Creato da zarathustra6 il 19/04/2006
finestra di approfondimento e riflessione su attualità e altro...

Contatta l'autore

 
Nickname: zarathustra6
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 35
Prov: PC
 

Area personale

 
 

Tag

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

I miei Blog Amici

 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

 
deciso1970salvadoristcastellani.sonjailbennyacousticar10marcello_curtiabiledisabileallegrocure61veryarte08mandry_651bluchipvincent12zarathustra6Abby01
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Ultimi commenti

 
complimenti per il blog:):) mi farebbe piacere se anke voi...
Inviato da: Fiokkettina
il 30/07/2012 alle 19:02
 
chi vivrà... (e leggerà il blog) vedrà...
Inviato da: zarathustra6
il 09/10/2008 alle 11:22
 
Hai scritto "vorrebbe" e...
Inviato da: rossibenedetto
il 09/10/2008 alle 00:18
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 11:20
 
Buonasera zarathustra6. Ma cos'è successo? Il tuo...
Inviato da: Anonimo
il 18/03/2008 alle 23:39
 
 
 

 

 

lontananza

Post n°114 pubblicato il 05 Aprile 2009 da zarathustra6

un'assenza lunghissima dal blog...

eccomi tornata con nuovi spunti per osservare il mondo da queste stanze nuove...

 
 
 

Delusione

Post n°113 pubblicato il 08 Ottobre 2008 da zarathustra6
 
Tag: POESIA

Cammina nelle vie,

silenziosa e vuota di pensieri

avvolta in un ampio mantello nero

un sussulto,

un attimo,

e il ricordo torna,

la mente vorrebbe voltar pagina

ma il cuore desidererebbe rivedere, rifare, sistemare...

 
 
 

Vela

Post n°112 pubblicato il 03 Ottobre 2008 da zarathustra6
 
Tag: POESIA

vela che rotoli nel luccichio del mare lontano

sprazzo di bianco nel blu infinito,

attimo di gioia nel buio

 
 
 

I limoni

Post n°111 pubblicato il 19 Settembre 2008 da zarathustra6
 
Tag: POESIA

Ascoltami, i poeti laureati
si muovono soltanto fra le piante
dai nomi poco usati: bossi ligustri o acanti.
Io, per me, amo le strade che riescono agli erbosi
fossi dove in pozzanghere
mezzo seccate agguantano i ragazzi
qualche sparuta anguilla:
le viuzze che seguono i ciglioni,
discendono tra i ciuffi delle canne
e mettono negli orti, tra gli alberi dei limoni.

Meglio se le gazzarre degli uccelli
si spengono inghiottite dall' azzurro:
piú chiaro si ascolta il susurro
dei rami amici nell' aria che quasi non si muove,
e i sensi di quest' odore
che non sa staccarsi da terra
e piove in petto una dolcezza inquieta.
Qui delle divertite passioni
per miracolo tace la guerra,
qui tocca anche a noi poveri la nostra parte di ricchezza
ed é l' odore dei limoni.

Vedi, in questi silenzi in cui le cose
s' abbandonano e sembrano vicine
a tradire il loro ultimo segreto,
talora ci si aspetta
di scoprire uno sbaglio di Natura,
il punto morto del mondo, l' anello che non tiene,
il filo da disbrogliare che finalmente ci metta
nel mezzo di una verità
Lo sguardo fruga d' intorno,
la mente indaga accorda disunisce
nel profumo che dilaga
quando il giorno piú languisce.
Sono i silenzi in cui si vede
in ogni ombra umana che si allontana
qualche disturbata Divinità

Ma l' illusione manca e ci riporta il tempo
nelle città rumorose dove l' azzurro si mostra
soltanto a pezzi, in alto, tra le cimase.
La pioggia stanca la terra, di poi; s' affolta
il tedio dell' inverno sulle case,
la luce si fa avara - amara l' anima.
Quando un giorno da un malchiuso portone
tra gli alberi di una corte
ci si mostrano i gialli dei limoni;
e il gelo del cuore si sfa,
e in petto ci scrosciano
le loro canzoni
le trombe d' oro della solarità.

Eugenio Montale, Ossi di seppia

 
 
 

Fontana di San Giorgio Piacentino...

Post n°110 pubblicato il 16 Settembre 2008 da zarathustra6

"Un paese piccolo così..."dicono le note di una notissima canzone...

Comincia così anche la storia che ha coinvolto il paese in cui vivo... un paese per anni governato da governi di centro destra o della vecchia dc che nel 2004 ha subito una svolta elettorale non indifferente, vedendo salire un'amministrazione lista civica composta anche da esponenti di centro sinistra.

Tanti progetti ambiziosi tra cui il più importante: risistemare una piazza, il cuore del paese. E fin qui nulla di strano, la novità è che questa amministrazione ha deciso per l'iter di progettazione dela riqualificazione, di affidarsi a una fondazione nota a livello nazionale, per costruire un progetto partecipato (per riassumere chi vuole può partecipare a degli incontri e dare il proprio contributo per le linee guida che poi gli architetti partecipanti al bando avrebbero dovuto seguire nei loro disegni sulla futura piazza).

L'iter parte, il progetto pure finchè si arriva a un progetto vincente che non prevede la presenza della fontana che da circa 50 anni troneggia al centro della piazza. E da lì apriti o cielo, un gruppo di persone che protesta (senza aver prima detto la propria idea alle riunioni) e fin qui niente di male... il bello è che coinvolgono politici e politicanti di ogni sorta che ovviamente non perdono occasione per farsi sentire e farsi pubblicità -per inciso il 2009 sarà anno di elezioni amministrative-...Morale: la fontana viene abbattuta come era giusto fosse e come si era stabilito all'interno del gruppo di lavoro (aperto a tutti i cittadini) e viene giù il mondo... gente che fa casino, tenta di bloccare i lavori... il clou... dei consiglieri(di opposizione) si presentano l'11 settembre al consiglio comunale con il bottone del lutto non in onore delle migliaia di vittime dell'attentato alle Twin Towers ma "della fontana e delle persone che si sono battute la la sua difesa..." per la serie... se fosse possibile verrebbe quasi da chiedere al Papa di scomodarsi...probabilmente la politica sta veramente entrando in tutto, nella cultura e nelle menti... siamo così invasi da tutto ciò?Siamo veramente così alla frutta che l'opportunismo viene prima di tutto il resto?

 
 
 

Il mondo a portata di click

Post n°109 pubblicato il 23 Agosto 2008 da zarathustra6

Quanto ci stiamo impigrendo con l'affermazione delle tecnologie?

Persino aprire un dizionario sta diventando un gesto ormai obsoleto e riservato a pochi topi di biblioteca... ma Internet è davvero così insostituibile?

 
 
 

Dancing Queen

Post n°108 pubblicato il 14 Luglio 2008 da zarathustra6
 
Tag: MUSICA

 
 
 

Senilità

Post n°107 pubblicato il 07 Luglio 2008 da zarathustra6
 
Tag: POESIA

Cammina strascicando la propria anima il vecchio nei lunghi corridoi del supermercato

osserva sperso e divertito gli scaffali, ciondola per qualche istante sul bastone

e poi si volta, con un lento ondeggiare delle gambe,

sorride nel vuoto e addenta con gusto un gelato alla crema, quasi fosse l'ultimo...

e pensa, gli sovviene un amore della gioventù, troppo lontano

e troppo sfocato....

 
 
 

Stipendio o vilipendio?

Post n°106 pubblicato il 23 Giugno 2008 da zarathustra6
 

Lo stipendio diventa sempre più un piccolo tozzo di pane al quale tante, troppe formiche attingono...e alla fine non resta nemmeno una briciola...

 
 
 

Le rondini

Post n°105 pubblicato il 04 Maggio 2008 da zarathustra6
Foto di zarathustra6

Arrivano in flotta,

infrangono i silenzi dell'aria azzurra

e sprizzano con gridi e voli acrobatici,

l'azzurro sfrecciato

dal guizzo di nero.

 
 
 
Successivi »