Creato da ossimora il 20/10/2004
Fabbricare fabbricare fabbricare.Preferisco il rumore del mare ...

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

Fajrpsicologiaforensegiova.pandoodio_via_col_ventogratiasalavidaakumengreta.rossogeraniogabriellilucalorifuossimorabal_zaccancerina52Zephyrhillsmyself_travelcard
 

Ultimi commenti

pulviscolo cosmico :-))
Inviato da: Roberta_dgl8
il 04/10/2014 alle 23:20
 
come sul mio:-) però no, non è "muffina", è...
Inviato da: Roberta_dgl8
il 04/10/2014 alle 23:20
 
... c'è un po' di muffina in questo blog... :-P
Inviato da: Fajr
il 02/10/2014 alle 17:37
 
facciamo danni e siamo sempre di più sul pianeta, e poi...
Inviato da: Luxxil
il 27/09/2014 alle 09:57
 
a sud, a sud: bisogna andare a sud!
Inviato da: odio_via_col_vento
il 17/09/2014 alle 18:26
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 304
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

kill your television

                     

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« CIao TONINOTabucchi »

sogno albale 2

Post n°1895 pubblicato il 24 Marzo 2012 da ossimora
 

 


E ci provi spesso a fare gli esercizi di meditazione per cercare di ricordare i sogni , perchè si sa o si dice  , si sogna sempre ma tu  mai o raramente li ricordi  e ti infuri quando qualcuno non solo li  racconta , magari con dovizia di particolari e ricchezza di sensazioni ma sottolinea musiche , colori , particolari di ogni genere .

Poi dopo una nottata in parte difficoltosa ,un sonno profondo ma poco sereno ,senza averci nemmeno pensato al tormentone di riacchiappare i sogni ...  ti risvegli con la consapevolezza di un sogno albale realtivamente vivido almeno in qualche particolare .

Stesa in riva al mare , gli occhi chiusi che scintillano in  echi di sole , proprio vicino vicino allo sciacquettio della risacca , "u ruscio ", una  spiaggia lunga ed abbastanza deserta ,  solo qualche signora col costume in fantasia ed il borsello legato in vita che chiacchiera fitto fitto senza   apparentemente guardarsi intorno , il sole rende la visione attorno un poco sfocata Mi  alzo e scorgo  accanto a me, steso in una stuoia , Anthony Hopkins ( ma come diavolo è penetrato questo qua nel mio sogno ? che non mi piace neppure come attore , che trovo algido, viscido e respingente?) .Lui mi invita a vestirmi con una certa autorevolezza , perchè  dice , dobbiamo andare verso il gran bazar dove deve incontrare Isabelle Adjani per proporle la collaborazione ad un suo film . MAH!

Indosso rapidamente un copricostume colorato e vado ,lo seguo senza fiatare seppur un pò scocciata Giriamo e giriamo a lungo , nemmeno l'ombra del gran bazar , nemmeno l'ombra di una persona anzi girando e rigirando sembra d'esssere in un risveglio post atomico . Tutto sprangato , un silenzio totale sezioni di città senza connotati noti che  rutilano cangianti.

Mi accorgo di essere scalza (ancora!!!)  adesso sono sola , rasserenata , tonica, continuo a muovermi fino ad un  parco con alberi secolari  con una vecchia fontana senza acqua . Soffro  a camminare e  per il brecciolino bianco dei sentieri e  per le nodosità delle radici emergenti .Seguo la musica fino a trovarmi in una grande limonaia piena zeppa di alambicchi e provette per esperimenti , colore dominante il bianco  musica di Kheith Jarrett , note danzanti di pianoforte , sorrido e mi metto a ballare ...

Essendoci che ci sono almeno due caratteristiche di sogni che si ripetono  le rare volte che ricordo (la solitudine in giro  ,l'essere scalza ...)avrei almeno sperato ci fosse anche il più divertente...volare liberamente e librarsi ovunque!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog