Community
 
banditosenz...
   
 
Creato da banditosenzaluna il 07/10/2009
scomodi risvolti ordinari
 

 

« thick as a prickerba verde »

cenere alla cenere

Post n°60 pubblicato il 25 Marzo 2010 da banditosenzaluna

d'accordo, avete ragione voi. nemmeno mi rendo più conto di essere io il vostro padrone. non sono nient'altro che ciò che volete io sia. (il cervello è grande, il cervello è un organo figo). questo sangue che pulsa qui dentro fa meno schifo del vino che mi è stato offerto. ed era vino ben forte, e verdastro. occhio a ciò che faccio o a ciò che dico. occhio ad affidarmi la vostra sorellina preferita. diamo a Cesare quel che è di Cesare, e a Dio quel che è di Dio. diamo a Giuda la sua ricompensa, per averci avuto le palle di decidere per l'umanità tutta. questo uccello ha ragione. questo cazzo di uccello ci ha visto benissimo. mi viene in mente la storia di quel giovanotto cui tutti davano del tossico. e a mia madre non è mai piaciuto che andassi pei boschi con tipi tanto loschi e bistrattati. e che male avrò fatto, dico io? ho amato tutti quelli che avevo bisogno di amare, fatto tutto quello che dovevo fare, niente di buono, niente di cattivo. confinato qui in basso e inseguito da tante piccole assuefazioni. che cazzo di colpa ho io? sono depresso. sono felice e sono depresso. sono depresso e vi odio. datemi un'ascia, o una scure. datemi un'ascia e una scure e squarcerò il ghiaccio di questo cielo infernale che ci tiene incollati per il culo a questo mondo. il pianeta sta bruciando, il pianeta sta bruciando. diamo a Cesare quel che è di Cesare, a Dio quel che è di Dio. io vi saluto dal fondo, e vi bacio. e chi si è visto si è visto.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

hors.de.concoursbal_zacsoundwave_wWIDE_REDdoublellepsicologiaforenseDONNADISTRADAstrong_passionle_videlost4mostofitallyeahpauline7V_I_N_C_E_N_TDuoadunamamma1xx_Arcadia_xx
 
 

stiamo fuggendo in

 

Ultimi commenti

io vestitini di seta non ne ho. ma un paio di belle...
Inviato da: banditosenzaluna
il 18/06/2010 alle 17:32
 
Nonostante gli sgretolamenti quotidiani, colmi vuoti, li...
Inviato da: lacuradgl0
il 18/06/2010 alle 05:51
 
http://www.youtube.com/watch?v=UzzZa5o1q5k
Inviato da: lacuradgl0
il 21/05/2010 alle 13:38
 
forse è davvero l'importante il saperlo
Inviato da: Blackkdestiny
il 18/05/2010 alle 21:36
 
non tutti possono
Inviato da: Blackkdestiny
il 15/05/2010 alle 13:33
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Migliori Siti

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 


Motori ricerca

 

 

Mi sembra il gioco di un
pagliaccio, ma poi mi volto
e mi duole ammetterlo:
non mi scorderò mai
quell'attimo e quella posa,
e quella falsa attitudine
alla sopportazione.
Ma più di tutto, dico,
non scorderò mai
quella voglia irresistibile
di abbandonarsi all'inedia,
e la parola frastuono
detta in silenzio tra i denti.
E il giorno che capirò
cosa vuol dire perdersi
o trovarsi, sarà troppo tardi
forse, ancora
per addormentarsi.