Creato da consolacion il 18/10/2011
Blog di chiacchiere in libertà, amore, amicizia, attualità, gossip e chi più ne ha più ne metta!

Area personale

 
 

Tag

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

I miei Blog Amici

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

 
diodiluceboscia.maraclaudyl90mastrodonato.anitaunamamma1coccoildrilloorchidea_selvag2012psicologiaforenseunbuonargomentoconsolacionkllkkmessaggeria.normaleuna_sera_con_tevirgola_dfHy_las
 

Ultimi commenti

 
meglio non commentare...ignorare....
Inviato da: la_moretta_2
il 20/10/2011 alle 18:52
 
che vuol dire "ragazza con il pigiama" ?
Inviato da: Man_oWar
il 20/10/2011 alle 16:58
 
grazie cara per il tuo messaggio, mi dispiace moltissimo...
Inviato da: consolacion
il 19/10/2011 alle 14:52
 
buon giorno carissima, ti capisco e so cosa si prova quando...
Inviato da: zema200
il 19/10/2011 alle 12:27
 
Grazie cara, sei molto gentile :)
Inviato da: consolacion
il 19/10/2011 alle 01:23
 
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 

Censurolandia

Post n°6 pubblicato il 18 Gennaio 2012 da consolacion
 

La ragazza con il pigiama è tornata... ed è tornata molto più incattivita col mondo.

A parte cose personali molto dolorose che mi sono accadute, di cui non starò a parlare qua, mi sto davvero preoccupando per le sorti del nostro amato Belpaese.

 

Da una parte abbiamo un'opinione pubblica divisa tra innocentisti e colpevolisti riguardo al drammatico naufragio della Costa Concordia, dall'altra abbiamo la maggior parte della popolazione che non sa nemmeno cosa stia succedendo in questi giorni in Sicilia.

 

Il fatto che si cerchi sempre di nascondere ogni tipo di insurrezione, dando risalto a notizie di catastrofi o altro, ci fa capire davvero che in italia l'unica regola che vige è purtroppo la censura.

Ma dato che questo è un blog in cui si può parlare di tutto, ci sentiamo liberi di esprimere le nostre opinioni, e di diffondere la conoscenza anche delle notizie che tutti gli organi di "informazione" ci nascondono.

 

Basta censura! La nostra costituzione prevede libertà di stampa e di pensiero, quindi rispettatela!

 

Grazie mille

 

La ragazza col pigiama

 

 
 
 
TROUPE INVADENTI - Nonostante i tagli al personale, la situazione di disagio di medici e operatori, l'ospedale più antico d'Europa ha dovuto ospitare l'evento televisivo. Risultato: per l'intera giornata divieto di parcheggio per i mezzi a due ruote, generalmente consentito al personale, cortile interdetto per la consueta passeggiatina dei pazienti, disagi nei passaggi da un reparto all'altro. Insomma grande caos nell'ospedale pubblico del centro di Roma. Inoltre ben tre furgoni televisivi hanno campeggiato all'interno dell'ospedale per consentire la diretta dalla mattina alla sera. Il tutto tra l'incredulità del personale sanitario.

 

LE PROTESTE - «Non è possibile che un ospedale si presti a queste iniziative, a danno dei pazienti», dicono dal Santo Spirito. Sconcerto anche tra i pazienti. Intanto alla camera 18 del reparto di ginecologia-ostetricia il parto è avvenuto come da 'copionè. Remo, dopo la piccola Gaia avuta da Guendalina, è diventato padre per la seconda volta. «È un'emozione stupenda», ha commentato il giovane. Inaccessibile invece la madre che ha firmato un'esclusiva per Mediaset.(Fonte: Tmnews)


 

Ex compagno di partecipante al Grande Fratello diventa padre. E l'ospedale intero si blocca per la diretta tv

Post n°5 pubblicato il 20 Ottobre 2011 da consolacion
 

Questa è una di quelle notizie che mi fa incacchiare come una bestia.

Ma come può un ospedale PUBBLICO e ripeto PUBBLICO autorizzare uno scempio del genere??? Ecco a voi la notizia:

 

Il neo-papà con il figlioletto (frame da tv)