Creato da nastenka_d il 04/11/2009
sono Lillie Connolly e nel buio incido una tela con un cutter d'argento.
 

 

§

Post n°61 pubblicato il 06 Maggio 2010 da nastenka_d

 

 

[…]Ma tu chi sei? Chi sei davvero intendo?
Sono nessuno, e la cosa più facile da ricordare, se non la dimentichi prima.[…]


 

 

Planet Terror - Robert Rodriguez

 

 

 

Alan Kay “Il miglior modo di predire il futuro è inventarlo"

Vorrei costruire un mio universo che non collassi.
Ecco, 
io non ne sono certa,
ma ho la netta impressione che del polistirolo non basti.

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

‘mi sdraio sul letto con la testa che penzola all'ingiù,
a guardare il soffitto e immaginarlo un pavimento.
La stanza al contrario mi pare un posto nuovo, con
oggetti sospesi a mezz'aria senza peso, e luce bella
di un candore fluttuante. 
“Tutto uguale, ma diverso, diverso ma uguale”
Sarebbe bello, comunque, vivere al contrario,
in un posto in cui niente scende e tutto sale.
ENNEMILA VITE FA VIVEVO AL CONTRARIO. 
NON CI CAPIVO NULLA UGUALMENTE. E DOVEVO
ESSERE PARECCHIO PREOCCUPANTE. MEGLIO FUMARE.’
[[[[[quando staremo insieme
faremo la polenta anche a ferragosto]
e berremo whisky anche a pasqua. ]]]]

 Lillie Connolly è una velenosa pianta rampicante che adora i "limoni". Sta sul terrazzo 
di gelsomini interrogare le costellazioni e a molestare Biancaneve.

 

 
 
 

§

Post n°60 pubblicato il 05 Maggio 2010 da nastenka_d

 

[…] State lontano dalla brughiera, rimanete in strada. In bocca al lupo![…]

 

 

[…]Guardati dalla luna david[…]
Un Lupo Mannaro Americano a Londra – John Landis

 

 

 

 

E con quel sonno poter calmare i dolorosi battiti del cuore,
 e le mille offese naturali di cui è erede la carne! [...].
Dormire, forse sognare. (Hamlet, atto III)

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Stanotte ho sognato.
Un incubo.
Ero la luna.
Tutti mi ululavano in faccia.
Tutti mi miagolavano disperati.
mi dedicavano canzoni
mi amavano
mi incolpavano dei loro umori dell’esito dei raccolti
e di quando straripa il mare.
Io volevo solo respirare.
Poi ho capito. E ho imparato a sospirare
il cosmo è pieno di sospiri…
Ero io che non li sentivo prima. 

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Un giorno di tempo tempo fa.
Un posto di tanto tanto tempo fa

Giravo in cucina, con  un vestitino azzurro e sotto avevo 
gambe a fine gambe, mutandine a pois
                                    
                               
[“io per le tue mutandine a pois potrei impazzire.”]


“tu non credi nell'amore, ecco. Sei cinica  e incostante” disse.
"chi crede nell'amore non lo afferra. guarda su,
alla luna, e finisce che sbatte il mignolo contro lo spigolo del divano."
dissi.
PUO' ESSERE CHE LE DISTRAZIONI SIANO SOTTOVALUTATE,
IN FONDO ORA SONO IN GRADO ANCHE DI PIANIFICARE OMICIDI.
[[[[[ my honey is good to be in your head ]]]]]

Lillie Connollie  fa marmellate con la frutta del suo giardino.
Le confeziona, applica al barattolo una bella etichetta scritta
a mano marmellata ai frutti di bosco, alle arance amare, al
limone. Adora fare le marmellate mentre aspetta che
la 
luna faccia “effetto”.

 

 

 

 

 
 
 

§

Post n°59 pubblicato il 04 Maggio 2010 da nastenka_d

 

 

 

[…]Non ci sono più barriere da attraversare, tutto ciò che ho in comune con
l'incontrollabile e la follia, la depravazione e il male, tutte le mutilazioni che
ho causato e la mia totale indifferenza nei confronti di esse, tutto questo l'ho superato…[…]

American Psyco – Mary Harron

 

 

 

 

 

[[[Il mio perfetto bipolarismo mi porta a sorridere con sprazzi di
nervosismo senza motivo]]]

 +++ A volte ho questo smodato desiderio di compiere una strage+++

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
“Siamo tutti potenziali carcasse”. Francis Bacon

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

'Da bambina giocavo con le formiche
Le guardavo andare nelle loro gallerie senza sosta, osservandole.
Affascinata stavo all'ombra di un albero succhiavo fiori rosa, mi
grattavo le gambe e non me ne fregava di niente. Poi arrivava
una che mi scompigliava i capelli corti e scuri,guardava mia madre
e diceva
che bello, è suo?corrugavo le sopracciglia, con i jeans
arrotolati e la camicia a quadretti bianchi e rossi che mi tirava
sui bottoni, ritornavo disgustata alle formiche, mie amiche, e
mi chiedevo quanto potesse pesare quella briciola di pane fra
le loro zampe e che meraviglioso labirinto di stradine e cunicoli
ci fosse lì sotto. Finchè arrivava quella stronza di una zia che
chiedeva 
cosa vuoi fare da grande? e tu non sai che dire, o forse
vorresti dire che non vuoi diventare mai grande.. e poi, vedendo
 quanta perplessità suscitava questa domanda cercava di cambiar
discorso e se ne usciva con 
vedrai che diventerai magra, insinuando
così un pensiero insano nella mia testa da bambina, un'idea che
non avevo manco sfiorata. Nel mio petto infantile montava una
violenza sconosciuta di afferrarle per i capelli, queste donne,
e sbattergli le teste contro il muro e vederle stramazzare al suolo.
Da piccola stavo con le formiche.
fantasticavo incantata una vita sotterranea e affascinante
e pensavo

da grande voglio fare la formica.
si.'

 +++ A volte ho questo smodato desiderio di compiere una strage+++
[[[ vuoi venire a vedere la pioggia cadere? Tu lo sai che ti adoro?]]]

 

Lillie Connolly oggi è sedata sotto benzodiazepine e latte.

 

 
 
 

§

Post n°58 pubblicato il 03 Maggio 2010 da nastenka_d

 

[…]Avete mai attraversato la strada guardando dalla parte sbagliata?...e c'è una 
macchina che vi viene addosso? allora voi che fate? una cosa molto stupida: 
vi fermate!...e non rivedete tutta la vostra vita perché avete troppa paura per pensare. 
Vi fermate e fate una faccia da scemi..ma lo zingaro no..perché? perché aveva già in 
mente di andare lui addosso alla macchina..[…]



Snatch -  Guy Ritchie

 

[[[[tempo fa parlavo da sola in una stanza conversando
nuda con i demoni.  Musica sincopata. Segni nascosti
sotto l’alcool. Angoli di fuga. Cantavo con le unghie laccate
di rosso, il corpetto bianco di pizzo, il sorriso da ninfetta e il corpo
di piume. Nei momenti senza eccessi imitavo Foucault, e usavo
Dostojevski invece delle benzo-diazepine.]]]]]
++++++++++++++++++++++++++++++++
Tu hai passato l 'aspirapolvere sul mio cuore
per togliere la polvere
Io ho passato lo straccio per far svanire i tuoi
pensieri più cupi
" La peccatrice , la prostituta lava ed unge i piedi dell'uomo 
che rappresenta per lei la salvezza, la donna 
cui molto è stato perdonato perché molto ha amato " 
(Lc. 7, 36-50).
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
'Ho giocato con la morte. L’ho leccata come fosse un capezzolo.
Lei dice che per ora all'inferno non c'e' posto. Ma tu devi avere
di me un bel ricordo,qualcosa di luminoso da portarti sempre addosso.
Qualcosa che si mischi con l’odore della tua pelle. Che sia nel tuo
emozionale ,quando godi in un solo brivido. E hai gli occhi invasi
di stelle come  fossero ingorghi d'autostrada. Voglio mettere radici
invisibili nella terra delle tue rose nere. Fammi liquore come delle
noci il mallo, stana il mio cuore spettro e incidilo su portali d'ambra
traducimi e leggimi nella tua lingua. '
[[[intanto ti bacio sugli occhi]]]

Lillie Connolly si specchia . Ha l'immagine sdoppiata come un
giano bifronte. “Ricordi in divenire o futuro passato?”La sua vita
è come scommettere in un incontro truccato. Si sa già il vincitore.
Ma a volte basta essere più furbi ..Fucking in the Bushes!

 

 
 
 

§

Post n°57 pubblicato il 01 Maggio 2010 da nastenka_d

 

[…]
Cos'è che ispira le tue canzoni?
La vita purtroppo... […]

 

 

[…]Non è mai troppo tardi per ricominciare... […]

Crazy Heart  - Scott Cooper

 

 

 

[[[[[[[[I nostri inferni privati 
ci hanno condotto 
a un singolare paradiso 
 come ketamina che arriva
nei neuroni di dannati]]]]]]]]]]

+++++++++++++++++++++++++

[…]Il segreto dell’esistenza umana non sta soltanto nel vivere,
 ma anche nel sapere per che cosa si vive.[…] Fëdor Dostoevskij

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

‘Ecco com’è. E’ come saltare nell’abisso è percorrere uno spazio vuoto,
colmarlo, attraversarne tutti i momenti, infinitesimo manifestarsi, farsi
 puro movimento, affrontare la velocità irregolare, l’aria gelida che ti
sibila all’orecchio. e il cuore che accelera il  ritmo sarcastico e
giocondo, irreale, teatrale – un istante, solo un istante, ma dilatato chissà
 per quanto tempo. Una specie di slancio all’abbraccio di ciò che si può
detestare o desiderare per l’ultima volta è penetrazione, è assunzione é
rapina, è lacerazione, è affermazione di presenza, delirio tattile, e alcolico, è
orgasmo, è gioia infantile condotta fino al termine ultimo della propria percezione.
[[[[" hai mai provato a perderti dentro qualcuno che ami? “]]]]
lascia almeno che ti scriva i miei occhi e il mio odore prenditi un pezzo
di cuore malato e fallo seccare al sole e fanne un astuccio per i tuoi pensieri .’
“Ora ti darò solo gioia ..my honey..
this is OUR ground ZERO”

 Lillie Connoly è un Manicomio volontario.Narcisista e infantile folle.
Carismatica e plurisuicida. Insomma perfetta. Solo Ora.

 

 

 
 
 
Successivi »
 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

Ultime visite al Blog

pastelli_e_cristallicanescioltodgl10petalinudicassetta2psicologiaforensecigliaalcioccolatoemilianodgl4yourbesttestipaolo40max_6_66Seria_le_Ladycinzia.vetrei92elena1111giada_marina10
 

Ultimi commenti

I soffitti hanno mille cose da dire. Ragni e ragnatele...
Inviato da: nastenka_d
il 07/05/2010 alle 22:51
 
Gią.
Inviato da: nastenka_d
il 07/05/2010 alle 22:48
 
...!
Inviato da: la_mia_notte
il 07/05/2010 alle 22:39
 
Guarda! Se non fossi abituata a guardare il soffitto della...
Inviato da: Ninotzcka
il 07/05/2010 alle 22:29
 
Un interessantissimo limone :D
Inviato da: nastenka_d
il 07/05/2010 alle 22:27
 
 

FACEBOOK