Creato da cassetta2 il 07/11/2003
L'importante è lasciarsi dietro un segno, un qualcosa per farsi ricordare, non importa che sia scritto per sempre su un libro di storia o solo un giorno su un ascensore...
 

Contatta l'autore

Nickname: cassetta2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 12
Prov: VI
 

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 98
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Nullafacenti

Contatore siti
 

Ultimi commenti

Non è il via? No perchè io parto a bomba
Inviato da: jigendaisuke
il 24/07/2016 alle 15:54
 
Davvero brave
Inviato da: jigendaisuke
il 23/07/2016 alle 16:02
 
Sicuro che sia aria di sfida?
Inviato da: jigendaisuke
il 22/07/2016 alle 14:48
 
E infatti Laetitia Casta si era messa con quel broccolo di...
Inviato da: jigendaisuke
il 21/07/2016 alle 11:46
 
«abbraccio magnifico.»... quelli intelligenti lo sanno...
Inviato da: emma01
il 20/07/2016 alle 22:07
 
 

 

||T||

Post n°3117 pubblicato il 20 Maggio 2012 da cassetta2
Foto di cassetta2

 

I terremoti si sono rivelati nell'ultimo decennio le calamità che fanno più vittime, dice l'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di strategie internazionali per la riduzione dei disastri, che ha sede a Ginevra, in Svizzera. Di tutte le persone morte a causa di calamità nel succitato arco di tempo, quasi il 60 per cento ha perso la vita in un terremoto. Questo fenomeno naturale continua a rappresentare un serio pericolo, visto che 8 delle 10 città più popolose del mondo sorgono su linee di faglia soggette a sismi. Negli ultimi dieci anni oltre 780.000 persone sono morte a causa di 3.852 eventi classificati come calamità.

Shot: Susegana

 

 
 
 

||I||

Post n°3116 pubblicato il 19 Maggio 2012 da cassetta2
Foto di cassetta2

Ieri non vi ho letto molto, quindi confido che abbiate scritto solo cose noiose e banali.

Shot: Cerea

 
 
 

||°||

Post n°3115 pubblicato il 17 Maggio 2012 da cassetta2
Foto di cassetta2

Svendo la mia dignità con la stessa disinvoltura di chi ne ha ancora una.
Shot: Cerea

 
 
 

||A||

Post n°3114 pubblicato il 16 Maggio 2012 da cassetta2
Foto di cassetta2

Promettendo assoluto riserbo e la capacità di intervenire in qualunque parte del Giappone, la pubblicità di un’agenzia di Tokyo dice: “Pareggeremo un conto per voi”. Secondo il titolare di questa agenzia, l’idea di fondo è fare in modo che chi ha fatto soffrire il cliente subisca una sofferenza analoga. Secondo l’Asahi Evening News, questa agenzia compie azioni legali per punire le vittime designate, ad esempio facendo in modo che una persona perda il lavoro e la famiglia, troncando rapporti fra persone e facendo sì che un collega venga licenziato o che un capo che ha commesso molestie sessuali venga umiliato. Su una cinquantina di persone che telefonano all’agenzia ogni giorno, venti vorrebbero far uccidere qualcuno; tuttavia la regola di fondo dell’agenzia è di non ricorrere alla forza e non violare la legge, anche se a volte poco ci manca. L’agenzia si vale di decine di collaboratori, che nella maggioranza dei casi hanno altri lavori a tempo pieno. In alcuni casi si tratta di persone che hanno sofferto loro stesse e che vogliono aiutare altri a vendicarsi. Non potete mai sapere se qualcosa che avete fatto in passato ha creato risentimento in qualcuno. State attenti, ha detto il titolare.
Shot: Oderzo

 
 
 

||20||

Post n°3113 pubblicato il 15 Maggio 2012 da cassetta2
Foto di cassetta2

Penso a  vent'anni fa, quando volevo conquistare il mondo.
Oggi spero mi basti sopravvivergli.

Shot: Piazzola sul Brenta