Creato da patty1_mah il 02/10/2007

Sottouncielodistelle

Ai confini dell’infinito, dove cielo e terra si prendono per mano

 

Messaggi del 02/11/2017

Quale promessa dovresti fare a te stessa per il 2018

Post n°11003 pubblicato il 02 Novembre 2017 da patty1_mah


L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, disegno e sMS




 
 
 

.

Post n°11002 pubblicato il 02 Novembre 2017 da patty1_mah

Non era con lei fisicamente,
ma ogni volta che lui si intrufolava nei suoi pensieri,
lei,
volava....

M. Z.

Credo nelle sensazioni a pelle, nel colpo di fulmine, nell'istinto.
Credo in tutto quello che il mio corpo sceglie prima della mia testa.

 
 
 

infantile?Si lo sono

 

 
GRAZIE A DIO SONO FIORENTINA

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 60
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

patty1_mahcassetta2acquaeventoun_uomo_della_follaolgy120Elemento.Scostantedonadam68pinuccia.gfsteve74bluvololowmlr777anna_co_bsx3kenoiasenzateamorino11chiarasany
 

ULTIMI COMMENTI

Che tesoro....grazie
Inviato da: patty1_mah
il 17/10/2017 alle 15:22
 
che schianto ,unica.
Inviato da: roby.capricorno
il 27/09/2017 alle 14:17
 
Quanto eri bella,quanto sei bella .
Inviato da: roby.capricorno
il 22/09/2017 alle 15:37
 
Tu sei fuori...a 17 anni sono tutte-i unici...
Inviato da: patty1_mah
il 16/09/2017 alle 12:48
 
UNICA,SPLENDIDA,DA AMARE....
Inviato da: roby.capricorno
il 16/09/2017 alle 12:30
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ANCORA

 

IL CIELO IN UNA STANZA

 

GRAZIE PERCHÈ

 

STRINGIMI LE MANI

 

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla,

per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e

senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.

Pedro Salinas