Creato da clares il 05/12/2004

poesie

poesie

 

 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 08 Dicembre 2004 da clares

L’usignolo canterino                                                               immagine

Ho aperto al sole
Le porte del mio giardino
Di gioia illuminar si vuole
L’usignolo canterino 

 Meraviglia, stupore, mai vista tanta luce
 Spiegar le ali al vento pronto a librarsi in volo
 Ed accarezzar li raggi con slancio si poco audace
 Per non turbar l’aurora matrice dell’oracolo

 Profumi colori inebriar la mente
 Di gioie e melodie tutto a gran scompiglio
 Non importa! ei sente di cantar fremente
Il desio di fissar sogni su d’un nevato foglio

         Claudio

 
 
 

Post N° 4

Post n°4 pubblicato il 05 Dicembre 2004 da clares

          Baglior di un sogno                               immagine

In questa notte come ogni notte
Avvio lo strumento dei miei sogni
Affinché possa trovar chi in sorte
D’appagar l’animo s’abbisogni                 

D’illuminar il video sento in questa selva
Affinché possa veder lontana
Il brillar di un’anima che a me serva
Se pur distante così vicina 
A render la notte di silenzi vana

Ora ho visto brillar in te
Come un baglior forzar spiraglio
Avanzare immenso allo spalancar dell’ante
La luce su cui cercar appiglio.

            Claudio

 
 
 

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 05 Dicembre 2004 da clares

Portami il girasole ch'io lo trapianti

Portami il girasole ch'io lo trapianti
nel mio terreno bruciato dal salino,
e mostri tutto il giorno agli azzurri specchianti
del cielo l'ansietá del suo volto giallino.

Tendono alla chiarità le cose oscure,
si esauriscono i corpi in un fluire
di tinte: queste in musiche. Svanire
é dunque la ventura delle venture.

Portami tu la pianta che conduce        
dove sorgono bionde trasparenze
e vapora la vita quale essenza;
portami il girasole impazzito di luce.

(Eugenio Montale, Ossi di Seppia)

    Omaggio 

Tengo con me un fiore
Non so se sia girasole
Forse un tempo gioiva d’amore
Quando brioso fronteggiava il sole

Quando la gioia alimenta il salino
Fertile ed accogliente mostra il terreno
Di colori e profumi come al mattino
Sente il bisogno di un sole sereno

Che scaldi il suo seme in strenua impazienza
Di quella passione che dell’amore è senza
Oso sognare il tuo raggio splendete
Di luce impazzire lo vedo fiorente

          ( Claudio ) 

 
 
 
« Precedenti
 

AREA PERSONALE

 

      

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

 

 

  immagine        immagine        immagine

 

immagine

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: clares
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 57
Prov: CA
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

melina_mamariomancino.mmissjbpoeta.72felylallycloud.9VersiEprosepinnacarlo80eliodocbagninosalinarorosiello.antonio1955strong_passiond0nnamariaboario63gardeniabianca0
 

immagineimmagineimmagine

immagine

immagine

immagine immagineimmagine

immagine

 
immagine
 

                                                                                                                                                                        

immagine 

 

 


 

immagine

 immagine        immagine        immagine 

 
 
 
 immagine
 

immagine

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 
 
 

immagine