Creato da Giuranna il 05/07/2008
Blog di Giovanni Giuranna - consigliere comunale della lista civica Insieme per cambiare

Area personale

 

Scommettiamo?

Paderno e il Villaggio Ambrosiano sono quartieri diversi ma non tanto da non poter camminare insieme!
Varie cose li uniscono: le due scuole dell'infanzia e le due elementari appartengono all'I.C. De Marchi, le due parrocchie dal 1° settembre 2007 formano un'unica Comunità Pastorale con un solo parroco.
La nostra scommessa è che possiamo crescere insieme, valorizzando le rispettive risorse e potenzialità.

 

VITTORIA?

 

La scommessa è un blog di Paderno Dugnano Responsabile Giovanni Giuranna (da giugno 2014 consigliere comunale per la lista civica Insieme per cambiare).

Per contattarmi: e-mail

 

Ultimi commenti

Curiosità: si può sapere quanti erano i partecipanti al...
Inviato da: Renzo Trevisiol
il 13/06/2017 alle 09:21
 
Carrefour - Perché Alparone+Bogani (FI+Lega, gli altri sono...
Inviato da: Renzo Trevisiol
il 12/06/2017 alle 10:10
 
Alparone vende case: sono 5 gli appartamenti del comune in...
Inviato da: Renzo Trevisiol
il 10/06/2017 alle 11:40
 
Forse, chi ha scritto l'articolo era in un altro...
Inviato da: FRANCA CAPPELLINA
il 05/06/2017 alle 11:27
 
Sono d'accordo con quanto scritto da Trevisol, io...
Inviato da: FRANCA CAPPELLINA
il 05/06/2017 alle 11:03
 
 


 

Testi e immagini

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica né può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. I testi sono liberamente riproducibili citando la fonte. Le foto presenti su questo blog sono prese in larga parte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo. Provvederò prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

 

Le mie radio

 

Messaggi del 31/12/2011

NON E' ORA DI DORMIRE

Post n°2507 pubblicato il 31 Dicembre 2011 da Giuranna
 

 

Sono profughi, non migranti. Sono stati costretti a fare domanda per un asilo che la maggior parte non riceverà. Tra 16 e i 18mila rischiano di diventare "clandestini" nei prossimi mesi. A meno di un decreto che conceda un permesso per motivi umanitari a tutti i profughi della guerra libica.

Firma la petizione su www.meltingpot.org e diffondi il video; se ti va registra una dichiarazione video di supporto alla campagna, invita altri a farlo, se hai l'occasione coinvolgendo altri richiedenti asilo, anche solo con un cellulare. E inserisci tra le parole chiave "diritto di scelta" e "non è ora di dormire". Grazie.

 

 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

FACEBOOK

 
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2011 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Contatore accessi gratuito