« diventare grandi...Paolo BORSELLINO »

Riposa in pace, Mario

Post n°4 pubblicato il 18 Giugno 2008 da partigiano_johnny

E' di ieri la notizia che Mario Rigoni Stern è "andato avanti", come si dice tra noi alpini.
E' stato volontario negli Alpini durante la II Guerra Mondiale; partecipò alle campagne di Albania e Grecia e fu spedito in URSS a combattere nel corpo di spedizione italiano (ARMIR), dove riuscì a sfuggire all’accerchiamento sovietico (meritandosi, per le proprie azioni, la medaglia d’argento al valore).
Dopo l’8 Settembre, era stato prigioniero nei Lager tedeschi in Prussia e in Stiria e riuscì a rientrare in Italia dopo la fine della guerra. Autore di numerose opere letterarie, il suo più grande successo è “Il sergente nella neve“, opera autobiografica in cui racconta le sue vicende in URSS.
E' tra gli autori contemporanei che mi hanno sicuramente dato una grossa mano a formare la mia cultura antifascista.
I suoi scritti sono testimonianza di vita, carichi di valore, da far conoscere alle nuove generazioni. Per non dimenticare.

Riposa in pace, Mario

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/partijohnny/trackback.php?msg=4915807

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
tomhoax
tomhoax il 20/06/08 alle 15:23 via WEB
Anche a me ha fatto passare bei momenti di racconri ed emozioni. Anche se raccontava di situazioni difficili. Con il suo stile semplice e genuino è riuscito a trasmettere l'intensità di quei momenti come sono stati vissuti da lui. Gianni
(Rispondi)
lubely
lubely il 29/06/08 alle 15:54 via WEB
Lui se n'è andato, Bondi è ancora qui.. c'è qualcosa che non funziona
(Rispondi)
partigiano_johnny
partigiano_johnny il 30/06/08 alle 11:30 via WEB
Hai ragione, la giustizia divina non funziona. Per fortuna "quelli bravi" stanno riuscendo a far funzionare quella terrena... almeno per loro.
(Rispondi)
bea_75
bea_75 il 03/07/08 alle 09:40 via WEB
Bellissimi i suoi racconti, è vero dovremmo farli conoscere alle nuove generazioni, a partire dalle scuole, sempre che se ne abbia la possibilità. Non si sa mai visto i tempi che passano.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

robertostendardorita.iavazzom.salvati1956rosa.c0ventonomadenisha.ailmassimo2009kloveenerydnicAnc0ra_e_sono_7mary_dreamsNick2345oliva_1980sempreresistentepartigiano_johnny
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom