Creato da p.amalfi il 26/08/2010
TUTTO SUL BASKET CAMPANO E NON AL MASCHILE, A 360°: blog collegato a Pianeta Basket Tv (www.livestream.com/pianetabasket_napoli)
 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET,LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net     SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE" O QUELLA PER IPHONE E TABLET SU "APPLE-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Area personale

 
 


ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE.

www.dimensioneitalia.net

SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Previsioni meteo in Italia

PREVISIONI MARZO 2017 (3BMETEO.COM)

Si attende un mese tipico dei periodi di transizione, dunque caratterizzato da un tempo con improvvisi cambi di umore. I periodi anticiclonici alla base di temperature miti della prima parte saranno sopiti dall'arrivo di perturbazioni ed annessa massa d' aria più fredda che porteranno repentini cali delle temperature con episodi simil invernali. La piovosità maggiore è attesa al Nord e sulle Tirreniche mentre il Sud vedrà respiri più miti per correnti meridionali. Complessivamente sarà un mese termicamente nelle medie tipiche del periodo o di poco sopra.

 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET,LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net     SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE" O QUELLA PER IPHONE E TABLET SU "APPLE-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 23 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET,LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net     SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE" O QUELLA PER IPHONE E TABLET SU "APPLE-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 23 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

DIMENSIONEITALIA.NET...

 

la radio della musica e dell'informazione....

www.dimensioneitalia.net...

 

 

DIMENSIONEITALIA.NET...

 

la radio della musica e dell'informazione....

www.dimensioneitalia.net...

 

 

DIMENSIONEITALIA.NET...

 

la radio della musica e dell'informazione....

www.dimensioneitalia.net...

 

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 


ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE.

www.dimensioneitalia.net

SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il gruppo "Pianeta Basket" è "TUTTO QUESTO":il format televisivo "PIANETA BASKET" in onda su più emittenti da circa 20 anni, con oltre 700 puntate: "PIANETA BASKET TV" , la web tv del basket campano e non, on-line da circa 20 mesi e che già ha raggiunto e superato i "180.000" contatti (superando più volte, i 10.000 settimanali) e questo portale-PIANETA BASKET NEWS-,

 

Previsioni meteo in Italia

PREVISIONI MARZO 2017 (3BMETEO.COM)

Si attende un mese tipico dei periodi di transizione, dunque caratterizzato da un tempo con improvvisi cambi di umore. I periodi anticiclonici alla base di temperature miti della prima parte saranno sopiti dall'arrivo di perturbazioni ed annessa massa d' aria più fredda che porteranno repentini cali delle temperature con episodi simil invernali. La piovosità maggiore è attesa al Nord e sulle Tirreniche mentre il Sud vedrà respiri più miti per correnti meridionali. Complessivamente sarà un mese termicamente nelle medie tipiche del periodo o di poco sopra.

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 23 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

Il gruppo "Pianeta Basket" è "TUTTO QUESTO":il format televisivo "PIANETA BASKET" in onda su più emittenti da circa 20 anni, con oltre 700 puntate: "PIANETA BASKET TV" , la web tv del basket campano e non, on-line da circa 20 mesi e che già ha raggiunto e superato i "180.000" contatti (superando più volte, i 10.000 settimanali) e questo portale-PIANETA BASKET NEWS-,

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 23 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

 

B-STASERA IL CUORE NAPOLI BASKET OSPITA TERAMO AL PALABARBUTO: INGRESSO A SOLI 5 EURO

Post n°8446 pubblicato il 30 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Undicesimo turno di ritorno della stagione regolare, nel campionato di serie B, terzo infrasettimanale. La capolista del girone C, il Cuore Napoli Basket, dopo la bella vittoria sul parquet di Catanzaro, ben la 21esima in 25 partite sino ad ora disputate, ospita al PalaBarbuto e alle ore 20.30, il Basket Teramo (ingresso a soli 5 euro). Il team guidato dall'ottimo Ponticiello, affrontera' gli abruzzesi guidati da coach Bianchi e che ha negli esterni Salamina, Angelini, Lagioia e anche l'ultimo arrivato Rubbera e nei lunghi Gaeta, Papa, Tomasello, i giocatori di maggiore spessore tecnico, ed e' formazione nona in classifica e a soli due punti dalla zona playoff. Nel match d'andata, Napoli, si impose 56-65 in quel di Teramo. Ancora in dubbio fra gli azzurri, la presenza di capitan Maggio, ancora alle prese con le terapie riabilitative per un problema ad una caviglia ed assente nelle ultime tre partite, con Scauri, Patti e Catanzaro e le cui condizioni verranno valutate solo stamattina dallo staff medico partenopeo, in funzione di una sua eventuale partecipazione al match contro i teramani: tutti gli altri giocatori azzurri, saranno invece regolarmente sul parquet questa sera. Arbitreranno la partita fra campani e abruzzesi sul parquet flegreo di Viale Giochi del Mediterraneo, i signori, Marzo di Lecce e Crudele di Foggia. Il vice-allenatore, Armando Trojano, ha cosi' presentato la sfida con Teramo: "Sara' un confronto sicuramente non facile e da affrontare con la debita concentrazione per 40 minuti: loro, sono una buona squadra e hanno ancora molte possibilita' di entrare  nei playoff e di conseguenza cercheranno con grande volonta' di conquistare i due punti in palio. Noi, abbiamo fatto un'ottima partita a Catanzaro e cercheremo di ripeterci anche sul parquet amico, nonostante qualche problema fisico che ormai ci trasciniamo dalla Coppa Italia: speriamo di avere un buon pubblico a sostenerci, i ragazzi davvero lo meritano."

 
 
 

DOMANI MATTINA AL PALABARBUTO, LA PRESENTAZIONE DEL CONCENTRAMENTO UNDER 20 DI NAPOLI

Post n°8445 pubblicato il 30 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

Domani, venerdì 31 marzo, alle ore 11, presso la "sala stampa" del PalaBarbuto di viale Giochi del Mediterraneo, si terrà la presentazione ufficiale del Concentramento Interregionale Under 20 di Pallacanestro Maschile "Trofeo Mario Delle Cave", che qualificherà 6 squadre alla prossima Finale Nazionale.Al Torneo, che si terrà  dal 3 al 5 aprile a Napoli tra il PalaBarbuto e la Palestra Cascella del Polifunzionale, parteciperanno 12 squadre in rappresentanza di 7 regioni italiane. Nel corso dell’incontro con la stampa saranno presentati i 3 gironi con il relativo calendario gare del torneo.Alla conferenza parteciperanno il Presidente del Comitato Regionale FIP Campania Prof. Manfredo Fucile, l'Assessore allo Sport del Comune di Napoli Dott. Ciro Borriello e il Consigliere Federale FIP Giancarlo Rossini. Le squadre partecipanti, sono: PMS BASKETBALL - JUNIOR LIBERTAS PALL. - MILANOTRE BASKET - LE BOCCE ERBA - VIVIGAS COSTA- VOLPINO
POL. PONTEVECCHIO - VIS 2008 FERRARA - VICTORIA LIBERTAS PESARO - CAB STAMURA ANCONA - PINO DRAGONS FIRENZE - SAN PAOLO OSTIENSE - POL. DINAMO SASSARI


 



 

 
 
 

PASTA REGGIA CASERTA-LE PAROLE DI COACH DELL'AGNELLO

Post n°8444 pubblicato il 29 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

Coach Sandro Dell'Agnello è intervenuto a "Cestisticamente Parlando", il magazine di Radio PRIMARETE Caserta sulla JuveCaserta condotto da Francesco Gazzillo, Rosario Pascarella, Mario della Peruta ed Eugenio Simioli (con la regia di Imma Tedesco e Maurizio Lombardi).

Com'è stato il clima alla ripresa degli allenamenti?
La botta di domenica mattina è stata forte perché, togliendo un piede di mezzo, avevamo battuto la seconda in classifica e magari staremmo parlando di impresa e invece oggi parliamo di un'altra sconfitta. Il morale non è altissimo, alla ripresa degli allenamenti abbiamo analizzato la partita e credo di poter dire che avremmo meritato di vincere contro un avversario di tale valore nel momento in cui siamo adesso. Sarebbe stata una vittoria che avrebbe avuto una valenza notevole non solo per i due punti in classifica, ma anche per il nostro morale.

Contro le prime quattro della classifica Caserta se l'è giocata fino alla fine…
Farei una valutazione ampia: prima di tutto è impossibile essere contenti perché parliamo di sconfitte, però è vero che ce le stiamo giocando, nelle ultime 7-8 partite siamo diventati di nuovo la seconda miglior difesa del campionato. Contro Capo D'Orlando abbiamo fatto un errore ad un minuto dalla fine lasciando lì la partita, mentre contro Venezia a 15 secondi dalla fine sapete tutti cos'è successo. L'amaro in bocca è veramente tanto…Avessimo avuto questi 4 punti contro la quarta e la seconda del campionato, non avremmo rubato niente.

Si parla addirittura di Caserta che falsa il campionato giocando senza Sosa. La tua opinione a riguardo?
Sono dinamiche che, purtroppo, sono totalmente impreviste. A volte succede che un giocatore cambia aria perché trova un contratto migliore, perché capitano situazioni differenti. Oggi la nostra squadra è questa e fermiamoci al fatto che nelle ultime due partite contro due squadre in teoria più forti di noi, o comunque piazzate meglio di noi in classifica, abbiamo rischiato di vincerle entrambe. Sicuramente ci manca qualcosa a livello di talento offensivo, e questo è un dato evidente ed è inutile nasconderlo, però probabilmente siamo anche più compatti di prima, per certi versi non voglio dire meglio, ma la squadra c'è, è viva e gioca.

Anche il contesto in cui ha giocato Caserta nelle ultime settimane ha inciso molto sulla prestazione della squadra…
Questo non vuol dire che non abbiamo fatto errori né che io sia esente da errori, non ho mai sostenuto questo, però la situazione è difficile sul campo e fuori dal campo, indipendentemente dalla buona volontà di tutti, e non è facile portare a casa delle partite in una situazione come questa. Quello che devi pretendere, ed è quello che pretendo sia da me stesso che dai miei giocatori, è lasciare il 100% sul campo.

E' cambiato completamente il modo di giocare di Caserta con l'addio di Sosa…
La premessa che faccio ai miei giocatori è questa, a prescindere dal risultato: non voglio alibi, perché chi cerca alibi ha perso in partenza. E' ovvio che prima giocavamo in modo diverso con Sosa che è sì un accentratore, ma non dimentichiamoci i 7 assist a partita che faceva per coinvolgere gli altri. Adesso dobbiamo cercare di muovere la palla più dei giocatori, io ho dei giocatori strepitosi, sono innamorato dei miei giocatori, ma devo considerare che loro non battono in 1 vs 1 l'avversario come faceva Sosa. Quindi abbiamo cambiato totalmente l'attacco, facciamo cose diverse, in difesa siamo più intensi perché come play abbiamo Giuri e Bostic che sono molto più grossi di Sosa, lì ci abbiamo guadagnato.

Il momento nero di Cinciarini non accenna a fermarsi…
Sulla questione dell'ultimo timeout, è andata esattamente come si è detto da più parti e come ha ribadito il nostro presidente. Volevo un tiratore in più, ho chiamato Daniele e lui mi ha detto che non si sentiva in partita e allora ho messo Berisha. Come allenatore ho apprezzato la sincerità del giocatore perché in quei momenti ho bisogno di giocatori pronti mentalmente.

Domenica si va a Brescia…
La partita la imposteremo migliorando la circolazione di palla in attacco e l'impatto difensivo notevole che abbiamo in questo momento, recuperando un po' di fiducia che la partita contro Venezia ci ha tolto. Sono affamato come non mai di vittorie e di vincere una partita, perché questa squadra sta dimostrando che può farlo.

 

 
 
 

B-CUORE NAPOLI, DOMANI SERA IL MATCH INTERNO CON TERAMO: LE PAROLE DELLA GUARDIA BARSANTI

Post n°8443 pubblicato il 29 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La capolista del girone C del campionato di serie B, il Cuore Napoli Basket, dopo la bella vittoria sul parquet di Catanzaro, ha ripreso ieri  gli allenamenti al PalaSport di Casalnuovo, in vista del prossimo impegno di campionato, previsto per domani' sera al PalaBarbuto, alle ore 20.30, contro il Basket Teramo (ingresso a soli 7 euro e 5 per i ridotti): nel pomeriggio di oggi, invece, la squadra azzurra alle 18, si allenera' proprio sul parquet dell'impianto flegreo, sede del match di domani. Nell'ambito dell'11°turno della stagione regolare, il terzo infrasettimanale, il team di coach "Ciccio" Ponticiello, ospitera' gli abruzzesi guidati da coach Bianchi e dei vari Salamina, Lagioia, Gaeta, Papa, Tomasello e dell'ultimo arrivato, Rubbera, formazione nona in classifica e a soli due punti dalla zona playoff e reduce anche dallo stop interno di misura con Valmontone. Da verificare in casa azzurra, gli eventuali recuperi in funzione del match con i biancorossi teramani, di capitan Maggio, ancora alle prese con le terapie riabilitative per un problema ad una caviglia e dell'esterno Marzaioli che ha un dito infortunato. Arbitreranno il match, i signori, Marzo di Lecce e Crudele di Foggia.La guardia del Cuore Napoli Basket, Andrea Barsanti, tra i protagonisti del successo azzurro a Catanzaro con ben 21 punti, ci ha brevemente parlato dell'ottimo momento del team caro a patron Ruggiero e dell'imminente match con Teramo, affermando:"A Catanzaro era importantissimo prendere i 2 punti in palio, dopo il precedente stop esterno con Scauri. Non e' stata una partita facile, contro una squadra che è molto brava ad andare in campo aperto e siamo stati bravissimi a negarle questo. Inoltre, con le assenze importanti di Maggio e Marzaioli, abbiamo dovuto fare tutti qualcosina in più. Direi che, si è vista ancora una volta la compattezza di questo splendido gruppo. La partita di domani naturalmente, è importantissima, per continuare a mantenere il primato in classifica e non è affatto da sottovalutare vista la buona partita che Teramo ha fatto contro Valmontone: e' una squadra che lotta per andare nei playoff e vendera' cara la pelle.Dovremo fare molta attenzione."

 
 
 

C SILVER CAMPANIA- N.P. SARNO ALLA FASE NAZIONALE. SABATO E DOMENICA PARTONO PLAYOFF E PLAYOUT-IL QUADRO DELLE PARTITE

Post n°8442 pubblicato il 28 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Terminata la stagione regolare con la N.P. Sarno di coach Parrillo, qualificata per la fase interregionale per la promozione in serie B, da sabato e domenica prossimi in C Silver Campania si giocheranno i playoff per determinare il secondo team che accompagnera' Sarno nella fase nazionale e i playout al termine dei quali, tre formazioni scenderanno in serie D.

Questo il quadro degli accoppiamenti:

Semifinali playoff:

V. Pozzuoli-Pall.Angri, gara-1 sabato ore 19, al PalaErrico

Pol. Battipaglia-Basket SARNO, gara-1 domenica ore 19 al PalaZauli

Playout 1° turno:

Virtus Monte di Procida-Felix Na, gara-1 domenica ore 18.30

Megaride Napoli-Neapolis Basket, gara-1 domenica ore 17

N. P. Stabia-v. Piscinola, gara-1 domenica ore 19

Casapulla-A.P. Cercola, gara-1 sabato ore 20.30

 
 
 

B-CUORE NAPOLI, LE PAROLE DI COACH PONTICIELLO-GIOVEDI' SERA IL MATCH CON TERAMO

Post n°8441 pubblicato il 28 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La squadra del Cuore Napoli Basket riprendera' oggi gli allenamenti al PalaSport di Casalnuovo, in vista del prossimo impegno di campionato, previsto per giovedi' sera al PalaBarbuto, alle ore 20.30, contro il Basket Teramo. Grande impresa del team partenopeo, che sebbene in condizioni di grande emergenza per la perdurante assenza di capitan Maggio alla quale si e' aggiunta anche quella dell'esterno Marzaioli, solo in panchina a far numero per un problema ad un dito, ha espugnato domenica sera con grande autorita' il non facile parquet del PalaGiovino di Catanzaro, dove solo sette giorni prima era caduta la blasonata Pall. Palestrina. Il team partenopeo, che rimane sempre saldamente in testa alla classifica del girone C con ben 21 vittorie in 25 partite disputate nella stagione regolare, come sempre magistralmente guidato da coach Ponticiello, con una gran difesa e il 76% da 2 oltre a 4 uomini in doppia cifra, si e' imposto largamente e con grande autorita', 67-80, sul pericoloso e attrezzato team di casa, dimostrando carattere e grinta da vendere. Lo stesso Ponticiello come ogni martedi', analizza il momento del suo team e la bella vittoria in Calabria: "Due punti davvero importanti, quelli a Catanzaro, contro una squadra che aveva perso due sole volte nel 2017, reduce da un successo di prestigio con Palestrina e vogliosa di bissare. Decisivo aver giocato per 40' ad elevatissimi livelli di efficienza difensiva, aver giocato in modo paziente e chirurgico in attacco. E tutto ciò in condizioni di enorme emergenza, con Maggio e Marzaioli fuori, con Visnjic e Barsanti con 3 falli sul groppone, già a metà del secondo quarto e sempre Visnjic e Matrone, i nostri due lunghi, con 4 penalità ad inizio dell'ultimo quarto. Ma credo che sia oramai chiaro, che il Cuore Napoli Basket sia una squadra e non una sommatoria di singoli: i quattro giocatori in doppia cifra, più un quinto a 9 punti, un sesto ad 8 ed un settimo a 6, dimostrano, ancor più dello spaventoso dato statistico del 76% da 2 punti, quanto siamo stati corali, capaci di distribuire responsabilità offensive e difensive. Ma ora dobbiamo pensare solo al match casalingo di giovedì sera, con Teramo, e quello successivo con Cassino, sempre al Palabarbuto."

 
 
 

PASTA REGGIA CASERTA, LE PAROLE DI DELL'AGNELLO DOPO IL MATCH PERSO CON VENEZIA

Post n°8440 pubblicato il 27 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Coach Dell'Agnello, commenta cosi' la sconfitta interna del suo team con Venezia:“ Davvero un peccato, abbiamo fatto noi la partita, eppure non siamo riusciti a portare a casa i due punti. Nel ruolo di play dove non siamo coperti nonostante la buona gara di Giuri e Bostic, abbiamo soffero troppo. Venezia ha messo perciò tanta pressione sulla palla, creandoci problemi. Hanno speculato molto sulle nostre cattive percentuali al tiro da fuori, ma è dura parlare di una sconfitta dopo aver visto una squadra che ha dato tutto in campo. Dobbiamo essere orgogliosi della partita che abbiamo fatto visto che Venezia è stata tenuta a 61 punti. È purtroppo un periodo difficile e poco fortunato e perdere queste partite in questo modo è molto frustrante”.

 
 
 

SIDIGAS AVELLINO, COACH SACRIPANTI ANALIZZA LA SCONFITTA DI BRINDISI

Post n°8439 pubblicato il 27 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Coach Sacripanti analizza così la prestazione dei suoi giocatori, dopo la sconfitta di Brindisi: “Abbiamo perso la gara giocando male il primo quarto, siamo partiti storditi, senza energia ma soprattutto senza nessun tipo di approccio. Chiedo scusa ai nostri tifosi per questo. Il resto della gara lo abbiamo affrontato con grande ardore, tatticamente abbiamo fatto l’inimmaginabile. Le abbiamo provate tutte trovando anche buone soluzioni, siamo rientrati da -21 al -7 e questo sicuramente è il dato che evidenzia che c’è stata una forte reazione. Il punteggio finale è ingannevole per quello che riguarda il gap. Il nostro sforzo fisico è stato incredibile e gli ultimi 4 minuti siamo crollati. Le statistiche non dicono tutto ma le due squadre si equivalgono in molte percentuali, anche se, abbiamo segnato molto meno di loro dalla lunga distanza. Ripeto, la partita l’abbiamo persa nei primi dieci minuti. Di buono ci portiamo a casa la grande reazione, la voglia di recuperare e, a sprazzi, anche una buona pallacanestro. Complimenti a Brindisi per la grande prestazione”.

 
 
 

A2-GIVOVA SCAFATI, COACH PERDICHIZZI: "BELLA VITTORIA CONTRO CASALE"

Post n°8438 pubblicato il 27 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: "Le partite contro Casale Monferrato sono sempre dure e difficili, perché è una squadra molto tattica, fisica ed aggressiva sui blocchi. Hanno difeso mettendo le mani addosso e gli arbitri hanno concesso questo modo di difendere. Loro si sono subito adeguati, mentre noi ci abbiamo messo 20’ per capire che potevamo difendere in quel modo e lo abbiamo iniziato a fare solo nel terzo quarto. La chiave di volta è stata l’energia che la squadra ha messo in campo, dimostrata dai tanti rimbalzi offensivi e i pochi punti concessi a Casale Monferrato. Abbiamo supplito al meglio all’assenza di Naimy, inserendo un playmaker nuovo che ha bisogno di tempo per integrarsi, ma in termini di regia e di visione di gioco ha fatto migliorare molto Jackson, che ha alzato sensibilmente le proprie percentuali. Abbiamo anche saputo supplire all’assenza di Dobbins, che non è cosa da poco, perché ricopre tre ruoli ed ha grande capacità tecniche"

 
 
 

A2 OVEST-BASKET AGROPOLI, COACH FINELLI COMMENTA LO STOP DI RIETI

Post n°8437 pubblicato il 27 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Alex Finelli (coach) - "Faccio in primis i complimenti a Rieti che ha vinto grazie all’intensità e all’aggressività che ci aspettavamo, e che  ha messo in campo per quaranta minuti, contando su rotazioni ampie e importanti. Il solco è stato scavato dalla loro aggressività e dalla grande precisione dei lunghi nelle conclusioni da tre, con una percentuale spaventosa sia individuale che di squadra. Tutte queste bombe hanno creato problemi enormi alla nostra difesa. Di contro, noi abbiamo subito la loro aggressività e chiuso la gara con il 15% dai 6,75 (4/26). Su questi due dati si è giocato molto del vantaggio dei primi 20 minuti di Rieti, considerato che a rimbalzo più o meno eravamo pari.
Viceversa, andando in area per il tiro da 2 punti abbiamo fatto molto meglio. Purtroppo le vittorie di Reggio Calabria in trasferta e di Scafati non ci aiutano anche se continueremo a combattere fino all’ultimo pensando già alla prossima gara casalinga contro Legnano".

 
 
 

TUTTI I RISULTATI E I MIGLIORI MARCATORI:KO AVELLINO CASERTA E AGROPOLI, IMPRESA CUORE NAPOLI, BENE SCAFATI E MADDALONI

Post n°8436 pubblicato il 26 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Serie A, 9° TURNO DI RITORNO:

Pasta Reggia Caserta-Venezia=58-61 (Watt 17 punti e 10 rimbalzi, Bostic 12 con 4/7 da 3, 22 palle perse per i bianconeri)

Enel Brindisi-Sidigas Avellino=94-74 (Fesenko 26 punti e 9 rimbalzi, Logan 23 con 5/6 da 2-18 palle perse per gli irpini)

A2 Ovest, 11° turno di ritorno:

Rieti- Basket Agropoli=76-56 (Langford 18 punti, Delas 12)

Givova Scafati- CasalMONFERATO,=76-66 (Jackson 31 punti, con 6/7 da 3, Fantoni 13, Santiangeli 11-7 assist per Barton)

B, Girone C, 10° turno di ritorno:

Catanzaro- Cuore Napoli Basket=67-80 (Barsanti 21 con 5/12 da 3, con 4 assist, Visnjic 12 punti e 5/5 da 2, Murolo e Mastroianni 11-10 rimbalzi per Matrone. 76% da 2 per gli azzurri)

Maddaloni- Cefalu'=89-79 (Carrichiello 22 punti, Guagliardi 21, Sansone 15, Locci 13)

 
 
 
 

SUICIDIO CASERTA, VENEZIA PASSA AL PALAMAGGIO': NEL POMERIGGIO IN CAMPO, SCAFATI, AGROPOLI E NAPOLI, IN SERATA AVELLINO

Post n°8435 pubblicato il 26 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Serie A, 9° TURNO DI RITORNO:

Pasta Reggia Caserta-Venezia=58-61  (Watt 17 punti e 10 rimbalzi, Bostic 12 con 4/7 da 3, 22 palle perse per i bianconeri)

Enel Brindisi-Sidigas Avellino=in corso

A2 Ovest, 11° turno di ritorno:

Rieti- Basket Agropoli=76-56 (Langford 18 punti, Delas 12)

Givova Scafati- CasalMONFERATO,=76-66 (Jackson 31 punti, con 6/7 da 3, Fantoni 13, Santiangeli 11-7 assist per Barton)

B, Girone C, 10° turno di ritorno:

Catanzaro- Cuore Napoli Basket=67-80 (Barsanti 21 con 5/12 da 3, con 4 assist, Visnjic 12 punti e 5/5 da 2, Murolo e Mastroianni 11-10 rimbalzi per Matrone. 76% da 2 per gli azzurri)

Maddaloni- Cefalu'=89-79 (Carrichiello 22 punti, Guagliardi 21, Sansone 15, Locci 13)

 
 
 

PASTA REGGIA CASERTA, DOMANI ALLE 12 IL MATCH INTERNO CON VENEZIA: LE ULTIME

Post n°8434 pubblicato il 25 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Domani, domenica 26 marzo, alle 12.00 al Palamaggiò nell’anticipo di Skysport1 si affronteranno la Juvecaserta e la Reyer Venezia. «Affronteremo – sostiene coach Dell’Agnello – una squadra che si trova meritatamente al secondo posto in classifica. L’ Umana Venezia dispone di un roster lungo e profondo, e di molteplici soluzioni tattiche grazie al grande talento che ha a disposizione, forse il più alto dell’intero campionato. Per queste ragioni, – continua il coach bianconero – oltre gli aspetti tecnici e tattici, che comunque abbiamo minuziosamente preso in considerazione, questa rimane una partita da vincere con orgoglio e attributi. Siamo decisi e determinati più che mai – conclude Dell’Agnello – a prenderci questa vittoria che tutti noi meriteremmo, e come noi i nostri tifosi, per gli sforzi ed il buon lavoro che svolgiamo quotidianamente».
A dirigere il confronto è stata designata la terna composta da Massimiliano Filippini di San Lazzaro di Savena (BO), Emanuele Aronne di Viterbo e Matteo Boninsegna di Milano.
Quella di domani al Palamaggiò è anche la giornata del “Blu Basket Day, un canestro per l’Autismo”. È un appuntamento annuale promosso dalle Associazioni che si occupano della patologia e che vede coinvolto il mondo del basket, uno sport che è ritenuto uno straordinario strumento di interazione ed integrazione umana, sociale e culturale, in grado di regalare e offrire un’opportunità a chi è affetto da autismo per dimostrare le proprie potenzialità senza maschere e inibizioni. La celebrazione di domani anticipa la “Giornata mondiale ONU della consapevolezza dell’autismo” in programma il 2 aprile prossimo con molte città che illumineranno monumenti, piazze e palazzi di blu.

 
 
 

A2 OVEST-GIVOVA SCAFATI, INGAGGIATO IL PLAY SVEDESE BARTON: ESORDIRA' DOMANI CON CASALMONFERRATO

Post n°8433 pubblicato il 25 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La società Givova Scafati informa di aver ingaggiato il playmaker di passaporto svedese, Charles Barton.

Curriculum-Nato a Lulea (Svezia) il 7 gennaio del 1992, il venticinquenne atleta di colore ha mosso i primi passi in patria con la scuola del Sanda Husqvarna (dal 2008 al 2011), per poi giocare negli U.S.A., in NCAA, con la maglia di Oregon State (dal 2011 al 2014), dove cresce, matura e si guadagna l'ingaggio nella massima serie svedese con i Sundsvall Dragons. Resta tre anni in patria, con rendimenti in crescendo e chiudendo la sua ultima stagione (2015/2016) con una media di 18 punti, 2,1 rimbalzi e 5,9 assist in 34 partite giocate. Nella stagione corrente ha avuto un contratto a gettone nella massima serie tedesca con il S. Oliver Wurzburg, terminando lo scorso gennaio il proprio rapporto contrattuale, dopo aver disputato 16 partite (2,5 punti, 0,4 rimbalzi e 1,4 assist di media).Barton si è già aggregato al gruppo ed ha disputato i primi allenamenti con i nuovi compagni. Si è subito integrato con lo spogliatoio, mostrando un ottima forma fisica, tale da meritare il tesseramento immediato e l'inserimento nella rosa dei convocati per la partita di domani contro la Novipiù Casale Monferrato.

 
 
 

SIDIGAS AVELLINO, DOMANI SERA LA TRASFERTA SUL PARQUET DELL'ENEL BRINDISI: IL PREPARTITA

Post n°8432 pubblicato il 25 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Trasferta insidiosa per la Sidigas Avellino che affronterà l’Enel Brindisi nel posticipo domenicale delle 20.45 al PalaPentassuglia. Il parquet avversario, insieme all’innesto dell’ex Milano, Samardo Samuels, sono alcuni degli aspetti su cui si è soffermato coach Sacripanti durante la consueta conferenza pre-gara: “E’ una trasferta molto difficile, in casa propria Brindisi ha perso solo tre gare di cui due ad inizio campionato, è un campo ostico e molto caldo. I nostri avversari stanno vivendo un momento di grande salute avvalorato dall’innesto di un giocatore di livello assoluto come Samardo Samuels. L’ Enel rispecchia perfettamente l’impronta della pallacanestro di Meo Sacchetti, riesce a fare tanti tiri nei primi 8 secondi con transizioni di primo livello, gli esterni hanno percentuali da tre punti molto alte, quindi, è una formazione che ci farà fare un lavoro difensivo molto particolare. All’interno della stessa partita si potranno avere tanti break e contro break, dovremo essere bravi a limitare quelli negativi ed è per questo che l’accoppiamento difensivo nei primi sette secondi sarà molto importante. Inoltre, tra le due squadre c’è una forte rivalità, sarà una gara ad alto contenuto emotivo. Con l’uscita dalla Champions abbiamo avuto a disposizione l’intera settimana per preparare la partita, questo ci ha permesso di lavorare focalizzandoci su alcuni particolari aspetti. Purtroppo non è stato possibile allenarci sempre al completo a causa dei piccoli problemi fisici di Fesenko, Zerini e dell’assenza di Joe Ragland. Sabato, dopo l’allenamento di rifinitura, decideremo chi sarà della partita. Ci aspetta una grande sfida.”

 
 
 

B-CUORE NAPOLI, DOMANI L'OSTICA TRASFERTA DI CATANZARO: LE PAROLE DEL LUNGO VISNJIC

Post n°8431 pubblicato il 25 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Ultimo allenamento quest'oggi al PalaSport di Casalnuovo, per la capolista Cuore Napoli Basket. Domani per i "Cestisti dal Cuore Azzurro", c'e' la delicata trasferta sul parquet del PalaGiovino di Catanzaro, nell'ambito del 10° turno di ritorno del campionato di serie B, girone C, contro la locale formazione giallorossa, guidata da coach Pullano e formata da giocatori buono spessore tecnico per la categoria, come gli esterni Di Dio, Carpanzano e Morici e i lunghi, Naso, Medizza e Guadagnola, al sesto posto della classifica ed in piena zona playoff, dopo la bella e ultima vittoria ottenuta proprio in casa, sulla Pall. Palestrina. Ancora in forse e sara' valutata ancora oggi, la partecipazione alla trasferta calabrese, di capitan Roberto Maggio, ancora alle prese con i postumi di una fastidiosa distorsione alla caviglia rimediata nella finale di Coppa Italia e le relative terapie riabilitative e della guardia Domenico Marzaioli, che ha un problema ad un dito, che a ieri risultava ancora immobilizzato: sara' invece sicuramente della partita contro il Planet Basket Catanzaro, il lungo Njegos Visnjic, che ha recuperato pienamente dopo aver smaltito un problema ad una gamba (piccola infezione), che gli aveva impedito di essere sul parquet nel match casalingo con Patti. Arbitreranno il match di domani tra calabresi e campani, i signori, Zangrando di Treviso e Menegalli di Verona. Proprio Visnjic, e' intervenuto alla trasmissione televisiva, "Basket che passione", dell'emittente regionale Campania Felix tv (lcn 210, 613 e 694): l'ala-pivot del Cuore Napoli, ha affermato: " Ci aspettano tre partite molto importanti in pochi giorni: prima la non facile trasferta di (domani) a Catanzaro, contro un team molto temibile fra le mura amiche e dove spero di essere in campo insieme a Maggio, per poter dare il nostro contributo. Poi, due turni casalinghi consecutivi: il match con Teramo (giovedi' 30), che punta ai playoff e si e' anche rinforzata con l'arrivo di un giocatore che conosco bene come Rubbera e quello successivo con Cassino, che punta alle prime tre posizioni della graduatoria.Tre impegni da affontare con grande concentrazione e spero con le migliori condizioni fisiche possibili".

 
 
 

A2 OVEST- GIVOVA SCAFATI, DOMANI IL MATCH INTERNO CON CASALMONFERRATO: IL PREPARTITA DI PERDICHIZZI

Post n°8430 pubblicato il 25 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: « Dobbiamo dare continuità alla vittoria di domenica scorsa contro Roma, provando a cogliere questa necessaria vittoria contro Casale Monferrato. Dopo la sconfitta che ci ha impartito nella gara di andata, i nostri prossimi avversari hanno iniziato a vincere e a giocare la propria pallacanestro, che si incentra su un nucleo consolidato di atleti molto affiatatati, che da tempo giocano insieme. Hanno avuto un inizio di stagione difficile, ma poi si sono ripresi ed ora sono a ridosso della zona play-off. Dovremo fare una partita di grande concentrazione ed intensità e le probabili defezioni in organico di Metreveli e Naimy rappresentano un ulteriore deficit da colmare. Per questo dobbiamo alzare la soglia della concentrazione, per cogliere i due punti in palio e migliorare l’attuale posizione di classifica. Casale Monferrato dispone di un gruppo di italiani di grande esperienza e qualità, come Tommasini, Di Bella, Martinoni, Natali e poi ha Tolbert, atleta di grande sostanza e forza fisica. Tatticamente difende molto bene e noi dovremo essere pronti ad attaccare i loro cambi di difesa, giocando la nostra pallacanestro, come abbiamo fatto in altre circostanze, compresa la gara di andata in terra piemontese, anche se per soli 35’».

 
 
 

IL FINE SETTIMANA DELLE SQUADRE CAMPANE: PARTITE, LUOGHI E ORARI FINO ALLA B

Post n°8429 pubblicato il 24 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Serie A, 9° TURNO DI RITORNO:

Pasta Reggia Caserta-Venezia, domenica ore 12, al PalaMaggio' di Caserta

Enel Brindisi-Sidigas Avellino, domenica ore 20.45 al PalaPentassuglia di Brindisi

A2 Ovest, 11° turno di ritorno:

Rieti- Basket Agropoli, domenica ore 18 al PalaSuoujorner di Rieti

Givova Scafati- CasalMONFERATO, domenica ore 18 al PalaMangano

B, Girone C, 10° turno di ritorno:

Catanzaro- Cuore Napoli Basket, domenica ore 18 al PalaGiovino di Catanzaro

Maddaloni- Cefalu', domenica ore 18 al PalAngioniCaliendo di Maddaloni.

 
 
 

A2 OVEST- BASKET AGROPOLI, DOMENICA LA TRASFERTA DI RIETI: IL PREPARTITA DI FINELLI E CONTENTO

Post n°8428 pubblicato il 24 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

NPC Rieti - Basket Agropoli

Dove: PalaSojourner, Rieti
Quando: domenica 26 marzo 2017, ore 18.00
Arbitri: Guido Giovannetti di Terni, Giacomo Dori di Mirano (Ve), Umberto Tallon di Bologna

Qui Agropoli -
Alex Finelli (coach) - "La vittoria contro Latina ci ha dato la consapevolezza di poter competere punti a punto anche in trasferta, per noi è fondamentale in vista del rush finale. Dobbiamo vivere però alla giornata, pensando a dare il meglio in ogni singolo allenamento e in ogni singola partita. Rieti, insieme a Biella, è la squadra che fa valere molto il fattore campo perché si genera un grande ambiente all'interno del palazzetto dello sport, per cui la prima cosa importante domenica sarà mantenere il giusto equilibrio emotivo per tutti i quaranta minuti. Sarà, inoltre, importante affrontare con piglio e attenzione nei passaggi la loro aggressività, essendo Rieti una squadra che pressa per quaranta minuti e che può contare su un roster composto da dieci giocatori, dando a coach Nunzi la garanzia di mantenere alta l'intensità di gioco. I loro punti di forza sono sicuramente i due americani che dovremo essere bravi a limitare, oltre al gruppo di italiani composto da gente come Zanelli e Casini".
Marco Contento (giocatore) - "La vittoria di Latina è stato molto importante per la nostra classifica e allo stesso tempo abbiamo lanciato un messaggio alle nostre avversarie, ossia che ci siamo e lotteremo fino alla fine per la salvezza. Ora, dobbiamo dare continuità a queste due vittorie contro Siena e Latina, per cui lo stesso spirito di sacrificio di tutti servirà per le prossime cinque gare. Domenica troveremo sul
nostro cammino una squadra molto ostica, per di più all'interno di un palazzetto molto caldo, per cui dovremo mettere in campo tutte le nostre energie fisiche e mentali per cercare di tornare ad Agropoli ancora una volta con un risultato postivo".

 
 
 

B-CUORE NAPOLI BASKET, DOMENICA LA TRASFERTA DI CATANZARO: LE ULTIME

Post n°8427 pubblicato il 23 Marzo 2017 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Proseguono a ritmo intenso, gli allenamenti al PalaSport di Casalnuovo, per il team del Cuore Napoli Basket, in vista della delicata trasferta di domenica prossima sul parquet del PalaGiovino di Catanzaro, contro la locale formazione giallorossa, guidata da coach Pullano e formata da giocatori buono spessore tecnico per la categoria, come gli esterni Di Dio, Carpanzano e Morici e i lunghi, Naso, Medizza e Guadagnola, al sesto posto della classifica ed in piena zona playoff, dopo la bella e ultima vittoria ottenuta proprio in casa, sulla Pall. Palestrina. Ancora in forse la partecipazione alla trasferta calabrese, di capitan Roberto Maggio, ancora alle prese con i postumi di una fastidiosa distorsione alla caviglia rimediata nella finale di Coppa Italia e le relative terapie riabilitative, del lungo Njegos Visnjic, che soffre di un fastidioso problema ad una gamba con una vasta ferita, ma potrebbe tornare ad allenarsi oggi con i suoi compagni e della guardia Domenico Marzaioli, che ha un problema ad un dito, che tutt'ora risulta immobilizzato: si spera di poter recuperare almeno due di questi giocatori, per la partita contro il Planet Basket Catanzaro, che si presenta ricca di insidie. Arbitreranno il match di domenica, i signori, Zangrando di Treviso e Menegalli di Verona. Intanto, la tifoseria partenopea, ed in particolare il "Fan Club Cuore Napoli", sta organizzando un bus di circa 50 posti, per seguire la squadra a Catanzaro.

 
 
 
Successivi »