Creato da giuseppebergman il 20/07/2005
duemezzicuori
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

Ultime visite al Blog

Novitiatu_Ludochiarasanypoeta_semplicevololowselvaggi_sentierifranco1126il.mio.paese.lalacey_munroil_pablolubopoStolen_wordsmakavelikapsicologiaforensefranco_cottafaviLolieMiu
 

 

un ritorno?

Post n°498 pubblicato il 16 Agosto 2016 da giuseppebergman

l'ultimo post è stato scritto 5 anni fa... quante cose sono cambiate, quante cose cambieranno.
In questi giorni, dopo alcune telepatie e pensieri, stavo pensando di riprenderlo in mano... questo blog.
Questo blog che è stato una parte importante della mia precedente vita e che racchiude ancora ricordi e memorie di anni passati in una vita che aveva ritmi completamente diversi da quella che sto vivendo adesso.

Poche persone mi conoscono veramente e sanno chi si cela dietro al ticchettio della tatiera... questa tastiera che oggi scrive... ma se la sentirà di scrivere ancora su di me? Su di noi (vero mio mezzo cuore?), su quello che accade e che forse accadrà, sull'arte... si vedrà.

Non ho ancora appurato in quale corridoio o stanza labirintici sia stato "dimenticato" questo blog, non so se qualcuno in questi anni ci ha fatto visita, se merita una ripulita, se lo devo richiudere nella cella in cui è rimasto per 5 anni...

o meglio, se devo riaprire questa porta e portarlo ad accogliere la luce di chi, forse, lo leggerà.

Buongiorno mondo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Amici e Arte

Post n°497 pubblicato il 20 Luglio 2011 da giuseppebergman

Buongiorno mondo, mi ero ripromesso di scrivere un post non appena avrei iniziato questa settimana e invece gli impegni in miniera me lo hanno impedito... prima il lavoro, non come quelli della "casta"... ormai non si parla d'altro... casta e cronaca nera... ma l'Italia è sempre stata così.

Torniamo a noi... fine settimana intenso di emozioni e piacevoli momenti trascorsi con amci, veri amici, nuovi amici a arte... stupenda e unica al mondo.
Quello che ha reso però unici questi momenti è che, a differenza di qualche anno fa, ho potuto condividerli con il mio mezzo cuore, con F., mia compagna di vita ormai negli ultimi 4 anni, ma amica da sempre.

Sei tutto per me F. e lo sai... solo io e te ci conosciamo così bene e solo io e te potevamo innamorarci così come lo siamo ancora adesso... ogni giorno non è mai lo stesso degli altri precedenti e ogni giorno con te è come rinascere per viverlo in ogni respiro.

Venerdì sera c'era stata la rimpatriata in quota e le aspettative sono state mantenute... grande sano  divertimento (14 femminucce e 11 maschietti) in un particolare rifugio (forse il particolare deriva più dai gestori che dall'ambiente) delle prealpi vicentine dove la cucina e i vini sono buoni e il clima è sempre di festa... da riproporre sicuramente...
A parte uno spiacevole momento che poteva rovinare la serata (ma il mio mezzo cuore è stato grande, forse più di tutti e sicuramente più di me) tutto è filato liscio... a livello enogastronomico, a livello di coro (grandi vocalist... eheh) e ottima la chiusura della notte... anzi, della mattina con pane fresco e brandy in piazza del paese... e poi a casa noi due... quando l'alba ci stava già avvolgendo.

Sabato pomeriggio dedicato invece alla visita al Mart di Rovereto dve sono esposti 75 capolavori dell'impressionismo e post-impressionismo provenienti dal Museo d'Orsay di Parigi.
Sono rimasto a bocca aperta nell'ammirare, anzi riammirare perchè già visti 11 anni fa presso la sede di Parigi, queste opere che hanno contribuito a cambiare il mondo dell'arte più di un secolo fa. Bello, bello anche il Mart che non c'ero mai stato.

Domenica... non potevamo concluderla senza aver invitato a casa nostra chi era presente al venerdì sera in quota... ovviamente alcuni erano impegnati, ma questa volta con i figli, ci siamo ritrovati ugualmente in buon numero per una pizza e una chiacchierata sana. Comunque per un po' adesso non ci rivedremo perchè le vacanze ci dividono ma non mancherà sicuramente una nuova rimpatriata da organizzare tra fine agosto e i primi di settembre.

A presto mondo, un sorriso.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Seratona in quota

Post n°496 pubblicato il 15 Luglio 2011 da giuseppebergman

Stiamo riscaldando i motori per la serata che ci attende... ottima la compagnia e ottima la location per trascorrere le ore notturne in alegria.

Purificazione mentale e fisica prima di addentrarci in questa coraggiosa missione composta da 24 "vocalist" (13 femmine + 11 maschi).
Partenza con pullman granturismo da 24 pax con tappa intermedia per fare il pieno... arrivo al traguardo con tanta energia e voglia di divertimento.

Distribuzione del rancio e consegna dei gadget ricordo per poi gemellarci con tutti i clienti del "rifugio".

Domani invece ci attende la visita al Mart di Rovereto dove sono esposti 75 capolavori dell'espressionismo provenienti dal Museo d'Orsay di Parigi...

Mi sembra un buon programma per questo prossimo weekend.

Buona vita mondo... a lunedì.

 

Gustave Courbet - "L'origine del mondo"

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Siamo noi due...

Post n°495 pubblicato il 14 Luglio 2011 da giuseppebergman

Sei ritornata, finalmente... anche se sono trascorsi due giorni lo sappiamo io e te cos'ha significato per noi due. Si respira un'aria diversa, ci respiriamo il profumo della nostra pelle che da oggi tornerà ad avvolgersi e ad unirsi una unica entità.

Desideriamo fuggire lontano, noi due soli, lasciando il mondo a casa ma per il momento ci concederemo le nostre vacanze lassù nel nostro rifugio per concederci tutte le volte che vorremo.

Ti amo all'infinito mio dolce amore, sempre nel mio cuore... brividi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Caldo

Post n°494 pubblicato il 13 Luglio 2011 da giuseppebergman

Tra ieri e oggi mi sento di avere una bomba che mi rimbalza ininterrottamente dentro alla mia testa... è il caldo che provoca questi effetti oppure la vecchiaia che sta avanzando inesorabilmente?

Tra acufene a 1000 e cervicali (oddio... mi sembra di essere mia mamma che ha sempre di cui lamentarsi) devo comunque lavorare e cercare di produrre qualcosa... ho la mente che sta andando a tutta birra ma le braccia e la dedizione non aiutano chissà quanto.

Questo è il periodo ideale per lavorare in miniera... tutti i clienti sono già con la testa in vacanza e si stanno progettando i nuovi programmi che avranno inizio ormai da settembre.

Questo caldo non dà tregua... ma lo preferisco al freddo inverno, bello solo per l'atmosfera che regala ma non per i brividi da basse temperature.
Ti ricordi F. l'anno scorso quando siamo rimasti quasi una settimana senza riscaldamento?

Mi manchi F., ma oggi ritornerai a casa e mi/ti dedicherò tutte le ore che non siamo stati insieme e recupereremo la nostra intimità, i nostri, solo nostri, momenti e a realizzare i sogni della notte passata in due letti diversi per risvegliarci domani mattina, ancora, insieme... a respirarci, a desiderarci, ancora.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »