Creato da unpodeaunpobefana il 05/05/2012

pensieri e capricci

vizi e virtù

 

 

La Partita pił importante...

Post n°111 pubblicato il 03 Giugno 2014 da unpodeaunpobefana

 

La vita è una partita a scacchi, A certi livelli occorre anche una bella dose di cattiveria altre di bonomia che diventa dura fermezza quando la determinazione si fa tronfia della sua superiorità. Sulla scacchiera si intreccia il ricamo dorato della mente, le emozioni del cuore, i giudizi dell'altrui esperienza, seppure espressi con il solito tono lieve e discreto acquistano l’arcana infallibilità degli antichi oracoli. Vi son spesso personaggi di dubbia affidabilità come il Grande Stregone che ti incanta ma molto spesso si incontra anche il Saggio che ti illumina. Ed in questo groviglio di anime bianche e nere il mio augurio per una buona partita amici miei. 

D/B 

 
 
 

....

Post n°110 pubblicato il 19 Maggio 2014 da unpodeaunpobefana

Come una scia di fumo lasciata da un aereo nell'immenso blu, lascio traccia del mio passaggio veloce per augurar a tutti buone cose. A risentirci. Baci!!!

 

 
 
 

Amarcord 8 luglio 2012

Post n°109 pubblicato il 30 Gennaio 2014 da unpodeaunpobefana

  Vagano nell'arido mare della disperazione

Anime sospinte dai venti dell'incomprensione

Disperse tra le sabbie del vento

Perdute dentro se stesse

Rotte a seguire la scia invisibile di una speranza

Sognando un porto dove arenarsi

 E cullarsi ancora nell'illusione

Di un nuovo sogno da realizzare.

 

unpodeaunpobefana

 
 
 

Amarcord !!

Post n°108 pubblicato il 24 Gennaio 2014 da unpodeaunpobefana
Foto di unpodeaunpobefana

Questo post è per te LADYJULIETTE, mia cara amica che fin dal tempo lontano del blog LadyZenit mi accompagni in questo viaggio di anime fluttuanti nel mondo virtuale. 

in questo mondo di anime pulsanti di poesia, il mio piccolo dono per ricordare i bei momenti passati insieme e per ridere un po' sperando che serva assieme ai post di tutti gli amici che partecipano a questa bella iniziativa, " volare con la poesia" creata proprio per te ( su facebook) possa convincerti a tornare a fluttuare con noi ed a deliziarci della tua dolcezza. 

Ti vogliamo bene.

Ti ripropongo una favola che scrissi da te e che semplifica un po' questo nostro mondo e la voglia di giocare, ci sono quasi tutti i nick di quel e questo periodo ( non tutti) 

 

"Il mondo parallelo"


Un caldo pomeriggi di maggio, quando finalmente il sole aveva ripreso il posto nel immenso blu io e la piccola Alice_insonne stavamo passeggiando quando incontrammo una strana Donna che anziché poggiare i piedi a terra, avanzava seduta su di una scopa, portava uno strano cappello a punta, ma non era una strega, aveva lo sguardo dolce, buono, quasi celestiale ma il sorriso beffardo e pungente... Mi sembrava di averla gia conosciuta... Anzi di conoscerla da sempre... Questa donna era uno strano binomio tra una Dea ed una Befana... Gia'...  Difatti Alice con la sua voce squillante disse noncurante: guarda una DeaBefana..... La Dama sentì e scoppio a ridere divertita dalla fantasia e dall'audacia di quella piccola peste. Alice le chiese chi fosse e cosa facesse lì, perchè vestiva in modo curioso, perchè portava quel cappello... Ella divertita dalle numerose domande ci rispose raccontandoci che tanto tempo fa aveva conosciuto uno strano stregone, con un nome composto dal pianeta dal quale proveniva e dal nome del popolo da cui discendeva, si chiamava infatti Alfa-Zulu31... 31 per sfortuna sua pero' non era l'età di lui...Viveva in un mondo parallelo a quello che tutti conosciamo... Era una strana dimensione dove tutti avevano sempre qualcosa da dire, qualcosa da inventare, sembrava un laboratorio di idee, lì, disse la signora, gli esseri viventi non svolgevano attività materiali, non si nutrivano con cibo nè si dissetavano d'acqua... Eppure erano tutti vivi, attivi, e partecipi. Chiedemmo come potevano rimanere in vita senza cibo e senza bere e Lei pazientemente ci spiegò che la fonte di nutrimento di questo luogo erano le parole, i pensieri, le emozioni, un menù vasto e variopinto, e si dissetavano di conoscenza e di amicizia, respiravano il rispetto e l'ammirazione e si assopivano godendo della dolce melodia del SilenziodellaSera. Rimanemmo mute ed incredule, non immaginavamo potesse esistere un luogo simile... e prima che la dama proseguisse nel racconto la piccola Alice-insonne con la sua voce squillante chiese ancora..... E chi prepara tutto Questo? DeaBefana  scese dalla scopa ormai ferma e sospesa a mezz'aria, posó quest'ultima al tronco d'un pioppo, si sedette tra le margherite ed i fili d'erba, e battè le mani a terra in gentil invito a sederci accanto a Lei... Si sedette di fronte a noi ci spiegó che in questo strano mondo c'era una organizzazione fantastica, la direttrice che impartiva tematiche e regole era un' abile dama chiamata da tutti Lady_Juliette, instancabile ed attiva come poche persone, riusciva a contenere nell'aula magna scrittori, poeti, dame e signori, giullari e buffoni che formavano la sua corte. Tra le nobil Donne v'era una splendida regina egizia dalla spiccata sensibilità e curiosità... il suo nome era Nefertiti704 (ed in questo caso per fortuna non era la sua età anagrafica), c'era Perla88s, una bellissima Dama dall'anima gioiosa e colorata, chiamata così perché distribuiva a chi incontrava preziose perle di saggezza... Alice incuriosita chiese... Perchè alcuni hanno un numero accanto al nome? DeaBefana sorrise, guardo' Alice con dolcezza e rispose con una vocina simile ad una gallina strozzata... Non lo so... Scoppiammo tutte in una fragorosa risata... Continuo' Deabefana raccontando che alla  destra della grande lavagna, posta innanzi a tutti, si trovava Lascrivana che con l'aiuto di madame ComPenSazione sostenevano Lady Juliette nel duro compito di tenere conto di chi avrebbe meritato l'elogio supremo, chi le congratulazioni per l'opera svolta ed in alcuni casi le strigliate... Ebbene si, anche in questo mondo a volte capitava che qualcuno (uno dei quali era proprio lo stregone Alfa-zulu31) uscisse dal seminato e scompigliasse la calma e la pace di quel luogo. Molto spesso succedeva che, chissa' perche, s'appendeva al grande lampadario posto al centro della sala e da lassu' scherniva le Madamigelle di corte... Creava pero' un caos divertente che ben veniva accolto da tutti... Ma a chi esagerava Lady Juliette prontamente riservava un angolo di meditazione solitaria dietro la lavagna... Già... Solitaria...in realtà non era cosi' solitaria poiché non ci finiva mai una persona sola... Il sobillatore  di turno ( quasi sempre lo stesso) coinvolgeva e trascinava con se due o tre persone... spesso suo malgrado il pacato Professore, l'illustre A.Dr. Faust, si trovava costretto a far voce grossa e ripristinare la calma (in realtà lo si vedeva ogni volta sogghignar sotto i baffi).  In questo magico mondo v'erano anche potenti maghe che con le loro pozioni aiutavano a mantener viva la concentrazione... Una tra queste era la potente AlkimiasAlkie che con l'aiuto della sua fedele assistente Ro.sheen rimestava, nel pentolone delle emozioni,  ingredienti fondamentali e segreti....instancabilmente. C'era poi l'attore MarioPalmieri che aiutato dal giullare P.P.65 animavano le serate a corte. Nell'angolo più a est v'era un grande tavolo con molte scartoffie (alcune rubate al professore A.Dr.Faust) e seduta una gentil donzella, era katartika che ispirata dalla luna che filtrava dalle grandi vetrate, scriveva poesie ricamate con polvere di Golat (una polverina magica che catturava gli istanti). A guardia di questo magico maniero c'era il possente LupoNellaNotte che vegliava e verseggiava passeggiando attorno alle mura...

Erano molte le persone che orbitavano in questo microcosmo... C'era il grande poeta Woodenship che aveva scritto l'opera "Delirio" dove vi erano concentrate tutti suoi pensieri, ...c'era una dama venuta da est che con la sua grande anima donava dolci parole a tutti, il suo nome era 03Radovicka (Alice adesso non mi chiedere perché anche qui c'è il numero e perché è davanti al nome.... Che una Dea non può fare la stessa figura dicendo "non lo so" per due volte consecutive eh), c'era l'eterea Sky eagle, che volteggiava tra rime e versetti... E poi bellissima c'era Lei... La poetessa dell'anima... Chiamata appunto Lady_Anima... Perché sapeva trasformare in parole qualsiasi emozione... Era lei la " grande chef" delle anime affamate di poesia. Veniva spesso accompagnata dall'abilissima Omut  che portava sempre con sè il suo baule colmo di tante lettere, parole, tutte messe alla rinfusa... La sua abilità era proprio quella di ricomporle dando vita a  bellissime poesie. C'era madame N.E.M una sensuale dama abile a tradurre la sensualità in racconti avvincenti.  Erano così tanti i poeti, gli scrittori, le dame, che per DeaBefana era impossibile ricordarli e raccontar di ognuno di loro... Tornando al perché indossava un cappello a punta... Si discorreva all'inizio appunto dello stregone Alfa_zulu31... DeaBefana in realta' in origine era una Divinita assoluta, una DeA... Vera eh... Ma si annoiava ad essere sempre perfetta, mai fuori dagli schemi, mai un errore... Era cosi demotivata che un giorno mentre osservava questa strana gente divertirsi alla  corte di Lady Juliette che decise di travestirsi da befana e mischiarsi tra questi bravi narratori di emozioni... Solo che capito' proprio di fianco ad AlfaZulu durante una delle sue numerose scorribande ... riuscì a coinvolgere proprio lei DeaBefana tanto da  farla divertire come non succedeva da secoli... Si divertì così tanto che rimase in punizione
Per ben sette lunghi giorni.... In realtà Lady Juliette capendo la situazione la viziava con qualche chicca di nascosto... Fu per questa macchia che da Dea si trasformó in mezza befana e si compro' quel buffo cappello per renderla meno severa con se stessa e più ironica .... La guardammo entrambe meravigliate e divertite... Ed io ancora chiedevo... Ma dove l'ho già vista? DeaBefana mi strizzo l'occhio, chiamo a sè ladymarianna0 e Gradiva1940, portavano con loro un grande specchio... DeaBefana mi disse, guarda attraverso lo specchio e vedrai la verità.....

IO, SONO IO.... Già.... Noi tutti abbiamo dentro noi un mondo parallelo, fatto di emozioni, pensieri, parole,... Basta saperlo cercare.... E lì ritroverai tutti i poeti, le dame ed i giullari...
D/B

P.s. Mi sono divertita a creare una piccola stupida storia con i vostri nomi per regalare un attimo di sana follia al duro lavoro di Juliette... Non abbiatene a male. Una dea poco dea e molto befana. "

 

 
 
 

Quando ero Lady zenit... Ricordi 1a parte...

Post n°107 pubblicato il 23 Gennaio 2014 da unpodeaunpobefana

Quando un colpo di vento gelido

getta in mille angoli sparsi

i pezzi dell'amore incastonato

come perla nel cuore,

lacrime di cielo scorrono come fiumi

a bagnare l'arido prato desolato rimasto.

Ma basta un raggio di sole caldo ad asciugar i rivoli,

un vento delicato a ricompor i pezzi più facili,

e con dedizione ed amore rinato

ricomporre ogni incastro...faticosamente.

Ma è possibile.

 ladyzenit ( alias unpodeaunpobefana) 

 
 
 
Successivi »
 

Poesie by Unpodeaunpobefana

 is licensed under a Creative Commons

Attribuzione-Non commerciale-

Non opere derivate 2.5 Italia License

Based on a work at Unpodeaunpobefana

 

Scrivo anche quì clicca

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

LA ROCCIA DI MIRRA

 

 

Abbarbicata sull'orlo dei pensieri, su roccia di dubbio calcareo, 

avvolta dall'oscura notte,

volge il mio sguardo al ciel ammantato di innumerevoli stelle,

luminescenze d'intensità variabile e consistenza mutevole, 
accomunati  al senso dei miei perché...

E come giostra panoramica la mente mia,

osserva minuziosa il volteggiar del mondo,

il domandar chi siamo,

scruta attenta e torna al punto di partenza...

come chiostro oscurato da alte mura il pensiero mio attende, 
un raggio d'illuminata virtù :

come belva affamata racimolo frammenti di specchi, di conoscenza, 
per nutrirne l'ego,

bisognosa di sapienza mi assurgo alla fonte altrui,

non paga del mio stato di accortezza...

E quando del vagar della vita ne  accuso il peso,

riposo alfin  le mie stanche membra rifugiandomi nell'oblio, 
e nella pura incoscienza,

o in un intervallo di follia... 
Domani forse troveró soluzione ad un perché....

Forse...

O forse ne nasceranno di nuovi all 'Alba,

un meriggio di dubbi da svelare ed incognite di sera da calcolare...

un perché risolto è linfa vitale nel peregrinar dell'esistenza mortale.

Dell'uomo che mira ad indagar nell'imfinito,

a comprenderne l'immensità,

a scovar forze inesauribili come l'amore,

forme infinite senza confine alcuno.

E forse...forse... Questo cercar l'infinito null'altro è 
che la ricerca del nostro Io interiore,

piccolo pulviscolo nell'immensa e variopinta umanità.

Da quest'angolo buio,

all'ombra dei miei perché,

comprendo che noi,

meravigliose particelle di un universo infinito 
siamo parte integrante della soluzione ad indecifrabili perché.

Ed è proprio questa oscurità,

questi "non so"...

che ci sospingon a cercar la Luce della saggezza...
Forse....

 D/B

[poesia in gara da Lady Juliette- tema: all'ombra ed ai piedi dei perché ]

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 30
 

ULTIME VISITE AL BLOG

xy21zjw69kwoodenshipKatartica_3000DIAMANTE.ARCOBALENOSky_Eaglefutur12Lady_AnimaPersa_nella_Retepoeta.72TheWhiteHeatlumil_0pvanazzicorazon_meueasy717
 

ULTIMI COMMENTI

Ritorna tra di noi...non perderti nella GALASSIA un...
Inviato da: xy21zjw69k
il 31/08/2014 alle 16:37
 
Felice Ferragosto a te, mia Deafana..ovunque tu ti trovi...
Inviato da: Katartica_3000
il 14/08/2014 alle 09:52
 
Ciao viaggiatrice della Galassia...buon inizio...
Inviato da: xy21zjw69k
il 06/07/2014 alle 15:35
 
Ciao :o)
Inviato da: Sky_Eagle
il 03/07/2014 alle 21:36
 
Un bravo giocatore attende la mossa...
Inviato da: occhi_digatta
il 19/06/2014 alle 17:12
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom