Creato da Lyra82 il 02/08/2006

My crazy Life

...la vita non è fatta di respiri...ma di attimi che tolgono il respiro...

 

 

Post N° 125

Post n°125 pubblicato il 19 Febbraio 2007 da Lyra82

immagineBuon giorno gente.. allora come va??!! Tutto bene?

Io direi proprio di si.. qui a verona c'è un bel soletto che mi mette allegria..
Il week è andato bene, mi son divertita! Ieri sono andata in Folgaria a snowbordare e mi son divertita.. abbiamo trovato una bellissima giornata..
poi la sera abbiamo fatto l'aperitivo e siamo andati a mangiar qualcosa..

Avrei un argomento da sottoporvi.. ieri stavo parlando con un mio amico.. ed è uscito il tema della perversione.. Io vorrei capire una cosa.. Secondo voi la perversione ha un valore prettamente negativo? E voi avete una parte perversa dentro di voi?

Cosa si intende esattamente con il termine perversione?

Un mancato rapporto con l’altro come soggetto di desiderio. È un piacere solitario che, però, a differenza della masturbazione, esige l’attivismo o la presenza di un’altra persona, usata come strumento per godere. Se un comportamento trasgressivo (ricevere addosso gli escrementi del partner, sodomizzarlo...) implica un piacere condiviso, non si può parlare di perversione

 
 
 

Post N° 124

Post n°124 pubblicato il 14 Febbraio 2007 da Lyra82

immagine

vi auguro buona giornata, mentre ho l'aroma del caffè che si diffonde in ufficio...

Non è affatto facile descrivere il mio periodo.. la mia giornata..
Che dire: sto bene!! E questo è quel che conta.. Beh.. c'è sempre quel piccolo particolare dei miei valori sballati, ma in fondo in fondo so bene che potrei fare di più, dipende da me..

Al lavoro è un gran casino, il marasma totale! Non si capisce un'acca di quello che si deve o non si deve fare, i carichi di lavoro non sono equilibrati, eppure riesco abbastanza a ridere e scherzare e, garantito, in questo modo la vita passa molto meglio!

Sto trascurando alcune persone a cui mi sono legata non poco e me ne dispiace, persone virtuali ma non troppo: sto poco al pc e quando ci sono vorrei fare 2000 cose..

Che dire se non augurare a tutti un buon san valentino??

A chi si è appena segliato,
A chi è in macchina è sta andando a lavoro,
A chi è ancora a letto, è continua a girarsi dall'altra parte....
A chi è innamorato è a chi ancora deve trovare l'uomo,  della sua vita!!!
a chi legge un messaggio " di AUGURI"
a chi ha fatto tardi a lavoro, per comperare dei fiori..
A chi non si lascia prendere dalla malinconia e non smette di sperare..
A chi crede nel destino e spera che prima o poi la felicità arrivi anche per lei..

A chi non si arrenderà mai..
A chi soffre per un amore finito male..
A chi gioisce per un amore appena iniziato..
A chi festeggia..
Un buon San valebntino anche ai miei genitori..

Auguri a tutti voi un
BUON SAN VALENTINO....

immagineHo voglia di innamorarmi...
Ho voglia di qualcuno che mi faccia sognare,
che mi faccia toccare il cielo con un dito...
Ho voglia di qualcuno che stia al mio fianco nei momenti gioia
e sopratutto nei momenti di tristezza,
pronto a farmi tornare al settimo cielo solo guardandolo nei occhi!!

Ho voglia di te anche se non potrò ti ho ancora trovato..
Ho voglia di sfiorare le tue labbra con le mie
Ho voglia di toccare le tue mani, di starti accanto..
HO VOGLiA Di TE

Dedicato ai cuori solitari per scelta Altrui

immagine

.Quelli che sono stati appena lasciati e non ci stanno.
Quelli che ci starebbero anche, se solo trovassero qualcun altro disposto a stare con loro.
Quelli che fanno gli innamorati di riserva e da svariate festività aspettano che lui/lei lasci il titolare.
Quelli che «io dall’amore non mi aspetto più niente», ma sperano ancora di aver detto una bugia.
Quelli che non sanno che sapore ha un bacio, o non se lo ricordano più, e oggi mangeranno troppi cioccolatini.
Quelli che se lo ricordano benissimo e mangeranno troppi cioccolatini lo stesso.
Quelli che «ma come cantava Baglioni, strada facendo troverai anche tu un gancio in mezzo al cielo?»
Quelli che «ma fammi il piacere!» e alzano la testa, così, per controllare.
Quelli che la testa non la alzano più e invece gli farebbe bene.
Quelli che leggono che oggi, san Valentino martire, gli italiani spenderanno 800 milioni di euro in fiori, peluches, messaggini telefonici e cene a base di carciofi e pensano: «Dove andremo a finire?»
Quelli che vorrebbero finire proprio lì, sepolti da fiori e peluches, a scambiarsi messaggini fra i carciofi.
Quelli che «se potessi tornare indietro» o «se riuscissi ad andare avanti» e intanto intralciano il traffico.
Quelli che si sentono esclusi, sconfitti, diversi, incompresi, inadeguati: soli, eppure sono tantissimi.
Quelli che non sentono più niente e, dopo averlo rincorso invano, adesso scappano dall’amore.
Quelli che tanto l’amore prima o poi li raggiunge.
 
 
 

Post N° 123

Post n°123 pubblicato il 12 Febbraio 2007 da Lyra82

immagineAscolta....
Con un fruscio secco e lieve,
simile a scalpiccio di fantasmi che passano,
le foglie accartocciate dal gelo si staccano dagli alberi
e cadono.

(A. Crapsey)

immagine


Caro Blog e cari amici..

Purtroppo in questo periodo ho poco tempo per scrivere sul blog e per passare a fare un saluto a chi leggo di solito... faccio quello che posso..

 
 
 

Post N° 122

Post n°122 pubblicato il 02 Febbraio 2007 da Lyra82

Caro mio blog da quanto!! un saluto anche a tutti gli amici.. una settimana è passata dal mio ultimo post.. ma mi è servita parecchio perchè ho recuperato tutta la forza la solarità che ho sempre avuto dentro.. dovevo solo trovarla.. si un pò come Alla ricerca della felicità!!! ora sto decisamente meglio e dalla settimana prossima cercherò di far emergere altri lati.. o meglio quelli migliori, perchè non sono una ragazza sofferente ma sono sempre stata molto solare allegra e spensierata.. perciò questo post segnerà la fine di un lungo periodo..immaginelascio così una mia lettera..

gli occhi anno quel che possono niente meno e niente più tutto quello che non vedono è perchè non lo vuoi vedere tu.. cosa vuoi che sia passa tutto quanto solo un pò di tempo e ci riderari su..

non ho mai capito,non bene perlomeno e continuo nell'incomprensione che non ho mai capito nulla dite, di ciò che eri e quello che volevi da me..
All'inizio mi sono scontrata e rifugiata nei sorrisi, nella serenità ed il tempo mi ha sollevata..ho imparato a convincermi e ad amare la limpidezza e l'assenza di ombre dentro quelle zone che invece avevi e nonostante ci sia arrivata terribilmente vicino da confondermi in esse, non sono mai riuscita a guardarle dritto negli occhi a districarle, ho sperato fino all'ultimo che ti innamorassi di me, di quell'amore che riempie, rende felici, invece mi sono arresa al tuo egoismo per soddisfare i vizi.. e non ho tardato a sentirmi un giocattolo tra le tue mani, vecchio passatempo rotto e usato da gettare in un angolo..
Adesso non credo, non penso, non so, non dico..mi fermo un secondo prima lasciando che ogni costruzione si sgretoli, e immaginavo che sarebbe successo che un bel giorno mi sarei svegliata con il vuoto di te.. un pò più pieno.
L'idea che tu non abbia giocato con me diventa meno inverosimile.. che, a tuo modo, mi hai voluto bene.. che se così non fosse non capirei.. e svanirebbero sguardi parole silenzi densi da riempire l'anima.. sottili da filtrare sotto pelle invasivi da contrarre il respiro..
E quel muro che hai innalzato sapientemente giorno dopo giorno tra te e me che impedisse i contatti.. che ora vorresti abbattere e che adesso sto fortificando io, crollerebbe sotto i colpi della verità.. mi sono abituata a fare  a meno di te .. e costa fatica e impegno, ho perfino imparato a non farmi star stretta la vita senza te accanto..
Non sai quanto ti abbia amato, non sai quante volte tu mi abbia lasciata senza parole, il tempo tra noi è andato, ha segnato, ha lasciato e se anche è stato solo il tempo di sfiorare le tue mani non aspetto più quel bacio da quel week end che mi sono accorta che se sei solo tu quello che volevo dalla vita.. e poi c'è stata la prima volta che emozione.. io e te senza percezione di spazio e tempo, con il cellulare spento a tenerci lontani da tutto, dolci baci, carezze a lungo rincorse e tanto desiderate, abbraci da contare.. ho ancora la sensazione della mia testa poggiata alla tua spalle, delle tue mani che intrecciano i miei capelli, del mio sguardo piegato ai tuoi occhi.. occhi chiusi dall'aria interrotta da respiri lenti.. come se il mondo attorno avesse ralletato la sua corsa, avesse smesso di  appartenerci. come se il mondo si fosse fermato per farci vivere il nostro momento, come se non ci fosse nessun altro che noi due..
all'incrocio dei miei pensieri una domanda senza via di scampo.. Cosa voglio ora??
Voglio ridere fino a sentire le contrazioni dolenti dei muscoli... e voglio farlo per un nonnulla..
voglio dissetarmi di lacrime di felicità..
Voglio ballare su ogni delusione..
Voglio essere stronza e ferirti..
Voglio liberarmi dalla rabbia..
Ma quelo che vorrei di più al mondo è chiudere gli occhi adesso e riaprirli dopo che qualcuno avrà cancellato le cose brutte che ci sono state..
Devo guardare la realtà ora c'è lei con te.. e tante altre.. ma ti giuro che ci sono istanti in cui ti sento talmente conficcato nel mio cuore, nelle emozioni e nel cervello da non riuscire a strarne senza altri in cui se non ci sei respiro meglio e .. che in fondo sono stanca di essere così ferita, esposta e sanguinante nel cuore.

Voglio solo essere brava ad allontanarti.. ad allontanarmi..
Erigendo mattone dopo mattone un muro che sappia resistere ad ogni interperia emozionale quasi come una barriera impossibile da scavalcare, che la tua indifferenza la odio quanto la tua ostentata superiorità.. ma se il torturarmi ti fa godere, dilettati pure tanto non puoi più scalfirmi.. piango, mi manchi sto male ma mi rialzo sempre.. quello che persevera caduto sei tu..

immagine

 
 
 

Post N° 121

Post n°121 pubblicato il 25 Gennaio 2007 da Lyra82
 

...e siamo qui satelliti in cerca di qualcuno al mondo
abbracciami, abbracciami sotto questo cielo c'è un arcobaleno...

immagine

Quanto può essere importante un abbraccio?

...abbracciami... mi dai gioia , lo sai...

...non stancarti mai...ma solo se lo vorrai...
..solo se vorrai stare con me sotto questo cielo ...

...poi vai pure via...

...io ti proteggerò dal mio "invaderti"...

... ti lascerò andare dove vuole il tuo cuore...

...non voltarti...non cercarmi...lasciati portare...

...guarda pure il tuo mondo...

...guarda i suoi colori...ascolta i suoi suoni...annusa i suoi profumi...

...corri libero...io con il cuore ti seguirò ...

...saprai sempre dove trovarmi...ed io dove trovare te...

...non sentirmi la tua ombra..

A volte mi fermo e penso alle cose più semplici e scontate, ma non per questo prive di significato...L'abbraccio cos'è?! Secondo me nessun saluto, dalla stretta di mano al bacio, può uguagliare la forza e la profondità dell'Abbraccio..Come abbracciate un amico/a, il vostro partner, i vostri genitori, nonni, sorelle o fratelli? cosa si prova durante l' abbraccio di un amante indomito capace di farci mancare l'aria? Cosa si prova durante l'abbraccio di esaltazione per un gioia inaspettata? cosa si prova nell'ultimo abbraccio di un addio prematuro, nell'abbraccio di due anime che si sono perse e poi ritrovate? nell'abbraccio del pianto o nell'abbraccio di una rincorsa seguita da un bacio, all'abbraccio da vertigine di due innamorati in mezzo ad un campo? nell'abbraccio di un amplesso disperato? ma sopratutto vi ricordate cosa provavate da piccoli nell'abbraccio?

immagine

..È spesso più semplice saper donare piuttosto che ricevere.
L'Abbraccio porta a commuoverci e a un sentire a cui spesso non vogliamo dare ascolto perché ci mette in gioco... Negli abbracci respiri aromi d'epidermide, di profumi nei vestiti, senti il tum tum del cuore come pugni contro un muro, senti il calore e epr un attimo anche l'amore, ma quello vero, quello che in cambio non chiede nulla se non l'abbraccio...
Un Abbraccio può essere un atto d'amore o un gesto crudele se non c'è ascolto e rispetto del cuore dell'altro.
Dentro un Abbraccio c'è una marea di cose, prima di tutte il Perdono. ma secondo me l'Abbraccio più difficile è quello verso noi stessi...

 
 
 

Post N° 120

Post n°120 pubblicato il 22 Gennaio 2007 da Lyra82

Buon giorno mio Caro ... e buon giorno a tutti quelli che passeranno a trovarmi..stamattina sono distrutta.. Sabato e domenica sono andata in montagna a Madonna di Campiglio a fare snowboard... Meglio di quanto pensassi... Miglioro ogni volta che metto la tavola ai piedi... mio fratello ha detto che sono brava e che ho fatto dei passi da gicante.. tutto merito della nuova tavola e che mi trovo da dio.. a dire il vero mi è piaciuta molto di più la giornata di sabato.. c'era un caldo e un sole che si stava da Dio.. In compenso mi sono divertita moltissimo...anche se ieri non ero raggiante perchè è venuto su anche lui con la sua ragazza... ed ero un pò tristi.. noi siamo arrivati sabato mattina e loro sabato sera.. E' più forte di me non riesco a non incupirmi.. e poi è patetico davanti a me parla di figli con lei e poi mi scrive a me.. non ci siamo..

...voglio indifferenza semmai mi vorrai ferire..

immagine

.. da stamattina che ho in mente la canzone dei Finley - Fumo e cenere..

Il tuo mondo
Sta andando a puttane
Oramai
Puoi reagire ma forse
Non è ciò che vuoi
Preferisci esser vittima
Non guarirai
Non mollare
E' un consiglio
O ti ridurrai
Fumo e cenere

immagine

..ma non importa perchè tanto sono solo momenti la tristezza è durata veramente poco e mi da una forza in più per reagire .. e poi avevo mio fratello che è super fantastico.... gli amici mi danno sempre quella marcia in più, sono in grado di spazzare via l'ultima nuvola grigia nel cielo..

immagine

 
 
 

Post N° 119

Post n°119 pubblicato il 19 Gennaio 2007 da Lyra82

" DIETRO ALL'ANGOLO... COSA C' E'???.."

immagine

In ogni caso la felicità è sempre dietro l’angolo:
la felicità arriva all’improvviso,
indipendentemente dalla situazione e dalle circostanze,
tanto da sembrare spietata ..........
È imprevedibile come lo sono le onde e il tempo.
I miracoli sono sempre in attesa,
senza far distinzione per nessuno.

Banana Yoshimoto - Ricordi di un vicolo cieco, 2006

immagine

 
 
 

Post N° 118

Post n°118 pubblicato il 18 Gennaio 2007 da Lyra82
 

" TI TELEFONO O NO....????......"

Vi è mai capitato di passare ore ed ore davanti al telefono aspettando che squilli, e invece non suona mai?

immagine

Avete presente la sensazione della rabbia, dell'ansia che cresce,
dell'odio per la persona che non chiama, non ci cerca..... e nello stesso tempo
della speranza che invece il suono del telefono sciolga tutto in un istante?
Si proprio così come per magia.....

immagine


Bene, la maggior parte degli uomini e delle donne innamorati e non ricambiati vive questa condizione un po' come pane quotidiano....... non solo loro, ma anche qualche coppia stabile, qualche "amore vero" ancora in boccio, qualche storia fantasma vive spesso sensazioni del genere...
Il motivo può risiedere nel fatto che abbiamo bisogno di essere rassicurati, di sapere che quella persona non soltanto ci pensa, ma essere certi di essere il primo e più importante pensiero per lui, o per lei...

immagine
Di fronte a questa terribile debolezza che vede protagoniste non solo le donne come molti credono, mi domando come possa essre possibile che anche persone davvero innamorate, quelle che sanno di avere davvero incontrato "l'anima gemella"(ammesso che esista), che hanno accanto un uomo (o una donna) perfetto, dolce, intelligente e chi più ne ha più ne metta,si trovano in situazioni del genere?
Insomma perchè non basta il sentirsi dire che si è amati???
Abbiamo continuamente bisogno di essere rassicurati, e questo sembra non bastarci mai........forse perchè nella società in cui viviamo, la "società dei desideri", anche l'amore è diventato un bene di consumo?
In un certo senso direi di si, perchè viene usato, e poi quando si è consumato lo si cambia con un altro....... solo che al giorno d'oggi è dura incontrare delle persone vere, che sanno amare, che soffrono, che sanno esprimere i sentimenti........ quando le incontriamo non riusciamo a crederci nemmeno noi, infatti abbiamo bisogno di toccarle , di vederle, di sentirle parlare etc etc.....
ma forse dico questo solo perchè sono stata, diverse volte, davanti ad un telefono che non squilla... ..... che sensazione brutta!!!!

immagine

 
 
 

 UNDICI MINUTI ( PAULO COHELO)

Post n°117 pubblicato il 17 Gennaio 2007 da Lyra82
 

Un vigliacco è un essere che non ha mai osato guardare
nel fondo della propria anima, che non ha mai cercato di
scoprire da dove provenga il desiderio di liberare la fiera
selvaggia, di capire che cosa siano la felicità, il dolore,
l'amore: sono esperienze limite dell'uomo........
...... E soltanto chi conosce queste frontiere può dire di
conoscere la vita.
Il resto è solo un far passare il tempo, un ripetere lo stesso
esercizio, invecchiare e morire senza aver realmente saputo
che cosa si stava facendo.

(Paulo Coelho da "Undici Minuti")

immagine

Vigliacco e' chi agisce sempre alle spalle,chi si nasconde dietro mille bugie. Vigliacco e' chi si autogiustifica e autoperdona ogni volta che ferisce qualcuno. Vigliacco e' chi non si prende mai le responsabilità di cio' che fa... e' chi fa del male, sapendo di farlo e sapendo di non dover vedere le lacrime di chi ha ferito. ..e' chi usa le persone a suo piacimento... e' chi non ti guarda negli occhi, perche' ti sta pugnalando alle spalle... e' chi non e' capace di chiedere perdono, perche' sa gia' che sara' di nuovo vigliacco. Vigliacco e' colui a cui chiedi di non farti soffrire di nuovo e non sa promettertelo, perche' e' un vigliacco dentro..
E voi cosa ne pensate a riguardo???

 
 
 

Ma le lacrime finiscono???

Post n°116 pubblicato il 16 Gennaio 2007 da Lyra82
 

Caro mio blog,

eccomi di ritorno dopo una mattinata all'insegna di uffici, cancellerie e  di corsa da una cliente..

mi sono fermata in un centro commerciale .. stavo mangiando qualcosa e ho visto una ragazza da sola seduta in una panchina che piangeva interrottamente..

Che tenerezza che mi faceva.. anche se non la conoscevo però per un secondo ho pensato di andare li da lei per sapere se andava tutto bene ma ho preferito lasciar stare..

E li con la mente ho ripersorso questi cinque anni.. quante lacrime ho versato, anche se  inutilmente le ho pur sempre versate..

Adesso come adesso però anche se sto male non mi viene più da piangere.. mi sfogo in qualche altro modo ma sembra quasi di aver finito le lacrime.. allora mi chiedoimmagine

" le lacrime, finiscono mai? Perchè mi sembra impossibile che tutto quel dolore liquefatto possa cadere all'infinito?"

ne dicono un sacco sulle lacrime, ma la realtà è che le lacrime sono il significato secondo me, di una spina nel cuore, di un dolore, di una perdita.. di una cosa comunque tragica.. e mi piacerebbe sapere se davvero si esauriscono!

Fatemi….fatemi sentire gli angeli
Gli angeli che suonano
E poi spiegatemi
immagineCosa vuol dire vivere
Se poi bisogna piangere
Ditemi….che cosa devo fare
Per stare sopra una nuvola
E per farmi ascoltare, ascoltare, ascoltare

 
 
 
Successivi »
 

..

Non è giusto che una donna
per paura di sbagliare
non si possa innamorare
e si deve accontentare
di una storia sempre uguale,
di una vita da scordare.
e si deve accontentare
di una storia sempre uguale,
di una vita da scordare
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Lyra82
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 31
Prov: VR
 

AREA PERSONALE

 

KISS

immagine
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

RAGAZZINA

immagine
 
immagine
 

FACEBOOK

 
 

TI AMERÒ PER SEMPRE..

immagine
 
immagine
 
immagine
 

ULTIME VISITE AL BLOG

extigre1salvamarziaandrolivalexcxtizi46FimolandiaCreazioniantoniociasulloele.magogaambrosinoalfredoEPASAVELLINOnala2008bellissimocalciatorumilanocantierigigiazoeringhiofal
 

HEART

immagine
 

HEART..

immagine
 

SEMPRE ACCANTO..

immagine
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

RICORDA..

immagine

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.