Creato da erising il 21/03/2006

ORIZZONTE

uno sguardo oltre la finestra

 

 

festa....

Post n°356 pubblicato il 29 Aprile 2011 da erising

Primo Maggio, giorno dedicato alla festa del lavoro, dei lavoratori... mi sono chiesta quest'anno quale lavoro si dovrebbe festeggiare? quanti possono festeggiare? di quali diritti parliamo?? Forse quest'anno si dovrebbe dedicare il 1° Maggio ai disoccupati, a quella  schiera interminabile di uomini e donne senza futuro, senza prospettive........

Per una volta  la festa non dovrebbe concretizzarsi in un concerto ma in una carovana di gente tutta unita e compatta innanzi ai palazzi della politica munita di cartelli contenenti una sola parola:VERGOGNA!! E si dovrebbe urlare il disagio, il disappunto, la rabbia ma soprattutto la pretesa e il diritto di ciascuno a quella dignità che  il lavoro ti consegna perchè il lavoro è autonomia, libertà, indipendenza e  riscatto sociale…. per una volta la festa dovrebbe sancire la nostra sovranità popolare… per una volta….. almeno una questa festa dovrebbe essere la vera bandiera, la bandiera di un popolo degno di questo nome, che unito alza la voce senza timore e senza violenza ma con determinazione e fermezza per dire basta e smettere di continuare  soltanto a parlare convinti che quel "tanto non cambierà mai niente" sia la sola verità a cui rassegnarsi…….

mi chiedo spesso come è possibile che tutta questa quantità di persone disperate e senza lavoro o in stato di precarietà non riesca a fare fronte comune per unirsi nella lotta contro questo Stato, questo governo, questi politici……mi chiedo cosa aspettano,?  chi aspettano? ……….perchè  ancora troppi non comprendono che si deve ripartire come nel dopoguerra, rimboccarsi le maniche e riconquistare i diritti che ci hanno tolto, riorganizzare lo stato sociale, ricostruire e rinsaldare la democrazia e guardare al domani con rinnovato spirito collettivo

perché ancora questo popolo non vuole ammettere che questa politica non ci rappresenta più? perché non si rendono conto che in Italia siamo ritornati indietro di oltre un secolo e che siamo diventati sudditi  e servi di chi gestisce il potere e tutti destinati ad una morte sociale da medioevo?

Il primo Maggio dovrebbe essere una nuova marcia su Roma ma questa volta fatta soltanto dal popolo, da uomini e donne onesti uniti dallo stesso valore democratico,  da un popolo che sa e vuole riprendersi quello che gli è stato tolto.

E mi ritorna in mente Neruda e queste rime……

 

Non incolpare nessuno,
non lamentarti mai di nessuno, di niente,
perché in fondo
Tu hai fatto quello che volevi nella vita.

Accetta la difficoltà di costruire te stesso
ed il valore di cominciare a correggerti.
Il trionfo del vero uomo
proviene delle ceneri del suo errore.

Non lamentarti mai della tua solitudine o della tua sorte,
affrontala con valore e accettala.
In un modo o in un altro
è il risultato delle tue azioni e la prova
che Tu sempre devi vincere.

Non amareggiarti del tuo fallimento
né attribuirlo agli altri.

Accettati adesso
o continuerai a giustificarti come un bimbo.
Ricordati che qualsiasi momento è buono per cominciare
e che nessuno è così terribile per cedere.

Non dimenticare
che la causa del tuo presente è il tuo passato,
come la causa del tuo futuro sarà il tuo presente.

Apprendi dagli audaci,
dai forti
da chi non accetta compromessi,
da chi vivrà malgrado tutto
pensa meno ai tuoi problemi
e più al tuo lavoro.

I tuoi problemi, senza alimentarli, moriranno.
Impara a nascere dal dolore
e ad essere più grande, che è
il più grande degli ostacoli.

Guarda te stesso allo specchio
e sarai libero e forte
e finirai di essere una marionetta delle circostanze,
perché tu stesso sei il tuo destino.

Alzati e guarda il sole nelle mattine
e respira la luce dell’alba.
Tu sei la parte della forza della tua vita.
Adesso svegliati, combatti, cammina,
deciditi e trionferai nella vita;
Non pensare mai al destino,
perché il destino

è il pretesto dei falliti.

Pablo Neruda.

 
 
 

Annarella

Post n°355 pubblicato il 07 Aprile 2011 da erising

Molto probabilmente conoscete già questa nonnina  visto che i video che la riguardano sono in rete da diversi mesi ma poichè mi sono divertita ad ascoltare le sue  colorite e veraci verità mi è venuta voglia di condividerle con voi .

Annarella ha il grande merito di stare in prima linea  senza peli sulla lingua manifestando tutto il suo disappunto e la sua rabbia come forse dovremmo fare tutti noi!

 
 
 

... sempre io......

Post n°354 pubblicato il 01 Aprile 2011 da erising

Ammetto di essere scettica per DNA e non ho nessuna remora ad affermare che ho sempre ritenuto i ”fatti” e non le “parole”  strumenti veri ed inconfutabili per valutare persone e circostanze forse per quella mia stramaledetta attitudine alla storia e, ahimè, alla  regola dei numeri che per quanto astratti e sterili  hanno l’incontestabile e irrinunciabile (almeno per me!) merito di condurti per mano, dopo una doverosa “iniziazione”, verso il cammino della logica e del raziocinio; cammino necessario ed utile per difendersi da estemporanee spinte emozionali che spesso possono indurci in errore.

Questa premessa la faccio perché davvero questa volta ero convinta che essendo ormai colma la misura finalmente anche “ a casa mia”, nella mia bella isola qualcosa fosse cambiato e che, aperti tutti gli occhi a nostra disposizione ( il cervello è uno di questi!),  si respirasse aria di cambiamento e di rinnovamento

La memoria storica dovrebbe fare risorgere almeno un rigurgito di orgoglio e di spirito civile  in chi è nato qui dove agli albori di diversi secoli fa vedeva la luce la cultura, l’arte, la legge, i primi dettami della democrazia….. la stessa memoria  dovrebbe ricordare, per  non dimenticarlo mai, il sangue versato dai tanti siciliani nel corso della storia e soprattutto dovrebbe mettere in inventario quanta “prigionia” ci è stata imposta, quanta latitanza da parte dello Stato si protrae negli anni, quanta assenza di volontà, da ogni parte, si registra da sempre e dovrebbe anche ricordare quel netto e muto rifiuto delle classi dirigenti di aiutare e sostenere quella parte del sud di una Patria (è retorica ed obsoleta?) che sembra averci “adottato” dopo un “riconoscimento forzato” come  figli illegittimi ( dalle mie parti li chiamano figli di puttana!)

… e monta la rabbia e la delusione……..

 

Credevo, idealista come sono, che verificato in modo inequivocabile come la Sicilia sia abbandonata a se stessa ed ai suoi incapaci e inetti uomini di governo (locale e centrale) ed accertato che i soli  liberi di agire e progredire sono i mafiosi, credevo che finalmente si potesse respirare aria da “vespri”………. ed invece all’improvviso, con mia enorme sorpresa arriva “LUI”… l’innominato premier… e mi sono detta…. “ stavolta lo massacrano… finalmente giustizia sarà fatta…. siamo siciliani……. caldi e passionali… vuoi che non lo ammazzano??... un cappio al collo ed un masso e giù in fondo al mare dove Nettuno finalmente arpionandolo ne farà trofeo….. perché è questa la giusta pena per un bastardo come lui……

… ed invece la sapiente regia berlusconiana che t’inventa?

acquista una villa, promette un Nobel per la pace, la moratoria fiscale, il Casinò ( e se ci fosse un accento di troppo?? lui s’intende soprattutto di casini!) , etc, etc …… s’è dimenticato di promettere anche di farci tutti “santi e subito”…. forse si preoccupa di entrare in conflitto d’interessi con  Ratzinger???

Pensate un po’……. Il poveretto la notte non dorme……. quando non è impegnato in pratiche tribali vaga solitario  in rete come un qualsiasi internauta (magari chatta!!!)…. e vagando vagando, mesto e solitario, provato e  appesantito dalle mille responsabilità di governo sfoglia pagine di inserzioni immobiliari alla ricerca di una nuova dimora ( non avrà mica intenzione di chiudersi in esilio in Sicilia!!??)….. e lui di ville  può comprarne quante ne vuole (problemi di mutui non ne ha)….. ma c’era anche il notaio in rete per il rogito o lui fa tutto da solo?? Eeeegggiàààààààà…..”io sono ancora qua….eeeeggggiiiiaaaa” canta Vasco….!

E poi la questione del  nobel… beh qui la domanda è:  da quando spetta a lui assegnarli?? Non sarebbe il caso di notificargli per un doveroso approfondimento il testamento di Nobel in materia di assegnazione dell’ambìto premio??? Ma forse avrà cambiato anche queste regole… lui può tutto.. ( mi ricordo la buon’anima di Massimino… “ c’è chi può e chi no, io PUOTE!)…..

Dulcis in fundo il casinò…… un casinò a Lampedusa….. eccerto lui insieme al suo giullare Angelino ce la faranno a superare tutti i pregiudizi e gli ostacoli giudiziari che per quasi un cinquantennio  sono riusciti a tenere chiuso  quello di Taormina (aperto per soli due anni – 63/65), esempio eclatante dei consistenti interessi del Nord contro il Sud, casinò chiuso  dopo un paio di sentenze perché pare che in Italia il gioco d’azzardo sia un reato e quindi  vietato ……. in Italia o in Sicilia??? a San Remo, Campione, Venezia e Saint Vincent si fa beneficenza e si cazzeggia????

Non è che l’innominato in campagna elettorale, scomparso inspiegabilmente nella vicenda di Gheddafi, ha aspettato (d’accordo con Maroni & Company) che Lampedusa diventasse spazzatura d’Italia e quindi manifesto (come il terremoto d’Abruzzo) per fare i miracoli e “godere” di mille plausi?? E i  lampedusani si sono bevuti il cervello?? La rabbia li ha rincoglioniti???? Come hanno fatto a dimenticare in soli pochi minuti di onnipotente delirio berlusconiano quale cartolina sono diventati per il mondo intero? Ma è possibile che ancora in questa nostra disgraziata Italia c’è qualcuno che crede alle sue promesse?? ( e vorrei fortemente ricordare alle italiche genti  ma soprattutto alle mie che un presidente del consiglio non deve promettere un cazzo ma deve semplicemente ed esclusivamente lavorare ed adoperarsi per gli interessi dello Stato!) Tutti questi anni non hanno insegnato nulla?? E’ possibile che basta un coglione con il braccio alzato sul podio ed un sorriso meccanico stampato in una faccia di plastica che apre bocca e spara cazzate una dietro l’altra per ritenere che sia arrivato il salvatore della patria??

…. Scriveva il mio caro Ignazio Buttitta…. La Sicilia non ha più nome ma milioni di sordi e di muti sprofondati in un pozzo che io chiamo e non sentono, e se allungo le braccia mi mordono le mani…..  non è vero che amiamo la Sicilia se abbiamo la storia nel pugno e la soffochiamo, non è vero se accendiamo il fuoco e lo spegniamo, non è vero nemmeno se stiamo un giorno liberi e per cent’anni servi……. chi cammina curvato piega la schiena,  se è un popolo piega la storia”...... Mara

 
 
 

Auguri

Post n°353 pubblicato il 30 Dicembre 2010 da erising

I fuochi pirotecnici sono un simbolo di festa, di allegria e di colori ed allora ecco quanto di più bello e straordinario la natura sa offrirci........

 

Buon Anno

Mara

 
 
 

AUGURI

Post n°352 pubblicato il 14 Dicembre 2010 da erising

E' Natale ogni volta
che sorridi a un fratello
e gli tendi la mano.

E' Natale ogni volta
che rimani in silenzio
per ascoltare l'altro.

E' Natale ogni volta
che non accetti quei principi
che relegano gli oppressi
ai margini della società.

E' Natale ogni volta
che speri con quelli che disperano
nella povertà fisica e spirituale.

E' Natale ogni volta
che riconosci con umiltà
i tuoi limiti e la tua debolezza.

E' Natale ogni volta
che permetti al Signore
di rinascere per donarlo agli altri.

Madre Teresa di Calcutta

Un augurio sincero e affettuoso a tutti, Mara

 
 
 

....§§§§§§§....

Post n°351 pubblicato il 05 Novembre 2010 da erising

Dopo avversari politici, giornalisti, magistrati…… dopo una carovana di persone tocca finalmente anche a lei, alla mafia unirsi alla innumerevole schiera di “nemici” del “nostro” premier….. sento dire siamo alla frutta…..secondo me siamo proprio al paradosso, all’incredibile, all’assurdo….

Ma perché ce l’hanno tutti con lui??  Com’è possibile che uno come lui, un imprenditore prestato alla politica per il bene del P(otere)- roprio  P(personale)-aese che si prodiga costantemente per lo Stato lavorando senza sosta debba  sopportare tante calunnie ed ingiustizie? Perché siamo così ingrati verso uno statista dalla statura morale ineccepibile, dall’ encomiabile profondo rispetto per la giustizia, per la legalità e soprattutto per la democrazia??

Quest’uomo , bisogna riconoscerlo, è geniale, è superbo, è unico e bontà sua si ritiene anche insostituibile…. in un sistema ben organizzato, corrotto e saturo di connivenze malavitose lui s’è voluto tirare fuori…. perché chiedere “cortesie” alla politica? perché affannarsi per districarsi nel ginepraio legislativo con il rischio di non riuscire a garantirsi il riconoscimento dei propri diritti?

Un imprenditore di grosso calibro, come lui, trova una soluzione, la pianifica, la struttura e la mette in atto sfruttando tutti gli strumenti e le potenzialità a disposizione al fine di raggiungere l’obiettivo prefissato…. lui c’è riuscito quindi diamogliene atto e merito invece di demonizzarlo e perseguitarlo senza posa!!! Invece di usare i politici lui FA politica, invece di usare la legge lui FA la legge e soprattutto invece di corrompere un elettorato ignaro  lui ELARGISCE con generosità a quanti hanno bisogno e necessità di sopravvivere e di esistere!!! Come si fa a non apprezzare e riconoscere i meriti e il valore di quest’uomo?uante domande Quante domande…… ma una su tutte…..come ha fatto a modificare le abitudini e gli usi di Cosa Nostra?.... niente più lupare, attentati, stragi…. niente sangue né dinamite…… basta semplicemente una F..ord-escort!!!!....in fondo è da sempre il desiderio di ogni uomo…….morire per una scopata… solo che questa volta non è lui a scegliere…. la spina la stacca la mafia per eutanasia!!!!.... è proprio vero ….. non ci rimane altro che proclamarlo santo e pure subito……. sbrighiamoci prima di doverlo sacrificare ed immolare alla Patria e doverlo anche definire VITTIMA di STATO!!!!!!

 
 
 

un perchè...

Post n°350 pubblicato il 11 Ottobre 2010 da erising

 

 

Ovvia l'indignazione, scontato l'orrore, inevitabile lo sgomento......

... eppure non è il primo e non sarà questo l'ultimo fatto di cronaca che lascerà l'amaro in bocca e un senso di inutilità di fronte alla crudeltà umana, alla sua ferocia ed alla sua incomprensibile ragione d'essere.

Sarah con i suoi pochi anni, i suoi sogni e le sue fragili certezze non è stata vittima soltanto del suo carnefice....... no,  non lo credo.

Il suo paese, la sua gente, i suoi parenti  e forse  anche la sua famiglia hanno fatto la loro parte, hanno avuto un ruolo fondamentale nell'assassinio di questa ragazzina.

La mentalità gretta di un piccolo paesino di provincia ancorato a vecchi retaggi culturali, a quell'incomprensibile e statica abitudine, oserei dire secolare, regola che tutto deve tacere..... soprattutto quello che potrebbe minare la "normalità" del quotidiano vivere.... quel vivere incessantemente muto, silente........ sotto una coltre di polvere...... nessuno deve sapere....

... e non serve chiedere aiuto, cercare sostegno perchè le ragioni del quieto vivere prevalgono anche sulle miserie umane..... il luogo comune è sempre lo stesso: il paese è piccolo e la gente mormora....si dice così no???

quel mormorio non piace forse anche perchè ti mette all'indice ma non ti condanna... si veste solo di ipocrisia, vigliaccheria ed a volte scade nell'ingiuria mentre tutto continua a scorrere lento e immutato.....

quel " non si deve dire"... "non si deve sapere"  trasforma e permette ad un porco di diventare un'assassino, lo arma perchè lo legittima a difendere la sua apparente buona reputazione e non serve a nulla lo sdegno a posteriori...... non cancella un omicidio pianificato dall'omertà, dalla vigliaccheria, dalla assenza di senso civico

Non è amorale soltanto commettere un reato..... violare, uccidere, defraudare.... no.....non è solo questo.... lo è anche  la reticenza, l'omertà, il silenzio e quel bieco  e muto "modus vivendi" da vecchio borgo medioevale che costringe una ragazzina a fare i conti quotidianamente con chi la molesta quasi in silenzio.....

... io ci sono nata in un piccolo paesino di provincia.... per fortuna soltanto nata.... questo non perchè voglia rinnegare le mie origini... sono dentro di me  come radici profonde.... di quel piccolo borgo custodisco i profumi e i colori nel mio intimo e nei miei occhi il colore scuro, quasi nero, della mia terra è indelebile e rappresenta la mia più intima essenza.... ci sono nata ma sono cresciuta in una città e crescendo ho vissuto i  contrasti e i diversi comportamenti...... SO come tutto deve rimanere statico, compiaciuto...... tranquillo.... so quanto si teme il mormorio e la maldicenza... so come la famiglia custodisce serratamente qualsiasi cosa perchè l'errore di uno macchia "l'onorabilità"  del gruppo familiare..... fanno cerchio e non c'è chiave che possa aprire un varco.......

ho sentito una figlia dire " il paese sa che mio padre è sempre stata una persona per bene".... il paese sa.....è questa la cosa più importante.... il pensiero del paese.... è quel pensiero la bilancia e il peso.... il resto non conta..... il protagonista e l'artefice è solo lui.... il pensiero degli altri.... tutto ruota intorno ad esso... anche la vita

... ammettere una qualsiasi verità corrisponderebbe ad un'assunzione di corresponsabilità.... un'ammissione di colpevolezza che è preferibile sbandieri uno solo affinchè il paese e la sua gente riprenda il suo baluardo di onorabilità e continui a sventolare una bandiera che come sempre è macchiata di sangue.......
 
 
 

.... inconsueto....

Post n°349 pubblicato il 06 Ottobre 2010 da erising

Ma che succede??? Non scrivevo nel mio blog da mesi......dopo mesi mi diletto ad ironizzare su un.... come dire???.....diversivo femminile e mi ritrovo, da quel giorno,  con una sorta di "carovana" che transita ininterrottamente nel mio profilo, una quantità di nic degni di primato...... in pochi giorni credo di aver battuto ogni record ... ma è successo qualcosa???? qualcuno è in grado di spiegarmi come mai il mio profilo è diventato oggetto di così tante attenzioni?? Eppure non ci sta scritto niente, nulla di nulla.... niente foto...... niente messaggi da decodificare.... dunque cos'è che li attira come api al miele????

Se non fosse che mi viene da ridere mi verrebbe da dire che sono stata "segnalata"..... eppure parolacce non ne ho usate, termini "incolsunti" nemmeno..... l'argomento non era particolarmente hard ( perchè è questo che aumenta lo share qui no??? )..... velatamente pruriginoso forse ma stemperato da un pizzico di ironia....mi sorge un dubbio..........possibile che sia proprio lui??? sempre Gere ad attirare l'attenzione.......bohhhhhhhhhhhh!!!!!

Un mistero o c'è una qualche spiegazione e sì tanto costante pellegrinaggio????...... eppure santa non sono!!!!!

 
 
 

....... sono normale?

Post n°348 pubblicato il 27 Settembre 2010 da erising

.... Io non sono mai andata con un gigolo'......

Leggendo il post di Carlo, alias fosco6,  mi è venuta spontanea questa   considerazione.... mai un gigolò..... eeeeeporcamiseriaaaaaaa!!!!!

Come donna posso dire che non mi sono fatta mancare nulla, nel senso che ho attraversato  le relazioni con l'altro sesso, gradino dopo gradino, senza grandi scossoni, nè traumi e tantomeno problemi e particolari pudori.

Il primo ragazzetto , in età precoce (ai miei tempi!!)..... circa 11/12 anni,l'ho avuto per una semplice scommessa con me stessa formulata per sconfessare una sorta di "scopa di saggina" che ebbe l'ardire di affermare in mia presenza che "gli uomini preferiscono le bionde" soltanto perchè entrambe guardavamo ammirate un "pupo di bell'aspetto"...... come dire - mettiti da parte, brutto anattroccolo nero.... quello vedrà solo me perchè sono bionda, cioè predestinata???.... ah beh..... io di biondo non avevo niente anzi ad onor del vero manco di donna avevo nulla ........ mi mancava quasi tutto..... un maschiaccio scanzonato e allegro a parte quei due "foruncoli" che si affacciavano sul petto....no bionda non ero ma se per biondo vogliamo anche intendere la luce diciamo che già a suo tempo un cervello che splendeva di luce propria lo avevo.... più luminosa di così!!!!!...... e fu così che  ebbero  inizi i miei primi passi  (senza timori e tentennamenti di sorta) verso una delle esperienze femminili più gratificanti: la seduzione!!!

Non mi dilungo nei dettagli di tale sublime "arte" ma sull'esito.... dopo pochi giorni da quell'infelice affermazione  la "scopa di saggina" ebbe a che fare con un forte attacco di bile nel vedermi "amorevolmente" accompagnata dal pupo mentre io superata la soddisfazione per la disfatta altrui ero già alle prese con un nuovo problema... come dileguarmi e lasciare il malcapitato oggetto di quella solitaria scommessa al suo destino poichè mi scocciava parecchio averlo tra i piedi considerato che di flertare con chicchessia non mi interessava proprio.... almeno non ancora!!!!

Poi arrivo' anche per me il "tempo delle mele".... le prime cottarelle, i primi amori, il batticuore, i primi appuntamenti, il primo bacio....... ho attraversato l'adolescenza come tante ragazze, piena di sogni e di progetti, con qualche delusione e tante conferme e consapevolezze soprattutto dal punto di vista femminile..... gli uomini mi hanno dato a piene mani la tenerezza, la dolcezza, l'amore, la passione, il desiderio...... oddio anche qualche delusione e più d'una incazzatura.... e del resto non si può mica pretendere che siano perfetti.... se rappresentano l'altra metà del cielo è ovvio che abbiano carenza di tutte quelle qualità che ci appartengono!!!!

Ne ho conosciuto più d'uno....( una donna non fa mica la conta!!!).... ciascuno a suo modo diverso e speciale  e di questi, giuro, non ne ho pagato nessuno.... qualcuno potrebbe obiettare... "forse perchè non somigliavano a Richard Gere".... e menomaleeeeeeeeeeeee... a me non è mai piaciuto con la sua faccia da pesce lesso, con quegli occhi appena appena accennati e quel sorrisetto da ebete.... ancora oggi mi chiedo come abbiano potuto affidargli il ruolo di protagonista in quel film.. ...... un gigolò... come avere un cane al guinzaglio.... anzi NO! un cane lo rispetti.... un uomo di quel genere lo usi...come e quando vuoi....... non fa per me e non soltanto per indisponibilità economiche (pare che costino parecchio!!) , non fa per me perchè come la stragrande maggioranza delle donne in un uomo non ho mai cercato i famosi "11 minuti"  di Coelho.... intendiamoci non voglio dire che non m'è mai capitato di avere una storia dove l'amore non c'entrava nulla, l'ho avuta e l'ho vissuta pienamente ma era altro a coinvolgermi, a scatenare ed assecondare la passione e a vivere la relazione consapevolmente e senza falsi moralismi.... niente scatole vuote da scartare e buttare via (anche perchè trovarne qualcuna piena mica è facile!!!)..... dipenderà forse dal fatto che non m'interessa "l'esercizio del potere"??? o piuttosto dalla inequivocabile riluttanza verso i bambolotti fustacchioni?? o più semplicemente da quella irrinunciabile gratificazione che ti consegna la seduzione??? 

Immagino   direte " sei normale" come lo sono tutte le altre  ( LO SO!!!!!).... perchè le donne non lo fanno, non rientra nella loro educazione, nella loro cultura, nella loro storia, perchè potrebbe essere considerato amorale, insolito, discutibile...... le ragioni potrebbero e senz'altro sono tante e diverse ma mi chiedo se questo normalissimo comportamento femminile possa dipendere dal fatto che NOI di testa ne abbiamo  soltanto UNA .....è questa la ragione per cui usiamo solo quella??? Mica abbiamo mai avuto il problema di usarne un'altra... non conosciamo "certi imbarazzi" e la necessità di ricondurre "gli imprevisti"alla normalità e quali disagi  umorali possono arrecare...... poveri uomini.......un'esistenza alla ricerca continua  del senso e della ragione ( il fine l'hanno già individuato!!!!) di questa indubbia "dualità"?????

 

 
 
 

non...

Post n°347 pubblicato il 19 Aprile 2010 da erising

Iniziando da quella sorta di "titolo"... non... l'ho scritto diverse volte non mi piace l'obbligo di inserire il titolo soprattutto prima di iniziare a scrivere un post,  considerato che sono una dilettante e scrivo di getto ciò che mi passa per la mente senza preparare bozze , senza avere cure  particolari e senza aspirazione alcuna in materia................ della serie "macccchhissseneffffreggggggggaaaaaaaaa" ......ma in questo paese ognuno s'inventa regole e quindi magari metti un solo PUNTO ed hai ottemperato all'obbligo!!!!

Mmmmmm.... sarei curiosa di capire come fanno a catalogarmi in questo portale.... io di certo non rendo loro facile il compito atteso che "disobbedisco" a tutte quelle regole mute che aleggiano imperanti nel mondo del blog provando un sottile piacere nell'evitare "l'assemblaggio"...... amo essere individuo e non un elemento da data-base e detesto le omologazioni in contesti come questo dove si soggiorna sporadicamente, almeno per me,  a secondo degli stati d'animo e della voglia di esserci......

Da ragazzina come tante coetanee usavo il vecchio caro "diario" per annotare pensieri e emozioni.... ecco quello era uno spazio veramente LIBERO dove lasciare tracce di "te per te"...... lo conservo ancora.... ogni tanto lo rispolvero e mi soffermo tra i tanti tratti di penna sorridendo di "me per me".....

Va beh...... intanto provo a rispolverare il blog.... è (dovrebbe!) primavera ormai, Natale é passato  e quella bimba (quanto mi somiglia!) dev'essere cresciuta un po'..... magari ha voglia di scorazzare un po' in giro,  di sorridere e continuare a sognare.... sognare il mondo che c'è racchiuso nei suoi occhioni scuri!!!!  

 
 
 

....Natale....

Post n°346 pubblicato il 17 Dicembre 2009 da erising

E' tempo di auguri, di regali, di luci e di colori..... è tempo di Natale...... per me il Natale, da sempre, oltre al suo significato cristiano rappresenta la festa dei bambini, della loro gioia, della loro innocenza, della loro speranza e della luce profonda dei  loro occhi.....ecco perchè riporto un tratto di un dialogo letto in un libro di P. Donzelli - "Il segreto delle quattro stagioni"  

  " Pà, mi puoi spiegare dov'è Dio? Avrà una casa? E' molto lontana?"

"No, no, è molto vicina" -  "Lui è nascosto nel tuo cuore, sta nascosto là perchè l'uomo, un giorno, ha pensato di ucciderlo"

"Ma perchè hanno fatto questo babbo?"

"Perchè dava fastidio agli uomini ignoranti e allora si nascose nel cuore di ogni uomo. Chi lo vuole ascoltare fa la sua volontà, chi non lo vuole ascoltare fa i propri interessi pensando di essere nel giusto".

"Ma che che ci sta a fare dentro di me?"

"Vedi, Lui preferisce i bambini; anche se si fanno qualche piccolo dispetto sono più puliti dentro. Lui si crea un nido caldo e sicuro".

"Babbo, ma se è così, l'uomo perchè ha deciso di ucciderlo?"

"Perchè non faceva parte di un gioco di poteri....sai? Quelli che poi comandano.... e Lui non voleva nè comandare nè essere comandato, invitava alla libertà"....

" Pà, stai già dormendo?"

"Non ancora, dimmi...."

"Ma Dio adesso è nel tuo cuore o nel mio?"

"Lui è dappertutto!"

"Oh, ma questo è forte!"

"Si, è veramente forte" Buona Notte..."

" Pà, ma allora sono due!"

"No, è sempre uno, ma è  presente in ognuno di noi..."

"Pà, ma allora ho un Amico! Ciao Pà...."

E' semplice, magari ovvio e scontato, ma non consideratelo retorico..... i bambini non lo sono mai e conoscono incosapevolmente il senso del Natale, della  gioia, dell'Amore......

E così che quest'anno desidero lasciare a voi tutti i miei Auguri Buon Natale...... così... con la semplicità di un bambino........

Buon Natale

 
 
 

@@@@@@@@@@......

Post n°345 pubblicato il 07 Dicembre 2009 da erising

Mi piacerebbe naufragare in un'isola sperduta tra gli oceani......... avete presente una di quelle isolette dove non c'è anima viva??? una di quelle in cui sembra di essere agli albori della civiltà umana....... ricominciare la storia  da zero...... dalle palafitte in poi......

Per la cronaca sono  ancora senza alcun servizio telefonico, in balia di una miriade di operatori che danno le risposte più assurde (non sanno che pesci pigliare!!!) e senza poter avere un contatto diretto con il gestore responsabile di un simile disservizio..... ma la bolletta relativa al conto telefonico arriva puntalmente!!!!

Dire che avrei voglia di fare una carneficina vi assicuro che è davvero molto riduttivo..... dire che mi piacrebbe armarmi sino ai denti e mettere una bomba dappertutto è poco!!!........ dire...... potrei dire tante cose e tutte queste scaturirebbero da uno stato di impotenza che oramai si vive quotidianamente anche per la più piccola circostanza.....

Non è l'assenza del telefono,  della rete e i disagi che ne conseguono che mi manda fuori di testa ma l'ineluttabile consapevolezza di vivere in un paese impropriamente chiamato Stato......di vivere in un paese dove il cittadino è depauperato da ogni sorta di diritto e dove le rivendicazioni sono legittime quanto intuli .....un paese in cui  lei... la Giustizia.... lei è soltanto un'imponemete mausoleo di granito posto innanzi i Palazzi dei tanti Tribunali d'Italia.... un miraggio..... una utopia per chi, come me, ancora prova a pretenderla, ad invocarla.....

..... e torno indietro negli anni..... agli anni del "primo incontro" con il Diritto, che potrei tranquillamente definire "colpo di fulmine"..... torno a quel tempo, tempo in cui  ho dedicato tutta la mia passione e la mia energia allo studio della Legge ...... si.... in maiuscolo perchè per me ha sempre rappresentato quasi una sorta di Bibbia del vivere civile, del bene collettivo e del significato più vero e profondo della democrazia di un popolo.....  nei miei sogni e soprattutto nei miei ideali di giovane donna il mio impegno verso quello studio avrebbe dovuto comportare un contributo significativo  nella società in cui vivevo e crescevo...... quel piccolo triangolo nel mediterraneo dove l'illegalità aveva la sua secolare dimora, dove lo stato aveva un altro nome e dove le regole non erano scritte ma venivano sancite con il sangue..... si lo so.... tutto questo assume ormai la connotazione e il significato della retorica e so bene che qualcuno, o forse tutti, nel leggermi avranno quella piega di sorriso tra le labbra a metà strada tra la rassegnazione e l'amarezza.....quasi  la stessa piega che ho io...... io e quello "spirto guerriero che rugge dentro" che non è disposto ad arrendersi e che continua a dare senso alle mie piccole lotte quotidiane......

 
 
 

....ferie????

Post n°344 pubblicato il 04 Novembre 2009 da erising

Una semplice comunicazione di servizio.......

a causa di un trasferimento sono senza servizio internet da oltre un mese..... che dire?? .... proprio male non si sta alla fine, a parte qualche disservizo oggettivo, una sorta di disintossicazione forzata dalla rete che mi lascia più tempo per altro !!!

Appena il gestore di telefonia si deciderà, bontà sua, ad effettuare il trasloco della mia linea spero di ritornare ad essere  un po' più presente in questa "gabbia di matti" ..... intanto vi lascio un saluto affettuoso e ringrazio chi nonostante la mia prolungata assenza ogni tanto fa capolino e lascia un suo commento..... perdonatemi quindi se non riesco a rispondere  e/ o visitarvi, avere il piacere di leggervi e lasciare un commento........

.... spero di farcela prima di Natale!!!!!!

Un sorriso a tutti

Mara

 

 

 

 
 
 

....

Post n°343 pubblicato il 07 Settembre 2009 da erising

... pensi.... finite le vacanze riprendo lo smalto di una volta e ti preparo un post carino, intelligente, ironico e chissà forse un po' anche scanzonato......... già pensavo così, non avevo tenuto conto che avrei potuto perdere quasi tutti i neuroni  (chi dovesse incontrali è pregato di contattarmi urgentemente!!!) .....forse qualcuno ancora resiste nella mia testa  ma è oramai del tutto esausto....... l'afa l'ha letteralmente messo KO..... e la mia bella testolina è soltato un involucro....... una bella cornice con uno spazio bianco e un grosso punto interrogativo e un solo pensiero fisso...... voglio traslocare.... voglio vivere  al polo, tra sconfinate distese di ghiaccio e se c'è qualcuno o qualcosa che deve essere causa dello scioglimento dei ghiacciai quella voglio essere soltanto IO!!!!!

Questa estate ho fatto il pieno di calore.... come il mare...... se qualcuno mi tocca si scotta.... il caldo-umido m'ha ridotto al lumicino..... credo di non aver più nemmeno un grammo di sale in corpo e se devo proprio dirla tutta non mi riesce di capire se ho sudato tanto per l'umidità o per la menopausa ( mi perdoneranno quelle signore che riterranno la citazione una sorta di caduta di stile !!!:-)))... certo è che associate insieme sono state un mix micidiale....

.... avevo detto.... nella valigia niente e sotto il vestito nulla...... il problema è stato che anche quel nulla è diventato tanto ed ho trascorso le vacanze alla ricerca disperata di qualche brivido.... alla fine ci sono riuscita .... come???? trovando un amante!!!!

Un amante..... si, un amante...... alto, sempre disponibile, accogliente e sempre...... come dire???? ..... mmmmm......eretto e...... costante ma soprattutto instancabile (anche sei o sette volte al giorno!!!!)... lui...... come dicono oggi i ragazzi.... LO AMO.... il mio insostituibile box-doccia!!!!

 
 
 

vacanza..

Post n°342 pubblicato il 11 Agosto 2009 da erising

è proprio venuto il momento di andare in vacanza.....

 nella valigia  soltanto

ozio,  silenzio,  quiete.......

..... sotto il vestito soltanto voglia di mare

.... il suo profumo......

sale sulla pelle....

il mare......

la sua voce.... i suoi racconti... i suoi misteri....

Buone vacanze a tutti, Mara.

 
 
 

...Gioia...

Post n°341 pubblicato il 23 Luglio 2009 da erising

Sarà passato poco più di un anno circa da quando capitai casualmente per la prima volta nel blog di Gioia58.....leggerla mi regalò un attimo per sorridere non soltanto con le labbra perchè la sua simpatica ironia, il suo modo di scrivere semplice e scanzonato senza schemi e senza filtri davvero mi conquistarono da subito ( e pensare che io non ho mai creduto al colpo di fulmine!!!)))........ e poi quel "gioia"...... si,  poteva trattarsi di un nome, uno dei tanti, ma per me ha un altro significato da sempre perchè dalle mie parti chiamiamo gioia, sostituendolo al proprio nome, le persone che vogliamo bene... insomma quelle che sono una gioia per il nostro cuore.... usiamo gioia al posto di amore......... e poi quel 58.... come spesso scrive lei... eccapperiiii.... lo stesso mio anno di nascita..... non potevo proprio ignorarla!!!! Le lascia un commento  convinta che sarebbe andata a finire come le altre volte.... io non ho molto tempo da dedicare al blog ed ai suoi ospiti fissi e in alcuni periodi sono assente per diverso tempo e poi, e non meno importante, non amo  soprattutto questi supposti e assurdi obblighi  virtuali ......spazi amici, link, scambio di visite.... e quel mutuo soccorso continuo.... lo scambio reciproco e sistematico di commenti nei rispettivi blog per mantenere la relazione... a me appare come una sorta di convivenza e connivenza obbligatoria e non mi piace!!!..... io amo andare in un blog soltanto se ho il piacere di visitarlo, leggere un post esclusivamente se mi interessa, lasciare un commento e/o un saluto se ho voglia di farlo senza dovermi sentire obbligata soltanto per lasciare traccia del mio passaggio e "garantirmi" la presenza dell'altro nel mio blog........ dicevo... le lasciai un commento, come a volte mi capita di fare in alcuni blog per la prima volta ritenendo che la cosa sarebbe finita lì.... al massimo la signora in questione avrebbe ricambiato in osservanza alla indiscussa tacita regola dello scambio virtuale e amen..... ma così non fu!!!!....... lei era come me..... senza regole.....

Sono ritornata a leggere i suoi post e ad apprezzare la sua simpatia e soprattutto quella qualità davvero grande che lei ha ... la semplicità..... Teresa è così... semplice e schietta, ironica e divertente...... e non usa il pallottoliere per contare i commenti che le lasci per conoscere l'esatta cifra e ricambiarti... no.... lei va e viene nei blog altrui come me... quando e se ha voglia di farlo......

Facendo una conta per sommi capi  sono in credito con lei........non tanto per il numero (superiore al mio)  dei commenti che mi lascia (si adopera anche a dare una spolveratina tra le pareti della mia "stanzetta virtiuale" quando mi assento!!!) ma e soprattutto per avermi regalato l'amicizia DISINTERESSATA di un'altra donna... cosa davvero rara, anzi rarissima soprattutto qui dove sono quasi tutte in competizione e in guerra contro chicchessia e per qualsiasi cosa.......noi dividiamo tutto.......anche i maschietti....... ne abbiamo soltanto uno  in comune (se non erro!), il caro Fosco6  (nel senso che ci frequenta e commenta entrambe!!!) ma non ci sentiamo rivali per questo e condividiamo e apprezziamo i suoi interventi pacificamente.... beh.. insomma Gio sei una persona davvero rara qui ed è un vero piacere averti incontrata e conosciuta.....

Tu e forse altri si chiederanno il perchè di questo post..... è semplice... si tratta soltanto di dimostrarti la mia simpatia e soprattutto per ringraziarti.... finalmente ho incontrato una donna senza invidie e assurde gelosie, una donna semplice come me......

 
 
 

... assenza....

Post n°340 pubblicato il 22 Giugno 2009 da erising

E' passato oltre un mese dall'ultimo post... vero è che  non mi sono mai distinta per assiduità e frequenza in questo spazio ma ci sono periodi in cui mi assento più del solito....

Chi mi frequenta da un po' sa che in questi mesi sono impegnata ancora di più con il mio lavoro (faccio la ruffiana dell'Erario!!) e nonostante aspetti con ansia di andare in pensione (per me niente pensioni anticipate ahimè!!) il senso di responsabilità e la professionalità mi porta a impiegare le mie risorse e tutta la mia attenzione al lavoro, mi spiace quindi di essere poco presente sia nel mio blog che nei blog che sono solita frequentare ma prometto di ritornare a breve per scambiare piacevolmente un saluto, un commento o una semplice battuta :-))).....

Mara

 
 
 

mmmmm....

Post n°339 pubblicato il 06 Maggio 2009 da erising

In questi giorni m'è passato per la mente un pensiero........

... il matrimonio è un contratto......

... il divorzio comporta un assegno di mantenimento.....

... Veronica oltre a rinnovare il "parco-uomini" si assicurerà un "discretuccio" mantenimento.....

... ma noi..... italiani......non avevamo fatto un contratto con Silvio???

.... beh?????.... divorziamo!!!!!

.... rinnoviamo il "parco-nani" e chiediamo oltre al risarcimento un assegno mensile di mantenimento...... hai visto mai che riusciamo a trovare chi finanzia la ripresa economica????

..... Veronica lo accusa che se la fa con le veline.....

..... noi..... che se la fa con tutti!!!!!

 
 
 

Bye.......

Post n°338 pubblicato il 24 Aprile 2009 da erising

Mi giunge voce che la prossima notte un terremoto di magnitudo eccezionale dovrebbe sotterrare buona parte della sicilia orientale..... io ci vivo...diciamo che mi trovo proprio al centro di questa fascia ad altissimo rischio sismico e quindi come dire???? forse è proprio il caso  di dare  un saluto a quanti ho conosciuto ringraziandoli per la simpatia e la frequentazione......

... la notizia : ASCA) - Palermo, 10 apr - ''La Sicilia orientale in Italia e' come la California per gli Stati Uniti. Li' si aspetta il Big One, il grande terremoto. Qui da noi il Big One atteso e' quello della Sicilia orientale. Se si verifica provoca almeno 50 mila vittime''. A rilanciare l'allarme, venticinque anni dopo quella profezia, l'ex ministro della Protezione Civile Giuseppe Zamberletti, presidente della Commissione Grandi Rischi della Protezione Civile e presidente dell'Ispro, Istituto per le ricerche e gli studi sulla protezione e la difesa civile, ricordando che ''in Sicilia i morti potrebbero essere molti di piu' rispetto alla cifra indicata nel 1984''.

.... prendo atto della notizia (????!!!!) , riportata sui giornali e sul web, e vedo di organizzarmi!!!

.....ho ripassato bene il perimetro della mia casa individuando l'esatta dislocazione delle colonne portanti sì da sperare di abbracciarne uno mentre tutto intorno a me crolla.... il dubbio è se dovrò improvvisare  una sorta di lap-dance con la colonna che mi ospiterà immaginando un ritmo musicale così da non sentire nemmeno quel "suono sinistro" (che ben conosco ahimè!!!) che accompagna le scosse di terremoto......

 .... mi sostiene il pensiero che tra i tanti troveranno morte anche un discreto numero di mafiosi.... .. in fondo da sempre le calamità naturali sono considerate riequilibratici del sistema no??.... almeno i siciliani onesti ( quelli sopravvissuti!) avranno meno affiliati da combattere....... hai visto mai che la natura ci dia una mano per eliminare questo cancro?? e finanalmente si costruiranno case ed edifici a prova di terremoto ..... pazienza....... ci rimetterà il ponte sullo stretto (non dovrò più minarlo!!!) e lo Stato finalmente avrà risolto la questione meridionale.....  almeno per una parte no? spero e mi auguro che almeno Lei.... la mia tanto amata Signora.... rimanga lì, al suo posto, splendida e forte a testimonianza di tanta gente coraggiosa e piena di vigore!!!

Qualcuno potrebbe pensare che io sia folle o cinica.... beh nulla di tutto questo... provo semplicemente a razionalizzare la questione, ad ironizzare su una eventualità che da sempre accompagna chi vive in questa zona,  ma soprattutto provo ad esorcizzare quella che comunemente potrebbe essere definita "paura" anche se francamente non si tratta nemmeno di paura vera e propria perchè un po' fatalista lo sono e quindi tutto sommato ritengo che può accadere qualunque cosa e in qualunque momento della propria esistenza..... affido al Buon Dio la mia anima e...... ogni tanto una bianca margheritina..... grazie!!!!!

 

 
 
 

una Pasqua di tanti anni fa...

Post n°337 pubblicato il 08 Aprile 2009 da erising

 

 

E ritornano alla mente ricordi mai sbiaditi..... profumi di cannella e vaniglia... dolci da sfornare..... biscotti colorati.... uova da dipingere... vento primaverile tra le tende bianche... abiti freschi e leggeri e quella lunga veglia in chiesa, seduta accanto alla nonna.. la sua nenia.... l'eco di quelle voci ... voci di mille donne....nella penombra dell'attesa che udivo come in sogno  tentando di sdraiarmi su quella amena panca ..... si tentavo invano... la mano della nonna era pronta a rimettermi seduta.... la sua mano  così perentoria per una bambina che nella notte partecipava inconsapevolmente ai riti pasquali .... severo il suo sguardo... come a voler dare senso e testimonianza del mistero della Pasqua.... ero una bambina.... tra le mie trecce le preghiere di quella notte scivolavano incomprensibili..... una notte così diversa dal Natale... una notte di preghiere... le sue e quelle delle tante altre donne inginocchiate nei loro abiti neri.... guardavo i granelli del rosario scivolare tra le dita della nonna tra una preghiera e l'altra.... e aspettavo assonnata .....  aspettavo che le luci illuminassero la chiesa, che le campane suonassero a festa..... che il suo viso si rasserenasse... aspettavo di rientrare in casa per addormentarmi tra profumi di cannella e vaniglia..... il mattino dopo la mia Pasqua era tra le mille briciole di biscotti fragranti da regalare ai pulcini che correvano nell'aia... il loro allegro pigolio era per me il gioco più bello.....

......   Serena Pasqua a tutti......

 
 
 
Successivi »
 

I MIEI LINK PREFERITI

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 

ULTIME VISITE AL BLOG

silvia.crainichles_mots_de_sableetna48Writebloggerroberto.vallinoisabella.pezzuttoremococciakiku0marcobevtimmydellabaja60zeffirinoabacuccadyladyAntoladyhawkegiancarlo71.cfosco6
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

ULTIMI COMMENTI