Creato da martinacolombella71 il 21/11/2014
Mai piú muffa in casa

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

antropoeticobellicapellidgl3MarquisDeLaPhoenixmartinacolombella71
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

STOP MUFFA

Foto di martinacolombella71

Le muffe sono un tipo di funghi pluricellulari, capaci di ricoprire alcune superfici sotto forma di spugnosi miceli e solitamente si riproducono per mezzo di spore. sono nocive per la salute e se vengono inalate, provocano irritazioni al sistema respiratorio e danneggiano anche quello nervoso. Infatti é molto comune che in presenza di muffa, spesso ci si sente stanchi, privi di forza, assonnati e talvolta si manifestano mal di testa.

 

La muffa ama l´umiditá e nasce e si prolifica quando questa supera il 55 % nell´aria ed è favorita dalla condensa, dalla differenza di temperatura tra i locali interni rispetto all’esterno, dalla scarsa luce e dal mancato ricambio d’aria.

Si pensa che la muffa nasca e prolifichi solo in abitazione di vecchia data invece non é proprio cosí , purtroppo vede un buon habitat dove ricrearsi anche le case di nuova costruzione, proprio perché queste sono costruite in modo tale da assicurare la minima dispersione termica .

In entrambi i casi possiamo adottare sempre alcuni accorgimenti per evitarne l´insorgere:

  • La muffa preferisce zone poco luminose e non si forma presenza di luce quindi teniamo aperte tende e taparelle lasciando entrare  piú luce possibile.
  • Cerchiamo di tenere tutte le stanze della casa piú o meno alla stessa temperatura, in modo tale da non lasciare pareti troppo fredde rispetto ad altre.
  • Apriamo le finestre delle stane per almeno 10 minuti al giorno, sopratutto in inverno , cosí facendo l´aria umida si miscela con quella fresca dell´esterno.
  • Teniamo chiuse le finestre quando piove e se è presente una notevole umidità atmosferica.
  • Evitiamo di stendere il bucato dentro caso , ma se proprio dobbiamo farlo cerchiamo di utiliazzare sempre zone differenti e ricordiamoci di aprire la finestra dopo che questo é asciutto.
  • Evitiamo di tenere troppe piante e evitare ristagni d’acqua nei sottovasi.
  • Lasciamo sempre qualche cm di distanza tra i mobili e le pareti.
  • Cerchiamo di cucinare con la finestra aperta quando è possibile , infatti durante la cottura dei cibi si crea molta umiditá in cucina.
  • Dopo la doccia o il bagno apriamo il prima possibile l a finestra in modo da fare uscire la condensa formatasi. In caso di poca areazione o assenza della finestra è consigliabile installare una ventola per forzare l´areazione.
  • L’uso  del deumidificatore elettrico è fondamentale nella prevenzione delle macchie di muffa. É molto efficente , economico e versatile , sopratutto quello portatile, lo si puó utilizzare in tutte le stanze quando necessita.

by www.antimuffaefficace.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso