Creato da fabyseo10 il 27/06/2014
La guida ai prestiti per i giovani sotto i 35 anni

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

lucaclaudiaafabyseo10mgf70cile54Whaite_Hazecarezzadellanimaantropoeticovololowchristie_malryluboposilenzidellanima1la_regina_cantatocco_di_principessasalamandrafBridigala
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Prestiti: le novità per il 2015

Post n°5 pubblicato il 14 Novembre 2014 da fabyseo10
 
Foto di fabyseo10

Gli ultimi anni sono stati molto difficili per quanto riguarda il settore creditizio e, in particolare, per quello dei prestiti personali. Rispetto agli anni passati, infatti, dove le banche e le finanziarie erogavano finanziamenti a più non posso da 2-3 anni a questa parte la stretta sul credito ha reso difficilissimo ottenere un prestito a meno di non avere un ottimo profilo reddituale.

E per il 2015 potremmo andare incontro ad una nuova stretta. A giorni, infatti, si deciderà se imporre alle banche europee di aumentare il proprio capitale ratio per renderle più solide in caso di una degenerazione della crisi.

Se ciò avvenisse si avvierebbe una nuova stretta sul credito con gli effetti che tutti conosciamo. Cerchiamo, quindi, di fare una previsione per capire cosa ci aspetterà nel corso del prossimo anno:

  • prestiti senza busta paga: attualmente si tratta di prestiti che vengono concessi sulla base di garanzie alternative a quelle reddituali. Se le cose dovessero andare come pensiamo il prossimo anno potrebbe essere ancora più difficile ottenerne uno. In sostanza sarà possibile ottenere prestiti senza busta paga solo per importi molto ridotti, sotto i 1000 euro;
  • prestiti per giovani studenti: anche in questo caso pensiamo che le banche e le finanziarie andranno a rendere più severi i criteri di assegnazione di questi prodotti. Ottenere dei prestiti per giovani studenti nel corso del 2015 senza la solida garanzia di un genitore sarà molto difficile.
  • piccoli prestiti: saranno il futuro del credito. Le banche e le finanziarie tenderanno ad erogare sempre di più piccoli prestiti così da diluire il rischio ed aumentare il guadagno.

In sostanza nel corso del 2015 sarà fondamentale, per ottenere un finanziamento, non essere protestati o segnalati come cattivi pagatori. Inoltre l'importo richiesto giocherà un ruolo fondamentale. Minore sarà maggiori saranno le probabilità di portare a casa il prestito!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Prestiti senza busta paga: ancora in calo le richieste

Post n°4 pubblicato il 09 Settembre 2014 da fabyseo10
 
Foto di fabyseo10

Non si arresta l'emorragia dei prestiti senza busta paga, dei particolari finanziamenti concessi da alcuni istituti di credito senza che il richiedente debba fornire la garanzia di una busta paga.

Se per i normali prestiti il calo sembra arrestarsi, come testimonia anche l'autorevole Tamtamdemocratico (qui l'articolo: http://www.tamtamdemocratico.it/prestiti-il-calo-si-ferma-ma-che-fatica-ottenerne-uno/ ), per quanto riguarda i prestiti senza garanzie la situazione è completamente diversa. Il motivo è presto detto. 

Per prima cosa c'è da sottolineare che gli isituti di credito prestano i soldi a chi già li ha o, comunque, a chi è in grado di fornire delle validissime certezze che i soldi torneranno a destinazione.

D'altronde le sofferenze bancarie sono elevatissime e nessuna banca può o vuole permettersi il lusso di aumentarle. Insomma oggi sembrano quasi farci un favore ad erogare un finanziamento.

Questo, ovviamente, si ripercuote sulle famiglie italiane ma, anche, sull'economia in genere. In passato questa tipologia di finanziamento veniva usato da casalinghe, giovani, e precari per sopperire alle piccole spese di tutti i giorni a cui, in un momento di difficoltà, non si riesce a far fronte. 

Oggi questi prodotti non si erogano quasi più e, di conseguenza, questi piccoli scambi che contribuivano a mettere in moto l'economia sono venuti meno. Un danno enorme sia a livello sociale che a livello economico. 

La realtà, oggi, è ben diversa da quella che era solo 5 anni fa. Oggi ottenere un prestito senza avere una busta paga è possibile solo se si richiedono piccolissime somme di denaro, generalmente entro i 1500 euro. 

Tuttavia la banca chiede anche delle garanzie accessorie o alternative al normale contratto di lavoro. Un esempio è rappresentato da un piccolo canone di locazione di cui si usufruisce, o dall'assegno di mantenimento  in caso di coniugi separati. Insomma qualsiasi cosa rappresenti un reddito che si possa dimostrare.

Se avete esperienze in merito vi invitiamo a raccontarcele nello spazio qui sotto per i commenti.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Prestito personale con erogazione immediata: Duttilio

Post n°3 pubblicato il 27 Agosto 2014 da fabyseo10
 

Il prestito personale Duttilio è un prestito immediato che può essere richiesto ed ottenuto nell’arco di 48 ore presentando domanda anche via web a Banca Agos.

Duttilio è un prestito personalizzabile che ti permette di effettuare diverse modifiche anche durante il finanziamento stesso.

Ad esempio puoi modificare per ben 3 volte durante la durata del prestito l’importo della rata da pagare aumentando o diminuendo l’importo a seconda delle tue esigenze del momento.

Inoltre se avrai delle difficoltà economiche potrai decidere di saltare fino a 3 rate recuperandole alla fine.

Se, invece, al contrario avrai una maggiore disponibilità economica e vorrai pagare immediatamente l’intero importo del finanziamento con Duttilio non ci sono spese di estinzione anticipata.

Con Duttilio è possibile ottenere prestiti personali fino ad un massimo di 30 mila euro ad un tasso del 9% e per richiederli avrai bisogno di pochissimi documenti: codice fiscale, documento d’identità e busta paga o cedolino della pensione.

Richiedere, quindi, il prestito Duttilio di Banca Agos è semplice e veloce: ti basterà andare sul sito ufficiale della compagnia e compilare il form informativo con i tuoi dati per permettere ad un consulente Agos di far partire la pratica del finanziamento.

Duttilio, quindi, rappresenta sicuramente una delle migliori soluzioni sul mercato dei finanziamenti per chi deve avere liquidità immediata.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I prestiti personali di MPS

Post n°2 pubblicato il 27 Agosto 2014 da fabyseo10
 

Trovare il prestito personale che più si addice a soddisfare le proprie esigenze è un’impresa non da poco vista la grandissima varietà dell’offerta degli istituti di credito e delle finanziarie.

Ta tutti il gruppo del Monte dei Paschi di Siena è uno dei più dinamici nel trovare nuove soluzioni nel campo del credito per le famiglie ed i privati in genere.

I prestiti personali proposti da Banca Monte dei Paschi di Siena si articolano in diversi prodotti pensati per soddisfare tutte le necessità dei clienti del gruppo.

Tra le linee più interessanti, ad esempio, spiccano il Prestito Tuttofare Giovani dedicato alla clientela al di sotto dei 35 anni che ha la necessità di accedere al credito per finanziare i propri studi.

Un altro prodotto molto valido è anche Tuttofare Casa un finanziamento dedicato a chi deve sostenere le spese di ristrutturazione del proprio immobile o, ad esempio, l’acquisto dell’arredamento e non dispone dei contanti necessari.

La gamma di Prestiti Tuttofare, quindi, permette un’alta personalizzazione del prodotto così da riuscire a ritagliarsi il prodotto fatto su misura per le proprie esigenze senza dover rinunciare alla sicurezza e ai servizi che solo un grande istituto di credito come il monte dei Paschi sa garantire.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Prestiti e giovani, cosa offre il mercato?

Post n°1 pubblicato il 27 Giugno 2014 da fabyseo10
 
Foto di fabyseo10

Internet è piena di guide che offrono spunti più o meno interessanti sull'argomento prestiti ma, nessuna, riesce ad essere esaustiva sull'argomento. Noi qui cercheremo di trattare nella maniera più completa possibile i prestiti per i giovani. Purtroppo, infatti, sono proprio i giovani la categoria che sempre più spesso viene tagliata fuori dall'accesso al credito. 

Prestiti per giovani a fondo perduto

Cominciamo subito a parlare di finanziamenti a fondo perduto, ossia della soluzione a cui tutti i giovani ambiscono qualora si volessero avvicinare al mondo imprenditoriale. 

Gli interventi normativi riguardo l’imprenditorialità giovanile e più in particolare riguardo alle agevolazioni sono stati raccolti in un quadro con il D.Lgs. 21 aprile 2000, n. 185. In particolare, nel il citato decreto sono stabilite le norme per accedere alle agevolazioni statali previste per l’Autoimpiego: autoimprenditorialità – lavoro autonomo – microimpresa – franchising. Nel dettaglio è bene consultare la propria regione di appartenenza (ma anche comune e provincia) per avere tutte le informazioni necessarie.

Inoltre si possono ottenere maggiori info sul sito del ministero dello sviluppo economico: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/

Prestiti per giovani: cosa offre il mercato?

Sono tanti gli istituti di credito che offrono prodotti appositamente studiati per offrire credito ai più giovani. Tra i tanti ne abbiamo selezionati 3 che ci sembrano più interessanti per affidabilità e versatilità del prodotto.

Unicredit: offre un prodotto estremamente conveniente e interessante. In particolare: importo del prestito fino a 5000 euro, durata fino a 36 mesi e nessuna spesa di istruttoria da sostenere. Inoltre puoi fissare un importo arrotondato della rata da mantenere per tutta la durata del prestito e facile da ricordare.

Compass: molto interessante anche il prestito di Compass che offre un prodotto dedicato ai giovani entro i 32 anni di età. La particolarità? Le mini rate iniziali con crescita graduale dell'importo. Altre caratteristiche importanti sono la possibilità di ottenere fino a 20 mila euro e la rapidità di erogazione.

Agos: propone un prodotto molto interessante. Come già detto le condizioni precise vengono fornite in filiale ma, in linea di massima possiamo dire che per un prestito di 10.000€ rimborsabili in 120 mesi la rata è di  euro 127,80€ al mese (TAN fisso 8,91%, TAEG 10,12%). L'importo totale del credito + costo totale del credito è di 15.634€. Il TAEG rappresenta il costo totale del credito espresso in percentuale annua e include: interessi, commissioni di istruttoria 200€, imposta di bollo su finanziamento 16€ e su rendiconto annuale e di fine rapporto 2€ per importi superiori a 77,47€; spesa mensile gestione pratica 1,30€. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso