Creato da epoisa il 27/12/2006

del mio viaggio

pensieri

JESUS (VELVET UNDERGROUND)

 

DOV'╚ IL TUO DIO?

 

LA REGINA

immagine
 

MESSAGGIO DEL 20/05/1982 DI MARIA A MEDJUGORIE

Sulla terra voi siete divisi, ma siete tutti figli miei. Musulmani, ortodossi, cattolici, tutti siete uguali davanti a mio figlio e a me. Siete tutti figli miei! Ciò non significa che tutte le religioni sono uguali davanti a Dio, ma gli uomini sì. Non basta appartenere alla Chiesa Cattolica per essere salvati: occorre rispettare la volontà di Dio. Anche i non cattolici sono creature fatte ad immagine di Dio e destinate a raggiungere un giorno la salvezza se vivono seguendo rettamente la voce della propria coscienza. La salvezza è offerta a tutti, senza eccezioni. Si dannano solo coloro che rifiutano deliberatamente Dio. A chi poco è stato dato, poco sarà chiesto. A chi è stato dato molto, sarà chiesto molto. Solo Dio, nella Sua infinita giustizia, stabilisce il grado di responsabilità di ogni uomo e pronuncia il giudizio finale.

 
leggere, leggere, leggere.
 

AREA PERSONALE

 

QUANTI SIAMO QUI PRESENTI

web stats
 

AMAMI COME SEI

Gesù parla ad un'anima

Caro amico, conosco la tua miseria, le lotte e le tribolazioni della tua anima,  le deficienze e le infermità del tuo corpo.
So la tua viltà, i tuoi peccati, e ti dico lo stesso: "Dammi il tuo cuore, amami come sei..."
Se aspetti di essere un angelo per abbandonarti all'Amore, non amerai mai.
Anche se sei vile nella pratica del dovere e della virtù, e se ricadi in quelle colpe che vorresti non commettere più: non ti permetto di non amarmi.
Amami come sei ...
In ogni istante e in qualunque situazione tu sia, nel fervore o nell'aridità, nella fedeltà o nella infedeltà, amami come sei ...
Voglio l'amore del tuo povero cuore; se aspetti di essere perfetto, non mi amerai mai.
Non potrei forse fare di ogni granello di sabbia un serafino radioso di purezza, di nobiltà e di amore ?
Non sono forse io la Verità e la Vita in seno all'Onnipotente?
E se mi piace lasciare nel nulla quegli esseri meravigliosi e preferire il povero amore del tuo cuore, non sono io padrone del mio Amore ?
Figlio mio, lascia che ti ami, voglio il tuo cuore.
Certo voglio col tempo trasformarti ma per ora ti amo come sei...
e desidero che tu faccia lo stesso; io voglio vedere dai bassifondi della miseria salire l'amore. Amo in te anche la tua debolezza, amo l'amore dei poveri e dei miserabili; voglio che dai tuoi cenci salga continuamente un gran grido "Gesù Ti Amo".

Voglio unicamente il canto del tuo cuore, non ho bisogno né della tua scienza, né del tuo talento.

Una cosa sola m'importa, di vederti lavorare con amore.
Non sono le tue virtuosità che desidero; se tu ne avessi troppe; sei così debole che potrebbero alimentare la tua superbia e il tuo orgoglio.
Non ti preoccupare di questo.
Ogni nato è destinato al grande bene.
No, non sarai il servo inutile; ti prenderò per mano con il poco che hai...
perché sei creato soltanto per accrescerti e trasformarti.
Oggi sto alla porta del tuo cuore come il mendicante, Io il Re dei Re!

Busso e aspetto; affrettati ad aprirmi: Non farti alibi delle tue miserie interiori.
Se tu conoscessi perfettamente i falli e le tue omissioni: morresti di dolore.
Ciò che mi ferirebbe il cuore sarebbe di vederti dubitare di me e mancare di fiducia.

Voglio che tu pensi a me ogni ora del giorno e della notte; voglio che tu faccia anche l'azione più insignificante, ma per amore,
solo per amore.
Conto su di te per darmi gioia...
Non ti preoccupare di non possedere virtù: ti darò le mie.
Quando dovrai soffrire, ti darò la mia forza.
Mi hai dato l'amore, ti darò di saper amare al di là di quanto puoi sognare...
Ma ricordati ... Amami come sei ...
Ti ho dato mia Madre; fa passare in te la sua purezza
e il suo immenso cuore, per esserci anche tu nel nuovo Mondo !
Qualunque cosa accada, non aspettare di essere santo per abbandonarti all'amore, non mi ameresti mai ... Và ...

 

TAG

 

A PROPOSITO DI TAGS

Ho fatto un uso preciso dei tags, per cui se vuoi leggere tutte le poesie basta che vai alla casella tag e selezioni poesie, se vuoi leggere altre cose scegli il tag che vuoi e verrà selezionato quel tipo di contenuto. Ciao

 

 

la Tua grazia

Post n°1750 pubblicato il 08 Settembre 2017 da epoisa
 
Tag: x Jesus

La Tua grazia

è scorsa così leggera

sul mio buio mortale

da riempirlo di gioia

e svuotarmi di dolore.

Scoppietta di colori

il lume dolce

della sera.

 
 
 

E' risorto!

Post n°1749 pubblicato il 16 Aprile 2017 da epoisa
 

oggi è il giorno che più di tutti ha cambiato la storia. Cristo è risorto! E' uscito dal sepolcro! Si è manifestato in carne ed ossa ai suoi, mangiando il pesce davanti a loro per dimostrare che non è un fantasma!

Il primo dei risorti! Seguendo Lui potremo risorgere tutti quanti. Altro che reincarnazione!

 
 
 

Sabato santo

Post n°1748 pubblicato il 15 Aprile 2017 da epoisa
 
Tag: x Jesus

Oggi ricordiamo il buio, il vuoto che Tu hai lasciato andando ad immergerti negli Inferi per aprirne il cancello e liberare i santi. Oggi ricordiamo quel silenzio che segue al trapasso, quel momento in cui hai finito di soffrire per pagare la chiave di quel cancello, quel momento in cui dal culmine del dolore sei passato alla pace, hai liberato il tuo amato uomo dalla morte. Il giorno in cui morendo hai vinto la morte.

Nessun amore sarà mai sufficiente a ricambiarti

 
 
 

senza poesia

Post n°1747 pubblicato il 20 Febbraio 2017 da epoisa
 
Tag: poesie

gocce d'acquamarina

hanno interrotto

la dolcezza.

Il mio amore

era diventato ruvido

senza poesia.

 
 
 

flusso di pace

Post n°1746 pubblicato il 15 Febbraio 2017 da epoisa
 
Tag: poesie

la vita sorride

fuggendo.

Con poca energia

rispondo.

Ma dal mio cuore

il flusso

di pace

potente

abbraccia

il mondo.

 
 
 

memoria ingiallita

Post n°1745 pubblicato il 13 Febbraio 2017 da epoisa
 
Tag: poesie

Per anni ed anni

ho acceso il cervello

in sinapsi inconsuete

e scrivevo poesie.

Leggevo la vita con alfabeti inventati là per là.

Ora si è fatto silenzio

le sinapsi consumate

frantumate le lenti

da troppo tempo mi domando

perché.

La memoria ingiallita

cerca parole

ma annaspa nel vuoto.

 
 
 

La mia Casa

Post n°1744 pubblicato il 22 Gennaio 2017 da epoisa
 

il mio cuore grida a Te

la mia voce è una mano 

tesa verso il Cielo

perché Tu mi raccolga

perché io possa

di nuovo

tornare a Casa.

Il Tuo cuore è la mia casa

dove la calda luce

dell'Amore

mi avvolge e mi culla.

Il mio cuore grida

perché cerca

le braccia della Mamma

e del Padre celeste.

Abbi pietà di me.

 
 
 

1Re 19, 11-13

Post n°1743 pubblicato il 22 Gennaio 2017 da epoisa
 

11Gli disse: "Esci e férmati sul monte alla presenza del Signore". Ed ecco che il Signore passò. Ci fu un vento impetuoso e gagliardo da spaccare i monti e spezzare le rocce davanti al Signore, ma il Signore non era nel vento. Dopo il vento, un terremoto, ma il Signore non era nel terremoto. 12Dopo il terremoto, un fuoco, ma il Signore non era nel fuoco. Dopo il fuoco, il sussurro di una brezza leggera. 13Come l'udì, Elia si coprì il volto con il mantello, uscì e si fermò all'ingresso della caverna. 

 

Dio non è nel terremoto

 
 
 

coraggio forza

Post n°1742 pubblicato il 12 Novembre 2016 da epoisa
 
Tag: poesie

coraggio forza

dove siete?

Ho riempito

i miei giorni

di sogni.

Coraggio forza

dove siete?

Senza di voi

non usciranno

sogni 

dal cilindro

 
 
 

scambio di doni

Post n°1741 pubblicato il 29 Ottobre 2016 da epoisa
 
Tag: poesie

parlo lingue miste

d'oro, perle

e pietre preziose.

Annuncio a me e te

una speranza

di luce

dove immergere

il cuore.

Vieni e presentati a Lui

che ti conosce

da prima che esistessi

scambia il dono della vita

terrena per quella eterna.

 
 
 
Successivi »
 

TORNATA DALL'INFERNO RACCONTA...

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

I BAMBINI NON SI TOCCANO

 

MAGNIFICAT

L'anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio,
mio salvatore,
perché ha guardato l'umiltà
della sua serva.
D'ora in poi tutte le generazioni
mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto in me
l'Onnipotente e santo é il suo nome:
di generazione in generazione
la sua misericordia
si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri
del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua
misericordia, come aveva promesso ai nostri padri,
ad Abramo e alla sua discendenza,
per sempre.

 

ULTIME VISITE AL BLOG

daunfioreepoisaLuxxilfalco1941scrittoreoccasionalesurfinia60il_pabloangi2010Sky_Eaglevirgola_dfcostanzatorrelli46hengelblack.63lacky.procinolubopoGiuseppeLivioL2
 

ULTIMI COMMENTI

...cominciando da qui! Vivendo con Lui sperimentiamo...
Inviato da: epoisa
il 24/06/2016 alle 00:09
 
In Cristo saremo tutti vivificati; Cristo ha abolito la...
Inviato da: animasug
il 21/06/2016 alle 12:06
 
ciao
Inviato da: epoisa
il 15/05/2016 alle 21:54
 
Saluti
Inviato da: animasug
il 15/05/2016 alle 15:39
 
giÓ.
Inviato da: E03
il 07/10/2015 alle 10:53
 
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

 

IL MIO CREDO

 

PREGHIERA DI SALOMONE PER OTTENERE LA SAPIENZA

 SAPIENZA 9, 1-6. 9-11

Dio dei padri e Signore di misericordia, *

che tutto hai creato con la tua parola,
che con la tua sapienza hai formato l’uomo, *
perché domini sulle creature che tu hai fatto,

e governi il mondo con santità e giustizia *
e pronunzi giudizi con animo retto,
dammi la sapienza, che siede accanto a te in trono *
e non mi escludere dal numero dei tuoi figli,

perché io sono tuo servo e figlio della tua ancella, †
uomo debole e di vita breve, *
incapace di comprendere la giustizia e le leggi.

Anche il più perfetto tra gli uomini, †
privo della tua sapienza, *
sarebbe stimato un nulla.

Con te è la sapienza che conosce le tue opere, *
che era presente quando creavi il mondo;
essa conosce che cosa è gradito ai tuoi occhi *
e ciò che è conforme ai tuoi decreti.

Mandala dai cieli santi, *
dal tuo trono glorioso,
perché mi assista e mi affianchi nella mia fatica *
e io sappia ciò che ti è gradito.

Essa tutto conosce e tutto comprende, †
e mi guiderà con prudenza nelle mie azioni *
e mi proteggerà con la sua gloria.

 

GEOCOUNTER