Community
 
banditosenz...
   
 
Creato da banditosenzaluna il 07/10/2009
scomodi risvolti ordinari
 

 

« notturno delle trearrivederci, addio »

qualcosa per i relitti

Post n°76 pubblicato il 10 Maggio 2010 da banditosenzaluna

quello che credo giusto molto spesso si rivela un abbaglio. è la legge delle cause impossibili, o qualcosa del genere. il punto è che di cose da cambiare ce ne sarebbero, come di cose da gettare, o dimenticare. provate a chiedere al mangiatore di fuoco se fa più male ciò che ingoia o gli sguardi indifferenti della gente. fatelo per davvero. il punto è che noi ce ne freghiamo. e allora rimetto in discussione quello che pensavo di aver capito, perché evidentemente quello che ho in mano più che un granchietto è un granchione. oggi serve un permesso per ogni cosa. serve sapere in anticipo dove andare a sporcarsi le mani. e nessuno riconosce più il valore delle cose. provate a chiedere a un becchino se fa più male il giudizio di quattro bifolchi o le vertebre alla fine della giornata. il punto è che quand'anche fossi un brav'uomo, la tua pancia da calabrone non ti porterà mai più lontano della merda che cachi. però io voglio provarci. devo provarci. gli altri facciano pure, vincano pure, lasciatemi dormire. (esco a prendere un po' d'aria al balcone e guardo il mare di case morte). il punto è che nessuno dovrebbe morire nel lenzuolo in cui ha scopato. anche se la città reclama, e la tua vita è segnata. io vado dove sono andate le mosche dell'estate, e voi acchiapatemi se vi riesce. (la gente non capisce, o più semplicemente non può).

 
Rispondi al commento:
Blackkdestiny
Blackkdestiny il 15/05/10 alle 13:33 via WEB
non tutti possono
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

hors.de.concoursbal_zacsoundwave_wWIDE_REDdoublellepsicologiaforenseDONNADISTRADAstrong_passionle_videlost4mostofitallyeahpauline7V_I_N_C_E_N_TDuoadunamamma1xx_Arcadia_xx
 
 

stiamo fuggendo in

 

Ultimi commenti

io vestitini di seta non ne ho. ma un paio di belle...
Inviato da: banditosenzaluna
il 18/06/2010 alle 17:32
 
Nonostante gli sgretolamenti quotidiani, colmi vuoti, li...
Inviato da: lacuradgl0
il 18/06/2010 alle 05:51
 
http://www.youtube.com/watch?v=UzzZa5o1q5k
Inviato da: lacuradgl0
il 21/05/2010 alle 13:38
 
forse è davvero l'importante il saperlo
Inviato da: Blackkdestiny
il 18/05/2010 alle 21:36
 
non tutti possono
Inviato da: Blackkdestiny
il 15/05/2010 alle 13:33
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Migliori Siti

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 


Motori ricerca

 

 

Mi sembra il gioco di un
pagliaccio, ma poi mi volto
e mi duole ammetterlo:
non mi scorderò mai
quell'attimo e quella posa,
e quella falsa attitudine
alla sopportazione.
Ma più di tutto, dico,
non scorderò mai
quella voglia irresistibile
di abbandonarsi all'inedia,
e la parola frastuono
detta in silenzio tra i denti.
E il giorno che capirò
cosa vuol dire perdersi
o trovarsi, sarà troppo tardi
forse, ancora
per addormentarsi.