Creato da Giuranna il 05/07/2008
Blog di Giovanni Giuranna - consigliere comunale della lista civica Insieme per cambiare di Paderno Dugnano

AREA METROPOLIS 2.0

CALDERINA (LUGLIO)

 

Area personale

 

Scommettiamo?

Paderno e il Villaggio Ambrosiano sono quartieri diversi ma non tanto da non poter camminare insieme!
Varie cose li uniscono: le due scuole dell'infanzia e le due elementari appartengono all'I.C. De Marchi, le due parrocchie dal 1° settembre 2007 formano un'unica Comunità Pastorale con un solo parroco.
La nostra scommessa è che possiamo crescere insieme, valorizzando le rispettive risorse e potenzialità.

 

VITTORIA?

 

La scommessa è un blog di Paderno Dugnano Responsabile Giovanni Giuranna (da giugno 2014 consigliere comunale per la lista civica Insieme per cambiare).

Per contattarmi: e-mail

 

Ultimi commenti

Grazie per l'apprezzamento, Sergio, e per...
Inviato da: Giuranna
il 22/08/2017 alle 12:13
 
A distanza di 3 anni dal voto amministrativo, pare che...
Inviato da: Sergio Bucci
il 22/08/2017 alle 11:09
 
3,482 mq. cercano casa. E il risultato della...
Inviato da: Renzo Trevisiol
il 12/08/2017 alle 11:45
 
Sono d'accordo per uno che cade, piantiamone 100, pero...
Inviato da: FRANCA CAPPELLINA
il 07/08/2017 alle 19:17
 
Ivano Costantino spieghi il suo commento. Che cosa vuol...
Inviato da: Giuranna
il 07/08/2017 alle 14:00
 
 


 

Testi e immagini

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica né può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. I testi sono liberamente riproducibili citando la fonte. Le foto presenti su questo blog sono prese in larga parte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo. Provvederò prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

 

Le mie radio

 

 

« PD: CASATI E CATTIN ANNU...15 AGOSTO »

MA VI SEMBRA NORMALE?

Post n°8681 pubblicato il 12 Agosto 2017 da Giuranna
 

[foto ANSA]

 

Leggete questo "lancio" dell'ANSA di ieri e ditemi che cosa ne pensate: 

In Lombardia 13 grandinate nel 2017
Agricoltori danni a livello nazionale per 2 miliardi

(ANSA) - MILANO, 11 AGO - Da maggio ad agosto in Lombardia vi è stata una grandinata ogni dieci giorni. Lo sostiene Coldiretti, precisando che in zone diverse della regione in questo arco di tempo si sono abbattute complessivamente 13 tempeste di ghiaccio, con chicchi che andavano dalla grandezza di un nocciolo a quella di un uovo. L'ultima oggi, nella zona a ovest di Milano fra Turbigo, Legnano e Cerro Maggiore con chicchi come nocciole. In questi tre mesi e mezzo sono stati colpite vigneti, uliveti, frutteti, con danni del 30% sulle aree coinvolte, ma con punte anche del 90%. "Non è solo la dimensione dei chicchi a fare danni - afferma la Coldiretti Lombardia - ma anche la violenza del vento che ne aumenta la potenza distruttiva. Siamo di fronte quest'anno al moltiplicarsi di eventi estremi con l'alternarsi di caldo anomalo, siccità, bombe d'acqua, grandinate violente. Senza parlare dei danni provocati dagli incendi. Complessivamente, nel 2017 a livello nazionale danni per due miliardi".

Sta succedendo qualcosa di anomalo che dovrebbe risvegliare le coscienze al fine di trovare insieme soluzioni adeguate.

Invece tutto tace.

Due anni fa Papa Francesco ha lanciato l'allarme sulla gravità della crisi ecologica, scrivendo l'enciclica Laudato si'... Nonostante l'immensa eco mediatica del documento, quanti l'hanno letto, studiato e si sforzano di metterlo in pratica?

Penso in modo specifico alla realtà di Paderno Dugnano.

Cade qualche albero per la violenza del vento e numerosi cittadini sfogano le proprie preoccupazioni commentando: "Quegli alberi non vanno bene... Vengono giù come birilli... La situazione è pericolosa...". Eccetera, eccetera.

Signore e Signori, sveglia!

Non sono gli alberi ad essere inadeguati, ma la forza e la frequenza delle tempeste similtropicali che si abbattono anche sul nostro territorio ad essere fuori della normalità! Chiedetelo agli anziani.

Come non è per niente normale camminare per la strada e vedere una distesa di foglie secche come se fosse autunno (e non è ancora Ferragosto!).

Cominciamo ad aprire gli occhi: quello che sta succedendo non è normale, è necessaria una coraggiosa azione di autodifesa!

A Paderno Dugnano l'Amministrazione Comunale non fa nulla per tutelare l'ambiente (e, di conseguenza, la nostra salute/sicurezza).

Tutt'altro.

Invece di mettere in atto strategie di contrasto, il Sindaco Alparone e il suo Vice Bogani pensano ad aggravare il problema, cementificando ulteriormente il territorio (vedi ampliamento Carrefour e variante RE3).

Good morning, Vietnam!!!

Svegliamoci prima che sia troppo tardi!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

FACEBOOK

 
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Contatore accessi gratuito