapoletano
il 28/05/2017 alle 17:58
 
..sono iniziate le partite ...questo è...
Inviato da: NoirNapoletano
il 28/05/2017 alle 17:57
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 04/05/2017

 

LA TUA VOCE

Post n°609 pubblicato il 04 Maggio 2017 da NoirNapoletano

 

La tua voce è un brivido continuo. E’ il caldo del deserto, il freddo dei ghiacciai. E’ la voglia di farmi cullare dolcemente, il desiderio di dissetarmi e di chiudere gli occhi. E’ la voglia di trattenere il respiro e di aprire l'anima … di lasciarmi andare. La voglia di prendere il treno per venire da Te mentre ho il senso di chiudermi al buio per sentirti dentro senza guardare nient’altro. Cos’è la tua voce … è la voglia di farmi prendere con forte passione per sentire sul mio corpo il tuo calore dirompente … sentire … toccare … ed ancora sentire che sei passata da me

...per cercarmi

...ma Tu

naturalmente è tardi adesso non ci sei dove sei cosa fai

Hai tempo di ascoltare,

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A MANI NUDE

Post n°608 pubblicato il 04 Maggio 2017 da NoirNapoletano

 

Tra i silenzi e il buio, nessun rumore, nemmeno il respiro fra l’anima e il cuore. E me ne andrò così, lontano da me, con l’odore del mare e gli occhi del tempo. Tra i colori e tinte di stagioni, mi anniderò languido  tra i tuoi pensieri. E dal pensiero sarai voce e cento storie da sognare. Leggimi nelle tue parole così come il tuo sguardo è già da tempo nei miei occhi. E sarà così, mentre l’alba del mio domani, sarà di nuovo ed ancora, il giorno senza ieri…

 ... perchè a mani nude saprò prendere ciò che mi dai


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AI CONFINI DELLE CAREZZE

Post n°607 pubblicato il 04 Maggio 2017 da NoirNapoletano

Ecco .. mi hai rubato l'attimo. Mi è bastato guardarti e l'incanto ha chiuso fuori la notte. E con la notte la luce, quella del mondo, quella degli occhi oltre il buio. Io, che vorrei morirti dentro, ti accolgo nella mia mente, penetrando i tuoi pensieri. Che strano, sono insoliti, fuori dal comune. Sono un po’ come i miei giorni, quando ritorna eco la tua voce, mentre accarezzo il vuoto, ai confini del tuo cuore. Non sei mancanza ma solo assenza che cattura attimi ed eterne emozioni nell’azzurro di questo volo. Sei il tempo del mio cammino e del passo che sarà, nel battito veloce delle mie ciglia e del mio non so divenire. Osservo le mie attese, sapendo di esser perso tra le immagini e gli odori di mille luci accese. Ti penso adesso … Ti voglio adesso e mi manchi ogni volta che ti vorrei. Perché qui, senza te che sei dappertutto, senza di te che sei tutto, sento ancora il silenzio che mi cammina addosso. Parlami e dannami l’anima adesso, ora che so di sapere, ora che ho compreso, ora ..che ho imparato a pensarti


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GOCCE DI SILENZIO

Post n°606 pubblicato il 04 Maggio 2017 da NoirNapoletano

 

E si fa giorno. Lo sguardo s’arrende ai primi raggi di sole e nell’anima, albeggia l’amore. Con il pensiero, piego le tue parole in un bacio e così, lo porto al cuore. Nell’attimo in cui ritorno nuvola, scivolo via tra le tue labbra mentre di me, dentro te, mi esalta l’odore del tuo profumo. Nella stanza rumoreggia un cigolio mentre l’attimo non è più istante ma solo cielo sotto pelle e sabbia tra le dita. Perché il cuore pulsa a mille ed io già ti sento e mi perdo ma non ti perdo. Ritorno goccia di silenzio, nell’estasi di un lungo istante, perché so di amarti, come l’alba di questo amore che disegna la vita nel mio cuore. Tu sei davvero di mille colori ...

 ... Buongiorno amore


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso