Creato da fenicenera1968 il 16/12/2006

RUNA DELLE STREGHE

.E venne il tempo in cui il Lupo accarezzò la Luna e nella magica notte levò a Lei il suo eterno canto d'Amore.. La Magia non ha tempo perpetua in eterno il Suo Incanto..

 

 

noi..

Post n°3334 pubblicato il 04 Novembre 2012 da fenicenera1968
 

Oggi avevo intenzione di parlare di coscienza di se, del guardarsi allo specchio del guardarsi dentro e di accettarsi per ciò che siamo senza aver paura di ciò che gli altri pensano di noi.

Sembra forse assurdo ma a distanza di secoli ci sono persone con una mentalità talmente ristretta da additare quelli come noi come satanisti, streghe (ma detto in modo dispregiativo) cattive persone.

Ma cosa da loro il diritto di darci tali appellativi?

NOI!! Noi con le nostre paure , le nostre incertezze il timore di ciò che la gente pensa.

Ma io mi chiedo, sono forse meglio di noi tali persone? e chi lo dice?

Non sono meglio, solo diversi così come noi siamo diversi da loro quindi smettiamo di nasconderci, i tempi dell'inquisizione sono finiti, i roghi ora sono solo mediatici e per tanto possano ferire non contano nulla perchè nulla sono le persone che credono di essere migliori solo perchè hanno un'altro credo.

Smettiamo di nasconderci e mostriamo con orgoglio il nostro io.

Se noi smetteremo di nasconderci dietro un velo allora chi non ci comprende e ci giudica senza conoscerci forse imparerà a farlo e imparerà a non giudicarci più.

Questo è per chi ha paura di mostrarsi x ciò che in realtà è.

SIATE VOI STESSI!!!

                                                                      Althea

 

 
 
 

Samhain 2012

Post n°3333 pubblicato il 01 Novembre 2012 da fenicenera1968

Buon giorno a tutti..

Ieri sera ho festeggiato Shamain, come ogni anno è stata un'occasione per ripercorrere con onestà quest'ultimo anno passato e valutare quello che nel nuovo anno dovrà essere diverso.

Ci sono cose che con il senno di poi non si farebbero ma che in quel momento ci sembravano giuste e allora vai con gli sbagli che non sempre si posson recuperare ma che se si può farlo non perdete tempo e ponetevi rimedio..

Il Rito è qualcosa di personale che mette a nudo noi stessi e apre la nostra mente al domani ..

Per cui a Voi Fratelli e Sorelle

Benvenuti nel Nuovo Anno e che la Dea e il Dio guidino sempre i Vostri cammini..

Blessed Be )O(

Althea

 
 
 

Jack'O

Post n°3332 pubblicato il 01 Novembre 2012 da fenicenera1968

..

 

Questo è Jack'O lo abbiamo fatto io e mio figlio:-))

 
 
 

Samhain..

Post n°3331 pubblicato il 30 Ottobre 2012 da fenicenera1968
Foto di fenicenera1968

Amici oggi non metterò nulla di nuovo ma in occasione della festa di SAMHAIN vi riproporrò un vecchio post da me precedentemente messo..

Questo perchè non vi sono cose diverse da dire in questa occasione.

Pero.. oggi preparerò Jack e naturalmente poi vi posterò le foto così come vi posterò quelle di domani notte del Rito di Samhain..

nell'attesa Blessed Be )O(

 

                                                    Fenicenera1968

 

Samhain
31 Ottobre
Samhain e' il piu' sacro e importante Sabbat di tutta la ruota dell'anno. Samhain combina un numero di elementi: il raccolto agricolo, il raccolto selvatico, la transizione della stagione autunnale in una temperatura invernale e la commemorazione del giorno dei morti.

E'il momento per ricordare i nostri antenati e i nostri amati che ci hanno salutati, e come tempo solenne dovrebbe tendere alla contemplazione del mistero della vita e della morte come insegnato dagli antichi.
Samhain e' tempo per l'introspezione, per svuotare il falso della nostra mente, cuore e anima.

E' il momento per guarire la fonte delle nostre ferite piu' profonde e quelle che abbiamo inferto agli altri, prima che il tempo ci sorpassi.
E' il momento in cui possiamo imparare a vedere chiaramente. La vera vittoria del se e' nel calderone. Ora dobbiamo guardare alla natura delle nostre motivazioni e al risultato delle nostre azioni. Samhain e' il momento per comunicare e ascoltare gli altri, un tempo di morte, del pensiero degli antenati e cosa siamo grazie a loro.

Le foglie stanno cadendo, le mele sono mature e il ghiaccio e' sul terreno. C'e' profumo di Autunno, un indescrivibile odore di Ottobre - zucche, mele, cannella, foglie secche e birra.

Samhain si avvicina e il velo tra i mondi diventa piu' sottile ogni notte. Potete sentirlo nell'aria, mentre l' Altromondo si avvicina e la luce del sole si trasforma in luce del tramonto. I nostri antenati sono celebrati a Samhain, e' il tempo dei morti e dei morenti. Gli spiriti dei defunti sono piu' accessibili ai nostri cuori, in questo momento in cui anche la terra sta morendo.
Un umore malinconico e introspettivo scende su di noi in questo tempo oscuro di terminazioni e completamenti; e quindi un' eventuale rinascita. Nelle ombre crescenti, mentre gli alberi cedono le loro colorate foglie, prendendo le sembianze di scheletri, l'oscurita' e la nebbia prevalgono.

Samhain e' la festa piu' conosciuta di quelle stregonesche. E c'e' un motivo per tutto cio'. Ovviamente per prima cosa e' un sabbat festoso ( certo molti direbbero, non come Beltane ) e soprattutto e' l'unico sabbat che le persone riconoscono come festa pagana ( anche se hanno dei preconcetti anche su questo ) e amano festeggiarlo ugualmente. Negli anni passati, la Chiesa Cristiana decise, nella grande tradizione del tempo, che le persone avrebbero potuto tenere questa festa a cui erano così legati, ma che necessitava di un nuovo nome. Inoltre decise che invece di essere una festa per celebrare tutti i morti, avesse dovuto trasformarsi in una celebrazione dei santi defunti. Quindi la festa si trasforma nella piu' conosciuta Halloween.

Samhain e' ovviamente la fine della meta' dell'anno "estivo". ( I celti dividevano l'anno in due parti, estate e inverno ). E' anche l'ultimo raccolto prima della neve.

E' il nero opposto di Beltane, annuncia il ruolo dell'Oscurita' e celebra la Crona.

E' anche considerato il primo dell'anno stregonico. Poiche' i Celti consideravano il tempo come circolare, piuttosto che lineare, la notte e' al tempo stesso la fine e l'inizio dell'anno. Per questo motivo, Samhain e' una festa per la divinazione e un momento per i defunti. Una notte di contraddizione dove la vita e la morte, opposte ma parti della stessa cosa, venivano celebrate assieme.

Alle volte i piu' pensano che questa festa sia per venerare un dio malefico dal nome Samhain, ma questa divinita' non esiste in nessun pantheon celtico o europeo. E' una creazione letteraria del novecento, senza fondamento di realta'. Favole di druidi che lasciavano zucche alle porte delle famiglia che avevano procurato sacrifici per Samhain
(Satana). TUTTO CIO' NON E' VERO!

Samhain oggi giorno e' famoso come Halloween, una contrazione delle parole Hallowed Evening ovvero pomeriggio santo e ovviamente ha ancora molto della vecchia tradizione celtica, nonostante i tentativi della chiesa di trasformarlo in un giorno di preghiera per il pantheon dei santi.

L'aspetto piu' conosciuto di Samhain e' la Festa dei Morti. E' una notte per onorare gli antenati, per celebrare le loro vite e per rispettare le loro memorie. E' un momento in cui le famiglie si riuniscono e ascoltano i racconti sulla vita dei bisnonni e le legende sui re e i suoi cavalieri. Si credeva che in questa notte, i defunti potessero tornare sulla terra a trovare i viventi. Era uso comune preparare la tavola anche per coloro morti da poco e lasciare del cibo per le loro anime erranti. Le luci sarebbero dovute essere messe alle finestre e lungo le strade per guidare gli spiriti della notte.

L'altro ruolo di Samhain, meno conosciuto, e' rappresentato dal fatto che il velo tra i due mondi diventa molto leggero, questo del resto e' il motivo per cui i morti possono attraversarlo in questo giorno. E cio' rende semplice anche la divinazione.

E' una notte per usare le rune, i tarocchi, la sfera di cristallo. E' inoltre una notte per prendere decisioni.

I falo' di samhain, venivano accesi su ogni collina della Britannia e dell'Irlanda al tramonto del 30.

Il fuoco aveva come significato di contenere l'energia del Dio morente che illuminava la notte oscura, nella luce del Nuovo Anno. Tuttora in molte isole della britannia questi falo' sono ancora accesi per onorare la vecchia tradizione.

Molti dicono che il tradizionale "dolcetto/scherzetto" deriva da una tattica per spaventare le fate e agli spiriti monelli, ma in realta' e' un'usanza che nasce durante l'inquisizione.

Durante i secoli bui, dipingersi di nero e travestirsi era abitudine delle streghe che si recavano alle congreghe per evitare i controlli. La maschera aveva anche il beneficio di spaventare un inquisitore che avesse la sfortuna di incontrarle di notte nei boschi.

Un misterioso tempo, pieno di potenza, in cui partecipano sia la prima che la seconda meta' dell'anno, anche se non appartiene a nessuno dei due . E' simile all'alba e al tramonto. Samhain probabilmente era originariamente celebrato il giorno di luna piena piu' vicino al 31 Ottobre.

La luna piena donava la sua luce a quegli spiriti che tradizionalmente rivisitavano le scene della loro vita. Samhain, significa risveglio, lasciar andare, quando il seme cade nella terra dalla pianta madre.

E' il periodo di rottura, il momento di confine tra i due mondi, un tempo che non appartiene ne' al vecchio e non ancora al nuovo. Ogni fine e' anche un inizio di una nuova fase e in questo momento, le memorie e i pensieri legati al passato convivono con le speranze e paure del futuro. E' una purificazione spirituale di quegli aspetti della nostra vita ce ci deludono e che abbiamo deciso di fare a meno. E' tempo per la divinazione e per guardare nel futuro, un collegamento con i defunti.

Siamo giunti in un luogo di pace e rispetto, tutti i nostri lavori e il raccolto sono completi.

Questo e' tempo di ringraziamento per tutto quello che abbiamo ottenuto, che ci hanno donato e per le cose che siamo riusciti a completare fin'ora. Tenete una candela votiva accesa tutto il mese come simbolo dell'eterna benedizione della Dea nella vostra vita.

Ecate, e nessun'altra se non lei, e' la regina di tutte le cose viventi. E' attraverso di lei che tutto vive o muore. Lei e' una vergine ridente, una madre accogliente e il nero abbraccio della morte. Lei e' trine e unica. Lei sorride e la luce della luna, sia che essa sia piena o nera, e' ovunque, perche' non c'e' nessuna potenza come la Sua potenza e niente puo' minimamente superarla. Per questo lei e' anticipazione.Lei e' pienezza. Lei e' morte. Ascoltate la sua voce, bambini, onoratela e siate felici di cercarla. Lei e' sempre con voi. Lei e' con voi nell'inizio e sara' con voi nella fine.

Samhain e' anche il momento per liberarsi delle debolezze. Su un pezzo di carta pergamena scrivete le vostre debolezze o brutte abitudini che vorreste perdere.

Meditate su come la vostra vita potrebbe cambiare perdendole. Quindi bruciate il pezzo di carta, possibilmente in un fuoco rituale, ringraziate gli Dei e continuate con la vostra celebrazione.

Questo e' il terzo raccolto, l'ultima fiammata di vita e di luce, prima dell'inesorabile discesa dell'inverno e del declino della luce nella notte piu' lunga dell'anno - Yule.

Samhain e' l'inizio e la fine dell'anno Pagano. In questo momento noi riflettiamo su cio' che passato in questo anno. Una persona non puo' ( o al limite non potrebbe ), permettere alla Ruota dell' Anno di girare senza nessun tipo di esame interiore. Noi dobbiamo provare a trarre insegnamento dalle nostre azioni e trovare modi per vivere meglio nell'anno che verra'.


CORRISPONDENZE

Luna

Luna di Sangue

Simboli

Falò, candele alle finestre, Calderoni, Scope, Zucche, Gatti, Pipistrelli e cani, Zucche dipinte, Foto dei defunti, Mele, Foglie autunnali, Fiori autunnali.

Divinità

L'aspetto crona della Dea, L'aspetto oscuro del Dio, Ecate, Cerridwen, Cernunnos, Osiride, Iside, Anubis e Ade.

Colori

Nero, Arancio, Rosso.

Cibi tradizionali

Mele, granturco, patate, maiale, carni, noci, Sidro, Idromele, Zucca, Birra, Dolcetti di miele, Thè di erbe e Melograni.

Erbe

Cardo, Crisantemo, Ginestra, Foglie di Quercia, Felce, Menta, Artemisia, Salvia e Rosmarino.

Incenso

Mela, Noce moscata, Salvia, Menta, Mirra, Patchouly

Gemme

Ossidania, Ossidania Fiocco di Neve, Onice e Corniole.

Olii Essenziali

Patchouly, cipresso e mirra.

Animali mitologici e non

Pipistrelli, cani, gatti, phooka, medusa

 
 
 

Il ritorno.. Stavolta..forse..definitivo

Post n°3330 pubblicato il 15 Ottobre 2012 da fenicenera1968
Foto di fenicenera1968

Buon giorno eccomi quì finalmente con la decisione di riaprire per ora questo blog..

Sono stata assente secoli per svariati motivi ma credo che ora anche se nn assiduamente come un tempo magari io possa tornare.

Riprenderò a postare e cercherò di non esser ripetitiva,

per ora però Vi lascio i miei saluti perchè ho altro da fare ora!

 

                 Blessed Be )0(

 

                                                     Fenicenera

 
 
 

AREA PERSONALE

 

Nightwish "Sleeping Sun"immagineimmagine

 

 

 
       
 

XXX

 

immagineLA RUNA DELLE STREGHE

Tetra notte e splendente luna

delle streghe udite la runa

Est e poi sud nord e occidente

Ecco ,vi chiamo,immantinente.

Aria e fuoco,acqua e terra

esaudite la mia preghiera.

Bacchetta,spada,stella a cinque punte

queste parole vi siano giunte...

Frusta e coltello,corde e incensiere,

svegliatevi e vita possiate avere.

E dell'Athame la forza invocata

giunga a noi se la magia è avverata..

Regina degli Inferi e del cielo sovrano

per l'incantesimo dammi una mano

E della notte Cacciatore Cornuto,

per il mio rito dammi un aiuto...

Per tutto il potere di terra e di mare

come Io dico così possa stare.

Per la potenza di Sole e di Luna

possa accadere cantando la Runa....

                                                                      tratto da " Morgana strega delle mele"immagine

immagine 
 

...

 

 

XXX

 

 

CAVALIERI

 

ULTIME VISITE AL BLOG

laylas08pefunrafeli.connyanonimo_6tolralcastoreFinanzaOnLinesorboledglGOLD_SILVER_PHOENIXdani.distressbettazziarianna.stivaliAlienato2002V1andanteduke.net
 

La vita è un gioco di maschere che l'essere umano cambia ogni qualvolta ne sente il bisogno..

Maschere di gioia di dolore, maschere che ci rendono forti perchè nascondono dietro di esse la nostra anima..

Fenicenera1968   

 

FACEBOOK

 
 

Sonata Artica
Fullmoon
 

 

 

I MIEI BLOG AMICI

- MAGIC CLUB- mio 2° blog
- THE RAVEN CASTLE-mio 3° blog
- IL REGNO DI DANIEL-il mio meraviglioso bimbo
- SANGUE E TENEBRE-fratellino
- dragoonmoon
- gosthworld-mio 4° blog
- Desideria-mio 5° blog
- BlackDestiny-Re Luc
- streghe....-sorellina
- L'Araba Fenice
- Braveheart_bg
- Tu...-LUC- Anima MIA-Regina coccinella
- tittiamo68
- LA CASA DI LEO
- Il Mio Cuore a Metà
- vita e musica
- Mondo magico
- DIARIO DI VITA
- Gli appunti di danny
- Minas Tirith, il Tor
- il mio blog
- Sussurro di Strega
- shine for me
- TEMPIO DI SARASWATI
- Without Name
- CIAO CIAO...
- Book of shadows
- Kill_ Me_Again
- La nebbia gialla
- Writer
- ArcheoWeb
- pensieri sparsi
- di tutto un pò
- Delirium
- Le ali della Fenice
- Excelsior
- Il nido di Corva©
- LUNAR KNIGHTS
- Il diario in un nido
- Il nido...
- memorie rubate
- Sogni oltre il tempo
- non ci sono ostacoli
- GR.EWP - Blog Area
- Silenzio vibrante
- Lucifero_e_Sonnya
- My obscure blog
- WIND OF CHANGES
- GRAFFI NELLANIMA
- Queen Of Pentacles
- Io, SEMPRE!!!
- FAVOLE SCONSOLATE
- cuore nero del duca
- orsoric
- La Toga Strappata®
- nuvola viola
- 09/09/1974
- Ginevra...
- Altri mondi
- Pensieri di vento
- LONGER WHISPERS
- Mutatis mutandis
- una storia perduta
- *.Il confetto ros@.*
- Discese e Risalite..
- ..Io, Anita ....
- Il velo tra i mondi
- IlSilenzioDelCielo
- AIUTIAMO LA RICERCA
- Sussurri dellanima
- GRILLO PARLANTE
- KRISTAL
- caos
- SOLI CONTRO LA MAFIA
- ...VAMPIRIA...
- Nella Foresta Nera
- dì & di..tutto un po
- bLACK cAT
- ALLA SCOPERTA
- Storia di vita
- SALTINMENTE..
- Rob Re dei Folletti
- world_of_death
- kaosdeliria
- OLTRE LO SCHERMO
- The Evil
- mantua me genuit
- The Return of Me
- mondo senza rispetto
- il mondo dei sogni
- ARTE...........D....
- gothicnight
- lupkattiv
- Likan
- DELIRI DELETERI
- Subumbraomnipotentis
- LA REGINA DI PICCHE
- UN PASSO INDIETRO...
- IL PICCOLO MONDO
- Immortali
 
Citazioni nei Blog Amici: 87
 

immagine 

Comunicazione:

Le poesie potranno anche non essere belle , ma sono MIE, chi le preleva è pregato di AVVISARMI, GRAZIE!

 
immagine  RICORDO ANCESTRALE
(mairi)

Arde, brucia, consuma
risplende la pietra tra le fiamme
e il fuoco che si contorce
sulle braccia
sulla danza di mani, gambe
e corpi flessuosi.
Rilievi che s'inarcano vivi
i tuoi occhi scuri, avidi
seni carichi di frutti e promesse
pelle levigata, calda di secoli
che ruotano e tornano.
Sei sempre tu che canti
sotto la madre luna.
Note di cetra, animali consunti
che spiano tra tronchi ormai vecchi
nella nebbia.
Fumo d'incenso avvolge
i sari di seta e d'oro
ma il suono di un'arpa
prorompe dolce dagli scogli
sferzati da un altro vento.
La danza è sempre quella
intorno ai falò della vita
a Beltane.
Nella giungla templi indiani,
li vedo se mi avvicino a respirare
la tua essenza.
L'estasi rapisce i miei pensieri.
Nella fine la cenere impalpabile
sfiora la superficie del fiume.
Dalla riva s'innalza ancora un canto
e chiede
di una donna delle terre fredde.
Nessuno risponde
ma è lei che ti sussurra:
hai dimenticato...
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: fenicenera1968
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 48
Prov: PV
 
 



 
 immagine immagine  Gocce di luce
(Anonimo)



La luce smorzata della lampada riflette il tuo volto.
Occhi teneri e sognanti..
Silenzio violato da dolci melodie..
Abbandono dei sensi:
fotogrammi della tua vita scorrono veloci,
anima immobile come acqua stagnante.
Gocce di luce accarezzano il viso
Sguardo che si posa sulle mani
Mani che hanno stretto,
mani adesso vuote.
Cuore che brucia…
Echeggia la sua voce nel silenzio,
risplende il sorriso,
gli occhi brillano come una stella sul tuo viso.
 

LE FIGURE DEL MAGO
E DELLA STREGA

Il Mago e la Stega agiscono sulla realtà e la modificano, uniscono o dividono o spezzano definitivamente, vedono nel passato ciò che è già avvenuto e leggono nel futuro ciò che ancora deve avvenire utilizzando strumenti senza tempo.
Essi studiano i meccanismi per gestire l'esistenza e per conoscere la natura oltre la natura stessa dell'uomo e lavorano su loro stessi per giungere a quella comprensione della vita che trascenda la vita materiale.

Il Mago e la Stega sono come filosofi che guardano con occhi di bambino il mondo attorno ad essi per apprendere quelle oscure leggi che regolano l'universo intero