Creato da lacey_munro il 24/03/2014

Tony Albert Brewster

T.A.B.

 

Messaggi di Agosto 2017

# 208

Post n°210 pubblicato il 30 Agosto 2017 da lacey_munro

 











Corsetto di cuoio, guanto di raso

Trovami nel buio, allargami la fonte
di quella fessura nel cielo, posa martello e attrezzi
alla fine
della cesura, ché poetare è concesso
in metrica zoppa
persino ai brillanti artefici

Forza un po' e getta uno sguardo
dall'altra parte,
Io Ti lodo l'imperfetto
e imbarco baci in direzione sghemba.
Bello questo esporsi al muro traballante,
potrebbe finirci
ma anche proteggerci

Le leggi di un amore sono lamponi selvatici;
vivere non trascorre il tempo,
bacati dal sublime indugiamo di gioia
sosteniamo la gravità
sospiriamo attraverso dita strette,
quando barcolliamo al limite dell'universo
ubriachi ma forbendoci la bocca

Solo allora (quando affermano che
le macerie sono per gli scarafaggi)
abbiamo casa,
e crepitando al riparo di mattoni rossi
giuriamo eterna fedeltà
alla notte flemmatica, al dramma placido.
Sosteniamo sulle spalle
nuovi figli

Che carezzeranno barbe di santi
un po' perplessi per questi rachitici bambini,
nostra progenie in fondo a quella via
poco illuminata
a sinistra














 
 
 

# 207

Post n°209 pubblicato il 22 Agosto 2017 da lacey_munro











Per andare avanti

Ho per nursery un fondale
anfore, manufatti, coppe,
ho per silenzio un rumore
che mi inceppa e gioca al
buffone.
Vivo perché non so morire
e i miei strappi sono solo pieghe,
neppure all'estremo riesco
mentre vedo pagliacci
mangiare il mio pasto,
facce posticce ingozzarsi
del mio vino.
Tremolo fra indecisione
e bruttura.
"no, non preoccuparti
nel definirmi né iena,
né leone perché la savana
è bruciata e i generi
si sono mischiati."
questo capita quando
si nasce dal cesareo di
un universo,
strappato a viva forza
per porgere testimonianza
ai dottori semplicioni.
Pure adesso che cammino
sferzato dalla burrasca
il mio pensiero non può non
andare all'uomo:
scampato al ragionevole
e scagliato nell'assurdo,
che molto più significa
ai miei occhi miopi
di una decorazione
con logiche arrugginite.











 
 
 

# 206

Post n°208 pubblicato il 11 Agosto 2017 da lacey_munro











Cabo Fisterra

Magnifico radunarsi nella disfatta come
nella vittoria e sparpagliare chiodi dentro
piatti che sanno di sale,
nulla è infinito come la vita
e crepitando possedere diciotto anni
mentre gli occhi di un vecchio
ti si piantano nel costato

Mi avvicino alla maturità senza mancare
un passo, saprò essere immortale
e lacrimare solo di gioia;
Questa è una dichiarazione di guerra
vergata da mani a volte salde, a volte frolle,
un gonfalone mutilo.
Posso promettere resistenza e linguaggio

Resterà di me l'intemperanza e un saggio
con un cappuccio di iuta
e fragori di frane
e tuoni
e meraviglie,
incantate cime appallottolate sul palmo,
rimasugli sufficienti
a posarsi sul fondo
senza mancare
né aria né Dio.  










 
 
 

# 205

Post n°207 pubblicato il 08 Agosto 2017 da lacey_munro












Siccità

Scandola raggrumata, fiore
da scaglia di legno,
casa deportata
incenso sui muri.
La mia storia comincia con un cuore
continua nella foschia
come quella disegnata dai bimbi;
Ha un camino ma nessun fuoco
eppure sa di contento.
La gerla di pioggia la mantiene fresca
e lucida
seppur sbilenca appare al viaggiatore
prima che mi incontri
mentre spalanco una finestra
e lo invito a bere.











 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 32
 

ULTIME VISITE AL BLOG

woodenshiplacey_munroLutero_Paganoemma01EMMEGRACEchannelfyangi2010spagetiun_uomo_della_folladaunfioreLa_Cura_dglannaincantocassetta2donadam68several1
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom