Creato da ttt60 il 09/09/2009
blog di riflessioni quotidiane

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

unamamma1ttt60lascrivanafrancoroc0Anima_di_Vampiressarosateadgl5nella642009kremuziovirgola_dfwood7lucrezia610pacciocconaarmandotestiAnc0ra_e_sono_7
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

27 ottobre

Post n°16 pubblicato il 27 Ottobre 2011 da ttt60

Stasera sono andato a vedere il mare e mentre tutto si confondeva nell'imbrunire. Ho guardato le luci sulla sponda di fronte al golfo.....con una sottile pioggia che mi ricordava che era autunno. Autunno della stagione della mia vita, dove dovrei forse raccogliere qualcosa, ma mi trovo ad ammirare le foglie rosse degli olmi....o forse è solo un ricordo di tempi passati e di luoghi che ancora feriscono la memoria...ricordo gli autunni ai castelli Romani, quando dall'alto delle terrazze di Frascati guardavo verso Roma e al tramonto lo spettacolo era unico....questo mio bellissimo mare non riesce a farmi passare la nostalgia....anche perchè le stagioni annuali e della mia vita si confondono.....e mi mancano quelle foglie morte di un rosso acceso e di un caldo giallo, ma mi mancano gli amici che, forse con una scelta avventata, ho lasciato....mi manca un pezzo di me....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

luna rossa

Post n°15 pubblicato il 15 Giugno 2011 da ttt60

stasera la luna rossa ci ha fattopensare a due cose. una è che esistono sempre duo volti della stessa cosa, come la luna rossa e poi luminosa. L'altra cosa è riferita alla bellezza ed ai momenti come questo dove ognuno vorrebbe avere accanto la persona amata e sospirare insieme guardando la luna scomparire per poi ritornare più luminosa che mai. Inogni storia d'amore c'è un moneto in cui la luna diventa rossa e si eclissa, ma dopo ritorna più luminosa che mai per fare impallidire le stelle....ma non sempre si èdisposti ad aspettare...ed allora per uno dei due rimane sempre il momento dell'eclissi della luna nera che non si llumina.....e la tristezza vela lalvita restante. magari aspettando un'altra eclissi ed un'altra luna.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

le vite

Post n°14 pubblicato il 30 Aprile 2011 da ttt60

Alcune volte due vite s'incontrano e chiudono il cerchio: dell'amore, della vita, delle relazioni. ma alcune volte quel cerchio si rompe e si riapre perchè una parte è andata via. E non so se stia meglio chi non ha mai chiuso il cerchio o chi avendolo chiuso lo ha visto spezzato. Una vecchia canzone di Branduardi, che non sento forse da più di 20 anni, faceva: "E niente mai perduto va, al centro tornerà. Rifluisce il fiume....." Come vorrei che fosse vero. Invece ogni giorno perdiamo pezzi del nostro esistere. Ogni nuovo dolore lacera un aparte del nostro animo, ogni distacco crea un vuoto che difficilmente si potrà colmare. Ogni persona che ci ha lasciato, si è portata via un pezzo di noi stessi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

la notte della primavera

Post n°13 pubblicato il 21 Marzo 2011 da ttt60

"Primavera non bussa, lei entra sicura, come il fumo penetra in ogni fessura....." cosi cantava De Andrè in un suo bellissimo pezzo. E Vecchioni tanti anni fa scriveva nella sua canzone "...ma quando sentirò la primavera saltarmi addosso come un'avventura, scusatemi se scenderò le scale, c'è un piano che non so dimenticare...." . E stanotte con questa luna enorme, in mezzo a nuvole grige e funeste, arriva madama Primavera. Speriamo che porti buoni venti e buone novelle. Io ho imparato a vivere l'inizo della stagione in maniera disincantata, ma spero sempre in nuove cose.  A tutti un augurio di gioia e di feicità, sui piedi nudi delle donne in fiore che danzanoper tutti.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

le domande e lerisposte

Post n°12 pubblicato il 26 Febbraio 2011 da ttt60

Ma ha veramente senso fare delle domande? Oppure noi abbiamo solo bisogno delle risposte? Alcune volte, in giornate "NO" come questa mi chiedo se il nostro chiedere sia figlio dell'insicurezza oppure sia frutto di quella sete di conoscenza che mai dovremmo vedere appagata. Sono in un periodo della vita in cui dovrei forse raccogliere, ma ancora mi sto chiedendo :cosa farò da grande? Senza ricordare che grande lo sono diventato da tanti anni, ma forse mi manca qel senso d appartenenza a qualcosa o a qualcuno cha la mia vita un poco zingara non è riuscita a darmi. "Straniero alla terra" potri dire usando il titolo di un vecchio libro di Bach (quello del gabbiano...) m poi nemmeno questo è vero. Non mi sento mai staniero in un posto, mi sento estraneo, e forse questo è peggio. E i giorni continuano alcune volte caotici, altri con una lentzza che preannuncia la noia. Ed allor mi dovrei chiedere: ma ha veramente senso vivere così? ma non ho un altro modo migliore................

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »