Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

gratiasalavidaspageticostanzatorrelli46Rosecestlaviearchetyponmpt2003merizeta21laboratorioatheneoFajrjeanlouis_delislestudiodentisticoestepsico_craziabvbtendeRiccardoPennaEwideS
 

Ultimi commenti

comprendo che tu sia addolorata, ma in ogni caso il tuo...
Inviato da: Luxxil
il 06/02/2017 alle 18:32
 
MANCHI.
Inviato da: Roberta_dgl8
il 11/01/2017 alle 13:52
 
non commento leggo e comprendo
Inviato da: angiolhgt
il 14/12/2016 alle 23:28
 
le Favole al telefono, qualcuna era infilata nel libro di...
Inviato da: several1
il 06/10/2016 alle 17:29
 
Hai ragione , proprio così, ancora non mi capacito di cosa...
Inviato da: ossimora
il 30/09/2016 alle 20:02
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 313
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

kill your television

                     

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Messaggi di Settembre 2014

circolarità

Post n°2000 pubblicato il 09 Settembre 2014 da ossimora
 



Ho bisogno di riprendere a scrivere  ,lo faccio sempre meno , non mi piace , anzi lo vivo come un ennesimo accerchiamento del mio spontaneismo spesso accidioso.

 Impegnarsi prego!

Ho avuto al mare la settimana più bella dell’estate nel medio Adriatico  e meno male che non mi sono fatta mancare bagni a ripetizione ,pur consapevole che le mareggiate continue , i fiumi  che hanno portato a mare qualsiasi cosa non possono certo aver fatto bene alle acque ( e si vedeva).

 Mi dispiace ma il senso di impotenza non può che portare ad una certa rassegnazione mista al  fatalismo …oppure posso evocare una mia scellerata amica che in piena emergenza nano curie , dopo Cernobyl mi diede dell’allarmista perché le dicevo di non consumare  verdure a foglia verde…e mi rispose piccata; “Non essere negativa , con la positività gli effetti della contaminazione svaniscono”…mah ,lasciamo perdere .

Non  credo di essere particolarmente pessimista ma fra tutto la questione del clima è quella che mi fa più impressione ,gli eventi  estremi mi  turbano , non sono più tranquilla se becco un temporale mentre guido , i fenomeni irruenti, gli alberi che cadono , le strade invase di terra , il vento forte sono sempre più frequenti ed io …mi rintano.. Ho assistito ai video dalGargano (poi proprio Rodi  dove ho trascorso le vacanze con mia figlia piccola e che amo particolarmente  ) e vedere spiagge cancellate , strade interrotte , due persone morte mi ha tanto amareggiato ; certamente è vero che politiche del territorio , maggiore attenzione all’assetto idro  geologico sarebbero auspicabili, anzi necessarie e sempre di più ma arginare un volume di pioggia caduto in una notte pari a quello che a volte cadeva in quei luoghi in due anni…non è semplice. 

Stamattina poi ho letto gli ultimi dati sull’effetto serra e temo proprio che questo andazzo sarà destinato a peggiorare , non servono certo singole attenzioni o progetti minimali di vita ecologicamente corretta ad arginare la marea di veleno che spinge da ogni parte del mondo  .

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso