il lupo

poco se mi considero... molto se mi paragono!

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 10
 

ULTIME VISITE AL BLOG

niokoelorifugrass_ochevolalumil_0adan1shara_ssGianFrusagliaCapitan_Stabbinluca_morgantidrekand9margherita.62ivoscannerfrizzixsabbia555
 

ULTIMI COMMENTI

Lu... Lupa? ;p
Inviato da: L.
il 30/09/2013 alle 11:27
 
Come era prevedibile! Buona giornata! L.
Inviato da: L.
il 30/09/2013 alle 11:25
 
Testo, parole, musica & arrangiamento di L. O più...
Inviato da: nouikketsu
il 30/09/2013 alle 11:14
 
Vedi, Lupo... nonostante questa specie di "campagna...
Inviato da: L.
il 30/09/2013 alle 10:46
 
Eccomi! Mi sono preso una pausa di riflessione e sono...
Inviato da: nouikketsu
il 09/09/2013 alle 16:30
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: nouikketsu
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 58
Prov: RM
 

LA RELIGIONE

La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l'oppio dei popoli. (Karl Marx)

 

 

GENESIS - THE KNIFE

 

LED ZEPPELIN - STAIRWAY TO HEAVEN

 

HASTA SIEMPRE COMANDANTE!

 


Una macchina strana
che attira ancora gli
ultimi ladri di autoradio
e che tutti prendono
senza problemi: tanto
è vero che qualcuno
la chiama la macchina
dell'albanese! ^__^

 

Dire cazzate di questi tempi, quando tutti riflettono profondamente, rimane il solo mezzo per provare la propria libertà e indipendenza di pensiero

Boris Vian

 

 

PER LA MIA ANIMA

 

 

« 8 marzoAnche no! »

Follia

Post n°158 pubblicato il 12 Marzo 2012 da nouikketsu

Una lucida follia è senz'altro la prova di una mente
fertile e creativa: la razionalità è monotona!
Se però la follia è fine a se stessa,
diventa fastidiosa e incomprensibile!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: nouikketsu
Data di creazione: 24/01/2008
 

 

---------------------------------------------------

A.A.A.A - Personalità marcatamente narcisista, ateo ed anticlericale, anarchico e libertario, refrattario alle convenzioni sociali, sindromi di Don Chisciotte e di Robin Hood conclamate, telepatico e metereopatico, profondo studioso dell'animo umano, portato a non considerare la gamma di grigi tra il bianco ed il nero, amante delle personalità complesse, si relazionerebbe con pari requisiti. Astenersi persone solari, discotecare, contente o risolte.

 

Web stats powered by www.ninestats.com

 

IL PREDATORE


E’ notte e mi aggiro nel buio della foresta.

Procedo nella fitta vegetazione…

annuso nell’aria il sangue caldo della preda che questa notte mi sfamerà.

Un leggero movimento… l’ho vista… mi ha visto!

I miei occhi fissano i suoi…

vorrebbe fuggire ma rimane immobile…

il suo respiro si fa più affannoso ed il cuore le incurva il costato…

ha capito qual è il suo destino… ha capito che non può sfuggirmi!

La bava mi scende copiosa dalla bocca…

anche il mio cuore vuole uscire dal petto!

E’ lei la mia preda… è lei che sarà il mio banchetto…

Sarò io il suo carnefice… sarò io il suo grido di dolore!

 

 

 

 

 Alzare la testa e puntare al cielo il naso... odori dalla foresta primordiale...
... nacqui lupo poi tornai uomo.
Nelle notti d'estate mi ritrovo da solo ad annusare l'aria... guardando alla luna...
... rumori nel buio, odori sopiti... paura ancestrale dell'ignoto...
... l'istinto divora la ragione e la vena del collo che batte prima dell'attacco finale.  

 

CENERENTOLA

Una cenerentola moderna, una farfallina inconsapevole dello splendido colore delle sue ali.
Due occhi dolci segnati da un dolore atavico coperti da un sorriso aperto alle brutture del mondo.
Un cuore grande gonfio d'amore per chi ha saputo cogliere il profumo speciale della tua pelle.
Te ne sei andata un giorno di luglio senza dirmi nulla, nel timido riserbo che ti aveva elevato a regina davanti ai miei occhi.
Hai lasciato questo mondo troppo piccolo per il tuo immenso cuore e mi piace pensare che ora voli di fiore in fiore in un immenso giardino pieno di colori.
Ogni volta che ti penso mi ritorna in mente il sorriso ed il rossore delle tue gote quando ti donavi a me senza paura.
Non passa giorno che almeno per un momento mi sorridi ancora come allora.

 

IL FANTASMA DI TORQUEMADA

Mala tempora currunt… si riaffaccia il fantasma di Torquemada!

Sento puzza di inquisizione in questi ultimi tempi… puzza di nuove crociate… sento rinascere “la vecchia e piccola borghesia” che vuole fare nuovi proseliti.

Questo papa teutonico con la faccia di un Feldmaresciallo della Gestapo non perde mai l’occasione per ingerire pesantemente sulla vita pubblica italiana!

Quando la religione (qualunque essa sia) entra prepotentemente nel privato volendo dettare dei comportamenti o codificarli “a dio piacendo”, cessa la sua funzione di aiuto per chi è credente e diventa un ostacolo alla civiltà!

Non può esistere nessuna donna al mondo che consideri l’aborto una passeggiata di salute ed affronti la decisione di interrompere una gravidanza indesiderata con la stessa leggerezza con la quale mangia un gelato: però nessuno deve depauperarla di un diritto conquistato, oltretutto, con una delle più appassionanti battaglie civili della storia d’Italia!