Creato da wmarcoccio il 27/08/2006
Giro virtuale

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

volfangomangibewmarcocciopaoloz1960danielevt86maraina81Tetobombacherubinooginevra1154occhiodivolpe2dairydaisydreamkeeperkelly.19messaggeria.normale
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

IL RICHIAMO DELLA MEMORIA

Post n°3 pubblicato il 04 Febbraio 2010 da wmarcoccio
 
Foto di wmarcoccio

Nello stagno dei ricordi sono pochi i pesci rimasti, bisogna fare e fare presto se vogliamo salvare quel poco rimasto nelle menti di noi vecchi ancora in vita. Non è giusto che vada perso quel patrimonio culturale fatto di poche cose ma fatte da noi. Ricordiamoci che è materiale irripetibile, non si trova nei libri e negli archivi e, svaniti i ricordi, sarà perso per sempre.

Se hai tempo ( se non ce l'hai trovalo) racconta i tuoi ricordi ai tuoi figli, ai nipoti ! Loro lo racconteranno ancora a quelli che verranno, e a quelli altri altri ancora e solo così lasceranno quello che ci hanno tramandato, cioè la nostra storia ! Pensaci...

(Dal libro di Giulio Nasetti "Il richiamo della memoria")

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Orte Scalo

Post n°2 pubblicato il 05 Ottobre 2009 da wmarcoccio
Foto di wmarcoccio

ORTE SCALO

Questo è il panorama del mio paese durante la grande nevicata del 1956

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Storia Orte Scalo

Post n°1 pubblicato il 13 Febbraio 2008 da wmarcoccio
Foto di wmarcoccio

Questi sono i famosi palazzi dei "ferrovieri" che sono stati il simbolo della nostra borgata sin dagli anni '30.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso