PAROLE IN LIBERTA'

Per la libertà sempre e comunque

 

AREA PERSONALE

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: cappy1984
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 30
Prov: PV
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

eugenia1820atapoerikacalderaeliodoclalberodikantmiliardo1soloviandanteunamamma1alessandro_mabbferelisa.barbieri1991tartarughina.ltluly500benissimo2rudi63because_i_am
 

I MIEI BLOG AMICI

OMBRE

Mille sguardi si sfiorano nella luce nera

mille pensieri pervadono le perverse menti...

fantasia, speranza.

Anonimo

 

DISPERAZIONE

La mia vita:

una delle tante,

i miei sogni:

futili speranze,

la mia morte:

l'unica certezza.

Anonimo 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

 

« Elezioni: voglia di localismoCarta della sicurezza urbana »

La repubblica delle banane

Post n°11 pubblicato il 18 Aprile 2008 da cappy1984
 
Foto di cappy1984

Ma è mai possibile che in Italia ogni evento significhi un aumento della spesa pubblica? E’ possibile che anche quando il risparmio sia reale, alla fine la fregatura arriva sempre? Fino a ieri ci siamo rallegrati del fatto che, diminuendo il numero dei partiti alle camere, sarebbero diminuiti anche gli stanziamenti statali per i gruppi parlamentari. Ma oggi, con i dati reali alla mano, ci si rende conto della fregatura giacché la “banana” che da sempre tormenta gli italiani…….alla fine ci ha colti…alle spalle, come di consueto. Vediamo nel dettaglio i dati:  il risparmio per i gruppi parlamentari sarà di 11,06 milioni di euro che lascia ampio spazio ad un bel sorriso. Peccato che il “contratto” di lavoro dei politici comprenda (oltre alla pensione A VITA se si resta in parlamento per 2,5 anni) un TFRL (Trattamento di Fine Rapporto Lavorativo) esageratamente cospicuo…..infatti lo stato (cioè noi) sborserà ben 16,5 milioni di euro per il TFR dei parlamentari che non sono stati rieletti….La cifra è senza dubbio estremamente elevata e, visto il lavoro che hanno svolto in questi due anni, al posto della liquidazione darei loro dei grandi caschi di banane, così per una volta si sentirebbero veramente vicini ai contribuenti…

A. Clementi  

(Fonte: Il Sole 24 Ore, 18/04/2008 “Il tfr dei non eletti sbanca le camere” di Mariolina Sesto pag. 15).

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: cappy1984
Data di creazione: 19/03/2008
 

                                                                   

Felice chi, lasciatisi alle spalle gli affanni e i dolori che pesano con il loro carico sulla nebbiosa esistenza, può con ala vigorosa slanciarsi verso i campi luminosi e sereni; colui i cui pensieri, come allodole, saettano liberamente verso il cielo del mattino; colui che vola sulla vita e comprende agevolmente il linguaggio dei fiori e delle cose mute.

C. Baudelaire