Community
 
cassetta2
   
 
Creato da cassetta2 il 07/11/2003
L'importante è lasciarsi dietro un segno, un qualcosa per farsi ricordare, non importa che sia scritto per sempre su un libro di storia o solo un giorno su un ascensore...
 

Contatta l'autore

Nickname: cassetta2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 10
Prov: VI
 

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 82
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Nullafacenti

Contatore siti
 

Ultimi commenti

... Bella musica... Tempi lontani... TIME!... Ma sempre...
Inviato da: amistad.siempre
il 29/07/2014 alle 00:30
 
ce ne sono altre 2 altrettanto belle e che si...
Inviato da: Roberta_dgl8
il 27/07/2014 alle 22:20
 
Il passato serve per ricordarsi dl male, se ne abbiamo...
Inviato da: iunco1900
il 27/07/2014 alle 16:53
 
;-)
Inviato da: Seria_le_Lady
il 27/07/2014 alle 14:33
 
minaccia d'amore:)
Inviato da: Seria_le_Lady
il 27/07/2014 alle 14:32
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

Epsilon_Revengeamistad.siemprecassetta2hellah1Sky_EagleVerainvisibilemohamed21christie_malryLORYGIUMELLIRoberta_dgl8ShaKti74maps.14pa.ro.lelicciardi.annam2011linaladu
 
 

.B.S.R.

il mio blog aderisce al codice di autoregolamentazione che definisce e pone le regole per la responsabilitÓ sociale. Essere socialmente responsabili significa andare di propria volontÓ oltre il semplice rispetto delle norme, investendo nel rispetto degli altri, dell'ambiente e della community. Significa adottare una linea editoriale che pur perseguendo gli obiettivi personali non offende chi la pensa in maniera differente, e rispetta i temi sociali ed ambientali.
 

 

Passavamo sulla terra leggeri

Post n°2393 pubblicato il 25 Dicembre 2009 da cassetta2
Foto di cassetta2

come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli.

Shot: Ancona

 
 
 

Amare Ŕ meglio che essere amati.

Post n°2392 pubblicato il 24 Dicembre 2009 da cassetta2
Foto di cassetta2

È molto più sicuro.

Shot: Letojanni

 
 
 

Questo blog e' denatalizzato e decapodannizzato.

Post n°2391 pubblicato il 23 Dicembre 2009 da cassetta2
Foto di cassetta2

Qui non ci sono babbi natale appesi, stelle lampeggianti e presepi.
Qui non si fanno auguri di buon anno e altre cose rituali del periodo.
Non e' che io sono inurbano.
Appartengo alla schiera degli insensibili all'evento; come e' noto, nessuno e' perfetto.
Cio' detto, scio', andate a festeggiare.

 
 
 

Nella p e n o m b r a della stanza

Post n°2390 pubblicato il 22 Dicembre 2009 da cassetta2
Foto di cassetta2

il Blogger prosegue, senza intaccare minimamente l'ordine prestabilito.
Avrebbe voglia di rovesciare tutto, introdurre un'inversione, uno sfasamento, una confusione, una curvatura.
Ma anche negli atti più insoliti la sua vita è un meccanismo perfettamente oliato.
Qualche rara volta sembra che si riesca veramente a romperlo, una specie di magia.
Per un istante il meccanismo regolato della vita si interrompe. A metà di una frase si arresta. La sa a memoria questa parte che recita ogni giorno, ma forse questa sera si rifiuta di andare avanti.
Gli altri personaggi si irrigidiscono col braccio alzato. La misura che l'orchestra aveva cominciato si prolunga indefinitamente.
Bisognerebbe ora fare qualcosa, dire una parola, una parola qualunque che non sia scritta nel copione.

 
 
 

vite che si incrociano

Post n°2389 pubblicato il 21 Dicembre 2009 da cassetta2
Foto di cassetta2

in questa serata fredda e uggiosa, lontano da casa. Anche trovare un ristorante prima di andare in albergo, è una incognita. Dopo qualche tentativo a vuoto sono finito al "Cavallino" in centro a Gorizia. Sono entrato; mi sono sentito osservato: stranamente era popolato da sole donne. Osservo le quattro di fronte al mio tavolo. Si raccontano le assurdità del mondo maschile. Ogni tanto una butta l'occhio verso me. Poi dopo mangiato si scambiano regali, sembrerebbe un compleanno.