Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

gratiasalavidaspageticostanzatorrelli46Rosecestlaviearchetyponmpt2003merizeta21laboratorioatheneoFajrjeanlouis_delislestudiodentisticoestepsico_craziabvbtendeRiccardoPennaEwideS
 

Ultimi commenti

comprendo che tu sia addolorata, ma in ogni caso il tuo...
Inviato da: Luxxil
il 06/02/2017 alle 18:32
 
MANCHI.
Inviato da: Roberta_dgl8
il 11/01/2017 alle 13:52
 
non commento leggo e comprendo
Inviato da: angiolhgt
il 14/12/2016 alle 23:28
 
le Favole al telefono, qualcuna era infilata nel libro di...
Inviato da: several1
il 06/10/2016 alle 17:29
 
Hai ragione , proprio così, ancora non mi capacito di cosa...
Inviato da: ossimora
il 30/09/2016 alle 20:02
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 313
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

kill your television

                     

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« C. a C....metabolismi »

lacaniani biondi

Post n°2058 pubblicato il 09 Giugno 2016 da ossimora
 

 

Fuori il diluvio universale  ( ...speriamo almeno che marcisca tutto il tabacco piantato a profusione in zona ; ammorbante ,  molto rimunerativo ,  parecchio inquinante le falde acquifere , impossibile , pare , da sostituire con culture meno tossiche ed altrettanto "ricche" ).

 

Torno a scrivere dopo parecchio tempo .

Ogni giorno me lo dico , lo penso , poi non concretizzo ; prima ogni singolo episodio della mia vita già si elaborava automaticamente in forma "blogcomunicante" e non vedevo l'ora di condividere !

La scrittura è melodia , rilassamento ,è fare il punto , devo ripartire !

 Riflettevo in questi giorni di analisi post elettorali ( qui nella mia città ed oltre ) non tanto sugli equilibri e/o gli squilibri , quanto sulla scomparsa dei parametri ideologici assieme ai simboli di riconoscimento.  

 Non è solo una questione di adesione fideistica / sentimentale a qualsivoglia icona  o sigla mi riferisco proprio alla sostanza , limpidamente enunciata ed al  netto dalle bufale  imperanti .

Può capitare di credere di stare ascoltando un progressista  membro di "Roccacannuccia libera " ed accorgersi   che costui si scaglia  contro le libertà individuali ,un  vero liberticida dell'ultima ora , un razzista integralista . 

Osservando  le liste  ci si accorge che sono state costruite con l'obiettivo di nascondere le identità ed i profili ideologici , quasi fosse ormai obsoleto avere tensioni emotive e posizioni ideologiche definite  tanto che  se malauguratamente ci sono ...meglio nasconderle.

Un mio amico psicoterapeuta diceva :

"Essere persone solidamente costruite presuppone il :"riconoscersi in un ambiente nel quale si propone" 

io non mi perdo molto facilmente (almeno in queste questioni) ma quanti davvero sono in grado di ritrovarsi  in questo fuggi fuggi nella melma dell'antipolitica?


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog