Creato da Giuranna il 05/07/2008
Dal Villaggio Ambrosiano si vede Paderno. Blog del consigliere comunale Giovanni Giuranna (Insieme per cambiare)

AREA METROPOLIS 2.0

Pride
(di Matthew Warchus)

 

Jimmy’s Hall
una storia d’amore e libertà

(di Ken Loach)

 

Area personale

 

Scommettiamo?

Paderno e il Villaggio Ambrosiano sono quartieri diversi ma non tanto da non poter camminare insieme!
Varie cose li uniscono: le due scuole dell'infanzia e le due elementari appartengono all'I.C. De Marchi, le due parrocchie dal 1° settembre 2007 formano un'unica Comunità Pastorale con un solo parroco.
La nostra scommessa è che possiamo crescere insieme, valorizzando le rispettive risorse e potenzialità.

 

VITTORIA?

 

La scommessa è un blog di Paderno Dugnano Responsabile Giovanni Giuranna (da giugno 2014 consigliere comunale per la lista civica Insieme per cambiare).

Per contattarmi: e-mail

 

Ultimi commenti

BILANCIO: segni di impreparazione e improvvisazione, ma...
Inviato da: Trevisiol Renzo
il 21/12/2014 alle 17:41
 
Grazie Giovanni per il promemoria riguardante questa...
Inviato da: Alberto Manzoni
il 14/12/2014 alle 11:31
 
Perché non ti firmi con nome e cognome? l'osservazione...
Inviato da: Giuranna
il 12/12/2014 alle 07:53
 
All'inizio della parte 5 è stato tagliato...
Inviato da: ro.re.
il 11/12/2014 alle 23:58
 
A Parma ne hanno appena parlato alla riunione in cui hanno...
Inviato da: Gianni Rubagotti
il 11/12/2014 alle 09:00
 
 


 

Testi e immagini

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica né può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. I testi sono liberamente riproducibili citando la fonte. Le foto presenti su questo blog sono prese in larga parte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo. Provvederò prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

 

Le mie radio


 

Messaggi del 30/12/2011

RHO-MONZA E BLOG PADERNO 7.0: L'ARCH. ALLEGRO PUNTUALIZZA

Post n°2506 pubblicato il 30 Dicembre 2011 da Giuranna
 

Sulla questione dell'interramento della Rho-Monza il blog Paderno 7.0 ha più volte contribuito a creare confusione. Per fare chiarezza oggi alle 11,20 l'Arch. Allegro (CCIRM) ha postato sullo stesso blog il seguente commento. Lo riprendo per dare maggiore visibilità.

 

Fabrizio Allegro:
30 dicembre 2011 alle 11:20

Rienzo,
buon giorno.
Intervengo sul vs. blog perchè noto che state divulgando diverse informazioni non esatte.
Non sono stato contattato da alcuno del vs. Blog, tantomeno il collega ing. Calcinati, pertanto non capiamo come mai presentate questo progetto, condiviso da amministrazioni locali e provinciali, come meno sensibile per l’impatto su Villaggio Ambrosiano o per Paderno Dugnano. Visto che la Sig.ra Francesca ha anche chiesto spiegazioni, esprimo io in tre punti i contenuti che devono rasserenare tutti.

Estrema sintesi, spero:

1. non esistono “bocche lasciate aperte” che possano rappresentare oggetto del contendere. Le aperture che interrompono in tratte inferiori di 500 metri le gallerie, sono una richiesta esplicita di Serravalle, funzionali alla deregolamentazione delle stesse gallerie diversamente soggette ad alcune normative comunitarie che le sottenderebbero a commissioni di vigilianza ed a procedure manutentive per loro maggiormente onerose in termini di sicurezza e gestione dell’emergenza. Avere delle aperture, dove presenti anche uscite di sicurezza, è garanzia di un minore rischio nella percorrenza in caso di incidente. Questo tema non è legato alle emissioni di immaginati “camini” o espulsioni di smog.

2. il particolato, deriverà inevitabilmente dalle auto che Serravalle, secondo le stime che i loro consulenti trasportisti hanno fatto sul progetto preliminare, che restano tali. Tutti noi vorremmo meno veicoli in transtito, ma qualcuno ha deciso che la SP46 sarà una Autostrada in ambito urbano, e siccome è noto che in tanti si richiede una variante in galleria (quella del progetto che pubblicate, a dire il vero, non è neanche l’ultimissima versione) che sia meno impattante, a partire da cittadini e amministrazioni locali ed ora anche provinciali, dovete sapere che è obbligo normativo dotare la galleria di impianti di ventilazione meccanica e trattamento d’aria. Nessuno ha stabilito che uscirà più o meno smog, in una parte o l’altra della città, ma piuttosto esso verrà filtrato, trattato e abbattuto; questo è quello che nella proposta di Variante abbiamo espresso.

3. in ultimo, ma non è per consolare chi al Villaggio Ambrosiano si sente figlio di un Dio Minore, vi invito ad osservare che questa soluzione, diversamente anche da quella della Talpa, prevede che la tratta prosegua in trincea, ossia anche oltre la comasina, quindi sotto il piano campagna.

La lettura del disegno che proponete non è di facile lettura, e lo capiamo tutti, anche perchè rappresenta i tracciati, e non quali parti sono quelle coperte o scoperte, quindi non giustificate tesi improbabili.
I contenuti sono tutti nei punti più sopra riportati.

Spero così di aver portato degli elementi di chiarezza, e resto a disposizione per eventuali disamine tecniche più approfondite.
Auguri per un inizio d’anno più sereno, anche in materia di Rho Monza!

Arch. Fabrizio Allegro

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Collabora con noi
INSIEME PER CAMBIARE

 

FACEBOOK

 
 

 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2011 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Contatore accessi gratuito